Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

maur

Utenti
  • Numero contenuti

    1.276
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

1.342 Eccellente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    E' un po' ingenuo pensare che tu l'hai intuito e quelli che danno tutti quei soldi al tecnico no. Diciamo che il quadro di fondo potrebbe essere il tuo ma Allegri si è guadagnato sul campo il diritto a provarci con una squadra più forte degli anni scorsi, più mediaticamente visibile, più credibile agli occhi di avversari ed arbitri. Vediamo che combina. E se la dirigenza lo supporta dovremmo farlo anche noi, a prescindere dai gusti estetici personali, che hanno pieno diritto di cittadinanza ma che forse sarebbe bene accantonare almeno per quest'anno.
  2. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    Infatti annoiarsi e farlo sapere è più che lecito. Meno lecito è sostenere dogmi indimostrabili.tipo "giocando così non vinceremo mai la CL" oppure " si potrebbe giocare meglio e vincere le stesse cose"
  3. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    Questa esigenza tattica è il gioco del calcio, purtroppo per te, poi naturalmente ci sono le esasperazioni in un senso o nell'altro. Io oramai guardo la frequenza degli uno-due e delle giocate di prima: più è alta e più una squadra è "allenata", secondo me, più è bassa e più i giocatori sono liberi di esprimersi. La Juve credo abbia uno degli indici più bassi in questo senso.
  4. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    Come no, l'azione in transizione è entusiasmante, sono d'accordissimo. Però noi ci rinunciamo spesso, a volte recuperiamo palla ma non la giochiamo rapidamente, preferiamo tornare indietro ed aspettare che la squadra si sistemi, così facendo però si sistemano anche gli avversari. E ricomincia il tran tran. Io credo che sia proprio questa interpretazione del gioco a causare le critiche e le insofferenze maggiori.
  5. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    Vinx, noi giochiamo sotto ritmo per scelta tattica; una partita più tranquilla è meno aleatoria, risente meno della casualità ed è più probabile che si incanali verso la squadra più forte. Dopo un primo tempo giocato più che altro a far stancare il Sassuolo, nei primi minuti della ripresa avevamo spostato più avanti il baricentro e subito è arrivato il gol. La tua esigenza di spettacolo, azioni veloci e cambiamenti di fronte è legittima ma abbiamo un allenatore che la pensa diversamente e nessun tifoso ci può fare niente. Puoi augurarti che la Juve perda così cacciano Allegri ma sarebbe più o meno come tagliarsi le palle per fare dispetto alla moglie, tanto vale smettere di seguire la squadra, invece di farsi il sangue amaro, ed aspettare allenatori "migliori". Però io ho il sospetto che gli allenatori "migliori" che vorresti tu ed altri la Juve non li assumerà mai. Il controsenso che io vedo è che Ronaldo, per fruttare economicamente, ha bisogno di segnare e di avere dietro una squadra propositiva, e Marotta comincia a parlare di spettacolo; forse la mia frase precedente non è destinata a durare altri 121 anni (con l'eccezione di Maifredi).
  6. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    Ovviamente si, questo vale sempre. Vale un po' meno quando i risultati ottenuti superano le ragionevoli aspettative: in Italia non si sarebbe potuto fare meglio e in Europa siamo stati battuti solo da squadre con giocatori migliori dei nostri. E' su questi parametri che le recriminazioni perdono di consistenza; se Allegri avesse vinto 2-3 scudetti e non 4, 2 Coppe Italia e non 4, e fosse stato eliminato dal Tottenham e dal Monaco allora le critiche avrebbero una base solida. Ma così ....
  7. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    E' una scelta sua, magari indovinata dal suo punto di vista, infatti Sarri è andato al Chelsea, non è tornato all'Empoli. Però Sarri ha mostrato, secondo me, di non saper costruire squadre in grado di trovare soluzioni quando le cose non girano nel modo giusto, e non parlo dello scudetto per evitare l'ovvia e stucchevole giustificazione sul valore della rosa juventina, quanto delle Coppe. Nei suoi 3 anni a Napoli è stato eliminato per ben 6 volte da squadre inferiori: Villareal, Dnipro, Shakhtar, Inter in casa, Atalanta in casa, Lipsia. Sei volte sono tante, eh! Non è un caso isolato. Per confronto la Juve è stata eliminata solo dalle 3 "Big", 2 volte in finale e 2 volte all'ultimo minuto. Non possiamo pretendere i risultati di Allegri e il gioco di Sarri, bisogna scegliere. E io non demonizzo affatto chi sceglie Sarri, come dici tu sono pagati abbastanza da reggere le critiche. L'importante è, sempre secondo me, non proporre soluzioni banali e del tutto prive di consistenza reale da dietro una tastiera pensando di essere più competenti di chi prende 7 milioni l'anno e anche di chi quei 7 milioni l'anno glieli dà.
  8. maur

    Juventus - Sassuolo 2-1, commenti post partita

    E invece si può dire eccome. Come si può dire che a Verona è successo il contrario: uscito Costa, entrato Manzo e la squadra ha trovato slancio e convinzione. Ed è questa alternanza di situazioni, che nel calcio rientra nella normalità, che rende difficile il lavoro dell'allenatore; se le cose si ripetessero in modo uguale tutti potrebbero allenare con la stessa efficacia. Invece non è così e quelli che riescono a districarsi un po' meglio vengono ingaggiati a colpi di milioni di euro per guidare la baracca. E questo nonostante sui forum delle varie squadre si trovi gente che, con costi molto minori e a volte perfino gratis, elargisce soluzioni ecumeniche e onnicomprensive.
  9. No, il singolo ha il dovere di allenarsi ma l'esito complessivo dipende molto di più da fattori psicologici che tecnici. E sono d'accordo con Julian, un modo per rompere la parità bisogna accettarlo comunque, e allora ben vengano i rigori ... ma solo dopo che si è fatto di tutto per evitarli, incluso il criterio del gol in trasferta. Questa è la mia opinione.
  10. Secondo me invece conferma che è un terno al lotto. I rigori decisivi li hanno sbagliati anche Platini e Maradona, Baggio e Zico a conferma che dipende più da quale piede usano per scendere dal letto la mattina che dalla tecnica di tiro. Cuccureddu li ha segnati tutti tranne 2 decisivi, Cabrini idem, al primo sbaglio non li ha più tirati. Juve-Milan ci è costata una CL, tre mesi dopo in finale di Supercoppa abbiamo vinto noi. Pensa alla faccia di Sheva contro Buffon e contro il portiere del Liverpool, c'erano 2 mondi diversi nella sua testa. E pensa a Ferrara e Pessotto che mai hanno tirato rigori e che a Roma sono stati perfetti. Potrebbero fare a braccio di ferro o a freccette, sarebbe uguale ai rigori, stessa aleatorietà.
  11. No, la ripetizione è ancora precedente, mi ricordo lo spareggio con l'Eintracht fine anni sessanta, come pure la monetina (Euro 68). Poi misero i rigori ma ci si arrivava troppo spesso e allora si inventarono il gol in trasferta maggiorato.
  12. La regola fu introdotta in primis perché un sacco di partite finivano ai rigori, poi per combattere le barricate in trasferta. È ancora attualissima, secondo me. Se la tolgono la metà delle sfide dirette finirà ai rigori.
  13. Infatti questo è l'approccio corretto alla questione: quale è la disequità minore? Quella andrebbe applicata. Ma non lo possiamo stabilire tu ed io, che tra l'altro abbiamo pareri contrari, ci vorrebbe uno studio statistico sui risultati delle partite finite ai supplementari; in base a quello si decide. Se la squadra in trasferta si è qualificata il 70-80% delle volte o più è evidente che il gol pesante incide più del fattore campo; se la quota scende sotto il 60% o addirittura sotto il 50% allora la regola va bene così come è concepita.
  14. Stai facendo una grossa confusione se pensi veramente quello che hai scritto. Se la squadra in casa fa 2 gol, per essere eliminata ne deve subire 2, il golletto al 120' non la butta fuori ma proprio per niente. Certo che sarebbe ridicolo se fosse così ma appunto non lo è, mi sa che non hai capito la regola. E comunque, se vuoi fare esempi, ce ne sono tanti di segno contrario, sicuramente molti di più di quelli che vedono vincere la squadra in trasferta. PSG-Barca 4-0 1-6 Barca-Roma 4-1 0-3 City-Monaco 5-3 1-3 e potrei andare avanti per parecchio, lo Zenit 20 giorni fa ha rimontato uno 0-4 con un 8-1 casalingo.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.