Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

zaffiro

Utenti
  • Content count

    378
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

339 Buona

About zaffiro

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  1. Non è normale, infatti io mica assolvo Allegri, in questa stagione ha sbagliato in maniera clamorosa la preparazione atletica, troppi infortuni e troppa gente che ha giocato spesso fuori condizione. Da capire il perchè di questo e infatti credo che la società l'ha messo in discussione per questo motivo, non per motivi tattici o per un gioco troppo difensivo. Per fortuna siamo riusciti a vincere almeno il campionato, e questo non mi fa considerare in maniera del tutto negativa la sua quinta stagione con noi, certo con un Ronaldo in piu' era il minimo sindacale ma meglio di niente e io sugli scudetti tendo a non sputarci sopra e a non darli per cosi scontati.
  2. Io considero piu' che positivi questi cinque anni di Allegri, quest'ultima è stata senza dubbio la sua peggiore stagione che tuttavia ci ha portato comunque uno scudetto che non è mai una brutta cosa. Tuttavia penso che il suo ciclo sia finito, dopo cinque anni un ricambio tecnico è fisiologico, serve aria nuova in panchina per ridare nuovi stimoli alla squadra e direi anche all'ambiente che in questo periodo mi pare depresso come quello di una squadra che ha chiuso al settimo posto. Allegri deve rispondere soprattutto di una pessima preparazione fisica, qui non può non avere le sue responsabilità, in società credo che nessuno sia rimbambito e sia stata notata, per questo ci sono tutti questi dubbi sulla sua riconferma, tutto sta nel trovare il sostituto e questo non è certo facile ed è una cosa su cui riflettere molto. Credo che all'inizio del 2019 nessuno in società avevesse dubbi sul fatto che il rapporto con Allegri potesse proseguire ancora, il pessimo andamento di questi ultimi cinque mesi hanno portato alla situazione attuale.
  3. zaffiro

    Roma - Juventus 2-0, commenti post partita

    Curioso come molti non si accontentano del risultato e vogliono il bel gioco soprattutto, dicono che una partita non si giudica solo dal risultato. Bene dalla stessa gente stasera leggo di Juventus brutta e indecente ma mi chiedo: la partita l'hanno vista? se no si tratta di pura malafede. Nel primo tempo si è vista forse la migliore Juventus di questo 2019, una squadra simile a quella che aveva iniziato bene la stagione, poi con l'inizio del secondo tempo tutto è peggiorato, in primis la condizione fisica mai piu' recuperata in questi primi cinque mesi del 2019. Contro la Roma nel primo tempo potevamo chiudere tranquillamente in vantaggio con tre gol di scarto, abbiamo avuto occasioni clamorose e dominato la partita su tutti gli aspetti, poi è venuto fuori un calo fisico (un classico di questa stagione e qui deve dare spiegazioni esaurienti Allegri) e sono venute fuori le maggiori motivazioni della Roma che si giocava la stagione, nonostante questo la Roma mica ci ha dominati nel secondo tempo, diciamo che è stata piu' fortunata e precisa nelle occasioni da gol che hanno avuto. Tutta qui la partita, per noi di nessuna importanza se non per l'orgoglio, a me la sconfitta brucia ma quella di stasera non è dovuta a una brutta Juventus, è dovuta alle stranezze del calcio che a volte ti fa perdere partite dominate come abbiamo fatto noi nel primo tempo, diciamo che oggi forse abbiamo pagato quella fortuna che avevamo avuto in qualche partita di questa stagione.
  4. Nel merito ha ragione Allegri, Adani negli ultimi tempi è diventato piuttosto arrogante, sembra che il calcio l'abbia inventato lui e vuole insegnarlo a tutti, anche a chi come Allegri ha un palmares di tutto rispetto. Allegri ha sbagliato nel dare corda ad Adani, doveva ribattere freddamente e senza alzare il tono di voce, l'ironia è sempre l'arma migliore in certi casi, cosi anche lui da troppa importanza ad Adani. Io piu' che altro sono preoccupato dal fatto che Allegri abbia reagito cosi perchè sotto stress, l'eliminazione in Champions questa volta è bruciata parecchio anche a lui, negli altri anni aveva perso contro squadre piu' forti della Juventus, l'Ajax invece era davvero alla nostra portata e poi c'era una semifinale contro il Tottenham, l'occasione era davvero ghiottissima. E poi ci sono i dubbi sul suo futuro, rimane o no? tutto questo l'ha portato alla reazione eccessiva contro Adani, ma nel merito mica ha tutti i torti.
  5. Direi che si può fare un bilancio dell'operazione, ci abbiamo guadagnato solo noi. Il povero Caldara al Milan sempre rotto, Higuain è in netta fase calante e al Milan c'è andato senza la minima voglia, vero che anche al Chelsea sta rendendo poco, la sua cessione si è rivelata azzeccata. Ricordo tanti tifosi strapparsi i capelli e bollare come folle lo scambio Bonucci-Caldara, che andava tutto a favore del Milan. Beh sarebbe il caso di chiedere scusa al duo Marotta-Paratici, hanno fatto una gran bella operazione di mercato.
  6. Bravissimi, secondo me esiste anche la possibilità che uno dei due (se non entrambi) possa allenare in futuro la Juventus, hanno l'intelligenza e la testa giusta per farlo.
  7. Di questi tempi si da tutto per scontato, invece vincere l'ottavo scudetto di fila per di piu' con cinque giornate d'anticipo (mai successo nella nostra gloriosa storia) è qualcosa di straordinario. Grazie a questo gruppo di calciatori, a mister Allegri e a tutto lo staff tecnico e societario, un grazie speciale ad Andrea Agnelli che partito da una situazione tecnico-societaria disastrosa in poco tempo ha ricostruito una Juventus vincente e da leggenda.
  8. zaffiro

    Juventus - Fiorentina 2-1, commenti post partita

    La squadra fisicamente è in pessime condizioni, in 4 giorni non si potevano fare miracoli, diciamo che si è vista la stessa Juventus del secondo tempo di Coppa, averla vinta lo stesso festeggiando nel migliore dei modi lo scudetto è segno di grande forza morale. Ogni disamina sul piano tecnico-tattico di questa partita non ha senso, avevamo troppi assenti e troppa gente fuori forma e al rientro da infortuni, oggi piu' che mai conta solo il risultato.
  9. E sono 37 scudi, personalmente ne ho visti festeggiare 21, ogni volta è una emozione speciale, ogni scudetto ti lascia sempre qualcosa nel cuore e io non mi stanco mai di queste vittorie. Otto scudetti di fila dopo la farsa del 2006 era poi impossibile immaginarlo, per questo voglio come minimo arrivare in doppia cifra, lo meritiamo noi e lo meritano anche gli anti juventini di subire questo, siamo il loro peggior incubo.
  10. Andrea Agnelli deve valutare bene la stagione, capire perchè raramente siamo stati fisicamente in forma, perchè ci sono stati cosi tanti infortuni. Il problema non è tattico o tecnico, il problema è che purtroppo con l'Ajax non abbiamo retto sul piano fisico, nel secondo tempo si è vista una Juventus ben diversa da quella del primo tempo in cui aveva energia e in fondo aveva limitato parecchio gli olandesi che hanno segnato solo in maniera fortunosa. Nel secondo tempo invece potevano farci cinque gol. Agnelli valuti bene la situazione, se ci sono colpe di Allegri in tutto ciò e del suo staff. In questo caso meglio cambiare, anche perchè dopo cinque anni cambiare tecnico è anche fisiologico. Per me Allegri in questi cinque anni ha ottenuto grandi risultati, gli è mancata solo la ciliegina sulla torta di una vittoria in Champions, al contrario di altri non l'ho mai attaccato duramente ma credo che comunque sia arrivato alla fine del suo ciclo. Questo suo quinto anno alla fine sarà il peggiore della sua gestione, da ricordare solo per lo scudetto, nelle coppe è andato male, non solo la Champions (troppe 4 sconfitte in 10 partite) ma anche la pessima figura fatta in Coppa Italia.
  11. Allegri ha fatto un buon lavoro, non sono convinto che con un altro allenatore in questi cinque anni avremmo vinto almeno una Champions. Detto questo dopo cinque anni è anche giusto cambiare, fossi in Agnelli cambierei anche per dare nuovi stimoli al gruppo. Questo cambio di allenatore comunque non ci darà la certezza di vincere questa benedetta (o maledetta?) Champions, ci sono troppe variabili casuali che decidono, ti basta sbagliare 30 minuti di partita e sei fuori, quindi forse occorre affrontarla con maggiore fatalismo, quello che viene viene. Ricordo che il Chelsea ha vinto la Champions con Di Matteo in panchina, non ci è riuscito con Mourinho e Ancelotti.
  12. zaffiro

    Juventus - Ajax 1-2, commenti post partita

    Purtroppo siamo arrivati a questa partita in pessime condizioni fisiche, fino a quando avevamo energia in corpo la partita è stata equilibrata, nel secondo tempo si è accesa la spia della benzina e siamo crollati proprio sul piano fisico. La delusione è enorme e bisogna capire se questo tipo di condizione fisica è dipesa da una preparazione non adeguata o sola da mera casualità, per il resto poco da dire, in Champions se in questo periodo non sei al top della forma fai poca strada, l'Ajax ne aveva piu' di noi e ha passato il turno con merito, in ogni caso ora pensiamo a festeggiare l'ottavo scudetto di fila, a vincere la Champions ci proveremo nella prossima stagione. Oltre Ronaldo comunque serve anche comprare Culovic, chissà se è in vendita. In Champions è fondamentale.
  13. La Juventus ormai ha come obiettivo principale quello di essere competitiva con le grandi squadre europee, per farlo non può dormire sugli allori del campionato italiano ma deve sempre rinforzarsi, ad esempio mica abbiamo preso Ronaldo per vincere la Serie A, per quello magari bastava tenersi Higuain o prendere qualcuno di meno costoso, lo abbiamo preso per essere competitivi in Europa. Ovvio che facendo cosi come effetto collaterale c'è il fatto che vinci la Serie A per KO tecnico, sono gli altri che devono darsi una mossa, se le milanesi, il Napoli e le romane non si rinforzano cercando di essere soprattutto competitive in Europa non è mica colpa nostra. Se la Roma vende Salah e Alisson al Liverpool e li sostituisce con Schick e Olsen chiaro che ci perde.
  14. zaffiro

    I numeri mostruosi di Kean: un gol ogni 47 minuti!

    Ora per il ragazzo arriva il momento piu' difficile, non stare ad ascoltare le sirene che gli dicono che ormai è un fuoriclasse assoluto che deve giocare titolare nella Juventus, deve tenere un profilo basso e seguire le indicazioni del mister che giustamente nel dopo partita tende a far notare alcuni suoi difetti. Dico questo perchè senza la testa giusta fai la fine di un Balotelli o di un Cassano. Se dopo qualche bella giocata e qualche gol fossero stati meno montati dalla stampa e dagli stessi tifosi avrebbero fatto ben altra carriera. Kean prenda ad esempio i campioni con cui si allena nella Juventus e non sbaglierà mai. Nel calcio senza la testa giusta combini poco.
  15. zaffiro

    Juventus - Milan 2-1, commenti post partita

    Buon allenamento in vista della Champions, Allegri ha provato a dare un senso al match schierando una squadra nel primo tempo del tutto inedita con tanta gente fuori posizione (lo ha detto lui stesso nel post partita, con 18 punti di vantaggio certi esperimenti si possono fare) ma questo non è bastato al Milan per portare a casa un risultato positivo. Netta la differenza tra le due squadre, tutti dicono che il Milan ha fatto una delle sue migliori partite della stagione ma questa mi pare una aggravante, se anche giocando al massimo perdi con una Juventus che ha giocato si e no al 30% del suo potenziale allora c'è poco da essere ottimisti per le prossime partite. E poi trovano le solite scuse dei deboli, perdono per colpa dell'arbitro, dimenticando che in ogni caso hanno fatto gol nell'azione successiva all'episodio contestato, quindi non cambiava nulla nel contesto della partita.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.