Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Robertos!

Utenti
  • Numero contenuti

    290
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

180 Buona

Su Robertos!

  • Titolo utente
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno

Visite recenti

940 visite nel profilo
  1. Robertos!

    Atletico Madrid - Juventus 2-0, commenti post partita

    Il film già visto è un altro: ne facciamo 3 e agli ultimi minuti arriva al beffa (magari su calcio di rigore)
  2. Al di la di ogni altro discorso, ne bastano anche 2...poi si vede
  3. Robertos!

    Atletico Madrid - Juventus 2-0, commenti post partita

    Sconfitta frutto dell’IGNORANZA calcistica dell’allenatore: giocando la prima fuori casa, ti puoi permettere di giocare a viso aperto all’attacco e di prendere uno o due gol (ma anche con 3 non sarebbe un dramma). L’importante è fare di tutto (TUTTO) per segnarne uno (che poi valgono due) e finire l’opera in casa (se non riesci a segnare almeno un gol in casa, meriti di uscire). Ora se l’Atletico segna un gol a Torino, la partita è finita ed è OVVIO che sarebbe una stagione DRAMMATICAMENTE DISASTROSA. Chi diceva che DEVEVAMO vincere la Champions diceva una caz*ata, il calcio non è matematica e ci stava di non riuscire a portarsela a casa, anche perché CR7 non gioca da solo. Ma uscire ai quarti di Coppa Italia (si, ci metto anche questa!!!) e agli ottavi di Champions, assolutamente no!!! Oltre che per squallida ignoranza calcistica, si è perso per uno STRAPOTERE FISICO dell’avversario e per giocatori non all’altezza. Per ritornare a CR7, l’extraterrestre a Madrid lo ha fatto in compagnia di: Marcelo (noi Alex Sandro, ieri inguardabile) Kroos (uno che il pallone d’oro avrebbe anche potuto vincerlo, noi Bentancur, un ragazzino ancora acerbissimo) Modric (pallone d'oro, noi Pjanic, uno che gioca sempre a ritmi di un 80enne, mai decisivo quando conta) Tralasciamo poi i vari Bale, Isco lo stesso vecchio Benzema etc etc che nelle partite che contano mostrano sempre palle d’acciaio (a differenza dei Bonucci, Dybala etc etc conigli bagnati) Al di la di come vada il ritorno (“teoricamente” abbiamo ribaltato un 3 a 0 a Madrid, in partite dove non abbiamo nulla da perdere, segno di una mentalità sbagliatissima) l’anno prossimo pagherei oro per vedere sulla panchina un allenatore che FINALMENTE capisca che è meglio fare un gol in più dell’avversario che preoccuparsi di non subirne nessuno. Poi magari esci comunque, ma almeno ci hai provato, a testa alta, vuol dire che l’avversario è stato più bravo, hai fatto divertire il tuo pubblico ed hai GIOCATO AL CALCIO, non quello scempio indecoroso visto ieri sera in cui, a parte il VAR (rigore e gol giustamente annullati) il gol in mischia con mezzo fallo e l’autogol sfortunato di CR7, l’Atelico ha STRAMERITATO pur con tutti i suoi limiti, pur con una rosa sicuramente non superiore, sputando sangue e con le maglie zuppe di sudore.
  4. Incomprensibile a volte la gestione delle discussioni di questo forum: la notizia di Salah è vecchia di ieri ed è stata più volte chiusa, vietandone la pubblicazione... Mah...
  5. A Rugani mancano le basi essenziali della marcatura, o anticipa o fa fallo, non ha vie di mezzo, non ha scaltrezza e furbizia... Usa male e troppo le mani, sempre a spingere, sempre a strattonare, soprattutto in marcatura sui lanci lunghi. Invece di mettere le mani addosso all'avversario, dovrebbe giocare di anticipo. Da impacchettare e spedire con un razzo su Marte, rimarrà sempre un mediocre con buona pace di suo padre... Se giocando tanti anni a fianco dei migliori difensori italiani, non hai ancora capito una minc*ia, è come voler spremere sangue da una rapa (capra)
  6. Robertos!

    Juventus - Parma 3-3, commenti post partita

    Nessuno ha il numero di telefono del padre di Rugani? Certe partite le perdono in primis i giocatori...se sul 3 a 1 con il Parma hai bisogno di Allegri per sapere cosa fare, non sei un giocatore di serie A, punto. In tutti e 3 i gol Rugani ha colpe gravissime: inutile segnare se poi ne fai prendere 3 alla tua squadra.Da spedire nella stratosfera con un razzo. CaCERES gioca in ciabatte, Cancelo è presentabile solo con i centrali titolari. Benatia da solo vale tutta la difesa di stasera: voleva andare via? Perfetto, ma se lo fai partire, devi avere già in mano un sostituto degno. Pjanic è Khedira giocano a dei ritmi che forse Pirlo a 50 anni avrebbe, Bernardeschi deve ancora capire che non gioca da solo nella Fiorentina, Costa da quando ha sputato, ha sputato anche l'anima, Cuadrado, come l'anno scorso, si sta dimostrando una assenza pesantissima Attenzione: con questa sufficienza e con una difesa che se anche tornasse titolare tornerebbe da infortuni vari, si rischia di prendere una imbarcata dall'Atletico che equivarrebbe ad una stagione drammaticamente fallimentare. Poi vediamo chi ca**o ride in panchina!!!!
  7. Robertos!

    Atalanta - Juventus 3-0, commenti post partita

    Per la sconfitta in sé di ieri, non ne farei un dramma. Non ho mai capito perché la partita secca si debba sempre giocare in casa e nella bolgia altrui (oltretutto dopo aver vinto le ultime 4 edizioni), ma ciò non può e non deve essere assolutamente un alibi. Il "dramma" più che per la partita in sé, lo farei per alcuni giocatori, sulla carta degli enormi patrimoni che ho il grandissimo timore si stiano perdendo, svalutando, sacrificando in maniera quasi criminale. Curioso che dopo 4 anni, sia servito l'arrivo di CR7 per uscire ai quarti. "Lui" non è neppure in discussione. E proprio perché la grandezza del giocatore non si discute, ad ogni partita mi sembra sempre più evidente come la Juventus attuale, in primis a centrocampo, non abbia la possibilità di metterlo nelle condizioni di giocare come DEVE giocare. E' sempre più chiara la mancanza di un Pirlo, un Modric, un Marcelo etc etc che per vie centrali o laterali lo metta da solo davanti al portiere e/o gli offra una palla da finalizzare con un suo tocco. A detta di molti Dybala fa un grandissimo lavoro, ha trovato una nuova collocazione bla bla bla, ma nessuno può convincermi che portarlo a giocare praticamente in un modo dove al massimo può fare 5 goal a stagione, sia follia allo stato puro... Mai come quest'anno, con tutta la obiettività possibile, il campionato è un falso metro di giudizio, giunto ad un livello davvero molto molto basso, a tratti imbarazzante, con nessuno in grado di reggere più di 3 partite ad altissimo livello. L'Atletico è la peggiore avversaria che si sarebbe potuta affrontare negli ottavi: il test sarà tostissimo e questo sì utile a capire la nostra reale forza. Ci arriviamo con una difesa dal punto di vista fisico messa male, ma è inutile nascondersi dietro un dito: se dopo i quarti di coppa Italia, dovessimo uscire agli ottavi di Champions, la stagione sarebbe drammaticamente fallimentare e ci aspetterebbe un qualcosa vicino ad una rivoluzione, ad iniziare da quella panchina che, in qualsiasi caso, penso sia inevitabilmente giunta a naturale conclusione. Per poi passare dai vari Sandro, Pjanic, Khedira, Rugani (un insulto vederlo ieri con la fascia da capitano, sugellato dal suo tipico fallo senza senso su Zapata, fotocopia di quello all'ultimo secondo con la Lazio, un marchio di fabbrica, un esempio mastodontico di come un difensore non dovrebbe mai intervenire) da mettere seriamente in discussione... Momento sicuramente delicatissimo questo prossimo febbraio, speriamo in primis di recuperare a livello fisico e poi di giocarcela fino in fondo e , come sempre, fino alla fine!! Mentre di Ieri sera l'aspetto più triste è stato proprio questo, non essersela giocata, non aver mai dato la reale sensazione di poterla ribaltare.
  8. Perfetto. Allora lo scrivessero chiaramente, che problema c'è per l'appunto? Perché riempirsi la bocca con Made in Italia, intendendo con "made" non tanto "prodotto in Italia" ma facendo chiaramente intendere "fatto in Italia con materia prima italiana"? È in primis un problema di trasparenza, non di qualità (a tal proposito, ricordo che De Cecco anche sull'olio evo è stata pesantemente bocciata)
  9. Non vorrei trasformare questa nella discussione sulla pasta, ma Barilla come De Cecco sono paste "commerciali" fatte con grano proveniente prevalentemente dall'estero (di made in Italy hanno ben poco, se no, per l'appunto, la produzione). Niente a che vedere con prodotti destinati ad un pubblico ristretto, come la pasta Mancini (sono per citare un esempio di vera eccellenza). Comunque, hanno cacciato i soldi, quindi ben venga la De Cecco!
  10. Dopo CR7 i nomi che anche in questi giorni vengono accostati alla Juventus per il futuro sono per la maggior parte di primissimo livello (ingaggi compresi): questo a smentire chi continua a sostenere che dopo CR7 siamo con le pezze al c*lo, che Andrea ora faccia la spesa al Super solo con il 3x2, che abbiamo fatto il passo più lungo della gamba, che se non vinciamo la Champions moriremo tutti, bla bla bla... ...
  11. Robertos!

    Torino - Juventus 0-1, commenti post partita

    Partita molto tosta ieri, 3 punti che valgono 9. Gli interisti di questo forum pongono l'accento su tutto tranne sul fatto di come il Toro abbia fatto un'ottima partita, senza chiudersi eccessivamente nonostante Mazzarri in panchina, propositiva, mettendo in campo una grande forza fisica, tanta corsa ed in alcuni come Belotti il sangue negli occhi...giocando un miglior primo tempo di noi, noi poco precisi, sempre secondi sulla palla, poco precisi, a volte confusionari, con riuscendo a tenere palla bassa... Nonostante questo, un miracolo di Sirigu su CR7 salva il risultato... Nel 2° tempo abbiamo decisamente preso le misure, anche per un fisiologico e prevedibile calo fisico degli avversari.. Anche qui, se poi si tirano le somme, oltre il rigore, un gol è stato giustamente annullato per un pelo e almeno un altro se lo è mangiato Ronaldo (a proposito, la sua spallata al portiere dopo il gol, il sorrisino incredulo dopo l'ammonizione seguito dal pugno alla panchina in segno di esultanza??? GODURIA ALLO STATO PURO!!!! Un grande, strafottente, che se lo hai avversario, ha la capacità di irritarti con alcuni suoi atteggiamenti...GODO). Ripeto, 9 punti per una partita storicamente tosta e difficile da giocare Note negative: anche ieri si è palesato quello che deve essere il nostro primissimo obiettivo di mercato: un top Player a centrocampo. Ed ora che Marotta ha deciso di spostare gli equilibri all'Inda, possiamo sognare un grandissimo nome, uno che prenda in mano la squadra nella cabina di regia, dettando i tempi, capendo quando accelerare e quando amministrare. Pjanic, dispiace dirlo, ma è lontanissimo da questo profilo, sarà sempre un ottimo giocatore, nulla di più, con una naturale tendenza a rallentare sempre e comunque il gioco. Alex Sandro, per un 60/70 milioni, poteva e può tranquillamente partire, a prescindere se abbia o meno rinnovato. Si è involuto terribilmente, si è trasformato in un Licht qualunque. Tra lui e Cancelo, già diventato IRRINUNCIABILE, c'è un abisso. Dybala: anche ieri in più occasioni, si è scartato da solo, ha regalato il pallone agli avversari, ha sbagliato stop elementari, si è incaponito in sterili azioni personali. Poi entra in Champions e ti cambia la partita: deve assolutamente trovare continuitå per non diventare un nuovo Pogba. Detto tutto ciò, derby TOSTO portato a casa: GODOOOO!!!!!
  12. Robertos!

    Juventus - Inter 1-0, commenti post partita

    Noi ieri avevamo Cancelo, loro Asa (l'idolo di molti in questo forum, probabilmente il primo acquisto "pacco" sotto traccia consigliato da Marotta, il primo di una lunga serie...si andassero a rivedere il gol del Manzo!! Che se lo tenessero insieme ai vari Sturaro, Licht etc etc): basta questo per spiegare l'abisso tra noi e loro… 14 punti ancora prima del panettone...e c'è gente che ancora parla!!! Non c'è nulla di cui parlare, ormai il campionato è pari ad un allenamento alla Continassa, utile per testare e recuperare giocatori per la Champions
  13. Affermare che quello affidato a Dybala possa essere il ruolo a lui non più congeniale, non è una eresia, ci può stare. Detto ciò, non ci può stare e non è accettabile che sia tremendamente discontinuo, che, come nell'ultima partita di Champions, non riesca a stoppare decentemente una palla su tre, che non riesca a fare due passaggi di fila corretti, che si incaponisca a scartare 3 persone alla volta... Che il suo potenziale sia enorme non è in discussione e ciò accresce la rabbia per non vedere ancora terminata, nonostante i suoi 25 anni, quella maturazione che un Campione della sua età dovrebbe già aver portato a termine. I Totti, i Del Piero, i Raul etc etc erano anni luce avanti a lui e ad oggi è difficile pensare che possa mai raggiungere quei livelli.
  14. Dybala ieri ha fatto quello che DEVE fare e dovrebbe sempre fare uno che porta quel numero di maglia in una delle squadri più forti al mondo... CR7 da quando è da noi non ha fatto una partita sotto il 7, Dybala fa ancora tante partite da 5 Ad ogni modo, ad oggi Dybala non vale 1/4 di Del Piero alla sua età, non scherziamo... Sul suo potenziale enorme, nessuno discute, ma ORA deve fare il salto di qualità e soprattutto garantire una continuità di rendimento.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.