Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

blackwhiteduke

Utenti
  • Content count

    2,229
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by blackwhiteduke

  1. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ma é presto per avere questo tipo di riscontri .. che necessiteranno di un campione di casi rilevanti per poter dare risposte certe ..e l´oms anche in presenza di eventuali primi riscontri in tal senso non é detto che senta l´esigenza di sbilanciarsi... peraltro pare che questo stia giá emergendo proprio da noi e si parla di metá gennaio eh... ovviamente la tesi per cui il virus sia giá ampiamente diffuso e che gli asintomatici/scarsamente sintomatici siano in numero "rilevante" si basa principalmente su indagini epidemiologiche...(tuttavia giá la storia clinica di molti pazienti "certi", in quanto positivi al test da un evidenza del fatto come si sviluppi in maniera asintomatica", ma non é una tesi basata sul nulla... l´epidemiologia é una cosa seria, non ciarlataneria.. O davvero pensi che questo virus cosi´ altamente contagioso, non ha contagiato giá milioni di persone perché davvero all´inizio son riusciti a bloccarlo bene in cina...e poi purtroppo qualcosa non é andato a bene e solo ora comincia a manifestarsi da noi ? é irreale questo
  2. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ma l´idea che ne abbia giá contagiato a milioni non la prendi in considerazione ? e che gli asitomatici (quelli che non sviluppano sintomi) e che gli scarsamente sintomatici (quelli che se la cavano con poca febbre e un po´ di raffreddore-tosse) siano in numero enormemente superiore ? Questo non vuol dire che il tutto é una boutade...che il problema va trascurato... ci son le categorie a rischio che devono essere maggiormente tutelate... c´e´ un ssn che va tutelato perché non vada incontro a problemi di gestione (perché poi c´e´ gente che ha anche bisogno per altro motivo)... quegli "scienzati"..medici..virologi..epidemiologi...che parlano di "poco piú di un influenza" non credo affatto che lo facciano considerando le caratteristiche della malattia..sanno anche loro che nei casi piú gravi al contrario dell´influenza questo virus attacca piú in profondita..e provoca polmoniti virali... il loro paragone evidentemente é riferito agli impatti del virus e della malattia stessa sulla popolazione globale... e stan arrivando a questa conclusione proprio perché col passare del tempo é apparso sempre piu' evidente che la percentuale di casi asintomatici é nettamente preponderante...che i numeri complessivi dei contagiati son enormemente piú grandi...e che quindi alla fine le percentuali di casi/gravi e decessi diventano molto piú vicine a quelle di una influenza stagionale ? la germania direi che é un caso parecchio evidente di quel che é successo e quel che sta succedendo...il progressivo aumento fino al raddoppio in due settimane di casi di influenza stagionale..con numeri complessivi da record rispetto alle medie stagionali...ma che pensi davvero sia influenza stagionale ?
  3. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    guarda..io son fra quelli che giudica eccessiva la preoccupazione..per fortuna non siam di fronte ad un evento di proporzioni bibliche che mette a rischio una larga fetta della popolazione... questo andrebbe sottolineato... perché il rischio (temo soprattutto in italia) sia quello di reazioni sproporzionate di massa che vadan a creare problemi anche seri..proprio ieri leggevo l´appello di una ragazza..purtroppo sotto chemio ergo immunodepressa..che quasi supplicava i suoi connazionali di usare la testa e non andare a comprare le mascherine per non creare difficoltá a chi davvero ne ha bisogno e quotidianamente... e questo é solo uno degli aspetti negativi del panico ingiustificato. tuttavia non si puó far passare il tutto in cavalleria con un "e vabbé é arrivato questo virus...purtroppo chi ha gravi patologie a sto punto rischierá..sti gran c) il problema diventa serio perché implica tanti fattori secondari non indifferenti...partiamo giá dal presupposto che tutte queste persone non vedo perché debbano essere lasciate al loro destino senza evitarlo...poi c´e´ la conseguenza indiretta (e comunque grave) di mettere troppa pressione ad un ssn che giá non brilla per offerte di servizi..in primis posti letto.. in particolare poi di terapia intensiva... ...quante volte nel chiacchiericcio quotidiano pieno di luoghi comuni..fra un "non esistono le mezze stagioni" e un "si stava meglio quando si stava peggio"... da sempre ci mettiamo un "eh se stai male tocca sperare che poi in ospedale ti trovino posto"... é un luogo comune ma in effetti rispecchia parecchio la realtá eh...e questo in condizioni "normali"... ecco penso non ci sia bisogno di aggiungere altro probabilmente anche milioni ormai in tutto il mondo....ma non é questo il punto...
  4. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    mi hai fatto ricordare un commento letto ieri..non ricordo dove sul social network... uno dei tanti geni che circolano sul web ormai... son andato a vedere il profilo..vabbé..uno che si fa selfie in continuo mezzo nudo per far vedere il risultato della palestra..con acconciature improbabili..pose improbabili...vabbé é secondaria sta cosa ok... ...faceva paragoni con la spagnola...tenendoci a ricordare (me lo immagino mentre ce lo dice muovendo la mano chiusa col solo indice aperto) .. "c´e´ stata in passato la spagnola..che ha provocato un disastro ecc..ecc" ovviamente é stato iperblastato
  5. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    tra l´altro direi che quello che sta succedendo con la nostra spiccata e financo rapida capacitá di esportare il contagio...appare ancora piú evidente come il virus giá si fosse ampiamente diffuso a gennaio nel resto del mondo...ad una settimana dall´evidenza del nostro primo caso "interno" giá emergono in numerosi altri paesi casi ricollegabili al focolaio italiano... quando ad inizio gennaio a wuhan son riusciti a capire che si trattava di un nuovo virus, i casi ospedizzalati e riconosciuti non certo grazie al test che non era ancora disponibile (e lo sará solo dal 15 gennaio) ma solo in base ai sintomi...e si trattava di tutte polmoniti virali...eran giá almeno una sessantina (quelli che decisero in quel momento di fare oggetto del primo studio)...
  6. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    infatti io credo ancora si sia trattata di stagionale...ma mentre fino a pochi giorni fa ritenevo impossibile che potesse essere stato altro..ora l´idea che seppur difficilmente potrebbe essere stata questa viene... se tu parti dal presupposto che la tempistica é totalmente incompatibile ti dico..ok...probabilmente é cosi´...ma fino a pochi giorni fa avrei pensato che certamente era cosi´... é ormai lecito pensare di poter retrodatare e non di poco il periodo in cui questo virus é arrivato nel nostro paese...o in generale si é diffuso nel mondo...in post precedenti ho linkato e quotato parte di articoli interessanti al riguardo...peraltro anche quell´articolo attuale di repubblica ipotizza a metá gennaio una tendenza strana proprio in quella zona...chiaramente son tutte congetture...ma non puó essere diversamente in una situazione del genere...che..ribadisco ancora una volta..in molti non sembrano comprendere...quando lamentano il fatto delle misure insufficienti...il fatto di non aver bloccato la diffusione...per tutta una serie di elementi che non sto a rielencare questo di fatto era impossibile...fu chiaramente piú semplice gestire la sars... che riuscirono poi grazie alle sue caratteristiche di cosi´ difficile (e soprattutto visibile) contagiositá a limitare e far "estinguere" usando lo strumento dell´isolamento ... questa é una situazione diversa e appare opposta...e a questo punto vista la giá ampia diffusione la soluzione potrebbe essere cercare di facilitare ed accorciare i tempi per ottenere una pseudo immunitá di gregge
  7. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    piú passa il tempo e leggo informazioni .. e piú la forma che ho avuto a metá gennaio assomiglia... mi aveva all´epoca colpito il fatto di averla beccata nonostante il vaccino stagionale..peró capita mi ero detto...era giá successo a volte in passato...pero´ la tosse ?..mai avuta in maniera violenta ?..e l´amica medico che mi conferma che in quel periodo son molti piú del solito ad averla questa tosse secca stizzosa..d´altronde me ne accorgo da solo..li vedo..in alcuni casi pare stian per sputar fuori un polmone... Qui´ specificano anche la tempistica..e questo finora mi era sfuggita..sembra iniziare con la febbre, seguita da tosse secca...ho avuto un giorno .. il primo. di febbre senza tosse...con 1-2 gg di paracetamolo (1 gr ogni 12 ore) giá era passata dal primo giorno..ma era cominciata la tosse..poi il giorno successivo quello peggiore per la tosse...ho cominciato a curarla col normale flumicil...e pian piano é passata..ma per un paio di giorni mi capitava di svegliarmi di notte e avere attacchi seri...il che pensavo addirittura non potesse neanche succedere..
  8. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    buona lettura... https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Calciatori_deceduti_nel_periodo_di_attività
  9. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    non é solo questione di sanitá di terzo mondo o meno... noi quando leggiamo queste notizie rimaniamo particolarmente colpiti perché pensiamo che un giovane non possa essere un soggetto a rischio...vien naturale pensare..ah ma allora ci raccontano balle... muore pure il giovane sano come un pesce... ma non si puo´ dar scontato che il giovane sia sano come un pesce... ci son anche quelli con patologie cardiache... e magari pure inconsapevoli di esserlo... siam in un forum con tema calcio..e basta andar un po´ indietro ad aprire i "cassetti della memoria" per ricordare di come non pochi sportivi son morti improvvisamente e in quel momento incomprensibilmente...magari di primo acchitto abbiam subito pensato male...doping chissá cosa.. poi dall´autopsia e solo da quella é venuta fuori la magagna
  10. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ah boh....secondo un istituto epidemiologico che collabora con l´oms eran giá centomila (come stima prudente) quando han isolato hubei... e la previsione era di 50000 casi nuovi al giorno....
  11. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    a mio avviso questo é un punto su cui l´interpretazione dei fatti puo´ portare ad equivoci perché molti han interpretato la cosa esclusivamente pensando alla letalitá del virus... forse troppi film o serie tv con quest´argomento han contribuito al fatto di fare subito quest´associazione in realtá per capire la reale letalitá di un nuovo virus non bastan di certo i pochi giorni che han separato la sua identificazione all´applicazione delle misure drastiche...in realtá ancor oggi si ragiona su cifre assolutamente lontane dalla realtá dato che ormai si ragiona sul fatto che ci son parecchi piú casi asintomatici che sintomatici... il problema é la capacitá di diffusione...nel momento in cui si ha evidenza che il contagio puó essere "facile" ... a prescindere dalla letalitá su cui ancora non si han certezze diventa obbligatorio prendere misure straordinarie...e che fai ? aspetti di vedere come evolve pensando .. "magari ha una mortalitá bassa chi lo sa".. non puo´ funzionare cosí ovviamente... nel dubbio..in presenza di una probabilitá di epidemia diffusa rapidamente ovvio prendere misure straordinarie...gli studi sui primi 41 casi fatti da virologi ed epidemiologi cinesi..diedero come risultato che la maggior parte dei casi aveva un collegamento in particolare (il wet-market) tuttavia il primo dei 41 che risulto´ essere piú indietro nel tempo come data di manifestazione dei sintomi (8 dicembre) dichiaro´ di non esserci mai stato al wet market...e addirittura in 13 casi diversi non c´erano collegamenti.. a quel punto lo scenario cambia
  12. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    e meno male che esiste... altrimenti sarebbe una strage davvero ogni anno...
  13. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    soprattutto questo...io credo che non si abbia idea di quanto sia in effetti vasto il sommerso
  14. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ce l´hai appena sopra 300 mila in terapia intensiva e 50 mila morti per caritá capisco perfettamente che si possa arrivare a queste conclusioni...ma son veramente fuori dal mondo...
  15. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    no...chiaramente era un libro in programma da tempo e giá in larga parte pronto..ha spiegato...lo han "attualizzato" dice
  16. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    leggi un libro: i librai sanno sempre consigliarti il libro adatto a te!
  17. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ma la situazione biglietti com´era ? giá sold out o c´era ancora disponibilitá ?
  18. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ...puo´ sembrare una perculata ma non lo é... é una cosa seria anche se pare davvero una quisquilia... ...recentemente mi é capitato di vedere un video con consigli su come lavarsi accuratamente le mani... ottima cosa, é giusto sapere che per un effetto realmente efficace occorre perderci un po´ piú di tempo e di pazienza...parecchi di noi spesso per abitudine consolditata nel tempo...anche per sbrigarsi..si va sempre di fretta...son piú rapidi e superficiali nella cosa...presumo che adesso in tanti saran certamente piú attenti e ci perderanno piú tempo ecco il video aveva pero´ davvero un pessimo "difetto"... il tizio perdendo giustamente svariate decine di secondi nell´insaponarsi le mani, lasciava il rubinetto aperto e l´acqua correre... ...son dai 5 ai 10 litri di acqua sprecati...e considerando che fino ad oggi molti, ci mettevano meno tempo a farlo , e anche lo facevan meno volte durante il corso della giornata... lo spreco diventa di misura rilevante... ...l´acqua é un bene prezioso e i problemi di carenze dovute a siccitá e soprattuto a cattiva manutenzioni delle reti idriche son sempre piú attuali
  19. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    riguardo il paziente 1 innanzitutto: https://www.adnkronos.com/salute/sanita/2020/02/26/coronavirus-paziente-rifiuto-ricovero-prudenziale_DruWq1wuVuVpvC9o0WxKZL.html e .. finalmente .. almeno una buona notizia https://www.yeslife.it/2020/02/27/paziente-1-di-codogno/
  20. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    in realtá stavo leggendo proprio ieri qualcosa a riguardo... tende pre-triage le chiamano... ed é penso parecchio importante... perché non si puó pensare di non proteggere la struttura piú sensibile (ospedale) attraverso una separazione netta... ...noi come sappiamo per la stagionale abbiamo un vaccino annuale da sempre... questo vaccino é ovviamente obbligatorio per tutti gli operatori sanitari...e non é obbligatorio per un eccesso di prudenza..é obbligatorio per evitare che le strutture ospedaliere vadano al collasso... perché é quello che accadrebbe se circolasse liberamente perfino il virus influenzale... ...in estate ho avuto due amici/conosceti purtroppo ricoverati per problemi diversi..un serio incidente di moto...e un problema gastrointestinale non leggerissimo eh... mi é capitato di vedere sul noto social le loro foto durante il ricovero...con parenti e amici che li andavano a trovare... camice, guanti e mascherine obbligatori per tutti i visitatori... ...temo che in tanti non si rendano conto che certi episodi diventano poi di maggior rilievo numerico proprio per questi motivi... il personale ospedialiero é ovviamente vaccinato per la stagionale...altrettanto ovviamente non é vaccinato per questo virus...e uno dei maggiori fattori negativi nel "caso wuhan" é stata proprio la diffusione negli ospedali. In cina han avuto un esperienza diretta pesante che ha consigliato sin da subito una particolare attenzione Wuhan é una cittá grande (11 milioni di abitanti) il numero di posti letto ospedaliero e dei ricoverati medi é quindi di rilievo...oltretutto stiam parlando di un paese (la cina) con noti problemi di inquinamento e certamente con una percentuale di patologie respiratorie alto...é anche una cittá industriale (la detroit cinese la chiamano) ... nel momento in cui in maniera assolutamente silenziosa e senza che nessuno riuscisse a sapere (almeno per un mese) con cosa si aveva a che fare..questo virus é entrato in tutti questi ospedali ed é andato a colpire un numero cosi´ alto di soggetti a rischio non poteva che provocare un numero di casi di polmoniti decisamente piú alto della media...e ovviamente di conseguenza anche un numero piú alto di decessi.
  21. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    ecco questa é stata effettivamente una lacuna grave
  22. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    e al problema dei posti letto se ne aggiunge un altro... ecco forse qui' mi domando (non ho la risposta ovviamente) se si poteva fare meglio... ovvero la diffusione interna alle strutture ospedaliere... dove trova un maggior numero di "ospiti" a rischio rispetto a quanti non ne trovi circolando esternamente...non solo i soggetti "naturalmente" a rischio..ma anche quelli che in condizione di salute normale non lo sarebbero..ma essendo giá debilitati da svariate patologie temporanee..magari reduci da operazioni chirurgiche..provvisoriamente lo sono
  23. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    assolutamente ... ma sei sicuro sta accadendo questo al momento ? quanti dei morti contabilizzati attualmente son morti perché han avuto complicazioni respitarorie causate dal virus (in un quadro clinico ovviamente giá pesante se non compromesso) ? e´ verosimile pensare che i medici curanti abbian comunicato il decesso specificando che non essendoci stata complicazione respiratoria..non essendoci stata polmonite, lo stesso non andasse contabilizzato con quella causa ?
  24. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    si é per fare statistica... e a volte la statistica puó creare paradossi faccio un esempio per assurdo in un determinato lasso di tempo scopriamo che tutti i malati oncologici terminali son positivi al virus per molti di questi ci sará il decesso purtroppo... che succede a quel punto ? la mortalitá del tumore diventa improvvisamente zero ?
  25. blackwhiteduke

    Coronavirus, il virus rischia di dilagare in tutto il mondo

    te lo spiega lui https://www.la7.it/laria-che-tira/video/coronavirus-la-rassicurazione-dellinfettivologo-matteo-bassetti-non-e-uninfezione-devastante-26-02-2020-309702
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.