Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

mercimichel

Amministratori
  • Content count

    2,670
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    32

mercimichel last won the day on January 23 2018

mercimichel had the most liked content!

Community Reputation

7,807 Guru

About mercimichel

  • Rank
    Tuchino del Borghetto

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Eporedia
  • Interessi
    -art for art's sake
    -non è bello ciò che è bello, ma che bello che bello che bello!!!

Recent Profile Visitors

48,360 profile views
  1. Sinceramente non lo prenderei in considerazione perché è molto simile a Bonucci e negli ultimi anni ha visto calare un po' il livello delle sue prestazioni, ma rimango esterrefatto nel veder abbinati al suo nome epiteti come bidone o Beckenbauer dei poveri. Sicuramente non ha raggiunto i livelli del Kaiser Franz ma è stato per lungo tempo uno dei punti di forza di due delle squadre più belle e dominanti di questa era: il BVB di Klopp e la Germania mondiale. Con Piqué, lo stesso Bonucci e pochi altri è stato fino all'altro ieri tra i migliori centrali/registi difensivi, ovvero non un mastino marcatore alla Chiellini o Godin ma un difensore di tecnica superiore che impostava l'azione in modo eccellente. E poi non sopporto più l'infantile usanza di aumentare l'età ai giocatori che si voglion criticare. Questo deve fare 31 anni e dicembre e qui è diventato un trentaduenne.
  2. Ho guardato il derby e devo dire che è stata una delle partite più loffie, almeno a questo livello, che abbia visto negli ultimi anni. Fino al rigore sbagliato il City ha fatto il suo gioco, poi si sono depressi ed è rimasta solo paura da ambo le parti che ha prodotto un numero spropositato di errori. Veramente una ciofeca.
  3. mercimichel

    Cagliari - Juventus 0-2, commenti post partita

    Che bella vittoria, con la zavorra di una delle infermerie più piene dai tempi di un tremendo Fulham-Juve (sembran passati dei secoli ma era solo 9 anni fa) e contro una squadra in salute ma che deve ancora conquistarsi la salvezza. Han giocato tutti bene, o perlomeno con lo spirito giusto, quello che permette di superare le difficoltà, creando un buon numero di occasioni e subendo quasi niente. Bravi bravi bravi.
  4. Ronaldo. Esteticamente parlando, il gol di oggi è stato davvero bello: lancio perfetto di Chiellini, stupenda girata di testa di Manzo e tiro di prima di Kean. Ed è stato anche un gol pesante, da 3 punti. Ma quel rigore, partito come una saetta e finito all'angolino mentre ancora stavo decidendo se guardarlo oppure no, è il gol del mese, anche se è un rigore. Beh Napoli-Juve non sarà stata il massimo dell'estetica e non può di certo competere con la vittoria sull'Atletico, ma è comunque la partita che ci ha dato questo vantaggio in doppia cifra e, per come si è svolta, mi ha fatto godere come un muflone. E' stato senza dubbio uno dei mesi più goduriosi degli ultimi anni e a volte, quando leggo certe lagne, mi chiedo come verranno vissuti quelli in cui si dovrà scegliere tra 3 pareggi risicati e se va bene si lotterà per un posto in europa. Perché magari non tra un anno, magari non tra due e neanche dieci, ma prima o poi i tempi bui arriveranno
  5. mercimichel

    Juventus - Empoli 1-0, commenti post partita

    Certi trend non son facili da invertire e dopo il primo tempo pensavo che avremmo rischiato di prenderle, invece buona parte dei ragazzi sono rientrati in campo con altro piglio, non son state più concesse occasioni e ne abbiam create 3 o 4 nitide legittimando una vittoria anche più ampia. Finché non ci sarà la vittoria matematica, le partite di campionato saranno vissute un po' in un limbo, da una parte qualche punto bisogna ancora farlo e non si può certo sbracare a 9 giornate dalla fine, dall'altra sappiamo benissimo che il focus è sulla coppa. Considerando le partite che ci attendono è stato davvero un bene accumulare tutto questo vantaggio.
  6. mercimichel

    Juventus - Empoli 1-0, le pagelle e il migliore in campo

    Szczesny s.v. Cancelo 5 davvero molto impreciso in avanti, e pure dietro balla Rugani 6 disinnesca bene un paio do 1vs1 nel primo tempo, nella ripresa allorquando dovrebbe supportare di più l'azione, il pallone sembra scottargli tra i piedi Chiellini 7 suona di continuo la carica e nell'impostazione sopperisce alla grande all'assenza di Bonucci Alex Sandro 5+ dietro soffre poco perché dalle sue parti attaccano meno, timidissimo nell'avanzare e quando lo fa viene quasi sempre rimbalzato, a parte quando serve Berna Emre Can 6 tra i più dinamici, ultimo minuto da neuro Pjanic 6 gara in crescendo anche se globalmente sotto-ritmo Matuidi 5,5 pressa e prova a supportare l'attacco, con scarsi risultati Bentancur 5- sembrava che l'avessero appena tirato giù dal letto per giocare Bernardeschi 6 alti e bassi, meglio nella ripresa dove è anche sfortunato Mandzukic 6+ cross decenti ne arrivano pochi e quando ne arriva uno fa far bella figura a Dragowski, si rende allora utile con le sponde sfornando due assist stupendi per Berna (alto) e Kean (gol) Kean 7,5 sempre più difficile volare basso se tiene questa media Spinazzola 6 nulla di trascendentale ma ha un altro passo e un'altra voglia rispetto a Sandro Caceres s.v. All Allegri 6 evidentemente aveva fiutato l'aria, buona parte della squadra non è al top e, viste le molte defezioni in avanti, si è tenuto il jolly da giocare al momento giusto... mettiamola così.
  7. Chi non ha vissuto Maifredi non se lo può immaginare. Ferrara, Zaccheroni e Delneri, pur con tutti i loro limiti, non si avvicinano neanche lontanamente ai livelli raggiunti dal vate di Lograto. Una Juve che aveva cambiato completamente pelle, dando il benservito a Boniperti e Zoff (che l'anno prima avevan vinto Coppa Italia e Coppa Uefa) e si apprestava a travolgere tutti col calcio champagne della coppia d'oro d'Italia '90 Baggio-Schillaci e una pletora di punte, ali e rifinitori. Peccato solo che nel calcio ci sia anche una cosa che si chiama difesa e il nostro aveva pensato bene di portarsi dietro i pupilli Luppi e De Marchi, nomi che con Dario Bonetti mi fanno ancora venire i brividi. Una stagione stracolma di aspettative iniziò col 5-1 dal Napoli in Supercoppa e finì con la sconfitta a Genova che sancì l'esclusione dalle coppe dopo quasi 30 anni. Da salvare solo il cammino in Coppa delle Coppe dove arrivammo in semifinale (superando invero avversari piuttosto scarsi) giocando una stupenda gara di ritorno a Torino contro il Barcellona di Cruijff, con un Baggio commovente che quasi ci portava in finale da solo. Una menzione d'onore la merita anche Ranieri, sicuramente è stato migliore di quelli citati ma le sue ultime 7 partite, quei 6 pareggi e una sconfitta che portarono all'esonero, mi fanno ancora venire l'orticaria a distanza di 10 anni e sono uno dei periodi più deprimenti che ricordo.
  8. Questo rinnovamento ha portato molta voglia di ben figurare anche in questo genere di gare, che sovente in passato si risolvevano in vittorie più risicate. Stasera invece si son visti svariati giocatori che mangiavano il campo come se si trattasse di una partita di fase finale e quindi è venuta fuori tutta la spropositata differenza tecnica e fisica tra le due squadre. Ma a parte questo rinnovato entusiasmo non penso che si possano trarre ulteriori considerazioni dopo una simile gara.
  9. Non so se Kean diventerà un campione con la C maiuscola, un grande attaccante o solo un buon giocatore, ma bisogna ammettere che ci stiamo trovando tra le mani un patrimonio che in un modo o nell'altro andrà sfruttato al meglio. Su Barella ho ormai da tempo sciolto le mie riserve, per me è un giocatore straordinario, di quei centrocampisti dinamici totali tipo Kante, Nainggolan (a cui giustamente è paragonato) e volendo anche Vidal, che danno qualità e quantità e possono essere inquadrati in modo più offensivo o difensivo a seconda delle esigenze. Non penso però che potremo continuare con Jorginho e Verratti contemporaneamente, lì in mezzo ci vuole un'iniezione di chili e centimetri. Assatanato Chiello, sempre meglio anche in impostazione, cosa che ovviamente non difetta mai a Bonucci che però si è perso la punta nell'unica azione pericolosa della Finlandia. Donnarumma dovrebbe aver trovato il suo equilibrio, magari non è il futuro Buffon ma neanche un flop. Parzialmente deludente Bernardeschi che ha sbagliato un po' troppo e si è acceso a intermittenza. Per quanto riguarda Immobile, stupenda l'azione con cui ha mandato in gol Kean ma, per quanto si impegni sempre al massimo, ormai è assodato che fuori dalla sua zona di comfort che è la Lazio ha le polveri bagnate. Peccato non poter togliere una decina d'anni, o anche solo 5, a questo Quagliarella. Non all'altezza della maglia azzurra i due pur volenterosi terzini, lì sì che si può e si deve migliorare. Tutto sommato direi che il materiale a disposizione di Mancini, considerando anche Romagnoli, Chiesa, Spinazzola, Cristante ecc... se non il migliore è sicuramente il più futuribile tra quelli visti in azzurro da parecchio tempo a questa parte e dovrebbe consentirci di guardare avanti con un pizzico di ottimismo.
  10. mercimichel

    [Highlights] Genoa - Juventus: 2 - 0 (2018/2019)

    Il cervello mi dice che trattasi di sconfitta indolore e preventivabile, l'apparato digerente però non è d'accordo e il risotto mi è rimasto sullo stomaco
  11. Ciao, un messaggio che avevo scritto é stato ripetuto parecchie volte nella pagina 7 del topic del F1, ti chiedo se li puoi cancellare.

    Grazie. 

  12. Prossimo contest: 2 posti da titolare in Spal-Juve. Meglio se avete qualche esperienza da centrocampista, anche nel cortile di casa
  13. Le 4 più forti non si incontrano ai quarti e sono anche equamente divise tra parte alta e bassa del tabellone. Il tutto ovviamente sulla carta perché se dopo quanto han combinato al Bernabeu, noi per primi commettiamo l'errore di sottovalutare l'Ajax, siamo proprio dei pistola. Sempre sulla carta, il quarto più indirizzato dovrebbe essere Liverpool-Porto ma... non so perché penso che la sorpresona, come l'anno scorso fu la Roma, stavolta uscirà da questa sfida. In ogni caso manca ancora un'eternità, ora la priorità è chiudere il discorso scudetto, recuperare gli infortunati, non aggiungerne di nuovi e arrivare il 10 al 90% della forma. E poi al 95% per le semifinali e al 100% al Wanda
  14. mercimichel

    Spinazzola è superiore ad Alex Sandro?

    Qua la questione non è tanto Spinazzola, sebbene giocare così una partita del genere non sia come ben figurare con l'Udinese, quanto l'involuzione ormai cronica di Alex Sandro. Quest'anno non è neanche poi stato così negativo ma siam passati da un terzino sinistro eccezionale, che sembrava poter arrivare a contendere a Marcelo e pochissimi altri la palma di migliore al mondo, a un giocatore normale, abbonato al 6 in pagella.
  15. Mi piacerebbe vedere due derby inglesi e magari un Barcellona-Ajax, chi toccherà a noi non m'interessa...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.