Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

unfabio

Utenti
  • Content count

    1,720
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,311 Eccellente

1 Follower

About unfabio

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

5,263 profile views
  1. unfabio

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Juventus-Ajax

    Forza ragazzi!
  2. unfabio

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Ajax-Juventus

    Dai! Forza ragazzi!
  3. 5 legni mi sembra...mah
  4. Su, ci vuole giusto un golletto!
  5. Che non di fa speculazione, senza avere la certezza di rivendere poi a qualcuno. E in quella zona, in quel contesto, non poteva finire diversamente. Ma poi magari, mi sbaglio io.
  6. No, sarebbero finiti acquistati dal comune o dalla regione. Ne sono certo.
  7. Le torri erano pura speculazione. Gli uffici non li varebbe presi nessuno...a parte lo stato.
  8. Posso essere d'accrodo, ma non c'entra molto nel merito. Il problema è il perchè si doveva costruire sui terreni di Parnasi (debitore di Unicredit, come la Roma).
  9. Perdonami, ma c'era rischio idrogeologico, mancavano i collegamenti principali, tra cui una fermata metro. A me sembra una forzatura, però alzo le mani, perchè davvero ne ho viste di cotte e di crude.
  10. Su Berdini, onestamente non so il perchè fosse così ostinato nel bocciare il progetto, però le motivazioni erano sensate. Terreno porblematico, mancanza di collegamenti, speculazione con uffici, da rifilare al pubblico, ovviamente. Il grande inghippo è Unicredit-Roma. Sta tutto lì.
  11. Berdini, per dire, non era per niente d'accordo. Inoltre, da quanto lesi (e potrei sbagliarmi, visto la mia penosa memoria), il signor Parnasi è stato (?) uomo Unicredit...
  12. Il vero problema è perchè bisogna per forza, ripeto per forza, costruire sui terreni di Parnasi? 🙄
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.