Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Jung

Utenti
  • Content count

    120
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

57 Buona

About Jung

  • Rank
    Ju29ro team member

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

5,423 profile views
  1. Sbagli, ma se mai dovessi azzeccarci ti pago una cena.
  2. Sì con Allegri hai fatto due finali di Champions ma hai fatto anche grosse figure di * in Champions, volevi continuare a vincere lo scudetto ma noi avevamo l'obbligo di provare a fare un salto in avanti come gioco e squadra. Ti spiego poi il concetto di non vincere in Europa, in Europa non si vince per fortuna ( quello può capitare una stagione), chi lo dice non vede che ci sono realtà che continuano a fare bene in Europa basando il loro risultato su una organizzazione di gioco e di mercato da grande squadra, scelte basate sulla capacità di valutare giocatori e filosofia di gioco...questo porta a vincere e ad aprire un ciclo di squadra, altrimenti non ti spieghi perché il Bayern, il Real, Il Barça, Psg, hanno continuità in Europa, ma soprattutto mostrano un gioco veloce, dinamico, europeo. La Juve di Allegri, quando fu mandato via, era la squadra di Allegri...era al suo quinto anno, non al primo, cos'altro doveva fare quella squadra? La squadra data a Sarri secondo te invece era costruita per Sarri? La squadra che ora ha Pirlo secondo te è come la voleva Pirlo? Pirlo inoltre ha fatto parecchie frittate, date dall'inesperienza, e il fatto di aver accettato la panchina così preso lo rende purtroppo soggetto a forti critiche. Ripeto, la società doveva fare il salto in Europa, verso una filosofia di calcio diversa rispetto a quella di Allegri, più portata al calcio europeo di velocità, corsa, dinamismo e sì, anche qualità. La società non ha saputo gestire questa transizione.
  3. Ancora con sta storia. Il problema non è stato cacciare Allegri il problema è stato consegnare una squadra allegriana a Sarri, è stato voler fare un salto di gioco verso l'Europa senza cambiare giocatori e filosofia. Cosa volevi Allegri? Potevi vincere anche un altro paio di scudetti ma in Europa, con quel gioco, che avresti fatto? E non dite che abbiamo fatto pena anche con Sarri e Pirlo, il problema è l'organico della squadra. A Pirlo gli si può incolpare il fatto di aver accettato l'offerta di prendere in mano la prima squadra, ma gli errori più grossi sono della società che non è riuscita a capire come fare il salto di qualità per competere stabilmente in Europa.
  4. Bravo Agnelli, niente per la prima volta tocca vedere uno scudetto meritato all'Inter, scudetto di matrice juventina ma vabbè. Per tornare a vincere prendi le decisioni giuste presidente, caccia chi ha creato la situazione attuale, e se c'entri pure te, fai ammenda e cerca di non commettere i numerosi errori di valutazione fatti.
  5. Jung

    Ramsey ed i misteri del calcio

    Tempo fa avevo aperto un topic sul centro campo... ti dico soltanto che c'era chi difendeva Ramsey, pensa come stanno messi tifosi e società.
  6. Udinese fuori Milan in casa Sassuolo fuori Inter in casa Bologna fuori voi ditemi con quale speranza si può sperare in posto Champions con tal calendario, regalando primi tempi e senza tirare in porta.
  7. Udinese fuori Milan in casa Sassuolo fuori Inter in casa Bologna fuori voi ditemi con quale speranza si può sperare in posto Champions con tal calendario, regalando primi tempi e senza tirare in porta.
  8. Sinceramente ha rotto le palle come giocatore, azzecca una giocata su 10, continua a cadere e a lagnarsi guardando l'arbitro invece di alzarsi subito quando vede che l'eventuale fallo non viene fischiato, cade e abbraccia il pallone per fermare il gioco, a livello difensivo non è presentabile, se sta in campo meglio che sia messo a centrocampo. Lo trovo spesso e volentieri calcisticamente stupido. E in questi 37 anni non hai visto di Di Livio? Zambrotta? Camoranesi.... boh.
  9. Jung

    Morale della favola

    Morale della favola? Si è toccato il ridicolo, da tutti i punti di vista, un esame di coscienza sulle propria capacità di valutare le situazioni andrebbe fatto da tutti, Uefa, Fifa, ma anche e soprattutto da coloro che hanno attivato il teatrino di questi 2 giorni, tifosi compresi che acciecati da ottusità, orgoglio e odio, hanno votato a favore di sta schifezza.
  10. Io credo che ci abbiano parlato ovviamente, ma era da porre diversamente la questione, alzare i toni anche nel caso, ma non arrivare a comunicati notturni fatti di nascosto in cui sono coinvolti solo alcuni attori del sistema calcio, e tutte le altre squadre allora? non sono sportivamente uguali a queste 12? Non devono essere coinvolte nella riforma? Questo sarebbe dovuto essere lo spirito, non che ti riunisci e fai tutto per i c.a.z.z.i tuoi. Io non ho scritto che l'Atalanta vince, leggi bene, io ho fatto un esempio di classifica a cui non hai risposto. Il fatto che una piccola non abbia vinto un torneo prestigioso che minch c'entra? E se una società organizzata e ben gestita facesse tutto per bene non lo dovrebbe vincere? Poi interessante come svicoli sul Bayern... affari lori... sì sì... se una squadra viene ben gestita, se non ha debiti, se riesce ad essere competitiva dev'esser presa come esempio da chi non riesce a fare altrettanto, Halland? Lo potevi prendere a 20 milioni...era un prezzo così irraggiungibile vero? O responsabilità di chi non lo ha comprato e merito di chi lo ha fatto?! La soluzione alternativa te la ripeto, se vuoi riformare coinvolgi tutte le squadre, tutte, non ti isoli con quelli che hanno la forza economica per creare un prodotto ancora più elitario in cui tu ci sei a prescindere da tutto, anche se hai Cobolli Gigli come presidente e Blanc come direttore sportivo, anche se arrivi 15 esimo in classifica. Ma lascia perdere.
  11. Non mi venire a parlare di Calciopoli a me che ci ho speso tempo e fegato a leggermi le carte. Da quanto leggo qui, la maggior parte di chi è a favore è acciecato dall'odio, l'odio lo ho anche io verso chi ci ha fatto del male, ma cerco di controllarlo e soprattutto di non mischiare le cose. Cosa diavolo c'entra lo sport, l'etica, la correttezza, il fatto che anche una media squadra possa ambire a scalare il calcio per MERITO, con la Superlega? E se la Juve fa *, se il Real fa *, di tutti i tipi, sia di malagestione ( come noi quest'anno) che altro, qual è il merito che esprimono per partecipare alle coppe più importanti? La storia? E se la Juve finisse 15 esima in campionato, l'Atalanta chessò 5, l'Atalanta non dovrebbe partecipare alla Superlega perché ci deve andare la Juve in quanto fondatore della Superlega? E non mi venite a tirar fuori le questioni economiche e * varie, se è quello il problema perché il Bayer non ha problemi di bilancio? E perché non discutere della cosa nelle sedi competenti, anche alzando la voce invece che minare tutto il sistema calcio ( campionati, coppe, nazionali) ???? Ma non scherziamo, vedo maggioranze favorevoli e non so veramente cosa diavolo vi passa in quella zucca.
  12. Significa che chi è favorevole non capisce che prendere questa strada è l'annichilimento del calcio con cui siamo cresciuti, in cui tutta l'Italia veniva rappresentata, in cui si poteva sperare nel merito e nella competenza. Ripeto, bisogna sempre, sempre dubitare delle istituzioni in cui i controllati sono anche i controllori.
  13. Leggo i pareri di quelli favorevoli, probabilmente siete ciechi sia nella mente che nella passione per questo sport.
  14. Ripeto, per quanto ho letto fino ad ora sono assolutamente contrario. Fatico veramente a capire come si fa ad appoggiare una tale scelta.
  15. Meglio che sto zitto, altrimenti veramente mi prendo un ban a vita. Tocca sperare che non vinca il Napoli, 2 mezzi tiri in 90 minuti.... quanto mi girano.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.