Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Mormegil

VIAREGGIO CUP 2018, 70ª Edizione | Termina in semifinale il cammino dei bianconeri

Recommended Posts

ViareggioCup.jpg&key=ca4cff16b808240d876

 

GRUPPO B - Girone 6

[13 03 18] JUVENTUS - RIJEKA 2-2 | (Kulenovic (2))

[15 03 18] JUVENTUS - BENEVENTO 2-1 | (Kulenovic, Montaperto)

[18 03 18] JUVENTUS - EURO NEW YORK 4-0 | (Nicolussi Caviglia, Kameraj, Montaperto, Kulenovic)

 

classifica girone viareggio.JPG

 

OTTAVI di FINALE

[21 03 18] JUVENTUS - RAPPRESENTATIVA SERIE D 3-1 | (Kulenovic, Delli Carri, Montaperto)

 

QUARTI di FINALE

[23 03 18] JUVENTUS - RIJEKA 1-0 | (Kulenovic)

 

SEMIFINALI

[26 03 18] JUVENTUS - FIORENTINA 4-1 | (Montaperto)

Edited by Mormegil

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto

 

70ª Viareggio Cup: ecco i 10 gironi

12.02.2018

 

Nella mattinata di lunedì 12 febbraio 2018 si è svolto nella sala di rappresentanza del Comune di Viareggio il sorteggio dei 10 gironi dell'edizione numero 70 della Viareggio Cup (che si terrà dal 12 al 28 marzo 2018). Presenti, oltre al presidente del Centro Giovani Calciatori Alessandro Palagi, il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro e il consigliere regionale toscano della Figc Giorgio Merlini. Questi i raggruppamenti:

 

GRUPPO A *

Girone 1: Empoli, Virtus Entella, Rappresentativa Serie D, Livorno
Girone 2: Sassuolo, Bruges (Belgio), Spezia, Abuja (Nigeria)
Girone 3: Inter, A.P.I.A. Leichhardt (Australia), Parma, Salernitana
Girone 4: Sampdoria, Partizan Belgrado (Serbia), Venezia, Pisa
Girone 5: Torino, Cina Under 19 (Cina), Perugia, Paganese
 

GRUPPO B **
Girone 6: JUVENTUS, Rijeka (Croazia), Benevento, Euro New York (Stati Uniti)
Girone 7: Bologna, FK RFS (Lettonia), Cagliari, Deportes Quindio (Colombia)
Girone 8: Milan, Cai (Argentina), Pro Vercelli, U.Y.S.S. New York (Stati Uniti)
Girone 9: Fiorentina, Pas Giannina (Grecia), Ascoli, Pontedera
Girone 10: Genoa, Az Alkmaar (Olanda), Spal, Lucchese
 

* Le partite del gruppo A si disputeranno lunedì 12, mercoledì 14 e sabato 17 marzo
** Le partite del gruppo B si disputeranno martedì 13, giovedì 15 e domenica 18 marzo

 

Passano alla fase a eliminazione diretta le prime classificate di ogni girone e le migliori tre seconde di ciascun gruppo

 

(viareggiocup.com)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - 1ª Giornata: JUVENTUS - RIJEKA 2-2

[Martedì 13 Marzo 2018, ore 15.15]

 

Inizia con una gara in altalena e dalle mille emozioni l'avventura dei bianconeri alla Viareggio Cup: due a due contro i croati del Rijeka, al termine di 94 minuti molto intensi. La Juventus sconta un avvio non positivo di gara: dopo qualche minuto in equilibrio il Rijeka mette subito la freccia, con destro preciso di Crnko all'11' minuto, che trafigge Busti un passo dentro l'area. La Juve tenta di reagire e impostare una manovra efficace, ma un quarto d'ora dopo subisce la seconda marcatura dei croati, che arriva con Lepjinica, che ribadisce di testa un cross da destra e aumenta le distanze. Parziale che, verso fine frazione, potrebbe farsi ancora più pesante, per i bianconeri, a causa di un palo clamoroso ancora di Lepjinica su punizione da fuori area.

Le parole di Capitan Vogliacco sono profetiche: la Juve accelera sensibilmente nell'ultima mezz'ora di gioco. La riscossa è guidata da Kulenovic, che prima (67') trasorma un rigore procurato da Montaperto con una conclusione perfetta a mezz'altezza, e poi, proprio nei minuti di recupero, pareggia con un colpo sottomisura (cross da destra di Morachioli). E non è finita: a pochi istanti dal termine, è Muratore a sfiorare il clamoroso successo con una gran botta da fuori area. Due a due comunque il finale, che deve soddisfare i bianconeri per la reazione di carattere che hanno dimostrato.

«Abbiamo subito poco per tutta la gara, e praticamente niente nella ripresa - commenta Mister Dal Canto - Bene per il 2-2 ma forse avremmo meritato anche qualcosa di più: purtroppo è un periodo in cui veniamo puniti immeritatamente. Adesso recuperiamo e poi pensiamo al Benevento». «Non abbiamo iniziato benissimo – aggiunge Anzolin – Loro sono partiti aggressivi, noi siamo rimasti nella gara e siamo riusciti a recuperare. La nostra reazione è stata importante». Infine le parole del protagonista Kulenovic: «Ci siamo rialzati. Una partita dura, è importante avere fatto un punto, adesso dobbiamo vincere le prossime gare. Il rigore? Li calcio spesso, ero sicuro di segnare».

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Busti, Vogliacco, Anzolin, Zanandrea, Portanova (60' Morachioli), Kulenovic, Del Sole (45' Campos - 82' Petrelli), Serrao, Morrone  (45' Muratore), Montaperto, Fernandes

A disp.: Lonoce, Siano, Delli Carri, Capellini, Nicolussi, Kameraj, Freitas, Merio, Galvagno, Meneghini

All. Alessandro Dal Canto

 

RIJEKA: Pandur, Mulac, Stefulj, Celikovic, Vuk, Dukadin (92' Juresic), Crnko (89' Busnja), Smolcic, Lepinjica, Svetic (81' Matulja), Ristovski

A disp.: Majkic, Smolcic, Dedic, Kuqi, Pintaric, Hadiisaku

All. Renato Pilipovic

 

Marcatori: 11' Crnko (R), 24' Lepinjica (R), 66' rig. Kulenovic (J), 91' Kulenovic (J)

Ammoniti: 56' Crnko (R), 83' Lepinjica (R), 90' Matulja (R)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - 2ª Giornata: JUVENTUS - BENEVENTO 2-1

[Giovedì 15 Marzo 2018, ore 15.00]

 

Se nella gara di esordio, la rete del definitivo pareggio per 2-2 era arrivata al minuto numero 92, ancora una volta sono i secondi finali a rivelarsi decisivi per la Juventus Primavera alla 70ª Viareggio Cup, con la zampata di Montaperto al 95' che - nella seconda gara contro il Benevento - vale i tre punti per il 2-1 finale. Dopo una prima frazione di gioco molto combattuta, i ragazzi di Dal Canto si sono portati in vantaggio in apertura di ripresa con il "solito" Kulenovic, già autore di una doppietta contro il Rijeka, su assist di Del Sole, per poi essere raggiunti su calcio di rigore da Pintoal 33' della seconda frazione.

Quando ormai la gara sembrava destinata a chiudersi con un pareggio, al quinto minuto di recupero, ecco che la Juventus concretizza il proprio motto #FINOALLAFINE con la deviazione decisiva di Montaperto su suggerimento di Portanova. Una vittoria che porta la Juventus a quota 4 in classifica, con un punto di vantaggio sullo stesso Benevento, in attesa del match tra Rijeka ed Euro New Yotk. Sarà proprio la sfida contro i newyorkesi - in programma domenica 18 marzo alle 11 allo Stadio "Brizzi" di Margine Coperta (PT) - che si rivelerà decisiva per il passaggio del turno. In bocca al lupo, ragazzi!

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Busti, Anzolin, Delli Carri, Capellini, Del Sole (84' Montaperto), Nicolussi (65' Vogliacco), Kameraj, Morrone, Morachioli (67' Portanova), Fernandes, Petrelli (45' Kulenovic)

A disp.: Lonoce, Siano, Zanandrea, Muratore, Freitas, Serrao, Campos, Merio, Galvagno, Meneghini

All. Alessandro Dal Canto

 

BENEVENTO: Valzone, Rutyens, Rillo (57’ Parisi), Cuccurullo (94’ Eletto), Sparandeo, De Caro, Pinto, Donnarumma, Volpicelli (90' Ziello), Cavaliere (57' Santarpia), Notaristefano

A disp.: Barone, Migliarotti, Marchetti, Giobbe, Cannavaro, Ronga, Chiacchino, Conte, Casillo

All. Nicola Romaniello

 

Marcatori: 48' Kulenovic (J), 78' rig. Pinto (B), 96' Montaperto (J)

Ammoniti: 30’ Cavaliere (B), 39’ Donnarumma (B), 40’ Rutyens (B), 86' Kulenovic (J)

Espulsi: 92' Vogliacco (J)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - 3ª Giornata: JUVENTUS - EURO NEW YORK 4-0

[Domenica 18 Marzo 2018, ore 11.00]

 

La Primavera di Dal Canto prosegue la sua avventura alla Viareggio Cup, concludendo il girone con due vittorie e un pareggio, grazie allo scintillante 4-0 maturato questa mattina a Margine Coperta, in provincia di Pistoia, contro l'Euro New York. La prima fase del match è equilibrata, con la Juve a fare la partita, ma senza trovare spazi. L'equilibrio si rompe al 27', con una bella girata di Nicolussi su cross di Portanova, che manda la Juve in vantaggio. 

Particolarmente convincente il finale di tempo dei bianconeri, che sfiorano il raddoppio a più riprese, con lo stesso Portanova, Del Sole un paio di volte e Kulenovic.

Il secondo tempo segue la falsa riga del primo, con la Juve che in avvio controlla e aumenta gradualmente la pressione, fino al sontuoso finale di partita: al minuto 81 è Kameraj a concludere nel migliore dei modi una discesa a rete sulla fascia, e poi nei minuti di recupero ci pensano Montaperto e Kulenovic a chiudere il tabellino sul 4-0 per i bianconeri.Appuntamento a mercoledì per gli ottavi di finale.

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Loria; Meneghini, Serrao (45' Delli Carri), Zanandrea, Freitas; Nicolussi Caviglia (83' Merio), Capellini, Muratore, Del Sole (45' Montaperto), Kulenovic, Portanova (70' Kameraj)

A disp.: Busti, Lonoce, Anzolin, Morrone, Fernandes, Morachioli, Campos, Galvagno

All. Alessandro Dal Canto

 

EURO NEW YORK: Best (45' Ziyaev), Rodriguez, Konate, Ponieman (45' Buljubasic), Briscoe (70' Baskakov), Santucci (45' Kazberuk), Previte, Maiello, Yanez (52' Vilcini), Canalicchio, Vargas (70' Yanes Jr.)

A disp.: Barrios, Deich, Fuller, Giardina, Anthony, Kulas, Valenti

All. Joe Balsamo

 

Marcatori: 30′ Nicolussi Caviglia(J), 81' Kameraj (J), 91' Montaperto (J), 93' Kulenovic (J)

Ammoniti: 32’ Freitas (J), 74' Buljubasic (N)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - Ottavi di Finale: JUVENTUS - RAPPRESENTATIVA SERIE D 3-1

[Mercoledì 21 Marzo 2018, ore 15.00]

 

Prosegue l'avventura della Primavera alla Viareggio Cup. Nel pomeriggio i ragazzi di Dal Canto hanno battuto con un convincente PUNTEGGIO la Rappresentativa Serie D, in una gara sempre in mano ai bianconeri.Passano solo tre giri di lancette e la Juve è già avanti, contro Kulenovic, che non dà l'impressione di volersi fermare in questo torneo: per lui quella di oggi è la quinta marcatura, maturata così.

Vantaggio che, però, non dura molto: al 19' pareggia la Rappresentativa di Serie D, su calcio di rigore, battuto con precisione da Alberti. La Juve si riporta in avanti, alla ricerca del raddoppio che sfiora in più di una occasione e che raggiunge poco dopo la mezz'ora, con Delli Carri, che segna di piatto sullo sviluppo di un tiro dalla bandierina.I bianconeri, oggi in divisa gialloblu, chiudono il primo tempo in attacco (sfiorando il gol ancora con Kulenovic a fine frazione, di testa) e lo riaprono nello stesso modo: al 52' è Montaperto, con un gran tiro dalla distanza, a mettere la distanza decisiva con gli avversari. Parafrasando il ciclismo, è lo scatto vincente: la Rappresentativa Serie D non porta più pericoli dalle parti di Loria e la Juve vola ai quarti, dove ritroverà il Rijeka, avversario dei bianconeri nella gara d'esordio della competizione.

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Loria; Zanandrea, Delli Carri, Capellini, Muratore, Kulenovic, Morachioli (86' Campos), Merio (78' Morrone), Montaperto (75' Fagioli), Fernandes, Meneghini (86' Freitas)

A disp.: Busti, Lonoce, Serrao, Galvagno, Leone, Petrelli

All. Alessandro Dal Canto

 

RAPPRESENTATIVA SERIE D: Vitali, Della Quercia (61'. Omohonria), Cosentino (45' La Bua), Dumancic, Pellegrini, Doda, Carannante, Diarrassouba, D’Eramo (45' Marino), Comelli (45' Svidercoschi), Alberti (61' Gassama)

A disp.: Pirana, Bisogno, Cardamone, Palmisano, Baba, Del Piccolo

All. Augusto Gentilini

 

Marcatori: 2’ Kulenovic (J), 19’ rig. Alberti (R), 34’ Delli Carri (J), 52' Montaperto (J)

Ammoniti: 47' Zanandrea (J)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - Quarti di Finale: JUVENTUS - RIJEKA 1-0

[Venerdì 23 Marzo 2018, ore 15.00]

 

Continua l'avventura della Juventus Primavera di mister Alessandro Dal Canto in Viareggio Cup: i giovani Bianconeri hanno superato oggi 1-0 i croati del Rijekaconquistando l'accesso alla semifinale. Una gara decisa dal "solito" Sandro Kulenovic, in grande spolvero in questa manifestazione, con 6 gol in 5 partite, oggi protagonista fin dai minuti iniziali con la splendida rete di testa su assist di Vogliacco che è valsa il definitivo vantaggio bianconero.

È un ottimo avvio, quello della Juventus, che sfiora il raddoppio poco dopo ancora con il bomber croato, che spedisce a lato su suggerimento di Fagioli e - successivamente - con lo stesso Fagioli, la cui conclusione si spegne non lontano dal palo. Unici rischi per la porta bianconera nella prima frazione, la conclusione di Crnko deviata da Loria sopra la traversa ed il tentativo di Vuk sul fondo, mentre i bianconeri si fanno vedere altre tre volte dalle parti del portiere croato Pandur: al 32' con Merio (di poco alto); al 34' con Del Sole (palla alla sinistra del palo) ed, infine, al 44' con Muratore(conclusione parata).

Nella ripresa, dopo un tentativo di Vuk all'esito di un'azione personale, respinto da Loria,è ancora la Juve a rendersi pericolosissima al 61' con una bella iniziativa di Del Sole, che trova il palo dalla lunga distanza. È il minuto numero 68 quando arriva il primo cambio bianconero, con Pereira Serrao che prendere il posto di Capellini: poco dopo, Loria ha modo di esibirsi ancora in una parata, neutralizzando la conclusione di Crnko da fuori area. Dal Canto cambia ancora al 74', sostituendo Del Sole e Fagioli con Montaperto e Morachioli, mentre Morrone rimpiazzerà Merio al minuto 83. Ultimo brivido all'86', quando Crnko spedisce a lato da buona posizione ma la sfida scorre fino al quarto minuto di recupero con i bianconeri che gestiscono bene il vantaggio. Al triplice fischio è, dunque, 1-0: la Juve accede alla semifinale di Viareggio Cup e proverà a ripetere il grande cammino di due stagioni fa, quando i bianconeri di Grossoportarono nella bacheca della Juventus il trofeo per la nona volta nella storia (record condiviso dal nostro Club con il Milan).

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Loria, Vogliacco, Zanandrea, Delli Carri, Capellini (68' Serrao), Muratore, Fernandes, Merio (82' Morrone), Del Sole (73' Montaperto), Kulenovic, Fagioli (73' Morachioli)

A disp.: Busti, Lonoce, Freitas, Campos, Galvagno, Meneghini, Leone, Petrelli

All. Alessandro Dal Canto

 

RIJEKA: Pandur, Mulac, Stefulj, Vuk, Busnja (43' Svetic), Dukadin, Juresic, Crnko, Pintaric (63' Matulja - 80' Kuqi), Smolcic, Lepinjca

A disp.: Smolcic, Dedic, Hadiisaku, Majkic

All. Renato Pilipovic

 

Marcatori: 7' Kulenovic (J)

Ammoniti: 88’ Delli Carri (J), 88’ Dukadin (R)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viareggio Cup 2018 - Semifinali: JUVENTUS - FIORENTINA 1-4

[Lunedì 26 Marzo 2018, ore 15.00]

 

Non basta un secondo tempo di grande intensità: la Juventus paga un micidiale uno-due in avvio di gara, e non riesce ad accedere alla finale in programma mercoledì: a Viareggio passa la Fiorentina, con il punteggio di quattro reti a una.

Complicatissima la partenza dei bianconeri, che dopo solo un quarto d'ora di gioco sono già sotto di due gol: al 7' la prima marcatura, di Lakti, con un preciso diagonale, e al 14' la seconda, con un tap-in di Diakhate, che raccoglie una respinta corta di Loria da azione di calcio d'angolo. La Juve cerca di organizzare una risposta, con Fagioli protagonista in più di una occasone (bello il suo tocco di punta nello stretto in area al 20', con il portiere viola attento nella parata), ma il finale di tempo vede di nuovo la Fiorentina alzare la pressione e proporsi in più di una occasione dalle parti di Loria.

Parte a spron battuto il secondo tempo dei bianconeri, che riaprono il match con un gran tiro a giro di Montaperto da fuori area, che si insacca e sembra cambiare completamente l'inerzia del match. E' però un gol illusorio: passano solo 3 minuti e Gori, dopo aver vinto un duello con Zanandrea, trafigge Loria per la terza volta con un diagonale all'angolino destro. La Juve non molla, al minuto 60 va vicinissima a riaprire di nuovo la gara con un rasoterra di Muratore, a lato di un nulla, e poi ancora con Zanadrea al 62' e Morachioli al 72', ma entrambi i tentativi sono vani: è anzi la Fiorentina a chiudere la gara con il piede sull'acceleratore, prima fallendo un calcio di rigore con Diakhate (grande parata di Loria) e poi, sul calcio d'angolo conseguente, andando in rete con lo stesso giocatore. «E’ stata una partita vissuta sugli episodi, dopo 14’ eravamo sotto di due gol – spiega Mister Dal Canto a fine gara - La bravura nelle occasioni favorevoli è stata decisiva, e inoltre la Fiorentina si è dimostrata una squadra esperta, forte fisicamente e tecnicamente. Adesso sotto con il campionato, siamo in tanti sullo stesso livello, quindi anche qui gli episodi saranno fondamentali».

 

juventus.com

 

TABELLINO

 

JUVENTUS: Loria; Meneghini, Delli Carri (45' Anzolin), Capellini, Zanandrea (76' Serrao); Muratore, Fernandes, Merio (45' Portanova); Fagioli (60' Morachioli); Montaperto (82' Petrelli), Kulenovic

A disp.: Busti, Lonoce, Nicolussi Caviglia, Freitas, Morrone, Campos, Galvagno, Leone

All. Alessandro Dal Canto

 

FIORENTINA: Ghidotti; Mosti (73' Ferrarini), Ceccacci, Pinto, Ranieri; Lakti (60' Meli), Valencic, Diakhatè; Maganjic (67' Faye), Gori (67' Longo), Sottil

A disp.: Brancolini, Purro, Diawara, Corigliano, Kasse, Marozzi, Simonti, Gorgos, Visentin

All. Emiliano Bigica

 

Marcatori: 8' Lakti (F), 13' Diakhatè (F), 51' Montaperto (J), 53' Gori (F), 92' Diakhatè (F)

Ammoniti: 18' Lakti (F), 27' Meneghini (J), 45' Maganjic (F), 59' Mosti (F)

Note: 72' palo colpito da Portanova (J), 91' Loria (J) para rigore a Diakhatè (F)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.