Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Bluesjuve

Utenti
  • Content count

    519
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

421 Buona

5 Followers

About Bluesjuve

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Guarda che quello che non ha letto bene sei tu ll fuorigioco invece è passivo quando un giocatore, tecnicamente inoffside per la sua posizione oltre la linea difensiva, non partecipa allo svolgere dell’azione, disinteressandosi della palla e risultando ininfluente ai fini del compimento della stessa (ad esempio se è lontano dal pallone o dalla linea di tiro). tenta di deviarla quindi partecipa al gioco, non se ostacola o meno il portiere
  2. Tenta cmq di toccarla ed il regolamento parla chiaro è fuorigioco se partecipa all'azione, cosa che Martinez fa! Si fosse disinteressato gol regolare, così no Da milanosportiva.com Fuorigioco: attivo e passivo, le differenze In passato la regola era più restrittiva e meno aperta alle interpretazioni. Prevedendo il fuorigioco basandosi solo sulla posizione del destinatario del passaggio, indipendentemente dal suo ruolo all’interno dell’azione di gioco. Recentemente è stato introdotta la differenza tra fuorigioco attivo e passivo. Si parla di fuorigioco attivo quando l’uomo destinatario del passaggio partecipa in modo attivo all’azione, o perché entra in contatto con la palla, o perché trae vantaggio dalla sua posizione per sé o condizionando il comportamento dei difensori avversari. Questo comprende quindi la stragrande maggioranza dei casi, quelli cioè in cui il giocatore in posizione regolare riceve il pallone, vanno però considerati anche casi più particolari, ad esempio se dopo un tiro, un calciatore in posizione di fuorigioco non interagisce con il pallone ma si trova sulla traiettoria di tiro e impedisce al portiere di vedere la sfera, e quindi intercettarla, è da considerarsi attivo, quindi sanzionabile. ll fuorigioco invece è passivo quando un giocatore, tecnicamente inoffside per la sua posizione oltre la linea difensiva, non partecipa allo svolgere dell’azione, disinteressandosi della palla e risultando ininfluente ai fini del compimento della stessa (ad esempio se è lontano dal pallone o dalla linea di tiro). Alle volte tale differenza è sostanziale e facile da riconoscere. Altre invece meno. Molto spesso infatti si discute su quanto abbia “partecipato all’azione” un giocatore che si trova in posizione di offside. Un caso curioso di passivo si ha quando un giocatore esce dal campo o si porta in fondo alla rete per evitare di essere sanzionato: esso non può essere punito a meno che non disturbi il portiere o un altro avversario. Tuttavia va precisato che un difensore non può mettere in fuorigioco un avversario uscendo dal campo.
  3. Però vorrei capire una cosa, la grinta di Conte, il carattere etc etc ma perché gli altri che dicono ai giocatori? Entrate molli, fategli fare quello che hanno voglia etccetc?
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.