Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sergio Porrini

Utenti
  • Numero contenuti

    126
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

80 Buona

Su Sergio Porrini

  • Titolo utente
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Sergio Porrini

    Abbiamo finalmente trovato il coro per Cristiano Ronaldo?

    Non è proprio il mio campo di competenza, ma ricordo, una volta, di essere entrato in contatto con le teorie di Herzberg. Herzberg divide i fattori presenti su un posto di lavoro in due categorie: i fattori igienici e i fattori motivazionali. I fattori igienici (tra i quali colloca la retribuzione) sono quelli che non generano motivazione, ma in assenza dei quali si genere insoddisfazione e demotivazione (attenzione: ciò significa che, per riprendere il tuo esempio, una persona che non svolge al meglio il suo lavoro perché i soldi "li prende comunque" è un pessimo professionista) I fattori motivazionali (compiti assegnati, riconoscimento, responsabilità, successo, possibilità di carriera, possibilità di apprendimento e crescita) sono invece quelli che generano motivazione se presenti, ma non generano insoddisfazione se assenti. Tu, in linea con Herzberg, collochi la retribuzione di CR7 esclusivamente nei fattori igienici e consideri l'eventualità di un coro particolare dedicato a CR7 come un fattore motivazionale: se non glielo facciamo rende x, se glielo facciamo renderebbe x+y in quanto, da giocatore particolarmente egocentrico, si sentirebbe stimolato da questa dedica speciale. Non so se questo fa di me una persona che ha ben inteso quello che volevi dire, nel caso non fosse così correggimi pure. Io, pur non negando la bontà di fondo di questa teoria, non posso che riflettere su alcuni punti. Il primo è piuttosto banale: CR7 non ha firmato un contratto con i tifosi della Juventus, ma con con la società Juventus per cui penso che i fattori motivazionali riguardino solo in minima parte il suo rapporto con i tifosi (per estremizzare il concetto: da professionista dovrebbe dare il massimo anche se venisse pesantemente contestato ad ogni partita), ma si giochino principalmente nel suo rapporto con la società (e all'interno della squadra) e siccome, dall'esterno, mi sembra che i fattori "strettamente" motivazionali non manchino (è decisamente al centro del progetto, è responsabilizzato, è riconosciuto come uno dei leader della squadra...) il coro sposterebbe (o dovrebbe spostare) poco o niente. In secondo luogo: la condizione di CR7 è quella di lavoratore privilegiato che può mercanteggiare sull'importo del suo ingaggio per cui ritengo che, nella sua situazione, la retribuzione possa rappresentare non solo un fattore igienico, ma decisamente anche un fattore motivazionale.
  2. Sergio Porrini

    Abbiamo finalmente trovato il coro per Cristiano Ronaldo?

    30 milioni di euro all'anno non sono sufficienti per motivarlo? Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  3. Perché probabilmente sei molto giovane (beato te). Petit è stato un giocatore piuttosto iconico e riconoscibile (anche grazie alla fluente chioma bionda e alla caratteristica coda di cavallo), nella seconda metà degli anni 90. Ha vinto anche un mondiale con la Francia, con la ciliegina del gol della staffa in finale. Il picco della notorietà di Ramsey, per ora, è stata la striscia di vip passati a miglior vita dopo i suoi gol. Sinceramente, farei fatica a riconoscerlo in una foto di gruppo dell'Arsenal. Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  4. Sergio Porrini

    Tifosa 97enne scrive a Ronaldo e riceve una dedica

    Attenzione che poi, su frasi del genere (es. "vincere non è importante, ma è l'unica cosa che conta") le solite anime belle ci ricamano più del dovuto.
  5. Sergio Porrini

    Siete soddisfatti del nostro centrocampo?

    Certo, non cambia nulla. Sostieni che gli altri non leggono attentamente quello che dici e poi citi una frase, mettendo delle virgolette, e quella frase non è mai stata scritta. Cosa vuoi che sia? Comunque vale anche per te la stessa osservazione che ho fatto all'utente qua sotto: se i soldi e i giocatori ci sono, cosa spinge la Juventus ad avere un centrocampo "come quello del 2015" che la renderebbe la squadra "più forte del mondo"? Avarizia, incompetenza, masochismo, varie ed eventuali...? Forse ho frainteso quello che volevi dire con "ti sei perso qualcuno degli avvenimenti negli ultimi tempi". Io l'ho interpretata come: "se abbiamo preso CR7, allora possiamo prendere chiunque" e a quel punto mi chiedevo, per l'appunto, cosa ci impedisse di fare un ulteriore salto di qualità (e ipotizzavo, ironicamente, che lo facessimo apposta per complicarci la vita).
  6. Sergio Porrini

    Siete soddisfatti del nostro centrocampo?

    Quindi avremmo potuto avere un centrocampo più forte di quello che abbiamo, ma abbiamo deciso di tenere questo perché ci piace complicarci la vita? Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  7. Sergio Porrini

    Siete soddisfatti del nostro centrocampo?

    Se avessi letto attentamente ti saresti accorto che ho scritto "tre su quattro". Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  8. Sergio Porrini

    Siete soddisfatti del nostro centrocampo?

    E con quali giocatori lo formeresti un centrocampo "come quello del 2015"? E come finanzieresti l'acquisto di quei giocatori? Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  9. Sergio Porrini

    Siete soddisfatti del nostro centrocampo?

    Anche tre dei quattro che hai chiesto di immaginare come centrocampo di questa squadra sono giocatori finiti. Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  10. In quel lasso di tempo abbiamo partecipato tre volte alla Coppa Campioni/Champions League: una vittoria e una finale. Non mi pare poco. In mezzo, ci abbiamo messo anche due vittorie in coppa UEFA (che ai tempi non era solo una soluzione di ripiego per le deluse della UCL) più un'altra finale. Praticamente, in 11 anni, hai partecipato 10 volte alle coppe (bucato l'anno di Maifredi) e metà delle volte siamo arrivati (almeno) in finale.
  11. Io preferirei avere* in bacheca 8 Champions e 2 supercoppe italiane, ma rispetto chi pensa che, in fondo, avere 2 Champions e 8 supercoppe italiane sia la stessa cosa. * avere non nel senso di ostentare, frega un tubo, ma semplicemente perché mi dà più gioia vincere una Champions (e per fortuna sono abbastanza vecchio da ricordare bene quella del 1996) piuttosto che una sgambata in mezzo al deserto che viene utilizzata alternativamente come amichevole estiva o come rimedio per smaltire il panettone. Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  12. Una classifica nella quale una supercoppa italiana conta quanto una Champions League è una classifica che lascia il tempo che trova. Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  13. Sergio Porrini

    Juve-Milan, è sfida anche per Tonali

    Se è in gamba, viene, si gioca il posto e, nel caso, se lo prende (vedi Bentancur). Se non se la sente di affrontare la concorrenza, si accomodi pure a Milanello. Inviato dal mio SM-J730F utilizzando Tapatalk
  14. Sergio Porrini

    Juve-Milan, è sfida anche per Tonali

    Se è un giocatore "da Milan", non ci serve. Se è un giocatore "da Juve", il Milan non può certo essere un problema.
  15. Quindi se uno segna tra il fischio d'inizio e lo scoccare del primo minuto segna nel primo minuto, mentre se segna quando sul cronometro è riportato 1 minuto e 15 secondi segna... comunque nel primo minuto. Sì, da non fa una piega.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.