Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Luca Alessandro

Utenti
  • Content count

    652
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Luca Alessandro last won the day on March 23 2019

Luca Alessandro had the most liked content!

Community Reputation

596 Eccellente

About Luca Alessandro

  • Rank
    Naughtius Maximus

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Interessi
    Juventus e Leeds United, per il resto basta saper navigare...

Contatti

  • Sito web
    legendsdiehard.blogspot.com

Recent Profile Visitors

7,324 profile views
  1. Luca Alessandro

    Miglior giocatore di basket di sempre?

    Doveroso citare nel sondaggio pure The Dream, l'unico giocatore realmente temuto da MJ... Per me il più grande centro post Kareem per distacco, pura poesia in movimento... Hoya Destroya, l'Ammiraglio e Shaq ne sanno qualcosa...
  2. Più che una frecciata, mi ha ricordato lo schiaffone del grande Bud a Mescal...
  3. Grandissima prova di forza, degna conclusione di una cavalcata epica: indimenticabili le tre pere al Benfica e la doppia vittoria col PSG di Weah in semi.
  4. Ottima citazione Waddle, un altro calciatore di quei tempi che somigliava a Dejan per qualità tecniche e realizzative era Norman Whiteside, anche se quest'ultimo aveva il difetto della lentezza, nel suo caso esasperata..
  5. Temo sia impossibile: non è nero, non è americano, non è figo, non ha prodotto i lavori di Britney Spears e Justin Timberlake, non fa tendenza e, dulcis in fundo, ha una grandissima voce.
  6. E' andata come è andata ma, pur non essendo un gran sostenitore di mister Sarri, alla fine lo scudo lo abbiamo portato a casa anche grazie a lui, battendo pure i cartonati di Antonio all'andata ed al ritorno... il tutto in un'annata resa schizofrenica dalla pandemia.
  7. Come altri utenti dico che il primo posto è una lotta tra il Trap e Lippi.. Però il "Giuan" è stato l'allenatore della primissima Juve che ho seguito ed amato, quella che vinse l'Intercontinenale dopo una sfida epocale... quindi il mio voto va a lui.
  8. A dire il vero no, ma l'ho sentita ora. Tornando al discorso sulle maglie, quella del Bayern probabilmente è la migliore del lotto.. O la meno peggio, fate vobis.
  9. Mah, mi pare una maglia discretamente orrenda... e sto Pharrell Williams? Chi è? La solita fuffa americana da disco? Chiedo per mio cuggino, poeta dialettale amico di Bob Dylan..
  10. Luca Alessandro

    Dinamo Kiev - Juventus 0-2, commenti post partita

    Ero tra quelli non proprio entusiasti del ritorno di Alvaro, ma almeno ho avuto il buon gusto di star zitto in queste settimane (a differenza di altri "santoni").. Beh, sono felicissimo del suo inizio, idem della Juve di stasera che mi è parsa in netta crescita rispetto alle ultime uscite.
  11. Non so se Lippi abbia esagerato o meno con questa dichiarazione, in fondo ha sempre considerato il grande Pavel un fuoriclasse straordinario, ma ciò che è piuttosto risaputo è che la vera spina dorsale di quella Juventus era formata dal duo formidabile Nedved-Davids.. Il primo a Manchester, lo sappiamo bene, era squalificato mentre il secondo si arrese a metà partita causa infortunio... Nonostante ciò si arrivò ai rigori dopo un orrendo 0-0, con un buon Milan nella prima frazione, certo, ma sinceramente la ricordo tra le finali più noiose mai viste in vita mia. Consentitemi una piccola osservazione/domanda... Se la forza di una grande, grandissima, squadra consiste più nel gruppo che nei singoli mi sapete dire il numero delle Coppe Campioni vinte, negli anni settanta, dall'Ajax senza Cruyff e Neeskens? O quelle portate a casa dal Bayern senza Mueller e Beckenbauer? O quanti trofei internazionali ha vinto il Leeds senza Bremner e Giles? Beh, sono zero. Inutile girarci attorno... quando si tratta di fuoriclasse, ed in questa categoria oltre a quelli che ho citato ci stanno tranquillamente Davids e Nedved, le assenze sono pesantissime per qualunque squadra a prescindere dal blasone... in particolar modo se affronti un avversario alla tua altezza come era quel Milan.
  12. Luca Alessandro

    Due full match di Juve-Napoli: stagioni 85-86 e 2013-14

    Concordo, quello fu probabilmente l'ultimo grande mercato fatto da Boniperti prima del brusco addio del '90. Fece solo un errore: preferire a Cantarutti, come rivelò il giocatore stesso, un giovane attaccante atalantino che non ne azzeccò mezza... E come dici tu, ci fosse stato almeno Briaschi al posto dell'innominabile si vinceva in carrozza, anche se bisogna dire che pure i catalani arrivarono piuttosto incerottati al doppio confronto contro di noi (mancava il grande Schuster). Ero piuttosto piccolo ma quella fu la prima Juve che seguì con passione, ahimè l'ultima del Trap, che chiuse con l'ennesimo trionfo un decennio formidabile.
  13. Luca Alessandro

    Due full match di Juve-Napoli: stagioni 85-86 e 2013-14

    Per quanto riguarda Juve-Napoli, del girone di ritorno '86: ricordo piuttosto bene una Vecchia Signora fortissima nell'11 titolare ma purtroppo discretamente sulle gambe dopo un'andata da leggenda, con qualche infortunio di troppo e con ricambi raramente all'altezza del momento... Davvero allucinante come il grande vantaggio sulla Roma venne sprecato in poche giornate (poi vabbè, ci pensò il Lecce a darci una mano clamorosa per lo scudo), idem l'incredibile eliminazione col Barça nei quarti di Coppa Campioni dove sprecammo l'impossibile e pigliammo due goal da polli (per me il secondo è un autogol di Tacconi su cross di testa di Archibald).. Quella squadra, fresca campione D'Europa e del Mondo, con un pizzico di fortuna in più poteva fare il double. Forse l'ultima grandissima prova in Serie A, prima del calo, fu Juve-Verona... con Platini e Laudrup devastanti nel secondo tempo..
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.