Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'astori'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 4 results

  1. Minuto 13 di Fiorentina-Juve. Dal settore ospiti del Franchi parte un coro per Davide Astori nella giornata in cui, nel suo ricordo, Chiellini depone una corona di fiori sotto la Fiesole. Ma anche nella giornata delle scritte infami contro Scirea e l'Heysel. Dall'altra parte, invece, pare che nel corso della partita ci siano stati cori contro Pessotto. Sappiamo che nessuna tifoseria è immune dal germe della stupidità, ma i bei gesti sanno andare oltre qualsiasi forma di idiozia (di qualunque colore essa sia), possono fungere da esempio, essere imitati. Immaginate se accadesse al contrario, di quale (giusto) vanto si ricoprirebbe la tifoseria avversaria. Per questo motivo è giusto sottolineare questo coro, doveroso elogiarlo. Vedremo se prima o poi la stessa cosa avverrà anche coi "nostri" morti; vedremo se prima o poi sentiremo nel nostro stadio, da una tifoseria storicamente rivale, un coro che li onori invece di infangarli; vedremo se anche altre tifoserie avranno questo coraggio, che altro non è che una banale, ma importante, manifestazione di intelligenza. Perchè a volte basta un bel gesto per rimediare ad un errore.
  2. Notizia che ho visto anche alla tele, dicono che è morto nella notte in hotel, nel sonno...incredibile.. R.I.P. Il Gazzettino
  3. La Juve sulla carta è nettamente più forte del Napoli. Quindi non possiamo incontrare avversario peggiore». La sfida coi bianconeri non lo spaventa. Anzi. Il primo consiglio che regala ai compagni è proprio sul modo di vivere questo «incrocio» di campionato. «Non dobbiamo aver paura di affrontare la Juve. Se loro sentono che siamo “preoccupati”, addio. Siamo morti. Certo, per conquistare un risultato positivo dovremo giocare la partita perfetta. I bianconeri sono una macchina da gol. «E Gonzalo Higuain è il pericolo numero uno. Il Pipita è spietato. Se gli lasci anche solo trenta centimetri di spazio ti giustizia. I suoi tiri sono delle sentenze». Mandzukic invece è il guerriero del reparto offensivo di Allegri. «All’andata fu il croato a rompere gli equilibri con la sua fisicità». E sta crescendo Douglas Costa. «Dribbling e velocità. Dovremo essere bravi a raddoppiare sui loro terminali offensivi». Venerdì ritroverà Bernardeschi. «L’ho visto maturare nei due anni insieme in maglia viola. Ha grandi margini di crescita. Stavolta dovremo giocare sul suo stato d’animo. Federico questa partita la sentirà. Lui ha i colpi di un campione ma è ancora un ragazzo.Al Franchi non potrà dimenticare che la Viola gli ha cambiato la vita». La Juve segna anche con i centrocampisti. «Khedira mi piace e Pjanic è uno tra i più abili al mondo nel calciare le punizioni. La Juve è una macchina da vittorie». Da un Federico all’altro: un consiglio a Chiesa. «Non farsi condizionare da quelli che lo vorrebbero come il salvatore della Patria viola. Un messaggio sbagliato. Una responsabilità troppo grande. Tanto più per un ragazzo dotato di grande sensibilità. Federico deve essere solo se stesso». Fonte: La Gazzetta dello Sport
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.