Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

IlGianni

Utenti
  • Content count

    286
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

171 Buona

About IlGianni

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

2,119 profile views
  1. IlGianni

    Da chi ripartire a centrocampo?

    Sicuramente molti devono lasciare il posto a forze nuove ma non posso credere che il centrocampo sia fatto di brocchi assoluti. Manca di dinamismo, carattere e i giocatori giocano in posizioni non loro, ma con un bel generale modello Full Metal Jacket alla guida potremmo anche avere delle soddisfazioni da alcuni di questi. A me non piacciono e dovrebbero essere venduti McKenny, Ramsey (purtroppo mi attendevo molto di più), Kulusesky (mi sembra abbia davvero problemi di mobilità e sia il classico giocatore da piccola squadra solo ripartenza..), Arthur (purtroppo invendibile e da tenere per sperare di valorizzarlo un poco). A Bentancur e Rabiot darei una possibilità. Non a caso sono quelli schierati più spesso. Magari messi nel loro ruolo potrebbero non fare così schifo..
  2. Se perdiamo Szczesny e Demiral me ne farò una ragione, se Ronaldo avrà via non piangerò sicuro, se riusciamo a piazzare Ramsey, Alex Sandro e McKenny (che non mi dice nulla dal primo giorno) tanto meglio, se Dybala pretende più di 10 mil che vada pure..
  3. La Juve di Lippi vinceva con una squadra solida e in controllo. Mi divertiva molto. La Juve di Zoff non vinceva molto ma non mi dispiaceva come giocava. La Juve di Conte mi piaceva per la grinta e spesso anche per il gioco, così come le prime di Allegri. Perdere non diverte ma a volte bisogna rendere merito all'avversario
  4. assolutamente d'accordo sul fatto che ognuno la pensi come vuole.. ma il calcio io lo vedo come un divertimento, un passatempo e un gioco. Se non mi diverto non l'ha ordinato il dottore di seguirlo.. Poi c'è chi ne fa una questione di vita o di morte..
  5. Io trovo questa discussione piuttosto sterile: Che ci importa del bel gioco a noi ci basta vincere.. Vincere per vincere è come fare a gara con gli amici per vedere chi ce l'ha più lungo (mi scusino le signore e signorine del forum..) Il calcio, che vi piaccia o meno, è spettacolo, divertimento, emozioni e chi paga per uno spettacolo paga per divertirsi e, magari se si diverte vince anche.. Chi è interessato solo a vincere è solo un collezionista di trofei, uno che quando parla con gli amici snocciola i numeri e non le emozioni, la passione e, a volte anche le sofferenze, che lo sport sa dare.. Sai che mi frega dei avere 39, 43 o 54 scudetti? Invece mi interessa che le 2 ore che spendo siano spese bene, con uno spettacolo decoroso e che mi stimoli a vedere anche la partita successiva. Se almeno con Pirlo avessimo giocato bene sarei più sereno anche nei risultati
  6. Ieri Guardiola, giocando senza centravanti, e quasi senza attaccanti, ha dato una prova magistrale di bravura: la squadra sapeva esattamente cosa fare, i giocatori si aiutavano e sviluppavano un gioco corale senza troppe primedonne (alcune relegate in panchina). Serve un allenatore che sappia cosa fare e che convinca i giocatori a correre per il campo e non a passeggiare. io preferirei un allenatore straniero di polso, oppure un allenatore tra quelli che sono stati proposti con un'idea di gioco (e con qualche giocatore funzionale): De Zerbi o Italiano.
  7. Faccio una considerazione e non sono sicuro che sia il thread più corretto: ho appena letto di Mourino alla Roma e mi è balenato questo ragionamento. Spero che, se non continuasse Pirlo (e onestamente ritengo da tempo che sarebbe meglio che si facesse le ossa non a scapito della squadra più blasonata d'Italia), la nostra dirigenza abbia già individuato il nuovo allenatore e che abbia già incominciato a definire le linee guida per il mercato e per l'assetto tattico perché la mancanza di programmazione, punto di forza di 6/7 anni, non diventi il punto di debolezza.
  8. Lo scaricabarile di Agnelli mi preoccupa non poco. Credo che gli eventi degli ultimi tempi abbiano fortemente compromesso la sua Leadership e la sua credibilità e penso che sia anche in confusione. Continuo a pensare che per il bene della Juve il primo a farsi da parte dovrebbe essere proprio lui (al netto dei tanti trofei e delle gioie che ci ha regalato e che rimarranno negli annali).
  9. Sinceramente non so più cosa pensare. L'anno scorso ero favorevole all'allontanamento di Sarri perché non lo ritenevo integrato con il sistema Juventus pur riconoscendone il valore come allenatore. La scommessa Pirlo l'ho accolta con curiosità ma anche con timore: ci si lamenta sempre dei giovani vediamo cosa i giovani sono in grado di fare, mi dicevo.. Una cosa mi pare certa: questa squadra può raggiungere la CL solo se ha una scossa. Che la scossa sia panchina Ronaldo fino a fine anno, che sia togliere alla prima occasione chi non fa il passaggio a quello messo meglio in campo, che sia cambiare l'allenatore e mettere temporaneamente un sergente di ferro, che sia bloccare i rinnovi di signorine strapagate e poco incisive, che sia un ritiro fino a fine stagione o che sia un mix di tutte queste cose non importa ma occorre dare un segnale. Poi che la squadra non segua, perché non ci crede, l'allenatore mi sembra un fatto appurato e certo da almeno 3 mesi. Non che Pirlo abbia espresso idee che i giocatori non potevano esimersi dal condividere (su tutte le ripartenza da dietro che sono state per la Juve 2020-2021 una delle cose più aberranti e scandalose che io abbia mai visto)..
  10. Le dimissioni sono il minimo sindacale: ha tentato un colpo di stato (non giudico se lo status quo da ribaltare fosse giusto o sbagliato) e ha fallito. Tenerlo al vertice della Juve sarebbe dannoso e non credo Elkan lo possa permettere..
  11. IlGianni

    Bisogna esonerare subito Pirlo?

    Inutile esonerare Pirlo ora, salvo che non sia la squadra stessa a chiedere di essere seguita da Tudor. Chiunque entri a stagione praticamente finita rischierebbe figuracce e non potrebbe programmare nulla.. Doveva essere esonerato dopo il Benevento
  12. IlGianni

    Atalanta - Juventus 1-0, commenti post partita

    Tifare Juve a prescindere dai risultati: questo è il duro compito del tifoso. Ieri non malissimo ma comunque siamo la peggiore squadra che io ricordi di tutte le competizioni a far ripartire l'azione da dietro. C'è una mancanza disarmante di una qualsiasi vaga idea di come uscire dal pressing avversario che non ho mai visto neppure a livello amatoriale. Ieri quando dalla difesa si è buttato qualche pallone in avanti con un lancio lungo ho tirato un sospiro di sollievo. Altro aspetto in cui siamo drammaticamente carenti è la totale mancanza di schemi e di idee in attacco: siamo Cuadrado dipendenti perché l'unico che salta l'uomo e crea qualcosa di differente da uno sterile possesso palla orizzontale. Sicuro non abbiamo fenomeni a centrocampo ma non credo che siano neppure così scarsi da non saper fare una verticalizzazione, un cambio di passo e un'accelerazione, un lancio nel lato debole dell'avversario. A me sembra che non si allenino insieme..
  13. IlGianni

    ItalJuve: un punto di forza da ritrovare

    Discussione interessante ma prima che italiani credo che la Juve debba dotarsi di uomini con la U maiuscola e non di personaggi pubblici. Abbiamo a mio avviso in rosa elementi di grande qualità e di nome, ma non tutti hanno l'attitudine da giocatore della Juventus: Chiesa la incarna perfettamente, Barella l'avrebbe, sich, potuta incarnare, e altri potrebbero seguire la linea se avessimo avuto giocatori propensi alla squadra, al concetto di gruppo, alla voglia di aiutarsi a vicenda. Poi personalmente penso che in Italia finalmente stanno tornando a vedersi i talenti, Giovanni, alcuni giovanissimi e penso anche che la nostra nazionale sia tra le possibili vincitrici dell'europeo (proprio quest'attitudine al gruppo).
  14. Gli avvocati di Ronaldo del forum almeno si fanno pagare bene? anche perchè il loro assistito ne prende circa 31 Mil all'anno. Ci mancherebbe che non facesse 1 gol per milione preso.. Scusatemi se sono provocatorio. Ronaldo è una super cigliegina su una super torta, è il Re o il GOAT come preferite e nessuno, vi assicuro nessuno, vuole mettere in discussione il vostro/nostro beniamino del cuore. Mauro dice una cosa che non condivido sulla leadership di Ronaldo, che anche solo come esempio professionale è un grande leader ma il punto è un'altro: la Juve rimarrà anche dopo Ronaldo e allo stato attuale la sua presenza in squadra costituisce un problema: tutti i giocatori vogliono un aumento del compenso, tutti (e si parla di giocatori che sono nazionali) devono essere al cospetto del re, inchinarsi e passargli la palla (salvo sbuffate), in 3 devono coprire gli spazi lasciati scoperti per i mancati rientri e così via. Il Ronaldo di 29-30 anni che vinceva le partite da solo forse poteva permetterselo, il Ronaldo attuale (grandissimo finalizzatore) nella Juve può starci solo se decide di fare il centravanti..
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.