Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

LaPiovra

Utenti
  • Numero contenuti

    30
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

47 Neutrale

3 follower

Su LaPiovra

  • Titolo utente
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Lo preferisco all'inter che non al manchester united..ormai i nostri competitors devono essere considerati i grandi club internazionali, non i pezzenti di casa nostra
  2. Mi dispiace molto..Marotta è stato un tassello fondamentale della nostra rinascita, e tra l'altro il sodalizio tra la dirigenza tutta sembrava funzionare alla grande. Senza contare che il nostro ad mi sembra che sia cresciuto molto in questi anni sotto molti punti di vista
  3. Non ti preoccupare Cristiano, é la Juve che è perseguitata, non tu direttamente..anche il rigore dato contro Rugani è un qualcosa di assurdo
  4. Il problema c'è ed è reale, quindi è inutile far finta di niente..anche se a mio avviso non riguarda la Juve, che essendo una big deve vincere e fare risultati, non far crescere i propri giovani. È un problema invece più vasto e culturale, dovuto secondo me principalmente a due fattori: primo che comprare un giovane serbo, argentino o cambogiano spesso costa meno che comprare un giovane italiano e quindi le medio-piccole si imbottiscono di stranieri, anche in primavera che dovrebbe essere il serbatoio di giovani talenti di ogni squadra. E il secondo è che manca il coraggio di lanciare un giovane, di farlo sbagliare, crescere e migliorare..a parole vogliamo tutti lanciare i giovani, ma poi il tifoso medio non è disposto ad accettare quello che ne comporta
  5. È chiaro che per vincere la champions ed il campionato (almeno in italia) servono due mentalità diverse. Lo scudetto lo vinci con la difesa, in Europa vinci attaccando, cercando di schiacciare l'avversario e creando più occasioni da gol possibili con scambi in velocitá, dribbling e pressing ultraoffensivo (tranne poche eccezioni, come il Chelsea di Di Matteo o i cartonati tra una ladrata e l'altra). Ora dopo questa bellissima impresa in serie A io spero che la societá privilegi le ambizioni europee, che oltre al prestigio sportivo portano anche soldi ed esposizione del marchio a livello globale. Però è necessario un radicale cambio di mentalitá, sia in sede di calciomercato (prediligendo giocatori tecnici,veloci e che diano del tu al pallone) sia in sede di programmazione su come impostare la squadra in campo e sul tipo di gioco da adottare. Certo sarà sicuramente più costoso ma è secondo me l'unico modo per raggiungere la gloria europea. Che è l'ultimo step che ci manca per rendere questo ciclo della Juve veramente leggendario e totale!
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.