Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Giannij Stinson

Juventus Women - Sassuolo 4-0 (Bragonzi, Brscic, Gianesin, Bragonzi), le ragazze della primavera vincono la Viareggio Cup!

Recommended Posts

Angela Passeri è fortissima, gioca in una squadra di pescara, è 2004, un vero talento, chiaramente già nel giro della nazionale U16 della quale, non vorrei dire una inesattezza, è il capitano.

Premiata da me, qualche anno fa(mi pare 3), come miglior giocatore di un torneo regionale abruzzese, evidentemente ho un buon occhio per riconoscere i talenti, considerando che è stata premiata in valore assoluto come la migliore in mezzo a tutti maschietti :) 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, flower185 ha scritto:

Angela Passeri è fortissima, gioca in una squadra di pescara, è 2004, un vero talento, chiaramente già nel giro della nazionale U16 della quale, non vorrei dire una inesattezza, è il capitano.

Premiata da me, qualche anno fa(mi pare 3), come miglior giocatore di un torneo regionale abruzzese, evidentemente ho un buon occhio per riconoscere i talenti, considerando che è stata premiata in valore assoluto come la migliore in mezzo a tutti maschietti :) 

Molto  interessante ... se  non  erro  Mister Spugna  le  ha  fatto  giocare  da  titolare  tutte  e  3  le  partite  del  gironcino  di  qualificazione  del  Viareggio .... tu  che  la  conosci  bene ,  il  suo  ruolo  è  quello  di   terzino/laterale  destro   , vero ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Paolo Bosco ha scritto:

Molto  interessante ... se  non  erro  Mister Spugna  le  ha  fatto  giocare  da  titolare  tutte  e  3  le  partite  del  gironcino  di  qualificazione  del  Viareggio .... tu  che  la  conosci  bene ,  il  suo  ruolo  è  quello  di   terzino/laterale  destro   , vero ?

si si, difensore centrale/laterale, giocava anche coi maschietti più grandi della sua età, l'ho vista letteralmente far rimbalzare fuori dal campo gli avversari, davvero un bel vedere sia a livello tecnico che mentale.

Parlai anche coi genitori che mi dissero all'epoca che era attenzionata dal genoa/sampdoria(non ricordo quale delle due genovesi ma una delle due sicuramente), ora pare si sia fatta sotto la juve, spero di cuore che possa farsi valere ed approdare definitivamente nel calcio che conta e magari a tinte bianconere :) 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, flower185 ha scritto:

si si, difensore centrale/laterale, giocava anche coi maschietti più grandi della sua età, l'ho vista letteralmente far rimbalzare fuori dal campo gli avversari, davvero un bel vedere sia a livello tecnico che mentale.

Parlai anche coi genitori che mi dissero all'epoca che era attenzionata dal genoa/sampdoria(non ricordo quale delle due genovesi ma una delle due sicuramente), ora pare si sia fatta sotto la juve, spero di cuore che possa farsi valere ed approdare definitivamente nel calcio che conta e magari a tinte bianconere :) 

Grazie  per  le  info :)
Bè , dopo  quello  che  hai  scritto  glielo  auguro  anche  io  ( penso  che  durante  il  Viareggio  abbiano  avuto  modo  di valutarla  abbastanza  bene ) ...  in   ogni  caso  è  confortante  sapere  che  Braghin  e  i  dirigenti/allenatori   del  settore  giovanile  femminile  juventino  tengono  gli  occhi  aperti  anche  sulle  giovani  promesse  e  anche  su  scala  nazionale  ( quindi  non  soltanto  su  base  regionale  come  in  genere  succede  in  questi  casi ) . 
Già  la  scorsa  estate  sono  andati  a  pescare  Melissa  Bellucci  , Ludovica  Silvioni   e  Letizia  Musolino ,   tutte  e  tre  dal  centro   italia  (  Marche , Umbria , Lazio ) ...  la  cosa  è  molto  incoraggiante ! .ok

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Paolo Bosco ha scritto:

Grazie  per  le  info :)
Bè , dopo  quello  che  hai  scritto  glielo  auguro  anche  io  ( penso  che  durante  il  Viareggio  abbiano  avuto  modo  di valutarla  abbastanza  bene ) ...  in   ogni  caso  è  confortante  sapere  che  Braghin  e  i  dirigenti/allenatori   del  settore  giovanile  femminile  juventino  tengono  gli  occhi  aperti  anche  sulle  giovani  promesse  e  anche  su  scala  nazionale  ( quindi  non  soltanto  su  base  regionale  come  in  genere  succede  in  questi  casi ) . 
Già  la  scorsa  estate  sono  andati  a  pescare  Melissa  Bellucci  , Ludovica  Silvioni   e  Letizia  Musolino ,   tutte  e  tre  dal  centro   italia  (  Marche , Umbria , Lazio ) ...  la  cosa  è  molto  incoraggiante ! .ok

Di niente, io faccio l'istruttore in una scuola calcio quindi quando leggo di ragazzi/e che vengono tenuti sott'occhio e valorizzati ho davvero piacere e sinceramente si sta muovendo qualcosa di buono in Italia, bisogna chiaramente migliorare in ancora tantissime cose ma almeno non siamo più statici come in altri tempi.

Per quanto riguarda lei, voci di corridoio dicono o juve o inter a settembre, speriamo finisca in bianconero :) 

Io ho il piacere di allenare 3 bambine nelle varie categorie che ho in gestione ed anche per quel che concerne il calcio femminile si sta facendo qualche passo in avanti, già sono stato contattato da un paio di società femminili della zona di oltretutto buonissimi livello, mi adopererò per il loro meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, flower185 ha scritto:

Di niente, io faccio l'istruttore in una scuola calcio quindi quando leggo di ragazzi/e che vengono tenuti sott'occhio e valorizzati ho davvero piacere e sinceramente si sta muovendo qualcosa di buono in Italia, bisogna chiaramente migliorare in ancora tantissime cose ma almeno non siamo più statici come in altri tempi.

Per quanto riguarda lei, voci di corridoio dicono o juve o inter a settembre, speriamo finisca in bianconero :) 

Io ho il piacere di allenare 3 bambine nelle varie categorie che ho in gestione ed anche per quel che concerne il calcio femminile si sta facendo qualche passo in avanti, già sono stato contattato da un paio di società femminili della zona di oltretutto buonissimi livello, mi adopererò per il loro meglio

Fai   benissimo .... continua sempre   con  questo  impegno  e  con  questo  spirito ... il  calcio  giovanile  (  sia  maschile ,  ma  direi  soprattutto  femminile )  sicuramente    trarrà  giovamento  da  ciò ...    Complimenti  e   buona  fortuna   per  il  futuro  !  :)

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2019 Alle 14:46, art75 ha scritto:

Però c'è da dire che quella che gioca oggi normalmente è il portiere della u17 e ha 16 anni...

Sul proprio sito ufficiale, la Vecchia Signora scrive: “L’Under 17 femminile è Campione d’Italia! E’ lo splendido traguardo raggiunto oggi a Gatteo Mare dalle ragazze di Diana, che battono l’Inter e si prendono lo Scudetto di categoria. Una vittoria in finale fortemente voluta, dopo il 4 a 0 rifilato al Genoa in semifinale. Nei tempi regolamentari sono infatti le bianconere a passare in vantaggio con la rete di Gianesin, ma l’Inter riesce a trovare il pareggio, costringendo la Juve a giocarsi il titolo dagli undici metri. Il rigore decisivo lo firma Carrer, dopo una prestazione super di Soggiu, che ne para due alle nerazzurre. Lo Scudetto corona una splendida stagione delle ragazze guidate da mister Diana, che a Gatteo Mare hanno festeggiato, alzando al cielo un meritatissimo Tricolore”.

 

Dopo aver vinto la Serie A e la Coppa Italia, la Juventus femminile di calcio si aggiudica anche lo scudetto Under 17 battendo l’Inter ai calci di rigore. Anche la finale per il terzo posto è finita con i tiri dal dischetto, successo del Genoa sulla Roma.
Dopo un primo tempo con poche emozioni, nel secondo tempo è la squadra bianconera aprire le marcature al 9′ con Nicole Gianesi, che supera il portiere e poi deposita la palla in rete.
Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Angelica Poli subisce fallo nell’area bianconera: per l’arbitro e’ rigore e al 19′ della ripresa la stessa Poli segna il pareggio. La Juve reagisce e si rende pericolosa con un tiro da fuori che viene deviato sulla traversa dal portiere nerazzurro. Anche dopo i supplementari, il risultato resta ancora invariato e diventano necessari i rigori. Decisive le due parate di Valentina Soggiu, che regalano alla Juve la vittoria. L’Inter non calcia neppure l’ultimo tiro dalla lunetta e il 4-2 finale consegna alle bianconere il titolo tricolore 

 

La sfida per il titolo inizia subito a buon ritmo nonostante la temperatura elevata ed il sole battente sul campo di Gatteo a Mare: la Juventus spinge sin dai primi istanti a caccia del gol. Al 5' però è l'Inter a sfiorare il vantaggio con un tiro da ottima posizione di Marengoni che trova però sulla sua strada la parata di Soggiu. Per i nerazzurri ci prova anche Poli con un diagonale velenoso prima di servire di nuovo il suo centravanti che però non inquadra la porta. La Juventus colleziona calci d'angolo e punizioni ma risulta poco incisiva in attacco in una sfida combattuta ed incerta che si mantiene in perfetto equilibrio. Serve però un'altra parata decisiva di Soggiu su Poli per tornare negli spogliatoi sullo 0-0 all'intervallo.
Si riparte con l'Inter in attacco ed il tentativo dalla distanza di Mariani a cui risponde Carrer su punizione per il primo tiro in porta juventino. Al secondo tentativo le ragazze in bianconero passano: Gianesin in contropiede al primo tentativo trova la parata di Gilardi ma poi insacca a porta vuota sulla ribattuta. Inter subito pericolosa dentro l'area di rigore a caccia del pari ma la palla non entra. Si tratta di aspettare solo pochi minuti perché al 58' l'arbitro concede un rigore alla formazione nerazzurra e Poli dal dischetto non sbaglia riportando la sfida in parità. Gallazzi cerca anche il raddoppio immediato ma trova la parata di Soggiu. La sfida allora diventa ancora più intensa ma prevale l'agonismo a centrocampo rispetto alla fase offensiva e così Carrer prova a sbloccare la parità con un tiro dalla distanza che però si stampa sulla traversa. Sotto il sole cocente di Romagna, la finale va così ai supplementari.
Poca precisione per entrambe le squadre ma Juventus più presente in area di rigore nel primo overtime, l'Inter stringe i denti e cerca di essere più intraprendente nel secondo ma la sfida non si sblocca ed arriva ai calci di rigore.
Dagli undici metri arrivano cinque gol consecutivi prima che Avilia e Fortunati si facciano parare i rispettivi tentativi da Soggiu che rende ininfluente anche il palo colpito da Gianesin. Il gol decisivo arriva grazie alla freddezza di Carrer che permette alla Juventus di laurearsi Campione d'Italia femminile Under 17 e salire sul palco per ricevere il premio dalle mani del Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC
Vito Tisci alla presenza anche del Coordinatore Regionale Massimiliano Rizzello e dell'allenatrice della Nazionale di categoria Nazzarena Grilli.

 

Giocare con ragazze anche di tre/quattro anni più grandi con una squadra non tua, nel primo storico Viareggio e in diretta televisiva su Rai Sport credo ti possa emozionare un po’ e fare tremare le gambe, peraltro solo nella finale. Cosa che nella finale Under 17 mi pare no sia successo. Tempo al tempo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.