Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
Uchiha Obito

Assassin's Creed: Valhalla

Recommended Posts

495115ea9462be0227147377232-acv_ka_annou

 

 

Quoto

 

 

Sulla pagina Ubistore dedicata al gioco (a breve vi mostriamo le diverse edizioni) sono comparsi i primi dettagli di gameplay del gioco.

• Il protagonista si chiamerà Eivor. Potremo scegliere se giocare come uomo o come donna (a differenza di AC Odyssey sembrerebbe essere "solo" un cambiamento di sesso, non due personaggi distinti);
• Il sistema di combattimento prevede l'utilizzo di entrambe le mani. Nuovo sistema di gestione delle armi, con possibilità di combinare diversi strumenti (spada, ascia, ecc)?
• Si potrà personalizzare l'estetica del corvo e della cavalcatura;
• La componente navale consentirà di gestire diverse imbarcazioni (non avremo una nave singola come nei capitoli precedenti). Un ritorno del sistema di gestione della flotta?
• Le armi potranno essere potenziate utilizzando delle rune;
• Si potrà gestire e potenziare il proprio avamposto;
• Paiono confermate le scelte multiple. Quantomeno sarà possibile "influenzare il mondo attorno a te con le proprie scelte";

 

Quoto

 

 

n attesa del gameplay che arriverà il 7 maggio:

• Tornerà il social stealth, anche se non è noto in che forma;
• Potremo decidere se tenere il cappuccio alzato o se tirarlo via, come nei capitoli precedenti;
• Una delle abilità di Eivor è stata vista nel trailer, ossia la possibilità di scagliare la sua arma;
• A quanto pare ci saranno circa 25 diversi tipologie di nemici differenti, ognuna avente specifici punti deboli da sfruttare. In questo modo, usando le abilità giuste, si potranno sconfiggere nemici anche più potenti del giocatore (ricordiamo che non ci sarà un sistema a livelli "tradizionale" bensì basato sulla qualità degli equipaggiamenti e delle abilità);
• Il sistema di combattimento sarà totalmente rivisto. I colpi avranno un proprio peso, e pare si potranno decapitare e smembrare i nemici;
• Si potranno personalizzare la ciurma e i nostri compagni;
• Nel potenziare il nostro avamposto si sbloccheranno diverse nuove funzioni, quali fabbri o tatuatori;
• Torneranno le "scelte amorose", ma pare saranno più strutturate rispetto ad #ACOdyssey;
• Sono stato menzionati durante un'intervista "matrimoni per creare alleanze con i clan", che saranno tuttavia limitati ai personaggi secondari. Non è chiaro se saranno legato alla storia o "casuali";
• Non ci sarà una modalità cooperativa.

 

95618565_2876414439107617_47504169238318

 

 

Una delle novità introdotte in #ACOdyssey è stata indubbiamente la presenza delle scelte multiple, elemento spesso criticato soprattutto per il modo in cui andava a frammentare la narrazione del gioco.

A tal riguardo, Darby McDevitt, lead writer del gioco, ha confermato che ritroveremo tali elementi anche nel prossimo capitolo, ma che si presenteranno in maniera diversa rispetto al capitolo precedente. McDevitt e Ashraf Ismail (creative director del gioco), che hanno lavorato al brand per più di 12 anni, hanno a lungo discusso di tale elemento. I due, difatti, hanno trovato molto interessante l’idea di giocare con tale meccanica, e si sono detti molto soddisfatti del modo in cui sono riusciti a trovare una precisa giustificazione della stessa che fosse coerente con la lore della serie.

Relativamente al modo in cui le scelte andranno a cambiare la personalità del protagonista, McDevitt ha rivelato di aver intrapreso un approccio che fosse coerente con il modo in cui il personaggio è stato concepito: ogni diversa scelta e il modo in cui essa può essere presa saranno in linea con la personalità generale di Eivor, e non andrà a stravolgerne, dunque, le caratteristiche generali.

A livello narrativo, McDevitt ha inoltre ribadito che Valhalla proseguirà quanto iniziato con Origins e proseguito con Odyssey: il team ha studiato a lungo l’ambientazione e come essa avrà legami non solo con i due capitoli sopra citati, ma con l’intera serie. Vi saranno numerosi dettagli e rimandi ad eventi ed elementi della Lore, che non saranno banalmente delle note o semplici easter eggs: la narrazione e il mondo di gioco sono stati costruiti in modo che tutto apparisse coeso e collegato, non solo con Odyssey ma con tutti gli eventi
della saga. McDevitt ha comunque chiarito che ciò non significa che Valhalla sarà la conclusione della serie, ma che esso sarà la summa della saga finora. Il mondo di gioco sarà ricco di storie ed elementi da scoprire: la narrativa, viene spiegato, è “infusa” nel design della mappa, e verrà dunque premiata la curiosità del giocatore.

Per quanto riguarda il Presente, la storia di Layla proseguirà. A detta di McDevitt vi saranno diversi nuovi approcci a tale parte del gioco: nello specifico afferma che il team è riuscito a realizzare qualcosa che lui stesso ha sperato di vedere per diverso tempo.

 

 

Ai microfoni di Gamespot, McDevitt ha fornito numerose informazioni su #ACValhalla, in cui ricoprirà nuovamente il ruolo di lead writer, partendo dall’ambientazione storica e alla posizione del gioco all’interno della lore della serie.

La storia è ambientata durante l’epoca vichinga, nel IX secolo d.C. (attorno all’anno 870). Il protagonista, Eivor, sarà un predone vichingo che guiderà la sua gente verso le terre dell’attuale Inghilterra, per diversi motivi: ragioni politiche, di sopravvivenza e, soprattutto, per una serie di eventi narrativi non meglio specificati.

Parlando del protagonista McDevitt ha immediatamente tirato in ballo Edward Kenway, paragonando i ruoli dei due personaggi all’interno del conflitto tra Assassini e Templari (Occulti e Ordine degli Antichi, all’epoca). Eivor sarà comunque molto differente da Edward, in quanto il pirata cercò subito di trarre vantaggio dal conflitto in cui finì nel ritrovarsi, ma la base di partenza sarà sostanzialmente molto simile. A differenza di diversi protagonisti della serie, Eivor sarà un personaggio già “fatto e compiuto“: non sarà un novizio, bensì una figura rispettata e con una certa fama all’interno del suo clan.

A livello di mitologia, la storia di Valhalla sarà molto più “piedi a terra” rispetto a quella di Odyssey. La cultura e la religione dei vichinghi saranno al centro della storia, e l’aspetto più mitologico sarà trattato più dal punto di vista religioso che “mistico”. A livello di paragoni, McDevitt ha citato Origins come esempio del modo in cui verranno trattate le figure mitologiche.

Per quanto riguarda gli antagonisti, come visto nel trailer il personaggio di Alfredo il Grande sarà uno degli avversari principali del gioco (nota a margine: storicamente non è noto in che modo sia morto il personaggio) ma non sarà l’antagonista centrale della storia.

 

 

Dal sito ufficiale di #ACValhalla possiamo scoprire qualche dettaglio in più in merito alle attività secondarie del gioco!

Vi saranno innanzitutto degli elementi online. Il sito ufficiale riporta infatti quanto segue: "Recluta mercenari creati da altri giocatori o crea, personalizza e condividi online il tuo. Rilassati e lascia che le loro scorribande nei mondi di gioco dei tuoi amici ti arricchiscano". Presumibilmente potremo lasciare dei bonus online per altri giocatori. Si potranno inoltre creare dei mercenari "personalizzati" da condividere con gli amici, ottenendo dei bonus dagli stessi.

Le attività secondarie confermate includono la caccia, la pesca, un gioco di dadi e gare di bevute, oltre a quella che viene definita una "battaglia rap tra vichinghi", una tradizionale "sfida" in cui i guerrieri norreni si canzonavano a vicenda.

 

Fonte:

La Cripta degli Assassini - Assassin's Creed

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, MasciMasci ha scritto:

Confermate che é stato annunciato un dlc?

Lo store tedesco di Ubisoft ha svelato quello che appare a tutti gli effetti come il primo DLC per Assassin's Creed Valhalla. La missione storia "The Legend of Beowulf" viene indicata come parte del Season Pass e disponibile sia con quest'ultimo che come parte delle edizioni Gold, Ultimate e Collector's del gioco.

Da notare come il titolo The Legend of Beowulf venga citato solamente sullo store tedesco di Ubisoft mentre nel negozio italiano viene riportata una frase generica: "goditi l’immersiva Story Mission disponibile al lancio." Da notare come la missione in questione sia differente rispetto a quella sbloccabile effettuando il preordine da GameStop Italia, in questo caso i giocatori avranno accesso al contenuto aggiuntivo intitolato La Via del Berserker: "Unisciti alla leggendaria Berserker Norsena nella sua battaglia per la giustizia!."

La descrizione della Story Mission The Legend of Beowulf recita semplicemente "scoprite la cruda verità sulla leggenda di Beowulf", purtroppo non ci sono al momento altri dettagli riguardo i contenuti del Season Pass o della missione aggiuntiva.

Assassin's Creed Valhalla è atteso per il prossimo autunno su PC, PS4, Xbox One, Google Stadia, PlayStation 5 e Xbox Series X, i preordini sono già aperti presso i principali rivenditori internazionali, oltre all'edizione standard sono disponibili le versioni Gold Edition, Ultimate Edition, Collector's Edition e il Season Pass, in aggiunta ad una serie di action figure, gadget e collezionabili di varia natura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Steezy ha scritto:

Per me, amante di Assassins e Vikings, è pura poesia.

 

Stando a quanto indicato sulla pagina del negozio dedicata alla Collector's Edition di Assassin's Creed Valhalla, la soundtrack dell'avventura nordica di Eivar comprenderà dei brani composti da Jesper Kyd, Sarah Schachner ed Einar Selvik.

Se siete dei fan di lunga data, allora il primo nome vi è sicuramente familiare: Jesper Kyd ha realizzato gli accompagnamenti di Assassin's Creed, Assassin's Creed 2, Assassin's Creed Brotherhood e Assassin's Creed Revelations, oltre a quello del corto animato Embers. L'autore danese, quindi, torna a lavorare sulla saga degli Assassini dopo diversi anni. Sarah Schachner, invece, ha fornito un piccolo contributo a Black Flag, per poi lavorare alle colonne sonore di Assassin's Creed Unity e Origins. Einar Selvik (in arte Kvitrafn), infine, è alla sua prima prova con la saga di Ubisoft, ma ha già all'attivo la colonna sonora della serie televisiva Vikings, che condivide con Valhalla ambientazione, epoca storica e tematiche.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, Uchiha Obito said:

Lo store tedesco di Ubisoft ha svelato quello che appare a tutti gli effetti come il primo DLC per Assassin's Creed Valhalla. La missione storia "The Legend of Beowulf" viene indicata come parte del Season Pass e disponibile sia con quest'ultimo che come parte delle edizioni Gold, Ultimate e Collector's del gioco.

Da notare come il titolo The Legend of Beowulf venga citato solamente sullo store tedesco di Ubisoft mentre nel negozio italiano viene riportata una frase generica: "goditi l’immersiva Story Mission disponibile al lancio." Da notare come la missione in questione sia differente rispetto a quella sbloccabile effettuando il preordine da GameStop Italia, in questo caso i giocatori avranno accesso al contenuto aggiuntivo intitolato La Via del Berserker: "Unisciti alla leggendaria Berserker Norsena nella sua battaglia per la giustizia!."

La descrizione della Story Mission The Legend of Beowulf recita semplicemente "scoprite la cruda verità sulla leggenda di Beowulf", purtroppo non ci sono al momento altri dettagli riguardo i contenuti del Season Pass o della missione aggiuntiva.

Assassin's Creed Valhalla è atteso per il prossimo autunno su PC, PS4, Xbox One, Google Stadia, PlayStation 5 e Xbox Series X, i preordini sono già aperti presso i principali rivenditori internazionali, oltre all'edizione standard sono disponibili le versioni Gold Edition, Ultimate Edition, Collector's Edition e il Season Pass, in aggiunta ad una serie di action figure, gadget e collezionabili di varia natura.

Grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assassin’s Creed Valhalla reintrodurrà le uccisioni istantanee

Assassin's Creed Valhalla è in uscita per la fine del 2020 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X

NEWS
A cura di Paolo Sirio - 12 Maggio 2020 - 19:00

 

Assassin’s Creed Valhalla reintrodurrà le uccisioni istantanee, uno dei temi più cari agli appassionati storici del franchise di Ubisoft che si era perso negli ultimi episodi.

A confermarlo è stato il creative director Ashraf Ismail in un’intervista concessa a Kotaku, spiegando che questa abilità sarà acquisita nel corso della formazione del protagonista Eivor come Assassino.

«Eivor ricevere la lama celata abbastanza presto», ha raccontato Ismail. «Continuiamo con l’idea che Eivor non sia un Assassino addestrato. Eivor è un Vichingo che riceve quest’arma cazzuta e deve imparare molto rapidamente».

Di cosa significhi essere un Vichingo abbiamo parlato in un recente speciale, nel quale un medievista dell’Università d’Islanda ci ha fornito il contesto storico in cui si svolgeranno le vicende del titolo.

Assassin’s Creed Valhalla reintrodurrà le uccisioni istantanee

Quest’abilità sarà comunque abbastanza in fretta, dal momento che il personaggio «imparerà una tecnica che, con il giusto tempismo… può uccidere in un colpo solo virtualmente chiunque».

Si tratta di un cambiamento di non poco conto rispetto a capitoli come Origins e Odyssey, in cui le capacità di uccisione del protagonista erano dettate dal livello suo e dei nemici di turno.

Un’altra funzionalità molto gradita ai fan farà il suo ritorno in Valhalla, che evidentemente – come testimoniato dall’assoldamento del compositore storico Jesper Kyd – tiene parecchio ad esercitare un forte appeal sui fan di vecchia data.

Assassin’s Creed Valhalla reintrodurrà le uccisioni istantanee

Si tratta della possibilità di nascondersi nella folla e rimanere fuori dalla visuale dei nemici per un periodo di tempo prolungato, facendo perdere le proprie tracce.

Ismail ha confermato che sarà della partita ma che avrà «un bel nuovo approccio» su questa feature, che il creative director ha spiegato essere stata presa come base perché questo nuovo capitolo non sembrasse un prodotto avulso da Assassin’s Creed.

Assassin’s Creed Valhalla è in uscita per la fine del 2020 su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X. Ubisoft ha confermato che in versione next-gen il frame rate sarà mantenuto sui 30fps mentre ci saranno migliorie sotto molteplici punti di vista nel comparto tecnico.

Fonte: Kotaku

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sito usgamers.com ha rilasciato alcuni nuovi dettagli relativi al gameplay di #ACValhalla, che vi riportiamo di seguito:

• Il Corvo del protagonista si chiamerà Sýnin, che dovrebbe significare "vista" o "mostrare", anche se (come ci fattoci notare da Alessio Bonetto nel gruppo Adepti) la radice del nome sembra molto più complessa e, soprattutto, antica;
• Avremo la possibilità di utilizzare un'abilità che ci consentirà di fingerci morti. Probabilmente potremo usarla per tendere imboscate ai nemici e/o nasconderci, rientrando nell'ottica del potenziamento delle meccaniche stealth già annunciato;
• Confermato nuovamente che potremo decapitare e mutilare i nemici in combattimento. Lo stile di combattimento di Eivor sarà brutale, e dovrebbe avvicinarsi a quello di Connor, da #AC3;
• L'equipaggiamento potrà essere personalizzato esteticamente. Potenziando i diversi oggetti otterremo anche nuove migliorie estetiche per gli stessi, che potremo comunque cambiare come già visto in #ACOdyssey;
• Come già anticipato, potremo mettere e togliere il cappuccio in ogni momento, e tale elemento avrà la sua importanza all'interno del comparto stealth per nascondersi in mezzo alle folle;
• Potremo usare il nostro Corvo per distrarre i nemici;
• Potremo usare fango e altri elementi ambientali per nasconderci al meglio dai nemici;

 

Fonte:

La Cripta degli Assassini - Assassin's Creed
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuova carrellata di informazioni su #ACValhalla a seguito di una intervista del Washington Post Launcher al Creative Director del gioco, Ashraf Ismail:

• Sarà possibile cambiare il colore e lo stile della barba e dei capelli di Eivor. Ci sarà inoltre una grande varietà di tatuaggi e pitture di guerra;
• L’equipaggiamento è composto da 5 pezzi (tra cui il cappuccio) e come già anticipato se ne potrà personalizzare l'aspetto in diversi modi;
• Riguardo al parkour, il team di sviluppo ha tenuto bene in considerazione il fatto che questo sia un elemento iconico della serie. Di conseguenza, tutti gli ambienti di gioco sono stati creati tenendo bene in considerazione l’interazione del giocatore con essi, in modo che gli elementi di esplorazione e parkour siano ben evidenziati e valorizzati;
• Il mondo di gioco e l’esplorazione non sono significativi solo per la componente narrativa, ma anche dal punto di vista del gameplay e dell’esperienza di gioco. I luoghi saranno per lo più unici, evitando quindi un senso di ripetizione;
• Torneranno gli enigmi ambientali;
• Il Cappuccio avrà un ruolo preciso nella componente stealth del gioco. Potremo abbassarlo e indossarlo liberamente utilizzando direttamente un tasto in-game, e non tramite menu come in #ACOdyssey e #ACOrigins;
• Il Vallo di Adriano (il confine dell’Impero Romano in Britannia, ndr) sarà presente nel gioco;
• La storia nel Presente vede sempre la presenza di Layla Hassan ed è ambienta un po’ di tempo dopo il finale di #ACOdyssey. Ci aspettano diverse sorprese!
• La Lore del gioco avrà un significato molto più pieno e non sarà limitata solamente a dei semplici Easter Egg (sebbene ne troveremo tanti);
• Eivor incontra gli Assassini (noti come Gli Occulti) nelle prime fasi di gioco e verrà addestrato da loro;
• I nemici saranno imprevedibili, combineranno gli attacchi tra di loro e utilizzeranno attrezzi e l’ambiente;
• Lo sviluppo di Valhalla è iniziato 2 anni e mezzo fa;
• Il motore di gioco è l’Anvil Next 2.0, e fa uso di un nuovo motore per il rendering;
• Dal punto di vista grafico, Ashraf assicura che Valhalla sarà il più bel #AssassinsCreed mai creato

 

 

Fonte:

La Cripta degli Assassini - Assassin's Creed

 

 

 

Una delle principali novità del nuovo e attesissimo Assassin's Creed Valhalla è sicuramente la possibilità di costruire, migliorare e gestire un proprio accampamento che fungerà da base per il nostro (o nostra) protagonista. A parlarci più nel dettaglio di questa caratteristica è il creative director del gioco, Ashraf Ismail.
 

Attraverso un tweet, il ceative director ha infatti pubblicato un'immagine che ritrae la casa del protagonista del gioco Eivor in Inghilterra, in cui è possibile osservare, tra le altre cose, diverse strutture, tra cui quello che sembra essere a tutti gli effetti un molo molto rudimentale a cui sono attraccate diverse imbarcazioni vichinghe.

Scopriamo inoltre che all'interno dell'accampamento sarà possibile prendere parte ad alcune attività tra cui la pesca, come suggerito dalla presenza di una rastrelliera per pesci nell'immagine che trovate pubblicata in calce alla notizia.

All'interno dell'accampamento sarà inoltre possibile interagire con gli altri abitanti per conoscere meglio le loro storie e prendere decisioni importanti in merito alla gestione delle risorse di cui necessita l'accampamento per prosperare; importante sarà poi la figura del comandante del nostro esercito, col quale dovremo interagire per conoscere la migliore strategia da adottare nei diversi combattimenti, evitando così di soccombere di fronte ai numerosi nemici che mano a mano dovremo affrontare.

In attesa di conoscere ulteriori informazioni in merito al nuovo Assassin's Creed Valhalla, vi lasciamo dunque all'immagine dell'accampamento, invitandovi a restare sintonizzati sulle nostre frequenze per conoscere tutti gli aggiornamenti del nuovo titolo made in Ubisoft!

 

 

EX1FE3jWkAAdV-H?format=jpg&name=large

 

fonte: mondoxbox

Share this post


Link to post
Share on other sites

sito jeuxvideo.com ha rilasciato una serie di nuovi dettagli relativi alla componente navale di #ACValhalla:

• Come già confermato, non vi saranno battaglie navali. Useremo il nostro Drakkar per spostarci attraverso fiumi e corsi d'acqua, per trasportare materiali al nostro accampamento o per raggiungere punti di inizio di missioni;
• Potremo richiamare in qualsiasi momento il nostro cavallo e la nostra nave, seppure per questa dovremo essere vicino a dei corsi d'acqua;
Sul nostro Drakkar potremo trasportare fino ad 8 compagni, che potremo chiamare in nostro soccorso, ma solo se saremo nei paraggi della nave;
• Tra i membri della nostra "ciurma" troveremo un mercenario che potremo creare, personalizzare e condividere online con altri giocatori. Gli altri personaggi avranno tutti delle storie personali e delle identità ben distinte - e dovrebbero essere generati casualmente dal gioco stesso

 

• La varietà di abilità sarà molto più ampia rispetto ad #ACOdyssey. Assieme alla quantità di armi che potremo utilizzare e al sistema della doppia impugnatura, vi sarà un grandissimo numero di possibili combinazioni da poter sperimentare;
• Analogamente ad Odyssey, tornerà un sistema di divisione in archetipi delle abilità (Cacciatore, Assassino e Guerriero) anche se questi saranno strutturati in maniera inedita, più "granulare" rispetto al capitolo precedente;
• Riguardo alle dimensioni del mondo di gioco, il team di sviluppo ha puntato più sulla qualità, seppure la quantità dell'offerta ludica rimarrà molto ampia. A cambiare sarà il modo in cui essa verrà vissuta e giocata;
• Il nostro insediamento sarà il centro nevralgico della storia e delle nostre avventure. Da lì partiranno una serie di missioni, definite veri e propri "archi narrativi", paragonati agli episodi di una serie tv;
• Su Twitter Ashraf Ismail ha confermato che nel nostro insediamento potremo interagire con diversi NPC, potremo riposarci sul nostro letto, sederci, pescare o consultarci con il nostro quartiermastro;

 

Fonte:

La Cripta degli Assassini - Assassin's Creed

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assassin's Creed Valhalla, la diplomazia consentirà di risolvere alcuni conflitti8

Assassin's Creed Valhalla includerà un elemento inedito per la serie Ubisoft, ovverosia la possibilità di risolvere determinati conflitti usando la diplomazia.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   2 ore fa
 
 
 
 

Assassin's Creed Valhalla consentirà di risolvere determinati conflitti usando la diplomazia anziché combattendo: lo ha rivelato il creative director del gioco, Ashraf Ismail, nel corso di un'intervista.

Caratterizzato di una mappa piiù grande di quella di AC Odyssey, Assassin's Creed Valhalla sarà dotato di una struttura differente, che valorizza il campo base come luogo in cui le missioni vengono attivate, attraverso notizie e comunicazioni che ci spingeranno poi a uscire ed esplorare il mondo.

Non tutte le quest, ad ogni modo, si dovranno risolvere con la violenza. "Quando partite per una missione, per perseguire uno specifico obiettivo, entrate in contatto con la politica", ha spiegato Ismail.

"Venite coinvolti in un viaggio, ma vi forniamo delle opzioni. Dunque sì, talvolta ciò significa che magari potete negoziare per risolvere una questione", perché l'obiettivo è in realtà quello di mantenere la pace.

Stringere delle alleanze sarà la chiave per riuscire nell'impresa, ma è chiaro che spesso e volentieri bisognerà combattere. "Del resto si tratta di un episodio di Assassin's Creed, di un fantasy vichingo: ci saranno molte battaglie e tanti nemici da affrontare a viso aperto, senza condizioni."

 
 
 
 
 
 
 
 
Assassin's Creed Valhalla: viaggio nella mitologia norrena
 
 
 
 
 
 
 
Assassin's Creed Valhalla

ASSASSIN'S CREED VALHALLA PS5

Data di uscita: quarto trimestre 2020

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Moggic ha scritto:

Assassin's Creed Valhalla, la diplomazia consentirà di risolvere alcuni conflitti8

 

Avrei preferito la diplomazia solo a colpi di ascia barbuta sefz 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le diverse anteprime di #ACValhalla arrivate online hanno svelato diverse novità riguardo al gioco. Scopriamole assieme:

• Diversamente dai capitoli precedenti, la mappa di gioco sarà suddivisa in quattro grosse "macro-aree", in maniera similare ai primi capitoli della serie (si pensi ad #AC3, ad esempio): Anglia Orientale, il Wessex, la Northumbria e la Mercia;
• La Lama Celata consentirà di uccidere tutti i nemici in un colpo solo, eccezion fatta per i "boss" e "mini-boss" contro i quali dovremo eseguire un QTE per tentare di assassinarli;
• Confermato il ritorno dell'Occhio dell'Aquila "classico", oltre all'utilizzo del Corvo. Verranno evidenziati nemici ed oggetti importanti con i consueti colori rosso/oro;
• Grazie all'uso del Cappuccio e del Mantello potremo nasconderci tra gruppi di persone ed entrare indisturbati in città, simulando conversazioni o interagendo con l'ambiente per non attirare l'attenzione dei nemici;
• Per quanto concerne il Presente, la struttura delle missioni sarà similare a quelle viste in #ACRevelations, ovverosia puzzle ambientali legati a delle "anomalie" che Layla troverà nella simulazione. Grazie all'Animus, Layla stessa interagirà con esse all'interno del mondo di gioco, tramite delle "fratture";

 

Su Twitter, Darby McDewitt ha confermato che in #ACValhalla faranno ritorno le conversazioni post-assassinio all'interno del corridoio mnemonico!

 

 

 

 

107792928_3056540744428318_3079677646511

 

L'evento Ubisoft Forward ha portato tantissime nuove informazioni relative ad #ACValhalla, a partire dalla data di uscita (17 novembre).

Tra le varie sorprese e rivelazioni mostrate nei diversi video, la più interessante è indubbiamente la presenza di un Occulto nel trailer di presentazione - confermata dallo stesso Darby McDewitt su Twitter.

Il proto-assassino (l'individuo a destra nella foto) presenta un abbigliamento che, al di là della cappa nera, richiama fortemente l'abito originale di Altair. Notare, inoltre, che gli manca l'anulare, segno distintivo della Confraternita.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.