Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Phyllis

Utenti
  • Content count

    641
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Phyllis

  1. Phyllis

    Benevento - Juventus 1-1, commenti post partita

    Condivido, per quanto alle grandi squadre basterebbe anche solo uno che non faccia troppi danni. Questo rientra nella strategia societaria "ricoprili d'oro (ergo moltiplica lo stipendio) e fingi che siano fenomeni". Ho grande stima della persona e del calciatore Pirlo, sia chiaro, e pure di AA, che magari asseconda Nedved e Paratici in buona fede. Ma i risultati della frittata sono sotto gli occhi di tutti: conta poco avere la padella da 3000 euro e il sale dell'Himalaya se le uova fanno schifo...
  2. Phyllis

    Benevento - Juventus 1-1, commenti post partita

    Io temo siamo diventati l'esatto opposto di quello che Conte lamentava parlando di "gente che ha 10 euro in un ristorante da 100 euro", ossia gente che spende 100 euro in osteria per una zuppa e due fette di pane. Il livello medio-basso del campionato e le sporadiche giocate dei fuoriclasse è tale da darci (o averci dato) una superiorità manifesta, ma in Champions i nodi vengono al pettine. Tipo contro l'Ajax e il Lione: l'unico veramente incazzato era CR7 (per l'egocentrismo positivo di cui sopra), gli altri a metà tra il rassegnato e l'indifferente. Stiamo costruendo una brutta copia di PSG e Manchester City: comprare giusto per collezionare figurine interessante al dollaro, peraltro non avendo nemmeno i big petrodollari per farlo (le toppe al bilancio post-CR7 docent). Che nessuna delle due ci abbia finora vinto una Champions, mentre noi ci eravamo avvicinati con i vari Evra, Tevez, Pogba, Pirlo, etc., mi pare auto-eloquente.
  3. Phyllis

    Benevento - Juventus 1-1, commenti post partita

    Mandiamo via Pirlo. Va bene, il popolo reclama la sua testa. Ripetiamo insieme: il problema è l'allenatore — che per inciso è il motivo per cui abbiamo già mandato via Allegri e Sarri. Continuiamo nell'illusione collettiva che basta cambiare il frullatore per fare degli ottimi succhi con della frutta marcia/acerba. A casa mia tre indizi (o esoneri) fanno una prova: forse abbiamo una rosa di gente strapagata e senza motivazioni (non tutti, ma ancora troppi)? Forse lo "stile Juve" è diventato pagare 7 milioni all'anno a Rabiot e Ramsey (non saranno i peggiori, ma per capirci il Napoli ne paga 6 per Koulibaly e la Lazio 4 per Immobile)? Siamo passati dall'essere quelli che scoprivano Vidal e Pogba a zero, e prendevano Tevez a prezzo di saldo (ossatura dei nove consecutivi, per inciso), ad essere l'El Dorado dei mediocri pagati a peso d'oro, illudendoci che dargli uno stipendio faraonico li renda fenomeni. No, un mediocre pagato 10 milioni rimane un mediocre. E un mediocre pagato 10 milioni viene alla Juve perché viene pagato 10 milioni, non certo per la maglia o per sputare il sangue in campo. Gli unici che in campo sputano il sangue SEMPRE sono De Ligt, Ronaldo e Morata - di cui uno lo fa perché giovane e voglioso di mettersi in mostra, uno perché egocentrico nel senso positivo del termine (sconfitta della Juve = sconfitta personale) e uno perché è genuinamente legato all'ambiente. Gli altri sono o troppo bolliti o troppo "acerbi". Il problema sono i primi, non tanto i secondi (fin tanto che non vengono strapagati, vedi Chiesa) Ma continuiamo a dirci che il problema è l'allenatore
  4. Phyllis

    Il miglior decennio musicale

    Come da titolo, qual è stato a vostro avviso il decennio migliore da un punto di vista squisitamente musicale? PS: In parentesi ho inserito solamente i generi maggiormente "iconici" relativamente al dato periodo - come a dire, negli anni '70 la scena rock era certamente vibrante, ma è stato indubbiamente il decennio della disco music. PPS: Il mio avatar è in palese conflitto d'interessi con l'obiettività della risposta
  5. Paratici è uscito prima perché sta preparando il rinnovo di Portanova: ventennale a 14 milioni a stagione
  6. Pellegrini dev'essersi trombato la morosa di Paratici, altrimenti non c'è spiegazione
  7. In ordine sparso (e non necessariamente per bravura): - Nedved - Trezeguet - Camoranesi - Del Piero - Jugovic - Dybala - Buffon - Vieri - Schillaci - Pirlo
  8. Anche io prenderei tutta la vita un profilo alla Zaniolo invece di Milik, ma credo che si potrebbe fare semplicemente perché entrambi sono "esuberi" delle rispettive squadre. Con la nuova proprietà non so se la Roma abbia ancora esigenza/volontà di vendere i suoi pezzi pregiati
  9. Che possa essere utile in rosa è probabile, però temo che non diventerà Marcelo col 3-5-2, e la panchina (stipendio e ambizioni personali docent) non è un'alternativa. Abbiamo disperato bisogno di gente veloce e di qualità sulle fasce, a cominciare dai terzini fino alle ali. A prescindere dal chiederci se Bernardeschi potrebbe rinforzare il Napoli, ci dovremmo chiedere se è da formazione titolare di una Juve che vuole vincere in Europa. Poi che lo compri una squadra estera invece di una competitor è anche meglio, ma se deve partire bisogna battere cassa col miglior offerente
  10. Il problema è che il Bernardeschi di adesso, ossia delle ultime 3 stagioni, è quello che abbiamo sotto gli occhi, pur avendo giocato con due allenatori e svariati moduli diversi - e certo non gli è mancata la fiducia (è stato titolare fisso per buona parte della stagione sia con Sarri sia con Allegri). Meglio tenerselo a 4 milioni a stagione con i suoi alti (assai pochi) e bassi (molti) perché non vecchio e italiano, o sbarazzarsene per far posto a gente più pericolosa rischiando di rinforzare il Napoli sulle fasce (che poi, "rinforzare" è un parolone: per quanto forte potrà diventare non credo sarà un Callejon 2.0)? Al momento ti risponderei la seconda, ma non decido io
  11. Premetto che non parlo delle potenzialità del giocatore. Il problema è che mi sembra un "introverso", alla stregua di De Sciglio e Ramsey, e non credo gli farà bene sentire i mormorii del San Paolo (quando e se ce ne saranno), come già successo con Insigne (che pure è napoletano). Poi magari diventa uno scugnizzo, ma non mi pare il tipo
  12. È più sicuro girare per Napoli con la maglia del Pipita che con quella di Lozano, quanto a reputazione...
  13. Berna me lo vedo al primo passaggio sbagliato con la bolgia del San Paolo
  14. Phyllis

    [Corsera] Juve-Messi, ai vertici Adidas piace l'idea

    Ma un biennale pure a Maradona no?
  15. Phyllis

    [Corsera] Juve-Messi, ai vertici Adidas piace l'idea

    Invece a me piace l'idea di uscire i giorni pari con Gal Gadot e quelli dispari con Margot Robbie
  16. Phyllis

    Il miglior decennio musicale

    Personalmente è una bella lotta tra anni '60, '70 e '80, ma propendo per i secondi. Credo che nell'immaginario collettivo (almeno negli USA) la "rivoluzione" portata dalla Disco sia difficilmente paragonabile e quantificabile nella storia della musica, tanto breve e intensa fu - ai livelli del rock psichedelico e del folk rock dylaniano degli anni '60 nell'ambito della cultura hippie e del movimento pacifista. Una sottocultura delle "minoranze" (gay, neri, Latinos, italo-americani) che diventa mainstream e introduce il concetto attuale di "discoteca" e musica dance. A dieci anni dall'omicidio di Martin Luther King, una nera di Boston (Donna Summer) prodotta da un italiano (Moroder) incontrato a Monaco di Baviera, fa ballare l'America e i cinque continenti con un brano con orgasmi simulati. Persino i censori sovietici ritennero opportuno non vietare i Boney M., per dirne una (la Disco ebbe anche un filone russo, tra l'altro). L'archetipo di Tony Manero che conduce una vita anonima ma si trasforma in divo sulla pista da ballo come metafora della disco come musica di svago e del carpe diem in piena Guerra Fredda e con un'economia deprimente. Gli eccessi dello Studio 54, la libera sessualità (etero ed omosessuale, almeno in alcuni ambienti) con la pillola anticoncezionale, lo sdoganamento delle droghe ricreative. Penso che sia calzante la similitudine di quegli anni con un musicista che muore in giovane età: mitizzati in quanto durati relativamente poco (meno di un decennio, prima che iniziasse l'era dell'AIDS e dopo la Disco Demolition Night), intensamente ("sesso, droga e disco"), e quindi con quel sapore agrodolce che ti consegna alla storia.
  17. Phyllis

    Il miglior decennio musicale

    In effetti me l'ero persa, grazie per avermelo fatto notare
  18. Bernardeschi per Pogba, più conguaglio dello United, già è più ragionevole
  19. L'odio che molti di voi stanno sputando contro Sarri, usando epiteti ignobili manco vi avesse tromb**o la morosa, fa accapponare la pelle
  20. Quello che mi fa paura è un esonero "Allegri-bis": allenatore che chiede innesti di livello e società che lo caccia perché non ne ha la possibilità
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.