Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Dastan85

Utenti
  • Content count

    599
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

160 Buona

1 Follower

About Dastan85

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Douglas, se fosse in forma, il più forte di tutti. Ma quante volte ci siamo illusi..lui stesso dichiarò dopo l'ennesimo infortunio (ma deve essere stato uno scherzo) che aveva pensato al ritiro. De Sciglio..inaffidabile fisicamente, potrebbe essere una buona riserva. Ma il primo aspetto distrugge ogni ragionamento. Non credo riusciremo a piazzarlo. Rugani..potrebbe essere una buona riserva ma ha un ingaggio da titolare. Credo proveranno a venderlo definitivamente. Pellegrini..dopo 2 anni in prestito potrebbe essere provato come riserva di Sandro..ma non ho ben capito la considerazione che hanno di lui in Società. Potrebbero provare a scambiarlo. Perin..nemmeno sapevo che fosse ancora nostro. Credo che ormai sia fuori dai radar e non lo proverebbero nemmeno come secondo (e forse lui non accetterebbe.
  2. Caro Robros, condivido tutto. In particolare, mi ha colpito l'ultima frase, "l'azione giusta per i motivi sbagliati". Io non credo, come ho letto ritengono molti in questo topic, che con Allegri le cose sarebbero andate diversamente (meglio). Non credo sia un'equazione. Anche per me la sua proposta di gioco era diventata difficilmente digeribile. Ancorché vincente, ci mancherebbe. E credo altresì ci fossero criticità evidenti, di difficile sistemazione. Ciò che come te contesto (se non ho capito male) è l'idea "superficiale" dietro alla base di quella scelta. Un'idea che, sostanzialmente, nella sua esecuzione, ci ha impoverito. Presa in modo appunto superficiale e rinnegandola poco dopo (vedi Sarri). Presunzione? Pressapochismo? Fatto sta che la nostra situazione, al di là di una causa fisiologica, è peggiorata. E le eventuali soluzioni per cambiare la rotta non sembrano così chiare. Manca qualcosa e non so se sia stato individuato, o se ne abbia contezza.
  3. La cosa che più mi ha colpito negativamente è la sua lentezza. Sia in allungo che sullo stretto. Questa e una certa "leggerezza" nei contrasti. Due difetti non di poco conto. Ciò posto, gli darei ancora fiducia data la giovane età e quanto è costato.
  4. Dastan85

    In difesa di... Pirlo

    C'è un aspetto che viene completamente sottovalutato: questo Mister era stato ingaggiato per allenare l'Under 23.. E, per certi versi, aveva anche senso. un grande campione del passato con idee "moderne" che si affacciava per fare esperienza in una realtà comunque importante (la serie C, ma alla Juve..). Poi, a seguito dell'allontanamento di Sarri, vuoi per mancanza di alternative, vuoi per motivi economici (o entrambe le cose) è stato catapultato direttamente alla prima squadra. A Pirlo non imputo tanto i risultati dell'ultimo periodo (date le incredibili e numerosissime defezioni)..ma quelli dei primi mesi con squadre obiettivamente schifide, che sono costati i punti che adesso ci deprimono e ci tengono lontani dalla vetta. Ciò posto, certo che spero ce la faccia! La stagione non è finita e potrebbe regalarci soddisfazioni inaspettate (niente di trascendentale comunque).. Inoltre non si da un buon segnale a cambiare tutti gli anni, poiché si prende un capro espiatorio che paga per tutti. Ma i difetti che ho notato nella prima metà della stagione (quando le attenuanti non erano così tante), l'assenza di giocatori "da Juve" (caratterialmente intendo) o comunque non adatti al suo "gioco".. non mi fanno stare tranquillo. Infine, come molti hanno già ricordato, sarebbe veramente paradossale tenere l'unico allenatore non vincente, e comunque inesperto, mentre i precedenti (loro si vincenti) sono stati accompagnati alla porta senza troppi problemi..
  5. Non esiste niente di più mellifluo di questi topic "educativi".
  6. Mister, "forte" dell'esperienza della partita di campionato, mi aspetto una squadra che non cada fra le braccia di Conte (che anche in Alaska sanno come gioca).. E sopratutto, mi aspetto una squadra che non abbia "paura della fase offensiva dell'Inter"!!!
  7. Dastan85

    Marley Ake

    Mi piace molto. In alcuni movimenti mi ricorda Cuadrado.
  8. È ciò che mi aspetto, non ciò che mi auguro In ogni caso una punta (per evitare di spompare all'inverosimile Ronaldo e Morata) ci vorrebbe.
  9. Dastan85

    Juventus - Bologna 2-0, commenti post partita

    Con Cuadrado, al netto di qualche errore, siamo un'altra squadra..una squadra migliore!
  10. Alcune cose le condivido, altre no. Sono d'accordo che lo scopo di questo sport sia buttare la palla in porta una volta più dell'avversario..ma abbi pazienza, il calcio (specie per chi lo guarda e quindi per noi tifosi) è anche uno spettacolo visivo, una serie di emozioni, giusto per essere retorici. Non c'è niente di male nell'augurarsi anche un po' di divertimento (in senso lato), oltre al risultato finale che è senz'altro dirimente. Poi ognuno lo vive come meglio può, ci mancherebbe. Ma quando si parla di "bel gioco", si capisce perfettamente a cosa si fa riferimento.. Su Pirlo condivido in toto e credo sia stata una scelta errata. Mi auguro di sbagliare, naturalmente. Sul mercato.. Certo che lo si può criticare! Solo nell'ultima sessione, a mio avviso, è stato fatto un mercato intelligente, con giocatori giovani e forti che possono costituire la base per il futuro. Ma i parametri zero (spesso rotti e con poca personalità), le lacune nel reparto terzini e in attacco..il centrocampo che non cresce in qualità. Tutti questi fattori incidono eccome e la squadra fatica a svoltare e ad essere costante. Su Allegri.. Ripeto, è stata una scelta della Società che personalmente rispetto. Mi pare di ricordare che lui stesso aveva invocato un "rinnovamento" della rosa per poter continuare. Evidentemente hanno valutato che non ce ne fosse bisogno, o che sarebbe costato troppo. Per me il suo ciclo era semplicemente finito e, ribadisco, gli ultimi 2 anni (al netto delle vittorie) avevano mostrato più di una crepa. Non sono molti gli allenatori che resistono per più di 5 anni in una stessa squadra. Per me, sono stati sbagliati i sostituiti e da lì si è innescata, complice anche l'invecchiamento della rosa, una parabola discendente.
  11. Scusa, perché te la prendi con gli altri tifosi? Come ben sai, contiamo zero da un punto di vista decisionale. Se vuoi trovare un responsabile per il "cambiamento" puoi riferirti solo al Presidente che, evidentemente, si era stancato di un certo tipo di calcio. A lui e a Nedved e Paratici, perché ci è stato detto fino alla nausea che le scelte sono sempre tra loro condivise. Ciò premesso, non vedo correlazione tra il giocare male e vincere..così come tra l'essere "coraggiosi" e sportivamente inaffidabili. Voglio dire, il nostro costante e, per fortuna, lento declino è dipeso e dipende da molti fattori.. I campioni che invecchiano e che non sono stati sostituiti, un annoso problema di qualità a centrocampo, molti giocatori "injury prone" e/o senza personalità, la scelta di un allenatore che, come hai detto tu, non lo è nella sostanza, la scelta di giocatori a parametro zero inguardabili con stipendi folli, mercati insufficienti che lasciano lacune all'interno della rosa..e potrei andare avanti ancora. I motivi sono tanti. Attribuire o cercare di spiegare la situazione attuale riferendosi solo al cambiamento di un allenatore che, per quanto vincente, aveva esaurito il suo ciclo (ti ricordo gli ultimi 2 anni non proprio esaltanti)..beh, questo sì che è da incompetenti. Con tutto il rispetto.
  12. Condivido tutto ciò che hai scritto. Da Danilo a Frabotta. Aggiungo che ciò che (ulteriormente) mi dispiace è che il nostro Mister abbia parlato di :"paura circa la fase offensiva dell'Inter.." Dimostrando quindi di non aver capito niente circa il modo di giocare di quella squadra, ampiamente conosciuto e riconoscibile da parte di tutti. La partita è stata proprio persa tatticamente e mi preoccupa che, anche nei commenti post partita dei protagonisti, questo aspetto non sia stato colto.
  13. Difficile rispondere, perché questa squadra ha molte criticità in tutte le zone del campo. 1) mi auguro che il Mister, dopo 6 mesi di gestione, abbia finalmente capito che la sua idea di calcio (quello "fluido" per intenderci) non è praticabile con i giocatori a disposizione. Spero quindi in un passo indietro, una elasticità che finora non ha dimostrato; 2) la mediana così concepita (Benta-Ramsey-Rabiot) non funziona. Il primo è il nostro miglior centrocampista, ma non si integra con gli altri compagni di reparto, specie se Rabiot viene dislocato sulla destra; urge inserire in pianta stabile Mckennie e Arthur (anche se lo vedo molto limitato, ma almeno proviamolo) 3) la linea difensiva non funziona. Urge recuperare De Ligt (che speriamo guarisca presto) e inserire Demiral..se non per Bonucci (che non viene mai sostituito) quantomeno per Danilo, una sciagura difensivamente parlando. Queste le prime cose che mi vengono in mente. Poi ci sarebbero, secondo me, una serie di correttivi che tuttavia non dipendono direttamente dal Mister. In primo luogo una serie di giocatori non da Juve, caratterialmente e tecnicamente, che andrebbero accompagnati alla porta o comunque fatti giocare il meno possibile (Frabotta, Berna, i 2 centrocampisti arrivati a parametro zero), che a causa anche della presenza di giocatori "injury prone" si trovano a giocare più del dovuto e del necessario. Insomma, la squadra ha tanti problemi (non ho citato l'attacco e i terzini) e non sono ottimista. Ma la stagione è ancora lunga e, paradossalmente, soprattutto nelle Coppe abbiamo l'occasione di dire la nostra (l'ottavo contro il Porto è un'opportunità da non fallire!). Ma urge un cambio di rotta immediato.
  14. Tanto forte in campo (gratitudine eterna per quanto è stato fondamentale nelle nostre vittorie) quanto irricevibile a livello di mentalità e comunicazione. Debolissimo!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.