Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

petzi

Utenti
  • Content count

    96
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

29 Neutrale

About petzi

  • Rank
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. petzi

    Juve di Allegri pre e post Cardiff, statistiche

    Il punto è proprio questo, in Champions la vinci se segni tanto non chi ne prende meno, anzi. Andatevi a vedere le statistiche dei goal fatti e subiti nell'anno della finale di Cardiff. Le due finaliste si sono presentate alla finale con questo score: Real goal fatti 32 e subiti 17 Juve goal fatti 21 e subiti 3 nella fase che conta ovvero quella a eliminazione diretta (ottavi-quarti-semi) noi non avevamo subito neanche un goal loro 7... poi sappiamo come è finita la finale. Giocare sempre aggredendo l'avversario e segnare il più possibile sempre senza speculare sul risultato. La seria A la vinci subendo meno goal la champions facendo più goal. Bisogna iniziare proprio in campionato per assurdo a cambiare atteggiamento per poi essere abituati in champions, c'è chi dice che il campionato non è allenante perché ci sono squadre di una pochezza disarmante invece il campionato olandese ci partecipano squadroni da paura.. bisogna lavorare su questo aspetto giocare al massimo anche in campionato anche a costo di vincere con un Bologna 5 a 3 e non accontentandosi sempre dell'uno-due a zero, serve un cambio di guifa tecnica magari straniero, Allegri è al capolinea è questo lo sanno anche in società nonostante le parole di AA.
  2. e anche per quest'anno lo scudetto morale prende un'altra strada, ogni volta sembra l'anno buono per vincerlo poi arrivano loro e ce lo soffiano... accontentiamo dello scudettino di maggio e facciamocene una ragione. Attenzione perchè mi sa che quest'anno sono in corsa anche per l'EL morale
  3. Questo succede quando per 30 anni gestisci una società di calcio per solo tornaconto personale (consenso politico, e conseguente sistemazione delle proprie aziende) fintanto il giochino serviva ci metteva una valanga di soldi, sistemate le sue aziende ha mollato il colpo consegnando ai suoi figlioli aziende risanate e loro (i figli) fintamente dicevano che non volevano più il Milan. Vendi per finta per far rientrare i capitali dall'estero e gestione ad amici (Eliott) chre avrà il suo tornaconto personale vedrete.
  4. Furbi in società hanno trovato il modo di esonerare l'allenatore senza pagarlo, umiliandolo e costringendolo alle dimissioni. Pioli non mi piace ma l'hanno fatta davvero sporca, società ridicola.
  5. l'europeo piuttosto che darlo a noi l'hanno dato a Polonia-Ucraina..
  6. tutti rendering che rimarranno tali... molti portano la data 2020 ossia dopodomani, per cui o hanno già iniziato i lavori o nisba.
  7. E comunque sono saldamente terzi ed eviterei perculamenti a destra e manca da qui alla fine del campionato
  8. ripeto quello che ho detto più sopra, per realizzare un progetto simile (che sia unico proprietario o condiviso) devi avere una società disposta ad impegnarsi non solo economicamente ma anche per forza di cose nel lungo periodo, tra progettazione, permessi, inizio lavori, ammortamento mutuo se ne vanno almeno 20 anni e non mi sembra che quelle due abbiamo queste intenzioni, una è in mano ad un fondo speculativo l'altra hanno una società che non sa manco che sport pratica la propria squadra.
  9. In passato ne hanno pagati anche 3 contrmporaneamente fino a 2 è un gran passo avanti..
  10. Scusa ma tu accetteresti che proprietario di un'abitazione il tuo affittuario ti demolisca la tua casa e se ne costruisca un'altra senza darti nessun indennizzo? no perché sembra che le accattone milanesi questo vogliono.
  11. Rho era un'occasione più unica che rara, parlo della zona ex-expo già ampiamente servita da metro, treni, viabilità e parcheggi, solo lo stadio e le attività commerciali annesse dovevano costruire e basta, così si dava un senso anche al post-expo.
  12. Dai siamo seri, per un progetto del genere, stadio di proprietà condiviso o no ci vogliono società che operino nel medio-lungo termine e le due milanesi per un verso o l'altro hanno proprietà che guardano solo a breve-brevissimo: - lato Milan sono in mano ad un fondo speculativo che interessa solo rientrare dall'investimento e magari anche guadagnarci (chi ci ha messo i soldi nel fondo li rivuole indietro con gli interessi), appena concluso il restyling e hanno dato una parvenza di normalità vendono al primo che si presenta con i soldi veri che sia italiano, cinese, indonesiano o venga da Marte a loro poco importa. - lato Inter hanno una proprietà cinese che ancora non si capisce cosa vogliano fare, non hanno migliorato nulla da quando hanno rilevato la società, li erano e li sono rimasti, non ce li vedo a programmare nel lungo periodo, secondo me fra qualche anno fanno armi e bagagli e se ne vanno (stile Thoir che alla fine ha fatto il finto scemo ma è quello che li ha presi tutti per il naso guadagnandoci un pacco di soldi). Discorso di Sala condivisibile al 100%, sostanzialmente non vuole perdere delle entrate notevoli garantite. Se vuoi costruire grosse opere come uno stadio e indotto annesso lo devi fare su aree dismesse e degradate, così convinci il comune, a Milano hanno riqualificato diverse zone conciate malissimo, e zona San Siro e tutt'altro che degradata anzi. L'unica se vuoi farti uno stadio tuo è quello di dare a San Siro un'alternativa per continuare a far incassare il comune, esempio farci giocare la nazionale in pianta stabile, aprirlo per i concerti tutto l'anno e non solo a giugno-luglio come ora e inventarsi qualcos'altro. A quel punto quando il comune non ci perde gli incassi dello stadio ti da tutti i permesso che vuoi per costruirtelo dove vuoi, meglio se recuperi aree dismesse.
  13. no quello non ce la facciamo, ci proviamo ma ogni anno lo vincolo altri, facciamocene una ragione, ci sono sempre sfuggiti: - lo scudetto del bel gioco - lo scudetto dell'onestà - lo scudetto urlo "the championsss.." - lo scudetto sotto l'ombrellone - lo scudetto dei primi tempi - lo scudetto dei secondi tempi e appunto quello morale. Accontentiamoci di quello che si vince facendo più punti di tutti, poca roba ma meglio di niente. togli 20 punti e lo vinceremmo lo stesso.
  14. Giusto anche Inzaghi... comunque dopo loro di bomber poco o niente.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.