Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Gabriel84

Utenti
  • Content count

    491
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

657 Eccellente

1 Follower

About Gabriel84

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 10/02/1984

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Monza

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Che non susciti le stesse emozioni del 5 maggio o del primo scudetto di conte è pacifico. Io però sto festeggiando discretamente. Per me non esistono discorsi come "scontato" o robe varie.. Vincere ai massimi livelli nazionali non è mai scontato. E la serie A non sarà la. Premier o la Liga ma non è manco la Bundes o la Ligue One. Vincere non è scontato perché anche il Psg ha perso, perché quando vieni da una striscia record mantenere la giusta tensione e voglia non è affatto semplice (con le rivali che sono si inferiori, ma che hanno una fame completamente diversa dalla nostra per ovvi motivi) Vincere 8 scudetti di fila partendo dal primo, passando per un annata dove dopo due mesi pareva che fosse andato tutto ad allegre signorine, contenendo il settimo ad un club che ha fatto l'annata della vita e che avrebbe dato tutto per quella vittoria e culminando con un dominio di questo tipo è figlo di una squadra che lavora e che ha le palle. È figlio anche di un allenatore che avrà si i suoi difetti ma che evidentemente ancora sa gestire e ha in mano il gruppo. Quello che ha detto Agnelli non è sbagliato. Ovvio che la Champions è un obiettivo ma la stessa non può neanche oscurare tutto il resto che è straordinario. Poi ovvio, questi 8 di fila sono arrivati anche perché la concorrenza non è quella del Milan di Ancelotti o simil, questo è indubbio. Ma sempre 8 sono. L'orgoglio c'è, così come la consapevolezza che anche in Europa non siamo più un outsider. Il resto la vedo come Bernardeschi, arriverà. C'è tanta voglia ovviamente ma deve esserci anche l'equilibrio. Intanto continuiamo su questa strada che sbagliata sicuro, non è. Grazie Juve.
  2. Ma si sentono legittimati cosa? Non siamo l'Inter. Fortunatamente abbiamo una società seria alle spalle ed inoltre dubito fortemente che coi vari Ronaldo, Chiellini etc (che di tempo a disposizione non ne hanno da perdere) avvalerebbero comportamenti a mo di dispetto buttando una stagione. Se le persone sono serie si gioca tranquillamente anche sapendo che l'allenatore a fine anno cambia. Se poi sono dei bimbiminkia allora è giusto che la stagione vada in vacca e non si vinca la Champions neanche l anno prossimo. Rimane il fatto che se non hanno più piena fiducia in Allegri non rinnoveranno e farà l ultimo anno (se non gli arrivano offerte) È questa l unica soluzione logica, altro che rinnovare per essere punto e a capo.
  3. Va beh "fallito" per me è una parola grossa. Soprattutto è da due anni che il city pratica un calcio molto bello e valido, quest'anno c'è anche una signora sfida con un altra formazione portata ad altissimi livelli da un altro grandissimo tecnico. C'è poi il punto che la Champions la vince una squadra sola e i "derby" sono sempre molto particolari. Ma si sa', le persone preferiscono sempre "massacrare" che lodare. Da parte mia c'è solo da fare i complimenti agli spurs che hanno fatto una grande impresa. Ma quello che ha costruito Guardiola a Manchester è molto valido, come quello che ha costruito Kloop a Liverpool. I fallimenti dal mio punto di vista sono altri.
  4. Il campo è sempre lungo e largo uguale, la palla quella è. Nazionale o Club non cambia niente. È sempre calcio. Sta cosa che le nazionali sono una roba aliena è nata per giustificare i fallimenti di Messi con l'Argentina ma non ha nessun criterio logico. E vale per i giocatore come per i ct. Al massimo l'unica differenza per i ct sta nel fatto che per una nazionale conta di più un bravo selezionatore che non un bravo allenatore. Ma questo col far giocare in un certo modo non c'entra niente. Tant'è che Mancini (non Guardiola) ci ha messo poche partite per dare un identità all Italia. Dai non provare a tenere una discussione con chi ti è palesemente superiore.
  5. Si. Conte ad esempio (piaccia o non piaccia, a me non piace) non è che con l'Italia non si sia vista sta la sua impronta. Il fatto che si passa meno tempo assieme non significa non poter fare. Qui l discorso è che parliamo di un calciatore che col gioco (intesa come tipologia/filosofia etc) non c'entra nulla perché ha altre caratteristiche. Ronaldo non fa gioco. Quindi avere Ronaldo col giocare in un certo modo non c'entra nulla. Le basi, si effettivamente è il caso che le studi.
  6. Nessuna inesattezza. Erano cadaveri in putrefazione i "nomi". Tant'è che soprattutto il secondo anno molti hanno pure giocato pochissimo. I migliori dopo Ibra erano Nocerino e Boateng. Due pipponi. Bisognerebbe guardarle e ricordarsele le stagioni, non leggere le rose su Wikipedia lol Se no finisce come quelli che mettono Ibra nelle migliori formazioni della Juve come se Ibra da noi fosse stato quello visto gli anni dopo.
  7. Il Portogallo ha Ronaldo.. Che gioco ha? Ma soprattutto.. Qual'è l'assonanza tra l'avere Ronaldo e fare gioco? Mica è Crujiff. (non sto parlando di valore assoluto, sto parlando di caratteristiche) Nel mondo del calcio (semplifica) ci sono due categorie di allenatori: Quelli che hanno una loro filosofia di gioco e lavorano al fine di far ottenere al club quella tipologia (Guardiola, Kloop) e poi ci sono gli allenatori che si affidano più al pragmatismo, cercando di mettere in campo il meglio possibile col materiale a disposizione (ovviamente, dovendosi sempre adattare, non possono portare avanti il lavoro come quelli precedentemente citati), a questa categoria appartengano gli Allegri, i Mourinho, i Simeone (che si, se ben ricordate, a Catania giocava molto diverso che all Atletico) e probabente Zidane. Classificare cosa sia meglio è mero gusto personale. Non è che quelli che costruiscono tipologie di gioco vincano sempre. Personalmente sono un fan di Kloop ma non penso che se Klopp domani venisse sulla nostra panchina vincerebbe tutto subito giocando come sta facendo ora a Liverpool (anche perché questo Liverpool l ha costruito in anni) E noi abbiamo Ronaldo col timer sulla testa, non abbiamo tempo per i Kloop, anghe se a malincuore per quanto mi riguarda.
  8. Ma dai, stiamo parlando di un allenatore che il secondo anno da noi, in due mesi, ha ricostruito una squadra a cui avevano smontato il centrocampo. Il Milan di Ibra aveva... Ibra (più Silva in difesa) e basta. Che doveva fare? Rendiamoci conto che i "migliori" dopo Zlatan sembravano Boatebg e Nocerino. E con quella squadra ha sempre passato i gironi di champions e ci ha vinto pure uno scudetto. Se a centrocampo non hai giocatori come erano Pogba o Vida è dura giocare ad esempio con gli inserimenti delle mezz'ali. Se Dybala si è dimostrato l'alter ego di Recoba che colpe ne ha Allegri?
  9. Perché? Guardiola ha allenato l ultimo anno al Bayern che già a gennaio sapevano sarebbe andato al City e non è l unico caso. Sono professionisti. Poi ripeto, le reali intenzioni che hanno io non le so, ma se l'idea della società è cambiare ct le strade sono solo due: -scadenza -club X che offre un ingaggio almeno pari ad allegri. Non vedo altre vie d'uscita.
  10. A prescindere da quelle che possono essere le idee tecniche della Juventus se non arriva una squadra ad offrire 7 milioni netti ad Allegri, Allegri resta alla Juve. Non siamo assolutamente nella situazione di poterci permettere di dare 15 lordi ad Allegri più (se va bene) altri 15-20 lordi al nuovo ct. Dato che si presume si andrebbe su un allenatore di una certa caratura visto anche che Ronaldo non ha più di un paio d'anni di carriera ad altissimi livelli. (Quindi non inizi un progetto con un ragazzotto di belle speranze in panchina). Ergo iniziate a mettervi l animo on pace che anche l anno prossimo Allegri è l allenatore della Juventus.
  11. Scusate solo una cosa. Per chi dice che l'allenatore dell'Ajax ha ridicolizzato Allegri. Prima di tutto per praticare un certo tipo di gioco c'è una condizione essenziale:Le caratteristiche dei giocatori. (che sono una cosa diversa dal valore assoluto degli stessi, che comunque in questa generazione dell'Ajax pare abbastanza alto) Inoltre (e cosa più importante) all'Ajax un certo tipo di modo di condurre la palla e giocare lo praticano dalle giovanili, un po' come al Barcellona. Non pensate che se mettete il ct degli olandesi sulla nostra panchina vedete la Juve giocare così perché ci rimanete male. Questo a prescindere da tutti i discorsi sul caso di cambiare o meno (io non cambierei personalmente)
  12. Mah.. Io ad esempio sono del 84 e alla Juve ne ho vista vincere una. Un mio coetaneo bavarese ne ha viste vincere due. Vado a memoria,nello stesso periodo hanno perso mi pare 3 finali. Quindi un tifoso bavarese sempre mio coetaneo ha visto la sua squadra 5 volte in finale di Champions. Io ho visto la Juve in finale 6 volte. A si, noi abbiamo perso giusto qualche anno con farsopoli. Non mi pare ci sia molta differenza tra noi ed il Bayern sinceramente. Siamo li.
  13. Gabriel84

    Questa rosa, parliamone

    Questa rosa non è perfetta ma di rose perfette se ne sono viste poche nella storia. Io non penso che siano stati solo demeriti nostri. L'Ajax ha fatto una roba simile al secondo tempo di ieri anche al Bernabeu contro il Real. Se 2 indizi non fanno una prova poco ci manca e se dovessero replicare anche nella semifinale bisognerà iniziare a parlare di squadra di livello assoluto. Che poi con un pizzico di fortuna si passava pure. L'eliminazione è pesante e brucia ma voglio capire davvero dove finiscono i demeriti nostri e iniziano i meriti degli olandesi prima di invocare alla rivoluzione.
  14. Gabriel84

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Juventus-Ajax

    Ero più teso per il ritorno con l'Atletico, perché pensavo sarebbe stato molto difficile segnare senza esporci alle loro ripartenze. Stasera sono molto tranquillo,oserei dire che sono quasi più in tensione per city-spurs di domani lol Questa Juve penso sia sufficientemente matura e forte per passare un turno in casa con l'Ajax dopo un pareggio fuori con gol. Non siamo un Real a fine ciclo e con la pancia piena.
  15. Va beh alla fine ha detto quello che penso pure io, non vedo cosa ci sia di male. I nostri meriti sono fuori dubbio, però vincere campionati senza sfida è noioso. Ovvio che la colpa è delle altre che non hanno saputo crescere, ma un campionato serio fa bene a tutti, anche a noi come tifosi. E la prova che il campionato così com'è non ci va bene la si vede con il fatto che ormai molti tifosi valutano la stagione solo dall andamento in Champions. Ed è una cosa naturale, perché il gusto della vittoria è sempre in paragone al valore degli sconfitti. E oggi all'altezza della Juve ci sono sono altre grandi d'Europa ma nessuno in Italia. Io sinceramente sarei più contento di vincere magari due campionati su tre, ma giocando contro almeno un paio di squadre che sono di livello. Il Napoli non ha vinto neanche col campionato miracoloso dell'anno scorso. Miracoloso perché sono andati ben oltre il loro reale valore, che è più vicino a quello di quest'anno. Dominare è bello, dominare con squadre che però possono giocarsela lo è di più. Spero davvero che lo sceicco si prenda la Roma. Tanto in Italia può succedere solo questo, anche se qualche club svoltasse ci vorrebbero anni per raggiungerci.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.