Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Clavius

Utenti
  • Content count

    887
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

266 Buona

About Clavius

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

2,239 profile views
  1. Ricordo l'attesa spasmodica di quella partita e l'atmosfera elettrizzata che si respirava nell'allora antistadio di via Filadelfia dove capannelli di tifosi indugiavano a parlare come in un forum ante litteram. Gigi Riva era l'incubo ma anche il sogno di noi tifosi ragazzini allo stesso tempo. Bei tempi e tanta nostalgia per veri campioni che non ci sono più .... Gigi Riva ma anche Salvadore, Haller, Pietruzzu..... Grazie sempre Stefano.
  2. Un vero monumento del calcio, classe, eleganza, carisma da vendere...Beckembauer, Muller, Overath, Bonhof, Hoeness, Breitner, ,,,,una delle più forti nazionali che mi ricordi.
  3. Clavius

    Olimpiadi di Parigi 2024

    Non ho ben presente ma mi sembra che non siamo messi troppo bene negli sport di squadra.
  4. Devo ammettere che quando giocava nell'Inter mi era "simpaticamente" antipatico...ma devo dire che con il passare degli anni ho realizzato che era più invidia giovanile che altro. Anastasi era il mio IDOLO !! ma vedere come questo centravanti fosse padrone dell'area, la freddezza nel tirare i rigori (e ricordo che già all'epoca all'inter ne davano parecchi), il fiuto del gol per il quale lo accostavo a volte al grande Gerd Muller, mi creava come detto una sorta di sensazione di invidia. Per non parlare dello scambio con Pietruzzu che mi fece star male per non so quanto tempo. Ma con la professionalità e la mentalità da guerriero che lo distinguevano questo grande attaccante acquisì fin da subito il "carattere" bianconero, diventando uno dei protagonisti di quella memorabile Juventus e guadagnandosi con il suo comportamento la stima di tutta la tifoseria. Auguroni a Bonimba e grazie forever a Stefano.
  5. Grazie sempre Stefano per queste stupende rievocazioni...il gesto di King John William Charles verso il portiere della Lazio è da pallone d'oro della lealtà sportiva.
  6. Clavius

    Tanti auguri a Claudio Gentile

    Un grande uomo con la "U" maiuscola e un grande campione che ho sempre ammirato soprattutto per la tenace volontà di migliorarsi e di migliorare una tecnica che, agli inizi di carriera non era, per così dire, proprio eccelsa. Ma il duro lavoro con Trapattoni e la grande passione per la sua Juventus lo hanno fatto diventare uno dei più grandi difensori di sempre. Oggi molti giovani calciatori che a 19/20 anni si sentono già arrivati, avrebbero tanto ma tanto da imparare da Claudio Gentile.
  7. Chi come il sottoscritto visse quegli anni e ammirò quella grande, e purtroppo perdente, formidabile squadra, non può non ricordarne il portiere Jongbloed che interpretava il ruolo in maniera molto personale per i tempi, giocando spesso con i piedi e quasi mai fermo sulla linea di porta. E' stato a suo modo un anticipatore.
  8. Clavius

    Addio a Dick Fosbury, rivoluzionò il salto in alto

    Ho visto solo oggi questo topic..mi ricorda le prime olimpiadi di cui ho un offuscato ricordo, più che altro legato ai servizi del telegiornale e del telegiornale sport che andava in onda nel tardo pomeriggio ..bei ricordi e olimpiadi memorabili con personaggi che sono entrati nella storia come Dick Fosbury, Tommy Smith e Bob Beamon. Fosbury rivoltò come un calzino lo stile del salto in alto. Il ventrale fu riproposto ad alti livelli qualche anno dopo dal povero Jascenko che si fermò a 2.34. Da li solo Fosbury flop
  9. Sono bianconero da sempre, il mio primo ricordo, anche se un po offuscato, risale addirittura al 13 scudetto quello della fatal Mantova per l'inter. Devo dire che pur mantenendo intatta la mia fede, vista l'età, vivo il tifo ormai senza quella energia adrenalinica della gioventù. Però qualche considerazione mi sento di farla: è vero che il calcio non e più lo stesso di 50 anni fa ma, al netto delle vicende extra campo degli ultimi mesi, a mio modesto parere è andato via via scemando il senso di appartenenza che ci caratterizzava anche in periodi dove non si vinceva. Eravamo comunque consapevoli di avere alle spalle una proprietà forte, appassionata e competente e questo era lo scudo deflettore che ci proteggeva anche nelle sconfitte. Ricordo sempre uno striscione enorme in curva all'indomani della notizia della malattia di Bettega che già allora diceva "contro tutto e contro tutti", e che dire dell'entusiasmo che ci avvolgeva al Combi durante gli allenamenti, il contatto anche fisico con i giocatori quando attraversavano via filadelfia, le ore passate davanti a Galleria San Federico per incrociare per qualche attimo Boniperti....ecco tutto questo si è perso come lacrime nel vento come nel film cult che tutti ricordano. Lo vedo con i miei figli di 14 anni, io alla loro età vivevo a pane e juve, loro sono juventini per carità ma vivono la juventinità con la "liquidità" (scusate il termine) che caratterizza le nuove generazioni. Lo so che tutto cambia, quegli anni non torneranno più e anche il calcio non fa eccezione, scrivo queste riflessioni sia per un pò di nostalgia (mi sia concesso) sia un pò nella speranza , non so quanto vana, che ritorni almeno in parte quella sana atmosfera di aggregazione che è stata la nostra forza e la nostra corazza da sempre e che ci ha permesso di tramandare nel tempo la passione per la Juventus.
  10. Clavius

    Sarà tripletta italiana nelle coppe europee?

    Spero solo che il City non incappi in una di quelle serate dove si guarda allo specchio dicendo "come sono bello, come sono bello" perché con il mazzo che hanno i prescritti la siringata è dietro l'angolo.
  11. Ciao.....non sono il mitico, ma me lo ricordo ed in particolare in una foto con Cuccureddu al termine di un Cagliari Juventus 1 a 1 dove Antonello segnò il gol del pareggio al "suo" Cagliari.
  12. Al netto di quello che sta succedendo quello che mi fa veramente in......zzare è che ad una pletora di opinionisti e giornalisti radiotelevisivi (lasciando stare i tifosi di altre squadre che ci vorrebbero proprio radiati) è scoppiata, ora che c'è di mezzo la Juventus, la PIENA FIDUCIA nella giustizia sportiva, nessun dubbio, nessun interrogativo, nessun sospetto....si si certo le plusvalenze non si fanno da soli, certo certo sarà tutto da regolamentare ma intanto cominciamo a punire la Juve...che schifo!!
  13. Clavius

    La Juventus ha il dovere di vincere l’Europa League

    Me lo auguro veramente ma sembra che l’Europa League sia una coppa creata a immagine e somiglianza del Siviglia…poi come si dice..
  14. Clavius

    Sassuolo - Juventus 1-0, commenti post partita

    Quando vedo le immagini degli allenamenti che la Juve concede penso in buona fede, che il tranquillo torello che fanno vedere sia una parte un po’ meno “intensa” dell’allenamento ….errore …quello È’ L’ALLENAMENTO!!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.