Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

JuveMyLove

Utenti
  • Content count

    5,673
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

6,990 Guru

About JuveMyLove

  • Rank
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Giusto, errore mio. Anche se di Fagioli, per dirne uno, avevo letto fosse stata un'intuizione di Paratici. E non solo Fagioli... Il problema di Agnelli è che è passato dalla meritocrazia tipica della Juventus al nepotismo tipico dei piccoli club. Persone, anche in gamba su ruoli specifici, messi a coprirne di più importanti e grandi di loro per via della sua amicizia. Ed alla fine queste cose le paghi.
  2. Tutti i ragazzi che stanno "dando i frutti" sono veramente arrivati con Paratici... altro che Cherubini... Il problema di Agnelli, altro grande errore, non è quello di aver lavorato con Paratici che è un GRANDE INTENDITORE DI CALCIO e talent scout. é avergli affidato un ruolo di Direttore Generale, invece di lasciarlo DS. Se fosse stato coadiuvato da un manager sopra di lui, non staremmo in questo casino.
  3. Ma certo che oggi è tutto inutile. Ci sono, mi auguro, anche dei traghettatori nei vari ruoli dirigenziali. Prima del campionato verrà ricreato il giusto assetto dirigenziale e vediamo. Presupposto che, ripeto, per quanto ami Del Piero, Trezeguet, ecc. posso immaginari ruoli di rappresentanza, non decisionali, per loro. Al massimo...
  4. Anche io, da romantico e nostalgico, attribuirei dei ruoli di rappresentanza ad ex bandiere come loro. Dopo di che, metti un DG ed un DS seri, di campo. Hai un sanpietrino al posto del cuore 😥
  5. Ma infatti. Era normale confermare Allegri. Non c'entra nulla, al momento, con un discorso dirigenziale. Ovvio che mi auguro che per l'anno prossimo venga riformata una squadra di alto livello, con dirigenti di sport e non solo manager. Se dovessero rifondare, dubito che Allegri farà parte dell'equipe. Per ora era NORMALE ed OVVIO mantenere l'allenatore per dare costanza e tranquillità alla squadra, con il campionato in corso. Ma infatti sono tutte storielle. A giugno si vedrà che team costruiranno sia dal punto di vista dirigenziale che dal punto di vista tecnico.
  6. Ma sei sicuro? A me sembra che nel 2022 abbia dimezzato il passivo... L'ho letto su diverse fonti oltre ad andare a memoria... Controlla bene, non vorrei che ti confondessi. Mi sembra una bella frecciatina anche questa di VW... o sono malizioso io?
  7. Scusa ma non è una ricostruzione veritiera. Marotta, all'inter, sta gestendo una squadra dove la proprietà è indebitata fino all'osso ed ha seri problemi finanziari. Cio nonostante non ha smantellato una rosa e sta salvando capra e cavoli, anche in termini di competività. Qualsiasi altra squadra di calcio, con la situazione della proprietà che ha l'inter, se non avesse avuto Marotta avrebbe visto la metà dei suoi calciatori migliori fuggire a gambe levate. Non mi pare che Marotta abbia preso una società SANA e l'abbia portata al COLLASSO finanziario. O sbaglio? C'è stato il covid, è vero, ma la nostra situazione è andata costantemente peggiorando, anche ora che gli stadi sono aperti, ecc., ecc. E le previsioni non sono certo migliorative. Se in un giorno solo hanno fatto fuori i manager di Juventus e Ferrari (neanche indagato), non può essere casuale. Poi magari Elkan ha sfruttato l'assist della procura e dell'indagine. E comunque, per chiudere il discorso, non mi interessa se Marotta aveva piu meriti di Agnelli o Paratici e viceversa. Ciò che è lampante è che quei 3 funzionavano come una macchina quasi perfetta. Tolto un ingranaggio, il sistema non ha piu funzionato.
  8. Magari Alex presidente. Ma per funzionare DEVE ESSERE AFFIANCATO DA MANAGER SERI: Giuntoli, Carnevali, ecc. Allora si comincia a ragionare.
  9. Esatto... Dargli la parte sportiva equivale a darsi una legnata sulle palle da soli. Ci sono le vie di mezzo. Non devi necessariamente stare in utile. Ci vuole però la competenza sul come spendi i soldi. Non puoi buttare vagonate di milioni per giocatori che non sai neanche dove e come schierare.
  10. JuveMyLove

    Grazie Presidente

    Ringrazio Agnelli, Marotta e Paratici per il ciclo di vittorie bellissimo che ci hanno dato. Purtroppo, come è andato via Marotta, Agnelli e Paratici non hanno saputo dare continuità. Magari sono anche stati sfigati con il Covid, c'è da considerare tutto. Però è normale salutarsi quando le cose non vanno più bene. Ringrazio tutti ma si deve avere il coraggio di voltare pagina. Affondare per un senso di affetto verso il cognome Agnelli, per me ha poco senso. E non vedo un'inversione di tendenza gestionale ma soprattutto sportiva, negli ultimi anni. Troppe decisioni cambiate in corsa, allenatori che se ne andavano, ecc. Ci mettiamo una gestione dell'azienda Juve che porta a perdite ENORMI negli ultimi anni, senza neanche avere i risultati sportivi, eccola li che salutarsi diventa normale. P.S. Per me il Presidente di calcio è come l'allenatore, conta il giusto. Ha una sua incidenza e ci mancherebbe ma non è lui che deve fare la differenza.
  11. A me non interessa quanto danno di ingaggi, cosi come non mi interessavano i soldi per CR7. Mi godo i giocatori alla Juve e valuto solamente se li trovo utili o no. Alla sostenibilità ci devono pensare le persone che fanno questo di lavoro. L'unico interrogativo è valutare solo se "il sostituto", a cifre simili, è più utile o no. O meglio: se a quelle cifre trovi qualcuno che faccia meglio. Presupposto che ormai è palese che Rabiot se ne andrà a prendere soldi altrove. è il suo modus operandi e della madre: andarsene a zero per prendere cifre piu alte. è illegale? No. Fanno bene? Dal loro punto di vista si. Come giocatore per 3 anni ha giocato bene 2 partite su 40, ora sta facendo bene. Non mi strapperò i capelli, questo posso dirlo.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.