Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leevancleef

Coordinatori
  • Content count

    6,648
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    90

Leevancleef last won the day on October 22 2019

Leevancleef had the most liked content!

Community Reputation

19,128 Guru

About Leevancleef

  • Rank
    Capitano

Contatti

  • Twitter
    La Maglia Bianconera (@La_Bianconera)

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno

Recent Profile Visitors

27,716 profile views
  1. Leevancleef

    Juventus - Lazio 3-1, commenti post partita

    Grazie! Speriamo bene, perchè il segreto sta sempre tutto là: nella continuità! È sempre e solo quella che fa la differenza.
  2. Leevancleef

    Juventus - Lazio 3-1, commenti post partita

    Grande vittoria e grande Juve! E se a distanza di 12 ore ho ancora il sorriso stampato in faccia significa che è stata davvero una vittoria da goduria vera! In una situazione pessima, con un turnover forzato, con Ronaldo doverosamente a riposo dopo aver tirato la carretta, e contro un avversario che invece aveva riposato il doppio di noi saltando la partita contro il Torino, nessuno, probabilmente, sarebbe voluto essere al posto di Pirlo! Beh, lui sorprende tutti e sceglie Danilo a centrocampo (l'aveva già fatto al Santos, ma probabilmente non ci giocava più da allora) insieme a Rabiot e Ramsey. Non il viatico migliore, uno penserebbe, per fronteggiare Leiva, Luis Alberto e Milinkovic, ovvero uno dei migliori centrocampi della Serie A. Considerando inoltre l'incognita di Alex Sandro centrale, il numero di giocatori fuori ruolo era completo (a meno di non voler aggiungere Bernardeschi terzino). In più (sorpresa) non sceglieva di giocarla con lo stesso canovaccio dell'andata, difendendo bassi contro, forse, la squadra col miglior contropiede in Italia, bensì in modo "aperto". Se a tutto questo aggiungiamo lo svantaggio dovuto ad una leggerezza di Kulusevski (ma è stato Cuadrado, autore di un primo quarto d'ora pessimo al suo rientro, che gli ha chiamato il retropassaggio), ecco che la montagna da scalare sembrava enorme, e sinceramente lasciava intravedere poche speranze. Anche perchè sembravamo la Juve delle ultime uscite, stanca, molle. Poi succede che l'arbitro Massa, mediocre già fino a quel momento (con un'interpretazione dei falli da ricovero, senza alcuna uniformità) ci negava un rigore clamoroso, una stoppata cestistica in pratica (e volontaria, come si vede da uno dei replay dell'azione) e da quel momento cambiamo nettamente marcia! Incredibile! Da lì un'altra squadra: intensa, veloce, cattiva! Talmente cattiva che è Rabiot a trovare il pareggio in modo inusuale (tutti d'accordo che al momento del gol, invece di esultare subito, stavate per imprecare pensando fosse uscita, chiedendovi perchè non l'avesse messa al centro? ). Ma chi vestiva i panni del capofila, dell'uomo che suonava la riscossa, era Chiesa! "Chiesa incarna lo spirito Juve", dirà dopo Federico Balzaretti. La cosa meravigliosa è che lo incarna in campo, e questo ormai si era capito, ma anche davanti ai microfoni, nelle parole, straordinariamente mature per un ragazzo di 23 anni! TRASCINATORE! Il rischio di perdere l'inerzia tra i due tempi c'era tutto, ma fortunatamente la squadra entra in campo ancora meglio di come aveva chiuso il 1°! E così è proprio Chiesa che, con un break strepitoso a centrocampo, ruba palla, riparte, la dà a Morata, e Alvaro di sinistro la piazza sotto al sette! Le sue parole sullo stato di forma dell'ultimo mese sono state abbastanza esplicative! Beh... Cacchio, sarà diverso avere il 9 in forma o no? Nel frattempo la squadra girava che era una bellezza! Danilo interpretava il ruolo in modo perfetto, meglio di quanto abbiano fatto Bentancur e Rabiot nell'ultimo mese e mezzo! Persino Ramsey sembrava una molla, andava al tiro, a contrasto... E soprattutto a procurarsi il rigore (netto, al terzo episodio, dopo che ce ne aveva negato un altro su Morata) che Massa non poteva non fischiare! Ancora Morata... Gol! Ribaltata, e la andiamo a vincere di padronanza, rischiando solo su una traversa (esterna) di Milinkovic, e poi tenendo bene sul loro ovvio forcing finale. A parte Chiesa, Morata e Danilo, a mio giudizio va menzionato Alex Sandro, praticamente perfetto! Da quando è rientrato ha sbagliato solo una partita, la prima, e poi ha giocato sempre benissimo (sì, anche a Verona!). Kulusevski bravo a recuperare dopo l'episodio del gol, anche questo significa crescere, e ha mostrato gli attributi giusti per non farsi portare via dal momento. Ci voleva una partita così, ne avevamo bisogno come l'aria! Fomento inenarrabile quando ad un certo punto Demiral ha urlato "SIAMO LA JUVEEE"! Perchè è questa la Juve che ci piace: quella che vince perchè non ci sta a perdere, quella che lotta contro le avversità, contro tutto e tutti. Quella che tifa dalla panchina come tiferemmo noi allo stadio, per poi esultare in unico abbraccio! Vittoria fondamentale per 2000 motivi! Ma questa era una partita di campionato, e dobbiamo relazionarla a quest'ambito. Chi pensasse che basti questo martedì contro il Porto si sbaglia, perchè vanno limati gli errori commessi. Sarà anche una Juve più completa (ottima notizia i ritorni di Bonucci, Arthur e Cuadrado), ma servirà non adagiarsi su questa vittoria, mettendo al contempo in campo il buono che l'ha contraddistinta. Comunque per oggi si gode... perchè è troppo bello vincere così, è troppo bella la Juve quando fa la Juve!
  3. Szczesny 6 Cuadrado 5,5 Danilo 7 Demiral 6,5 Alex Sandro 7 Bernardeschi 6,5 Rabiot 7 Ramsey 6,5 Chiesa 7,5 Kulusevski 6 Morata 7,5 Ronaldo s.v. Arthur 6 McKennie s.v. Bonucci s.v. Di Pardo s.v. All Pirlo 7,5 Il Migliore Chiesa
  4. Leevancleef

    Discussione "obiettiva" su Ronaldo

    Per aprire una discussione "obiettiva" bisognerebbe riportare tutti i presupposti, ovvero che senza Ronaldo fino ad oggi la squadra aveva fatto pena perdendo quelli che, probabilmente, sono i VERI punti che ci mancano. O aggiungere per esempio che abbiamo giocato ottime partite anche con lui in campo (Barcellona su tutte). Evitiamo di cercare problemi che non esistono, o quantomeno partiamo da analisi ampie, non da due calci di punizione e da considerazioni che si possono riservare al topic post-partita. Grazie.
  5. Anteprima: Maglia pre-match Juve 2021/22. Elementi in toni di grigio su grafica fluida bianconera a richiamare un effetto simil-camouflage. Loghi in oro.
  6. Leevancleef

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    REGOLATEVI COI TONI ED EVITATE CATFIGHT TRA DI VOI O PASSIAMO ALLE SOSPENSIONI. GRAZIE
  7. Ronaldo(Juventus) Lukaku (inter) Nzola (Spezia) Mkhitaryan (Roma) Vlahovic (Fiorentina)
  8. Anteprima: Anthem Jacket Juve 2021/22. Colore "carbon" con dettagli gialli e acciaio. Quanto prima altri pezzi del training kit della prossima stagione!
  9. Leevancleef

    Juventus - Spezia 3-0, commenti post partita

    Con le unghie e con i denti, con la calma e la pazienza... e con un attaccante, che in questo gioco è un qualcosa che aiuta! Ah, e con Bernardeschi, a cui stasera è riuscito tutto, decisivo nelle azioni dei primi due gol. Una Juve senza ormai più ruoli definiti (stasera tre terzini, alè), rimane piatta e tiene botta per un'ora contro il solito Spezia arcigno di questa stagione, poi entrano Morata e Berna, iniziamo ad assomigliare ad una formazione di calcio, e filiamo via lisci! L'assurdità del periodo si riassume nel forfait di De Ligt a pochi minuti dal fischio d'inizio! Pazzesco! Alex Sandro deve quindi mentalizzarsi subito su una partita da centrale invece di una da terzino, e non se la caverà affatto male! Io lo ripeto, è già qualche partita che sto rivedendo Sandro non a livelli stratosferici, ma comunque molto positivi (a Verona fino al gol del pari era stato perfetto). Lo Spezia ha un rendimento fuori casa nettamente migliore rispetto a quello casalingo. Nella classifica dei punti in trasferta è ottavo, ed è allenato benissimo da Italiano, tecnico interessante. Tatticamente è una delle squadre migliori del campionato. Va da sè che una squadra così contro una che invece in alcuni ruoli ha degli adattati e gioca sempre con gli stessi da tempo immemore, potesse creare dei problemi. E infatti li ha creati, sia sul piano fisico che su quello tattico. D'altronde c'è poco da fare, là davanti senza una punta non abbiamo profondità, Ronaldo deve inventarsi sempre movimenti strani, a elastico, peraltro senza mai essere servito, non dialoga mai con Kulusevski, che sebbene abbia giocato bene, e stia imbroccando le ultime prestazioni, agisce troppo distante da lui, gioca quasi come un esterno che si accentra, più che da punta. Se ci aggiungiamo che McKennie è sempre col problema all'anca, che Rabiot-Bentancur non è un centrocampo integrato, e che la difesa era inventata... ecco che i problemi escono fuori tutti. Ne è venuto fuori un piattume noioso nella prima mezzora, qualche fiammata verso fine primo tempo (con Ronaldo sfortunato a prendere il palo interno), e uno Spezia che sebbene non avesse mai impegnato Szczesny dava l'impressione di tenere nettamente meglio il campo. Il copione nel primo quarto d'ora della ripresa era un po' meno rigido, con la Juve che iniziava volenterosamente, avendo subito una grande occasione con McKennie. Ma alla unga sembrava più un registro dettato, appunto, dalla volontà più che da una certa chiarezza tattica. Frabotta, che pure in altre circostanze non aveva fatto male, rimaneva piuttosto avulso, forse perchè buttato nella partita a pochi minuti dall'inizio in sostituzione di De Ligt. E insomma... erano i cambi a cambiarla! Pirlo stavolta non ha atteso troppo, rischiando forse Morata per qualche minuto in più di quelli che voleva offrirgli. Fatto sta che Morata al primo pallone toccato ha segnato! Bernardeschi, apparso più sereno anche nello sguardo e nell'atteggiamento, inventava sulla sinistra e sfornava l'assist decisivo che Alvaro doveva solo mettere in rete. Solito piccolo panico col fuorigioco-var e la partita è sbloccata! Di lì a poco il 2-0 con un'altra ottima percussione di Bernardeschi e l'assist per Chiesa, che la prima volta tirava addosso a Provedel, ma che sulla respinta si inventa il gol con una ribattuta degna di un equilibrista! Il 10° centro in stagione, il 7° in campionato! Partita in ghiaccio, anche se lo Spezia proprio quando è stato in svantaggio ha iniziato a creare i grattacapi maggiori alla nostra difesa. Ma lì si mettevano in luce Demiral e Alex Sandro chiudendo praticamente tutto o quasi (in alcune circostanze siamo stati anche fortunati e dobbiamo ringraziare alcuni loro errori nelle scelte dell'ultimo passaggio e tanta imprecisione al tiro). Ma chiaramente questo atteggiamento li esponeva ai nostri contropiedi, e alla fine era proprio Ronaldo a chiudere i giochi, arrivando a quota 20 gol in campionato nel giorno della sua 600 presenza in tutti i campionati giocati, e (pare) raggiungendo Pelè per numero di gol all time! Ma record a parte, Cristiano se lo meritava: tra i pochi a crederci nella prima mezzora, mille scatti ad attaccare la profondità mai premiati da un lancio o una verticalizzazione, rientri difensivi... e a 36 anni è l'unico che non salta mai una partita, sobbarcandosi tutto il carico dell'attacco. Insomma, possiamo parlare quanto vogliamo, ma un "9" in squadra serve sempre. Anche senza gol, ti permette di attaccare la profondità, facilita gli appoggi, crea un pensiero in più alle difese avversarie che non possono andare più in tre su uno, e crea in questo modo anche gli spazi per i nostri. In questi due anni e mezzo non ricordo altre strisce di partite in cui Ronaldo ha dovuto giocare per così tanto tempo da solo. Spero che Alvaro sia guarito dal citomegalovirus (o come si chiama), perchè è fondamentale per noi. Tra l'altro belle anche le parole nel post partita ("Chi non ci crede non accenda la tv e non guardi le nostre partite!"... ecc). Detto ciò contro la Lazio sarà fondamentale anche iniziare a giocare dall'inizio, perchè la Juve della prima ora... non basterà affatto!
  10. Szczesny 6,5 Danilo 6 Demiral 6,5 Alex Sandro 6,5 Frabotta 5,5 Chiesa 7 Bentancur 5,5 Rabiot 6 McKennie 6 Kulusevski 6,5 Ronaldo 7 Morata 7 Bernardeschi 7,5 Ramsey 6,5 Di Pardo s.v. All Pirlo 6,5 Il Migliore Bernardeschi
  11. Leevancleef

    Verona - Juventus 1-1, commenti post partita

    Grazie, innanzitutto. Sì, ma infatti io sostengo che gli infortuni ci abbiano penalizzato anche negli ultimi due anni. Ancora ricordo quando dicevo che l'anno scorso aver dovuto rinunciare a Chiellini (con cui abbiamo una media gol subiti nettamente inferiore che con tutti gli altri) con un cambio totale della struttura tattica della squadra e dovendo buttare subito De Ligt nella mischia, lo pagammo! O due anni prima la stessa assenza di Chiellini e Mandzukic contro l'Ajax. Ecc. Ma a memoria mai abbiamo avuto la caterva di assenti di quest'anno, talvolta tutti insieme anche nello stesso ruolo. Esempio... Ronaldo c'è da 2 anni e mezzo: non ricordo sia rimasto per così tanto tempo da solo, come unico attaccante a disposizione. Senza contare i casi di covid che si sono aggiunti quest'anno (lo scorso anno erano a campionato sospeso). In più quest'anno li paghi di più perchè hai ri-cambiato allenatore (che però è un novizio), senza preparazione, ecc ecc (non mi ripeto). È una somma di concause che aumentano l'influenza delle cause stesse, per il tipo di stagione. Poi sì, come detto.... il rischio ci stava tutto nel fare la scelta di Pirlo. La cosa che più mi dispiace è che io dall'inizio dell'anno (può testimoniarlo qualcuno del forum con cui sono in chat) avevo molta fiducia in Arthur e McKennie, e ho più volte scritto qui da subito, ma anche a campionato iniziato, che la Juve avrebbe fatto un salto di qualità quando avrebbe trovato un posto da titolare ad entrambi. Ecco, McKennie se lo prese dopo un paio di mesi, Arthur (che era fermo da tanto) solo di recente, e i miglioramenti si erano visti. Proprio sul più bello s'è infortunato (e con lui altri punti cardine). Insomma... io aspetterei (se gliela faremo! A sto punto non lo so...) di rivedere quella Juve lì, anche se poi servirà che rientrino in forma ecc. Detto ciò ovvio, nessuno ha la verità in tasca.
  12. Ronaldo (Juventus) Lukaku (inter) Muriel (Atalanta) Mertens (Napoli) Mkhitaryan (Roma)
  13. Leevancleef

    Verona - Juventus 1-1, commenti post partita

    Non c'è dubbio che la scelta dell'allenatore sia stata un rischio, assolutamente. Personalmente sempre ammesso, ma credo che l'abbiamo ammesso un po' tutti. Difatti quest'anno sto anche soffermandomi meno sugli aspetti tattici perchè a differenza di altri anni reputo questa una stagione da prendere costantemente con le pinze, una continua scuola per Pirlo. In realtà si sono visti anche alcuni ottimi spunti (applicati non sempre bene) fino alla pausa natalizia. A Barcellona siamo andati a vincere ai primi di dicembre, non a settembre, anche perchè la stagione stessa è iniziata il 18 di settembre mi pare. Dopo, tra infortuni, necessità di dover recuperare punti e compressione degli impegni (nessuno ha giocato quanto noi nel 2021, nessuno ha avuto un tasso di partite difficili come il nostro, e nessuno ha avuto 5 big-match consecutivi in 15gg, cosa che a memoria non ricordo neanche in altre stagioni juventine), ha scelto di cambiare qualcosa. E dal punto di vista degli infortuni ci portiamo ancora appresso questa situazione, c'è poco da inventarsi. La speranza è quantomeno di recuperare alcuni tasselli importanti prima che sia troppo tardi. Perchè dare in mano la squadra ad un novizio? Possono esserci tante risposte. Il fatto che parte della squadra non si sposasse più bene col precedente allenatore per esempio, quindi la necessità di interrompere all'improvviso un progetto che nasceva come triennale, col conseguente carico di ingaggi da dover pagare a fare da contorno in piena crisi mondiale e senza quasi interruzione tra una stagione e l'altra. E allora magari si è pensato di giocare un jolly. Oppure le alte richieste o la poca convinzione verso altri allenatori. O ancora... sapere di avere qualcuno in mano dopo un anno (esempio: Zidane?) e decidere di rischiare, sapendo che se ti va bene hai fatto bingo, se ti va male hai la soluzione che cercavi già due anni prima. Ecc. Su Kulusevski... quando un talento interessa, solitamente i grandi club fanno il possibile per prenderlo. Perchè quello puoi prenderlo in quel momento, le "riserve" puoi trovarle anche in altri modi (chi pensava a McKennie prima che arrivasse?) Sul "come" perderemo aspettiamo, bisogna dare ancora atto che al momento siamo un ospedale ambulante. Speriamo bene e vediamo partita dopo partita ormai.
  14. Leevancleef

    Verona - Juventus 1-1, commenti post partita

    Concordo in toto. Sì, il pungolo manca, ed è sempre stato il trademark del blocco italiano. Gli italiani sanno meglio cosa significhi la Juve e come si debbano affrontare certe sfide. Più italiani del gruppo storico hanno abbandonato la Juve nel corso degli anni, più abbiamo iniziato a perdere qualcosa sotto questo aspetto (al di là della regressione tecnica a centrocampo). Un conto se in squadra hai Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Marchisio, Pirlo, ecc, ma ci aggiungo anche i vari "italiani acquisiti", di lungo corso, come Lichtsteiner, che ti pungolano e si pungolano ognuno un po' durante la partita, e sanno come fare capire le cose ai nuovi, un conto se di italiani è rimasto solo Bernardeschi in campo! Infatti poi quando gioca Buffon si vede quantomeno la differenza nell'impegno, quando gioca Chiellini aumenta l'attenzione e la media gol subiti si abbassa, ecc. Ovviamente se hai una squadra perlopiù di stranieri, e immetti nuovi giovani, occorre tempo. Chiesa si distingue per questo, perchè sembra già avere i connotati di quelli sopra.
  15. Leevancleef

    Verona - Juventus 1-1, commenti post partita

    Non ho bisogno di rileggerle perchè le conosco (a Crotone, per le assenze, brillante fascia sinistra con Frabotta e Portanova, in pratica da quella parte il Crotone aveva due più forti ed esperti di noi), e a suo tempo criticai quelle prestazioni, che sono quelle che veramente hanno formato il reale distacco attuale. Magari vatti a rileggere tu quei post, così prima di arrivare a conclusioni affrettate hai un'idea di massima più completa. Se poi pensavi che dopo 5/6 partite avresti avuto un allenatore che dal non avere mai allenato nemmeno una squadretta di ragazzini era già fatto e finito... beh, sei un grandissimo ottimista per usare un eufemismo, e a sto punto ci vado anch'io a fare l'allenatore della Juve, almeno qualche squadretta di quartiere l'ho allenata, che ci vuole ad abituarsi alla Serie A! Ma se magari a Verona non mancavano tre quarti di squadra titolare e non stanno giocando sempre gli stessi può darsi che sbagli io! Se a Verona negli ultimi 8 incontri (con allenatori ben più rodati di Pirlo e senza emergenze infortuni) avevamo raccolto prima di ieri solo 2 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, può darsi che sbagli io. Se Rabiot e Bernardeschi facevano faville già prima dell'arrivo di Pirlo sicuramente sbaglio io. Che tra l'altro in post recenti ho anche criticato Pirlo, ma forse quelli non li avevi "riletti"...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.