Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Riof85

Utenti
  • Content count

    1,339
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Riof85

  1. Riof85

    Juventus - Udinese 4-0, commenti post partita

    Difficile scansarsi quando l'avversario nemmeno è arrivato a Torino. E andiamo avanti con sto strazio di competizione, confido nei quarti. Che la Champions si avvicina.
  2. Ci hanno eliminato dalla Champions stanotte e non sapevo nulla? Per il tifoso provinciale deve essere un disastro. A me la vita andrebbe avanti anche senza scudetto. Probabilmente vi siete scordati gli anni '90 quando si vinceva e si finiva secondi. In realtà Sarri è riuscito a rendere una squadra europofobica in una capace di fare 6 partite senza cagarsi costantemente nei pantaloni. Direi che tanto scarso nel motivare i giocatori non lo sia. Probabilmente Sarri, come tutte le persone dotate di logica, fa una classifica di prorità. E vi piaccia o no lo scudetto è al secondo posto dopo 8 anni. Conte, non Conte, Lotito, tutti i nemici che volete punire.
  3. In realtà Sarri ha detto una sacrosanta verità: dopo 8 anni anche i giocatori si saranno pure rotti le palle di vincere lo scudetto. Se vogliamo definirlo medio perché non pensa solo a "punire Conte" (infantile come posizione, ma veramente da asilo) e non da come priorità assoluta il titolo nazionale prego. Però è sbagliato. Sarri sa cosa serve alla Juventus, sa qual è la priorità. E sa che dopo 8 anni un mancato scudetto non causerà un disastro.
  4. Il Siviglia è l'altro estremo del discorso: una squadra che non ha mai provato a osare in Champions rimanendo sempre confinata all'Europa League. Ed è sbagliato tanto quanto la mentalità italiana di ignorare un trofeo europeo. Ma continuate pure a preoccuparvi di punire Lotito o Conte. Continuiamo pure questo provincialismo orrendo. Continuate a piangere per le supercoppe nazionali. Se Conte l'avesse vinta quella maledetta Europa League la Juventus non solo avrebbe un po' più di coraggio nell'affrontare nell'Europa, ma soprattutto non sembrerebbe solo ed esclusivamente una provinciale di lusso che stravince col Sassuolo e poi si eliminare dai ragazzini dell'Ajax. Forse Sarri riuscirà a cambiare questa cosa, me lo auguro. Ah prima che mi rispondiate: le finali non si giocano, si vincono. Allegri ne ha giocate due, una la doveva vincere obbligatoriamente. Quelle due finali hanno solo dimostrato che siamo una provinciale di lusso che nella partita più importante dell'anno va a fare catenaccio contro Cristiano Ronaldo (o Messi). Ma forse Sarri cambierà, me lo auguro. Di sicuro ha già cambiato il nostro rapporto con l'Atletico, che a febbraio ci triturò e quest'anno l'abbiamo mangiata viva. Di sicuro ha già cambiato la testa nei gironi: da pulcini bagnati a una squadra che gestisce da sé il proprio destino Ma voi state a preoccuparvi di punire Lotito con la supercopetta. Immagino stiate già sognando di fare un bel 5-0 in Coppa Italia e augurarvi di essere a +100 su Conte entro fine mese.
  5. Lo sostenevo anche prima che Sarri arrivasse da noi. L'Europa League è comunque una competizione europea. Di minor valore certo, ma si tratta della dimostrazione comunque di poter concludere un torneo calcistico che va oltre il semplice nazionale. Ma in Italia è tempo sprecato, gli italiani son tutti attaccati a farsi la guerra tra allenatori, tra calciatori. Non hanno questa lungimiranza di capire come anche un'Europa League voglia dire prestigio, voglia dire mettersi in cima all'Europa. Guarda solo noi: siete tutti lì che sognate di vincere lo scudetto per punire Conte. Ma anche chissenefrega, glielo darei già domani lo scudetto a Conte e all'Inter per dare l'anima in Champions. E questa si chiama, in maniera brutale, mentalità provinciale. Che è poi la ragione primaria perché l'Italia calcistica non combina più una mazza da ormai più di dieci anni, sia come club che come nazionale.
  6. Una scelta assurda e senza senso, i giocatori da punire con un po' di panchina o tribuna non erano di sicuro Bonucci. Solo gli italiani provinciali possono considerare un trofeo europeo di serie B. Però poi si masturbano sulla supercoppa italiana. L'Europa League non ha il fascino di una Champions, però hai comunque vinto un trofeo europeo. Sarri in Europa ha vinto. Perse malamente. Le finali si vincono e basta. Magari non tutti e due, ma una almeno. Invece le ha perse perché non ha il coraggio.
  7. Come Allegri quando stava a libro paga del Milan. Come Conte con l'Inter quando stava a libro paga nostro. Gli allenatori di cuore sono materia del passato. Guarda che ti confondi con le champions di Allegri. Il Lokomotiv ha fatto un catenaccio vecchio stile, ma proprio perché abbiamo pressato per 90 minuti che abbiamo sfondato. L'Atletico a differenza di febbraio non l'ha vista la palla e se non era per il gatto di marmo polacco all'andata finiva 2-0 e tanti saluti. Il Leverkusen manco è sceso in campo. Mi piacciono tutti gli allenatori con la mentalità adatta per alzare la maledetta. Sarri, Mourinho, Klopp, Guardiola e Zidane. Infatti io quest'estate nel toto nomi sostenevo questi.
  8. Disse che la partita era falsata. Praticamente la stessa cosa. In realtà non sono scuse: sperare di fare qualcosa con il Napoli che a malapena ha 11 degni giocatori titolari è pura utopia. E lo dimostra bene l'insuccesso di Ancelotti, uno che in carriera ha vinto 3 Champions. Il Napoli per cercare di vincere deve spendere sul mercato e sono i loro stessi tifosi a dirlo. Sarri sbarcato a Londra con un'altra organizzazione, un'altra squadra e una panchina più lunga in una stagione ha alzato un'Europa League. Perché Sarri ha le palle e il sangue caldo mentre Allegri è sempre stato un'ameba ingessato. Ma quello è carattere. Però non cambia che pure Allegri ci diede dei ladri dopo il gol di Muntari andando tutto incazzato davanti alle telecamere
  9. Riof85

    Il valore della vittoria di uno scudetto

    Eccomi qua. Per me dobbiamo snobbare anche la coppa Italia. Energie buttate al vento per trofei di zero valore quando c'è una Champions a cui possiamo ambire. A maggio montano il palco a San Siro? E' già accaduto e il mondo non è mai finito. La verità è che volete solo punire Conte. Dovremmo andare a mille all'ora per punire un uomo. Cioè abbiamo un'astinenza lunga 23 anni in Europa e dovremmo rinunciarci per un solo singolo uomo. Ma anche no.
  10. Ho guardato le partite di Champions divertendomi in tutte e 6 senza mai sudare. Ecco perché Anche Allegri. Eppure se domani tornasse Allegri lo accogliereste a braccia spalancate. Coerenza questa sconosciuta. Col Napoli senza giocatori difficile andare molto lontano. Non ci è riuscito nemmeno un vincente come Ancelotti. Quando Sarri ha avuto una squadra decente e giocatori degni di questo nome una coppa l'ha alzata.
  11. Allegri e gli insulti post gol fantasma di Muntari? Quelli però andavamo bene? Ognuno tira all'acqua del mulino che conduce. A me frega assolutamente nulla. Chi mi porta la mentalità europea è sempre ben accolto. Quest'estate nel toto nomi io sostenevo anche un Mourinho come buon partito. Alla fine contano i risultati, di allenatori (e giocatori) attaccati col cuore alla maglia non ne esistono più Semplicemente Sarri a differenza di qualcun altro ci tiene a gestire bene le energie tra coppa e campionato. Non servono a nulla sommergere di gol i Sassuolo e stare a dieci punti dalla seconda se poi nei mercoledì di Champions sudi tutte le magliette per un 1-0 Zero valore sportivo. Piangere per le coppe provinciali sempre.
  12. Seguendo questo ragionamento penso che tre quarti degli allenatori di oggi sarebbero disoccupati. Tipo Conte all'Inter. O Allegri alla Juventus. I bei tempi del calcio poetico e d'affezione alla squadra, che onestamente mi mancano, sono belli che passati. Sarri sta facendo il suo lavoro. In pochi mesi ci ha già messo un'altra testa in Champions, che è ciò che serviva. Il resto verrà, con calma e con lavoro. Abbiamo un altro mese prima di Lione.
  13. Perché a leggere certi commenti: Mi viene da ridere. Tu sei della poetica visione che gli allenatori tifino quello che allenano? Io no, quei tempi sono morti e sepolti. E Sarri pur essendo un tifoso viola (prove di ciò? Non penso che toscano = tifoso Fiorentina) ci ha comunque fatti giocare una signora Champions fino a qua.
  14. Riof85

    Il valore della vittoria di uno scudetto

    Segna pure, ma da me non avrai grossi cambi di opinioni. Io non festeggio più uno scudetto dal primo di Allegri, dunque non mi strappo la camicia.
  15. Riof85

    Il valore della vittoria di uno scudetto

    Infatti non conta, anche perché non si può vincerlo sempre. Chi si sta buttando dalla finestra all'idea di sacrificare lo scudetto ha una visione di poca ambizione, basata solo sul punire Conte. Io invece dico che dopo 8 anni passare lo scettro in Italia ha senso, soprattutto se si punta tutto sull'Europa.
  16. Sarri deve solo migliorare la mira degli attaccanti, che potrebbero segnare molto di più. Per il resto il ruolino in Champions e il gioco più elettrizzante bastano e avanza per volergli tanto bene. Tutto il resto verrà col tempo, manca un mese e mezzo a Lione, dove inizierà la vera stagione.
  17. Riof85

    Il valore della vittoria di uno scudetto

    Quando vincerà l'Inter sarà come è sempre accaduto: un anno noi, l'anno dopo un altro. La serie A si è sempre basata sull'alternarsi della squadra campione
  18. Riof85

    Il valore della vittoria di uno scudetto

    Dopo 8 anni gli scudetti non hanno più alcun valore. La Champions è tutto. Son pronto al secondo posto pur di alzare quella maledetta.
  19. Atalanta e Napoli però sono stati a rischio fino all'ultimo minuto. Noi la partita finale del girone l'abbiamo giocata con le pantofole ai piedi. E' vero, anche con Allegri si passava il girone: quasi sempre da secondi e con la qualificazione in bilico fino all'ultima giornata.
  20. Giusto, mi sono scordato: voi avete l'ambizioni della supercoppetta nazionale.
  21. E infatti: 16 punti su 18 disponibili in Champions. I risultati sono arrivati
  22. Trovandosi a natale con l'infermeria piena e senza già più la Champions. Sarri, pur lavorando con calma, ha un numero di infortuni che rientra ancora nella normalità, è arrivato comodamente agli ottavi di CL. Correre nel calcio è il modo migliore per deflagrare a marzo. Come accadeva sistematicamente gli anni passati a noi. Piano piano, che la stagione inizia all'andata col Lione.
  23. Perché tu pensi che il mondo abbia minimamente considerazione della supercoppa italiana?
  24. I giocatori vanno onorati e ringraziati per una carriera, non per una singola stagione.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.