Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mutatis mutandis

Utenti
  • Content count

    10,407
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4,213 Guru

About Mutatis mutandis

  • Rank
    apuano coriaceo

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    carrara

Recent Profile Visitors

13,605 profile views
  1. Kean out non lo sappiamo
  2. Va in Brasile con metà ingaggio pagato da noi
  3. C’è il polpo dentro
  4. Si ma senza Buffon,chiello e barzagli non conta più una mazza nello spogliatoio è da solo
  5. Bonucci ha 50 anni se arriva un difensore top lo mettiamo sullo sgabello
  6. Mutatis mutandis

    Demiral forse non riscattato: abbiamo già il centrale?

    Ha già scalato una posixioeb6dai box dato che va via chiellini
  7. Mutatis mutandis

    Demiral forse non riscattato: abbiamo già il centrale?

    Non conosco gabriel,quindi sarei felice del ritorno del turco.
  8. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Con questo maledetto mondiale di mezzo poi ci sarà da ridere con i richiami di preparazione
  9. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Però cura il suo fisico come faceva nedved o cr7 quindi solo folletti potrebbe fermarlo.
  10. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Arthur se pagaiamo metà ingaggio si può piazzare in Brasile in prestito
  11. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Juve, partita doppia in attacco: Kean-Morata, ora sono in bilico entrambi. E Raspadori aspetta Valutazioni economiche allontanano ogni giorno di più lo spagnolo dal club bianconero, allo studio gli scenari con l’azzurro che valuta il ritorno al Psg. L’attaccante del Sassuolo rientra in un domino nel reparto che va dal lancio di Soulé al rientro di Chiesa Giovanni Albanese 20 maggio - MILANO Situazioni contrattuali differenti, in bilico entrambi fino al termine della stagione. Moise Kean e Alvaro Morata si giocano il posto nella Juventus del futuro, ma nessuno dei due ha certezza di permanenza. Il club non ha ancora preso una decisione definitiva, ma le riflessioni non andranno per le lunghe: anche perché l’uscita di Dybala impone degli interventi decisi. I MORATA — Commenta per primo Le valutazioni su Morata sono prettamente economiche. In quanto l’accordo stipulato due anni fa con l’Atletico Madrid prevede un riscatto da parte della Juve a 35 milioni. Uno sproposito per i nuovi parametri di mercato del club, che per lui ha già speso venti milioni per averlo in prestito negli ultimi due anni. Insomma, se da un lato non si vorrebbe perdere l’investimento fatto, dall’altro non c’è alcuna intenzione di andare fuori strada per un giocatore che andrà pure in scadenza al 30 giugno 2023 e, alla luce del suo attaccamento alla maglia, potrebbe anche tornare nuovamente quando sarà libero di scegliere la sua nuova destinazione. Il dialogo con l’Atletico Madrid è aperto, la Juve ha avanzato la sua proposta di 15 milioni ma per adesso i margini per un accordo sembrano pochi: di contro l’attaccante potrebbe promettersi (a chiunque) a parametro zero a gennaio prossimo, e di questo gli spagnoli ne sono consapevoli. Se ne riparlerà ancora. KEAN — La questione Morata potrebbe in qualche modo sovrapporsi a quella di Kean, anche se non è strettamente legata. Di fatto, l’attaccante è blindato da un accordo tra Everton e Juve basato sul prestito biennale. I bianconeri, dopo aver speso 3 milioni quest’anno, da contratto dovranno versarne altri 4 l’anno prossimo, poi - al raggiungimento di determinati obiettivi calibrati tutti nella seconda stagione - avranno l’obbligo di riscatto a 28 milioni. Trattasi di un CTP - che dunque non occupa posto in lista - e ha certamente più margini di rivendita rispetto a Morata. Trattenendolo, senza forzare i tempi dell’accordo originale, i bianconeri potrebbero garantirsi un giocatore duttile, da sfruttare come vice Vlahovic o da attaccante esterno. L’alternativa è riscattarlo subito - esercitando il diritto di riscatto - per rivederlo e ottimizzarne economicamente la cessione. E quest’ultimo scenario non è da escludere, ancora di più di fronte alla possibilità di tornare al PSG: destinazione che il giocatore stesso gradirebbe. Valutazioni in corso. NUOVO ATTACCO — L’uscita di Dybala consente alla Juve di ragionare su un attacco completamento rinnovato intorno a Vlahovic. Il rientro di Chiesa, che è già stato suo compagno di squadra, sarà uno snodo importante della nuova stagione. Mentre il candidato numero uno a vestire la maglia bianconera, al di là di tutte le altre potenziali operazioni, è Raspadori: forse il più simile per caratteristiche alla Joya e già abituato a giocare in funzione di una prima punta. Soulé sarà promosso dall’Under 23 alla prima squadra, il riferimento migliore per lui potrebbe essere Di Maria, che pare aver detto sì alla Vecchia Signora.
  12. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Aspettano sulla riva che giunga lo sconto per morata
  13. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Per il 433 attacco già ultimato chiesa perisic -vlahovic kean -di Maria cuadrado
  14. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Per savic si
  15. Mutatis mutandis

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Se aveva la clausola allora se poteva fa
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.