Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'cyberpunk cdprojekt'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2020-2021
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 1 result

  1. Uchiha Obito

    Cyberpunk 2077

    GameSpot | 12/06/2018 – ore 21:00 Cyberpunk 2077 sarà un RPG ma in prima persona (sono state spiegate le scelte, soprattutto legate all’immersione). Si potrà creare un personaggio e personalizzarlo in modo avanzato (“V” è il nome generico del personaggio). Ci saranno diverse backstory che sbloccheranno diversi percorsi di vita. La classe del personaggio varierà in modo fluido, in base alle scelte e alle azioni che decideremo di compiere. La scelta “luminosa” del trailer è stata fatta appositamente per mostrare in modo differente gli elementi del cyberpunk, in un modo che non ci si aspetterebbe, ma ci sarà anche un’atmosfera più classica “noir, alla Blade Runner”. Il ciclo notte-giorno sarà ovviamente presente (come già in The Witcher 3). Classi confermate: Netrunner, Techie e Solo. Il combattimento sarà sia di tipo ranged che melee. 3 tipologie principali di armi (tra parentesi l’utilizzo descritto): power (impatto), tech (penetrazione) e smart (tracing). Il personaggio avrà una voce (e varierà in base al sesso scelto per il personaggio). Night City: tra Los Angeles e San Francisco e alcuni elementi di San Diego (ma già lo sapevamo bene). Si potranno apprezzare molto le differenze dei vari distretti della città, quelli poveri controllati dalle varie mafie, le zone controllate dalle corporation, quelle povere e ricche ecc. Verrà favorita l’esplorazione per sbloccare quest secondarie e altre storie. Non ci sarà l’aumento di livello di esperienza vero e proprio, ma esisterà un sistema di “streetcreds” (livello di “rispetto”) che aumenterà in base alle side-quest che faremo e altre cose e influenzerà la main quest. GN | 12/06/2018 – ore 23:00 (poi posticipata di un’ora) Ripetizione, con qualche approfondimento, di quanto già detto precedentemente. A quanto pare, nella demo mostrata a porte chiuse si è vista una scena piuttosto convincente secondo IGN in cui al protagonista viene sostituito un occhio con un impianto con alto livello di immersione (mostrando l’operazione in visuale in prima persona). “Places, not just markers”, si vuole favorire l’esplorazione reale dei luoghi e non il semplice andare da un punto all’altro della mappa seguendo le quest. Ci saranno opzioni di dialogo ma anche direttamente l’opzione di passare direttamente all’azione (e sparare subito, probabilmente). La visuale in prima persona è stata fatta principalmente per permettere più attenzione ai minimi dettagli e favorire l’immersione, soprattutto quando è il personaggio ad essere al centro dell’azione (anche per quanto riguarda le augmentation). Una visuale in terza persona andava bene per The Witcher perché era il movimento ad essere l’elemento al centro. Breakdown del trailer con analisi di alcuni elementi al suo interno in relazione all’originale Cyberpunk 2020. “Giochi all’interno del gioco”, un po’ come il pugilato in The Witcher. (Gwent no?) Connettersi alla Rete avrà una grande importanza. Non sarà solo il mondo reale ad essere protagonista delle vicende. Non ci saranno né micro-transazioni né DRM. Nessun gameplay, ancora, ma esiste una demo mostrata a porte chiuse. E3 Coliseum | 13/06/2018 – ore 2.30 Il messaggio chiaro e ripetuto con forza da CD Projekt Red durante l’ultima intervista alle 2.30 di stanotte è stato questo: “Cyberpunk 2077 è un RPG open-world guidato dalla narrativa, non è uno sparatutto in prima persona”. Secondo i membri del team, solo attraverso la prima persona era possibile dare la giusta qualità a questo RPG. La preparazione di un piano d’azione e la personalizzazione da parte del giocatore saranno elementi chiave, anche durante i combattimenti. Per esempio, affrontando i pericoli che Night City presenterà nel corso del gioco, si potrà scegliere di usare un sistema di lame installate nel proprio corpo (come mostrato anni fa nel teaser), o un approccio più da Netrunner, facendo l’upload di virus direttamente nell’equipaggiamento degli avversari. L’atmosfera dei 6 distretti di Night City sarà claustrofobica e fitta di side-quest e personaggi. Si potranno guidare veicoli (sono stati menzionati automobili e moto) ma l’obiettivo non è quello di far guidare il giocatore per tutto il tempo (mi viene da dire, come in GTA e Watch Dogs accadeva invece spesso). L’esplorazione verticale ha un ruolo fondamentale, in modo molto diverso rispetto a The Witcher dove era tutto piuttosto “orizzontale”. La demo del gameplay di 15 minuti non è stata mostrata a porte aperte, ma alcuni fortunati hanno potuto vederla e stanno uscendo molti articoli al riguardo.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.