Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

yashin

Utenti
  • Content count

    503
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

498 Buona

1 Follower

About yashin

  • Rank
    Primavera
  • Birthday 02/29/1980

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Trinacria

Recent Profile Visitors

5,691 profile views
  1. Non facciamo la kazzata di cedere Demiral, se il milan vuole un difensore si riprenda De Sciglio o Bonucci o al limite Rugani e lo paghi max in 2 rate e non in 150.
  2. Il giornalista Barzaghi: "La Juve vuole distrarre con Icardi per poi soffiare Lukaku" A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Marco Barzaghi, giornalista "Oggi siamo venuti a scoprire la strategia della Juventus: vuole tenere bloccato Icardi fino a fine mercato per poi lasciarlo all'Inter e nell'ultimo giorno di mercato soffiare Lukaku per stravincere. E' una strategia quasi diabolica per far fuori un'avversaria ancor prima di cominciare. Il Napoli è l'unica alternativa credibile alla Juventus perchè Icardi non vuole lasciare l'Italia e si sta anche spazientendo. Capito? Siamo diabolici
  3. È uno scambio che faccio fatica a comprendere, ma poi penso che la dirigenza non sia di colpo rincoglionita e non può essere autolesionista, se lo ha fatto avranno avuto delle buone ragioni. Mi dispiace per Leo, uno che è nato nella Juve
  4. Io più che sentirmi illuso dai guru mi sento deluso dalla dirigenza.
  5. "Quello che non ti aspetti: anzi, quello che temevi, che in fondo ti aspettavi ma che cercavi di scacciare dal campo delle ipotesi. Invece, è tutto vero: il nuovo allenatore della Juventus sarà MaurizioSarri. Una telenovela durata un mese è finita così, con una mestizia infinita. Dal sogno Guardiola alla realtà Sarri. Beh, fa un certo effetto. Se mandi via Allegri, si presume che tu abbia tra le mani qualcuno di meglio, perché se vuoi migliorarti, devi fare un upgrade rispetto a ciò che eri o avevi in precedenza. Per motivi diversi, solo tre nomi, potevano essere considerati tali: Guardiola, Klopp, Zidane. Se tu decidi o comunque permetti che un allenatore come Conte vada alla squadra “nemica” per eccellenza, si suppone che tu abbia già in mano un jolly in grado di sparigliare le carte sul tavolo europeo. Ecco, se poi, a distanza di un mese, ti presenti con Sarri, oltre a fare una discreta figura barbina, fai un doppio salto teso all'indietro. Insomma, il passo da gambero, era proprio l'ipotesi da scartare con forza. Che l'eredità di Allegri fosse difficile da raccogliere era cosa nota a tutti. Certo, passare il testimone ad uno che, a 60 anni, vanta un palmares che contempla una Europa League vinta con Chelsea dopo aver affrontato avversari non certo impossibili, qualche torneo di briscola al paesello e una quantità infinita di titoli morali che però non servono ad una beata cippa, è sicuramente un gran bell'azzardo. "Però porterà il bel gioco", si sente dire, quello per il quale è stato osannato a destra e a manca quando sedeva sulla panchina del Napoli. Ecco, il bel gioco fa piacere, ovvio, però non fine a se stesso ma abbinato a trofei, perché a Torino, dei soli scudetto morali e robe simili, non sappiamo cosa farcene. Così, tanto per reiterare un concetto, quello della vittoria, piuttosto sconosciuto al nuovo mister. Sul personaggio, ognuno ha la propria idea e la pensa a modo suo. Certo è che, in questi ultimi tempi, la Società sta scavando solchi piuttosto netti con la tifoseria più calda, ovvero quella curvaiola. 1.Cambio del logo, 2.cambio della maglia, 3.restrizioni e limitazioni ai club doc, 4.allenatore che fino all'altro giorno aveva mostrato rispetto zero per la Società che andrà ad allenare. Senza dimenticare, ovviamente, il continuo aumento del costo di abbonamenti e biglietti. A tal proposito, siamo curiosi di vedere quali saranno i prezzi per la nuova stagione, perché se l'arrivo di Guardiola avrebbe potuto in qualche modo giustificare ulteriori rincari, l'avvento di Sarri, tali aumenti, non li giustificherebbe assolutamente. Anzi. Diciamo che andrebbero ridotti di almeno un terzo. Come siano andate le cose, in questi ultimi mesi, lo sanno solo i diretti interessati. Certo è che l'arrivo di CR7, la scorsa estate, aveva fatto pensare probabilmente troppo in grande. Certo è che, con l'addio di Allegri, si immaginava all'approdo di un allenatore che, all'interno dello spogliatoio, potesse avere una credibilità almeno pari a quella dell'ex tecnico livornese. Certo è che invece, a livello di credibilità, Sarri fa abbastanza sorridere. Toccherà a lui far ricredere gli scettici. Qualcuno, in Società, s'è giocato molto; lo stesso Sarri si giocherà molto, visto che questa, per lui, è l'occasione della vita. A loro la palla. Fino alla fine."
  6. yashin

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Roma-Juventus

    Contano le motivazioni. Chi ne ha più vince. Ma prevedo il solito forum delirante su Allegri, puntuale come le tasse
  7. Possibile ma c'è da lottare, il Napoli non molla
  8. Pensavo che la domenica i troll fossero in vacanza
  9. Ma non da titolare, se non sbaglio ne giocava una si e 4 no.
  10. Su Gazzetta si parla del futuro di Kean che ha segnato 3 gol in a con i primi tre tiri in porta ed è il più giovane ad aver fatto 8 reti in campionato (19 anni e 31 giorni) dopo Mario Balotelli (18 anni e 242 giorni nel 2009) con cui condivide il procuratore. Presto ci saranno novità sul rinnovo di contratto che scade nel 2020. “A lui teniamo molto – ha detto il vice presidente Pavel Nedved –, sta facendo cose incredibili. Noi vorremmo prolungare e stiamo già facendo passi avanti. Bisogna lasciarlo crescere e proteggerlo”. Gazzetta dello sport Secondo Sky Sport, la Juventus, nei prossimi mesi, parlerà sicuramente con l'entourage di Moise Kean per il rinnovo di contratto. I bianconeri sanno di avere in mano un campione e vogliono tenerselo stretto. Inoltre, i rapporti tra la Juventus e Raiola sono buoni e quindi non c'è preoccupazione che si possa arrivare ad una rottura. Il club bianconero perciò è tranquillo per quanto riguarda il futuro di Moise Kean. Sky sport
  11. yashin

    Ramsey esaltato dalla Juventus

    Quelli che pensano che Ramsey è come Marchisio sono fuori strada, il gallese è superiore a Marchisio.
  12. Secondo quanto afferma la stampa inglese, Aaron Ramsey sarebbe rimasto incantato dalla prestazione della Juventus in Champions. Il centrocampista gallese avrebbe vissuto davanti alla tv la gara con emozione e avrebbe confidato di essere pronto ed eccitato a vivere quel tipo di partite con la maglia della Juventus. TuttoJuve Ramsey aggiunge qualità in un centrocampo da svecchiare.
  13. Me lo auguro, ma la tua mi sembra una previsione un po' troppo ottimista.
  14. Non saprei, so che il Bayern è legato alla OPEL.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.