Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Syd91

Utenti
  • Content count

    1,158
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

850 Eccellente

2 Followers

About Syd91

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il Var ha meccanizzato il tutto, ci sta. Il calcio è diventato insostenibile e piuttosto che sentire pianti per ogni episodio, si arriva a questo. Sui falli di mano però c'entra poco il Var, hanno cambiato la regola cercando di renderla meno soggettiva possibile ma hanno semplicemente aumentato il numero di casi in cui si concede il rigore. Per me è ridicolo soprattutto nel caso di tocchi ravvicinati o rimpalli. Sono anche contrario al fuorigioco millimetrico, per me ci deve essere più tolleranza perchè gol come quello di Ronaldo a Parma sono gol perchè appunto valutare il centimetro in un campo di gioco da 110 metri è pura follia oltre che una valutazione evidentemente affetta da errori (prospettiva, tocco palla, spalla proiettata ecc..) per me si dovrebbero lasciare 5 cm buoni in favore di chi attacca, com era prima ad occhio nudo. Siamo arrivati in queste condizioni perchè fondamentalmente non si riesce ad accettare che gli arbitri possano sbagliare.
  2. Emre Can è già fuori lista coppa e Rakitic non verrebbe al suo posto. Dovrebbe venire al posto di Bernardeschi o di Khedira...ma il tedesco sembra saldo e l'italiano è comunque un 25 enne integro, seppur poco incisivo.
  3. E' abbastanza evidente che il problema sia la percentuale di gol in base ai tiri nello specchio. Se prendi lo specchio della porta 2.5 volte a partita, vuol dire che comunque nel gioco ci entri. Bisogna però capire se questi tiri avvengono da dentro l'area di rigore o da fuori. Secondo me più da fuori e questo dipende dal gioco.
  4. ahahah il tuo modo di scrivere è molto divertente e rende l'idea di quello che intendi. Anche a me Haaland pare uno di quegli attaccanti vecchio stile in un calcio ormai diverso. E' come quando ad una festa c'è un tizio vestito con roba di dieci anni prima...lo noti subito. Poi magari è l'unico che si porta a casa la ragazza di turno..
  5. La Juve non può dare spazio ai giovani. L'avessimo preso due anni fa a 5 milioni, oggi ne varrebbe al massimo 10 e sarebbe probabilmente la punta di riserva del Cagliari....purtroppo non è facile gestire i giovani che non sono già affermati ma che potrebberlo essere.
  6. Siamo ad 1/3 di campionato. Come prevedibile l' Inter è seria candidata allo scudetto. Non che sia più forte degli altri anni ma ha più costanza. Si intravede la voglia di lottare per i primi posti e penso che alla lunga potranno perdere punti solamente fuori casa. Conte non è perfetto e anche ieri ha portato a casa i 3 punti grazie ad una giocata estemporanea di Barella. Tanto per dirne una, con il Verona stabilmente nella propria area a difendere la linea di porta, il leccese ha cambiato un attaccante per un attaccante, non rinunciando all'inutile difesa a 3 che giocava contro il nulla di Salcedo. Dietro sarà una bella lotta tra la Roma e la Lazio che sembrano migliorate rispetto al passato recente. I giallorossi con una rosa meno forte dei laziali e con una caterva di infortuni sono lì a 2 punti dal terzo posto, giocando praticamente con le riserve da un mese e mezzo. La Lazio sembra essere più solida negli 11 titolari, non hanno riserve e dipendono strettamente da Immobile che tra rigori e tuffi ha messo dentro la bellezza di 14 reti. Subito dietro la sorpresa Atalanta, dico sorpresa perchè mi aspettavo un leggero calo di rendimento avendo avuto la possibilità di giocare i gironi di coppa. Gasperini, invece, ha gestito bene la rosa e ha mantenuto il livello delle prestazioni mediamente alto, almeno in campionato. Cagliari, che dire. La vera sorpresa. La dimostrazione che nel calcio moderno se gira il centrocampo, gira tutta la squadra. Nainngolan, Rog, Cigarini più Nandez e Castro offrono il giusto connubio di tecnica e fisicità per poter gareggiare su tutti i terreni. A questo aggiungiamoci la buona stagione di Joao Pedro e del redento Simeone che solamente un anno fa, nella Fiorentina, pareva il classico attaccante che segnerebbe solamente con le mani. Note a parte per Napoli e Milan. - i partenopei sembrano in crisi profonda, non tanto di gioco ma di risultati. C'era da aspettarselo, Ancelotti ha distrutto gli equilibri sarriani e ha imposto al gruppo delle scelte strane come quella di giocare con un 442 ed Insigne esterno o di puntare su un Lozano punta quando in realtà il messicano sembra essere più un esterno da 433. Questioni di equilibrio, la squadra è sbilanciata e la difesa è perennemente scoperta con la coppia di centrali che si vede arrivare attaccanti da tutte le parti. Hanno bisogno di trovare un nuovo equilibrio per puntare ai primi posti. - il Milan sempre più in basso. La nuova società non ha intenzione di investire in gente esperta ed in campo l'inesperienza la si paga tutta. La squadra non è neanche male se volesse puntare all'EL ma i piani sono ben altri, almeno quelli dichiarati. Ad oggi vedo meglio una Fiorentina piuttosto che un Milan imbottito di giocatori mediocri.
  7. Rigore che c'è ma è cercato, il giocatore del Verona anticipa Handanovic in uscita che con il piede gli tocca il tallone....ormai il giocatore del verona era sulla linea di fondo e non avrebbe mai potuto tirare direttamente in porta....il contatto c'è comunque, rigore giusto.
  8. Molti commenti sono figli del momento. Non c'è più la capacità di contestualizzare le situazioni. Ronaldo è partito forte quest anno, club e nazionale, dopodichè è andato in riserva. Si vede bene da un miglio che sta giocando troppo. Che non sia più quello del Real è certo, ma che sia drasticamente calato è una baggianata. Ronaldo sta pagando due cose: - modulo a due punte, spazi più stretti - forma fisica in netto calo Essendo un maniaco del lavoro, la seconda causa dipende essenzialmente dal troppo impiego. Che debba riposare di più è certo perchè a 34 anni nessun calciatore al mondo può garantire 3 partite in 10 giorni a grandi livelli. Il problema è che lui pretende di riposare in campo, cioè quando non ha la palla e passeggia. Questo non ce lo possiamo permettere perchè in campo non abbiamo mai una squadra dinamica. Ronaldo, Higuain, Dybala, Khedira sono tutti giocatori di posizione, che si muovono poco quando c'è da recuperare e pressare come matti. Il motivo per il quale vedere i 3 in avanti è impossibile è proprio questo. Allegri aveva Mandzukic che rispetto al pipa era un'ira di dio in termini di prestanza fisica al servizio della squadra. Sarri giustamente preferisce Higuain perchè giocatore più forte ma questo lo costringe ad inserire un centrocampista/trequartista a supporto per compensare.
  9. Syd91

    Ronaldo, giusto farlo riposare?

    Sì, capisco il tuo discorso. Però penso sia lapalissiano che ieri sera stesse sbagliando qualsiasi scelta o appoggio, togliere Higuain sarebbe stato deleterio anche per Higuain stesso. Infatti il pipita è risultato decisivo alla fine. Per me bisogna risolvere la questione prima che possa diventare più scomoda. Sarri non è Allegri che in queste storie ci sguazzava e se ne usciva con le frasi dei cavalli. Son del parere che bisognerebbe dirgli che finchè andrà in nazionale, dovrà per forza riposare nella Juventus, magari uscendo prima del novantesimo quando si può.
  10. Ammettendo che non amo i confronti che sfociano in diatribe pseudo-politiche, mi ritrovo a leggere questi numeri e un commento mi viene spontaneo. Si è criticato Allegri per alcune cose, giustamente direi, ma i suoi numeri son sempre stati buoni. Passaggi e possesso ci fanno capire come una squadra si impone sui campi. Bene, in questi termini i due allenatori hanno numeri simili con una squadra simile. Sarri magari ha un possesso più sviluppato sulla trequarti, Allegri l'aveva 15 metri più indietro. Questione di atteggiamento. Penso che questi primi 3 mesi siano serviti a chi criticava Allegri a capire che, dopotutto, la differenza la fanno sempre i calciatori, soprattutto a questi livelli. Per me si sta adattando più Sarri alla rosa che viceversa.
  11. Le impressioni sono tiepide. Dal punto di vista fisico sta facendo passi in avanti notevoli, in fase difensiva sta raggiungendo buoni livelli. In fase offensiva è ancora latitante ma sicuramente è netta la differenza con Matuidi. Il suo difetto più grande è, secondo me, la troppa gestione della palla che lo porta ad avere un passo compassato. A volte riceve palla e sembra attendere l'avversario alle spalle per proteggersi piuttosto che scappargli via subito. Non è un fulmine di guerra ma penso possa essere più veloce di così. Acquisto buono per quanto è stato pagato, pronostico un suo miglioramento da gennaio in poi, quando sarà più inserito.
  12. Syd91

    Ronaldo, giusto farlo riposare?

    Assolutamente d'accordo col farlo riposare. I suoi numeri sono in calo, in Italia non segnerà mai 40 gol e nella Juve nemmeno 30. A noi serve nei big match e nella coppa al 100%, non ha senso spremersi in campionato per poi fornire prestazioni sottotono in coppa. Vedendo la reazione alla sostituzione di ieri capisco che il ragazzo si senta Dio in terra e non lo accetti ma Sarri dovrà cominciare a fargli capire che così è meglio per tutti. Per me dovrebbe giocare 60 minuti delle partite in campionato, a parte i big match, e 90 in coppa. Abbiamo 3 attaccanti e ruotarli tutti è cosa buona e giusta. Come ha fatto Zidane allora? Se io fossi in Sarri gli andrei a parlare e gli direi che è meglio averlo al top per 60 minuti piuttosto che vederlo in difficoltà contro i difensori della Spal.
  13. accelerazione esponenziale, moto esponenzialmente accelerato. Conte deve lavorare alla Nasa, altrochè
  14. Che ci sia qualche problema ambientale a Napoli è certo. Ancelotti non è certamente un sergente di ferro e i calciatori, diciamolo, sono stufi di essere sbruffoneggiati dal presidente. I contratti, i diritti di immagine, gli aumenti... tutte cose che nel Napoli si trasformano in una pubblica beffa da parte del presidente ai danni dei calciatori. De Laurentis è il tipico capo che siccome ti paga uno stipendio per il tuo lavoro crede di poterti mandare a prendergli il caffè o a spazzare nel giardino di sua proprietà.
  15. 4 gol in due, ma hanno giocato meno di Ronaldo che ha segnato li stessi gol. Il problema è che Ronaldo non può essere sostituito perchè altrimenti tutti avrebbero un minutaggio consono e assisteremmo a giocate meno individuali.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.