Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

delta333

Utenti
  • Content count

    105
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

37 Neutrale

About delta333

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Come sempre a leggere qui pare che abbiamo perso 5 partite su 7 e che siamo in fondo alla classifica. Diamo tempo, non è perdendo 4 a 1 (anche sbagliando completamente approccio tecnico/tattico/mentale alla partita) con la squadra data più forte del girone che si sbaglia il progetto di quest'anno. Ci vuole pazienza e lasciare lavorare sia allenatore che squadra. Io qualche risultato lo sto vedendo anche se non ho compreso e condiviso qualche scelta della dirigenza in fase di allestimento della squadra. Mi fanno sorridere quelli che parlano per quest'anno ancora di Serie B, cosa che si diceva anche l'anno scorso, a dimostrazione di come chi afferma ciò di seconda squadra e di serie C non ci capisca una mazza per usare un eufemismo. Gli stessi che vedo assalire Pecchia sono quelli che sparavano l'anno scorso su Zironelli, il quale alla fine era riuscito a portare a casa l'obiettivo stagionale alla prima esperienza di questa under 23. A chi dice che bisogna giocare un campionato tranquillo rispondo solo di aspettare; se vinciamo due partite siamo già ampiamente sopra la media di una salvezza tranquilla, qui ad ogni sconfitta sembra che si sia perso il play-out. Sento poi dire sempre qui che "siamo la Juventus che figuracce, sconfitte clamorose non sono accettabili, ecc". In merito dico solo che non si sta guardando la prima squadra e che l'under 23 è attualmente una squadra di serie C, che va paragonata e comparata alle altre, niente di più e niente di meno. Scommetto che appena la squadra ingranerà meglio, dopo essersi assestata, qui molti cambieranno opinione...
  2. Due giovani che avrei inserito quest'anno in pianta stabile nell'under 23 sono Bandeira e Fagioli. Sono contento che stiano riuscendo a ritagliarsi qualche spazio o convocazione.
  3. Anche Alex Sandro è un terzino offensivo, e non di copertura, eppure è il titolare. Con Sarri è utile che uno dei due terzini sia di contenimento, per cui questo non preclude a Pellegrini, se cresce e si dimostra da Juventus, di tornare utile poi per la prima squadra.
  4. Scusami quale sostituto? Ci sarebbero altri attaccanti in rosa nell'eventualità, abbiamo poi il fuori quota Lanini e Gerbi, altro giovane su cui abbiamo anche investito e che invece necessita di giocare in questa categoria. Bisogna far crescere i giocatori se ci vuoi puntare, tarpare le ali a Mota ,trattenendolo in C, non fai il suo bene se ha prospettive di categorie superiori per puntarci o farlo diventare un giocatore da serie A per poi monetizzarci nell'eventualità. Le sue qualità in questa categoria le abbiamo viste tra la stagione scorsa e queste partite le stanno confermando.
  5. Beh vediamo che percorso fa, intanto meriterebbe già la serie B e se continua così a gennaio sarebbe giusto mandarlo nella seconda divisione a rodarsi se si crede nelle sue possibilità di diventare un giocatore per la massima categoria. I giocatori da Juventus sono rari, anche perchè il nostro livello è alto.
  6. Anche io all'inizio pensavo si fosse optato per un regista avanzato o trequartista (4 2 3 1) avendo in rosa giocatori in grado di interpretarlo ( Clemenza, Rafia e Beltrame). Però Pecchia ha optato per questo 4 3 3 che sembra rispecchiare almeno come struttura quello della prima squadra. Lui è l'allenatore con esperienza, li vede tutti i giorni per cui mi affido alla scelta optata, diamogli tempo e valutiamo più avanti.
  7. Premetto che tutti i pareri sono rispettabilissimi, ci mancherebbe. Forse non mi sono spiegato bene io: noi non abbiamo centrocampisti registi puri in squadra (FORSE Clemenza con il tempo può diventarlo ma è tutto da vedere). Ora Peeters è un mediano, non ha ancora visto il campo (come Mule) e la cosa pare strana, però dobbiamo comprendere che se vogliamo piazzare mediani a centrocampo non possiamo pretendere poi manovre giostrate a metà campo. Rafia non è un regista, è ancora troppo un trequartista metterlo fuori ruolo in un contesto nuovo non è che gli si faccia del bene (poi concordo sul fatto che debba giocare di più concordo).
  8. Mi hai tolto le parole di bocca, davvero. Chi sarebbe il nostro uomo davanti alla difesa, Muratore? O vuoi il tipico mediano fisico a copertura? Perchè di registi che possano sostituire Clemenza (che è per di più un adattato in quel ruolo) non ne vedo in rosa.
  9. A parer mio il periodo di rodaggio, soprattutto con il cambio di allenatore oltre alle rotazioni e cambi nella rosa, era scontato. Ripeto che secondo me erano davvero troppo ottimistiche le posizioni di chi pensava di poter puntare alla serie B o a giocarsi i play-off. La rosa è si, qualitativamente, superiore a quella sperimentale dell'anno scorso ma bisogna aver pazienza e far lavorare tecnico da una parte e far crescere (mentalmente e fisicamente) i giocatori dall'altra. Ricordo quanto si sparasse l'anno scorso su Zironelli che alla fine aveva fatto bene, conseguendo l'obiettivo stagionale della salvezza, al di là delle retrocessioni amministrative, con molti giovani che si affacciavano al professionismo. Facciamo lavorare Pecchia e vediamo come porterà avanti questo suo progetto di squadra per l'under 23.
  10. Beltrame, dopo le ultime esperienza in Olanda, credo sia per la serie C un buon giocatore, per questo lo ritengo valido nell'ottica di fare il fuoriquota per la nostra seconda squadra per un paio di stagioni. Sulla rotazione dei fuori quota mi pare un po' assurda come cosa in quanto non si spiegherebbe la ragione di accollarsi uno stipendio in più per un giocatore deficitato nella sua convocazione, e senza prospettive di giovane su cui puntare, per di più in serie C dove l'unica altra competizione disponibile è la coppa di Serie C. Non ho fatto attenzione ad una cosa: Selasi nelle altre occasioni da quando è arrivato è stato mai convocato?
  11. Se solo ci fossimo tenuti Del Prete saremmo a posto. Quale over a questo punto rimarrà fuori? Spero non Beltrame che ritengo valido per la nostra seconda squadra. Sperare che Selasi, appena arrivato, sia l'escluso forse è troppo? E se invece la sua fosse un'operazione farlocca per cederlo ora all'estero e liberare un posto per un extracomunitario? (la butto lì, se qualcuno più afferrato di me sa se il giocatore in questione possa rientrare o meno in una situazione del genere ce lo chiarisca, gliene saremmo grati ).
  12. Si, citavo Orsolini come giocatore da inserire in rosa non come ctp, proprio nell'ottica di comporre rose con giocatori che non siano frutto solo di meri investimenti su grandi giocatori. Non per niente quest'anno pare che in giro si siano tutti svegliati sul tema del costo della rosa, forse qualcuno pensava che ad assemblare grandi squadre, che risultino poi anche sostenibili, basti comprare sul mercato come con le figurine. Su Traorè invece non sono d'accordo, non ha ancora dimostrato di essere da Juventus e forse l'investimento richiesto per poi girarlo in prestito era troppo oneroso, anche alla luce di quello che ha dimostrato per ora.
  13. Io direi Audero e Kean che erano due prospetti promettenti a diventare meritevoli della rosa della prima squadra di cui non ci si doveva liberare. Ad oggi Lirola non si è dimostrato da Juventus e pare essere stata una buoan plusvalenza. Un giovane che avrei inserito ad esempio subito in prima squadra quest'anno era Orsolini. Però ahime secondo me abbiamo sbagliato prediligendo cessioni e plusvalenze anche sui pochi giocatori su cui dovevamo puntare per completare la rosa.
  14. Comunque ad oggi il saldo della spesa per il mercato dell'under 23 conta 14 400 000 euro (escludendo i 450 000 euro che è la cifra spesa e poi incassata per riscattare e cedere Mokulu). Bisogna vedere ancora gli impatti contabili su questo saldo generati eventualmente da altre cessioni come quelle di Del Prete, Andersson e Vogliacco e dagli acquisti di Selasi e Frabotta che scopriremo solo una volta che sarà approvato il bilancio. La scorsa stagione si registrò un delta di 7 580 000 euro di investimenti per il mercato dell'under 23. (Fonte Transfermarkt) Non sono cifrette risibili (quanto avremmo speso per acquistare una buona riserva terzino sinistro per la prima squadra). A bilancio, considerando che si tiene conto solo delle operazioni di mercato, questi sono soldi che andranno poi considerati nel medio/lungo termine quando si valuteranno i risultati della seconda squadra, magari tra anni si potrà trarre un primo bilancio significativo del progetto. Diventano importanti perciò, per l'autofinanziamento del progetto e per limitare gli esborsi, anche le piccole cifre incassate dall'eventuale vendita dei giocatori da serie C e serie B che spesso vengono minimizzate all'interno di questo blog. Il progetto funziona se dal mazzo si riesce a tirare fuori qualche buona carta ma il mazzo di carte ha i suoi costi...
  15. Sbaglio o abbiamo già i 4 posti da fuori quota occupati in rosa? Lanini, Beltrame, Nocchi e Selasi. A meno che non liberino qualcuno non credo possa essere arruolato un altro fuori quota.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.