Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

IlGianni

Utenti
  • Numero contenuti

    65
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

87 Buona

Su IlGianni

  • Titolo utente
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

1.162 visite nel profilo
  1. IlGianni

    Valencia - Juventus 0-2, commenti post partita

    Ottima partita e dimostrazione di grande personalità. Arbitraggio indecente con un’espulsione incomprensibile e qualche ammonizione di troppo. Un rigore inventato e uno a nostro favore generoso. Spero che non sia nulla di grave per Khedira e che Ronaldo, Costa e Dybala non si deprimano (ognuno per le proprie ragioni: un espulsione nella competizione amata, un nervosismo e un’ulteriore Panchina), Bernardeschi, Chiellini stratosferici. Bene tutti gli altri
  2. Sczcesny 7,5 Cancelo 7 Bonucci 7 Chiellini 7 Alex Sandro 6,5 Pjanic 6,5 (per i due gol soprattutto) Khedira 6 Emre Can 6,5 Matuidi 6,5 Bernardeschi 8 Ronaldo 6 Mandzukic 6 Douglas Costa 6 Allegri 6,5 Non mi sento di dare alcuna insufficienza tranne che alla terna arbitrale che complessivamente ha arbitrato da 3
  3. IlGianni

    La VoStra formazione per Valencia-Juventus

    Solo io non vedo Pjanic in un centrocampo a due?io giocherei con un 4-2-3-1 con due a centrocampo in grado di dare fisicità e dinamismo e 3 davanti a supportare CR7 Szczesny Cancelo. Bonucci. Chiellini. Alex Sandro Betancour. Emre Can Bernardeschi. Dybala. Douglas Costa Cristiano Ronaldo
  4. IlGianni

    Allegri e il suo modo di fare giocare la squadra

    Un tifoso si diverte vincendo, uno sportivo si diverte davanti ad uno spettacolo degno. Un tifoso che viene da 10 anni di vacche magre sogna una squadra che finalmente torni alla vittoria. Come importa poco. Un tifoso che viene da 7 anni di razzie in Italia e qualche buon/ottimo piazzamento in Europa è lecito che si attenda uno spettacolo di alto livello. Aggiungo un altro aspetto: un giocatore che si diverte ha performance migliori e cementifica la coesione con gli altri giocatori. Detto questo non sono tra i disfattisti che reputano il gioco dell’attuale Juve indecoroso, ma, dato il numero di buonissimi/ottimi giocatori mi aspetto uno spettacolo migliore, una fluidità di manovra maggiore e un numero di passaggi consecutivi corretti più elevato. Sono certo che Allegri arriverà a far quadrare la squadra, ma è chiaro che l’obiettivo di Marotta e di tutto il CDA sia quello di alzare anche il livello dello spettacolo. L’allenatore è avvisato in modo garbato, ma allo stesso tempo molto chiaro.
  5. Un errore può essere perdonato soprattuto se dopo averlo commesso se ne capisce la gravità e ci si scusa con tutti (mi sarebbero piaciute le scuse anche a Di Francesco, non fosse altro per rimarcare l’effettivo pentimento). Per la squalifica e la multa ci penseranno la federazione e la dirigenza sperando che prendano decisioni equilibrate. Personalmente ritengo che un richiamo della società (che credo non mancherà) al giocatore sia doveroso e necessario a ribadire lo spirito e l’approccio che la Juventus ha nei confronti dello sport. Quello che fanno altre società con altri tesserati sinceramente mi interessa meno di zero.
  6. Per fare un analisi seria occorre spogliarsi della maglietta del tifoso. in Italia ci sono pochi talenti e probabilmente, come in ogni ambito della nostra vita, non esiste la meritocrazia. Probabilmente arrivano in serie A molti raccomandati seguendo un preciso disegno che vede lo sport del calcio semplicemente come un business. Pochi talenti quindi, molti raccomandati sicuramente, e, infine, una generazione di giovani che sono lo specchio della nostra società in declino drammatico. Non esiste la cultura del lavoro, della fatica, dell’impagno e del sacrificio per migliorare costantemente, non esiste la cultura dello sport, della sconfitta, la capacità di fare autocritica. Mi hanno sempre affascinato le biografie di chi è riuscito nella vita e nessuna di queste non trasuda di impegno, rinuncie, personalità e determinazione. Impararere, sudare e lottare: questi sono i verbi che deve imparare a declinare l’atleta!
  7. Concordo. Anche se temo che ci sia un grosso problema a livello di scuole calcio e di formazione in generale. Diventare un campione richiede impegno, dedizione, sacrificio di personalità. I nostri giovani si sentono arrivati non appena mettono un piede in un campo di calcio. Prendessero esempio da Cristiano Ronaldo
  8. Penso di non aver mai visto in 40 anni una nazionale più pietosa di quella che nell’ultimo anno è mezzo ha calcato i campi internazionali. Nessun talento veno, nessun grande giocatore, nessun leader, solo qualche giovane volenteroso.
  9. Juve - Manchester United - PSV - Club Bruges
  10. Io non vedo così male il centrocampo della Juve: 1. Pjanic (paradossalmente, secondo il mio modesto e opinabile parere, il giocatore più facilmente sostituibile con Betancour e Marchisio) è un ottimo giocatore con la classica indole slava (picchi altissimi e baratri altrettanto profondi). 2. Emre Can un giovane promettentissimo, con grandi doti atletiche e un buon tocco di palla 3. Matuidi è protagonista nella squadra campione del mondo.. tanto scarso non sarà.. 4. Kedira un mago della posizione e un giocatore con un intelligenza calcistica sopraffina. 5. Betancour è una delle rivelazioni del mondiale e sicuramente una realtà del calcio mondiale che deve esprimer ancora tutto il suo potenziale. 6. Marchisio è Marchisio e il suo lo fa sempre, oltre che essere juventino vero e giocatore disposto a dare sempre tutto in campo. io non vedo squadre con un centrocampo marcatamente superiore al nostro. Alcuni avranno un reparto più completo, altri una rosa più lungo, altri ancora un leader con maggiore personalità e altri, infine, con una qualità media più alta. Ma se lo stesso ragionamento valesse per le corsie laterali, cosa dovrebbero pensare le società che si confrontano con la Juve? Non si può essere perfetti ma questa squadra ci va molto vicina. Detto questo farei al volo il campio Pjanic Pogba, promuovendo Betancour.
  11. IlGianni

    Il profilo morale

    Rileggiti quello che ho scritto. Non c’è alcuna polemica ne lamentela. Ho espresso una mia sensazione. Poi se rileggi i miei post sono stato tra i primi a augurare benvenuto a Bonucci.
  12. IlGianni

    Il profilo morale

    Concordo in pieno.. Essere juventini è un privilegio che comporta anche uno stile
  13. IlGianni

    Il profilo morale

    Apro questo topic perché mi piacerebbe approfondire un tema che mi sta molto a cuore. Ho letto, e anche scritto, molto sugli ultimi concitati giorni di calciomercato. Abbiamo discusso di qualità della rosa, di vantaggio negli acquisti e nelle vendite. Di Marotta genio e Marotta dimettiti. io volevo portare il livello della discussione su un altro piano, che non è quello dell’opportunità e razionalità delle operazioni di mercato. Per questo la società paga profumatamente persone che sicuramente hanno più chiaro di noi obiettivi, strategie ed economics che stanno dietro ad ogni singolo filo mosso. piuttosto mi piaceva discutere (cercando di rimanere in tema) sull’approccio e sui valori che sono emersi questi ultimi giorni. forse Bonucci>Caldara, sicuramente CR7>Higuain, e probabilmente Juve 2019>Juve 2018, ma dal punto di vista del comportamento e dei valori che abbiamo messo in campo, del famoso stile Juve, dell’approccio umano e di statura morale, bene, da questi punti di vista mi sono riconosciuto un poco meno nella società Juventus. ‘lasciamo partire solo i giocatori che ce lo chiedono’ ’programmiamo il futuro con i migliori giovani talenti italiani’ si è sempre detto così.. L’approccio che ci ha contraddistinto ci ha sempre portato a preferire prima del grande giocatore il grande uomo, lo stile, le parole mai fuori posto e i comportamenti sempre dentro le righe. Io prima di vincere sul campo (cosa che sia chiaro mi piace e mi soddisfa oltremodo) vorrei vincere nel comportamento. Capisco che questo discorso forse non interessa al tifoso medio, ma siamo sicuri che parte delle nostre gloriose vittorie non partano proprio da questo modo di essere unici in Italia?
  14. IlGianni

    Ultime due settimane di mercato. Dove intervenire?

    Ho votato che siamo completi in ogni reparto perché ho il terrore degli ultimi giorni di mercato, delle trattative che potrebbero nascere in entrata e in uscita e perché ho la sensazione e il timore che dopo aver goduto in entrata ora si pianga in uscita
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.