Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

xtreme

Utenti
  • Content count

    1,495
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,054 Eccellente

7 Followers

About xtreme

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

8,972 profile views
  1. La risposta te l'ho data. Non si può pretendere che non sbagli mai quando in campionato ne ha giocate 15 su 15 e 4 su 5 in Champions League, restando fuori solo col Leverkusen in una partita che non era importante ai fini della classifica. De Ligt é un fenomeno e contro l'Atalanta é stato monumentale, avendo in quella partita la stessa importanza di Dybala. In altre partite ha giocato meglio Bonucci come é normale che sia.
  2. Ti sei già risposto da solo. Ed in un calcio in cui guardano anche come gioca la palla coi piedi il portiere, in un calcio in cui il portiere non rinvia quasi più la palla a centrocampo e le azioni si costruiscono dal basso e palla a terra, uno come Bonucci è il giocatore ideale. E Bonucci in questo eccelle. Mi dici tu in cosa eccelle Rugani? Riguardo alla personalità ed alla esperienza del primo rispetto al secondo che cosa mi racconti? La difesa la dirige benissimo. La pensava così Allegri e la pensano così Sarri e Mancini. E se non te ne fossi accorto Bonucci sta facendo una grandissima stagione.
  3. Bentancur è rientrato nell'operazione Tevez, non viceversa. In accordo con il Boca sono stati inseriti nella trattativa Bentancur ed altri tre giovani del Boca (Cistaldo, Colman e Vadalà) con l'obiettivo primario di evitare una minusvalenza su Tevez, ancora a bilancio per 6,5 milioni nel 2015. E questo per esplicita volontà di Andrea Agnelli di assecondare per riconoscenza la volontà di Tevez di tornare al Boca. Quindi si è fatto così non perché Paratici aveva sbattuto la testa ma perché era un modo tecnicamente lecito per non creare un problema al bilancio. E la Juve, siccome aveva tempo per valutarli, uno (Vadalà) l'ha portato in Primavera e gli altri tre li ha fatti seguire per quasi due anni, ad esempio da Longoria che si piazzava negli hotel dove il Boca andava prima delle partite per valutare Bentancur anche fuori dal campo senza che quest'ultimo sapesse manco chi fosse. E ad aprile 2017, tra i quattro, la Juve ha deciso di puntare su Bentancur e mi sembra ci abbia visto giusto. In Argentina Bentancur era già stato definito all'epoca il giocatore di maggior prospettiva del vivaio del Boca ed il Boca non ce lo voleva dare. Si trovò un accordo a metà che consentisse alla Juventus di portarlo a casa a 9,4 milioni con diritto sulla rivendita da parte del Boca. Diversamente, senza Tevez di mezzo, Bentancur sarebbe finito al Real Madrid a circa 20 milioni. Il prezzo non lo fai tu ma il mercato e le offerte di Real Madrid e Milan per Bentancur erano a vicine ai 20 milioni.
  4. Comunque in tanti dicevano che il Boca ci aveva fregato con Tevez. Ma, come dissi al tempo, solo qualche anno dopo si sarebbe saputo chi ci aveva guadagnato di più. C'è legalmente la situazione della percentuale sulla rivendita (che come detto però ci sta giocando a favore). Ma dall'altra c'è stato un evidente beneficio tecnico per la squadra. Ora come ora credo che uno come Bentancur non valga meno di 60 milioni. Considerando che è costato 9,4 milioni, direi che è stata una operazione felice.
  5. Riguardo ad acquisti e cessioni in forma più generale, sto pensando che il diritto del 50% da parte del Boca sulla eventuale vendita di Bentancur stia diventando uno dei modi più sicuri per evitare che possa essere ceduto. Sarebbe infatti una cessione senza senso, un vero e proprio bagno di sangue. Meno male perché io sono dell'idea che abbiamo trovato la mezz'ala destra del futuro.
  6. Non so cosa pensino gli altri. Ma la logica dice che se un giocatore lo ritengo da Juve e mi serve, provo a prenderlo. Se so che non è da Juve non lo prendo. Se credo che ha delle potenzialità lo seguo e poi valuto. Attualmente Romagna non mi sembra da Juve e comunque, anche lo fosse, se devo prenderlo come alternativa della alternativa della alternativa, cerco qualcun altro che è già arrivato e che so che cosa mi può dare, anziché relegare in panchina un giovane che, da Juve o no, a 21 anni può solo migliorare.
  7. Infatti, voglio dire, una partita, la prima partita, la sbagliano anche i top. Tra l'altro Demiral contro il Leverkusen ha fatto benissimo. Davvero benissimo se si considera da quanto non giocava. Come detto, sono convinto che Rugani sia molto meglio di quello che è. Ma stare alla Juventus implica anche avere una forte personalità. Probabilmente avesse giocato con regolarità, magari per situazioni favorevoli dovuti a infortuni e/o squalifiche di compagni, ora adesso avrebbe acquisito una sicurezza dei propri mezzi importante. Ma è quando ti va male che devi tirare fuori la rabbia per fare bene. Se speri che ci sia di fianco a te il compagno ideale a salvarti è dura. Rugani credo abbia i mezzi per fare bene e che abbia anche la possibilità di diventare più "cattivo". Ma dipende da lui.
  8. Come detto, era alla prima partita con la maglia della Juventus e per di più in casa. Alla prima partita con la Juve, a 21 anni, considerando che è un giocatore di temperamento, può anche succedere che la voglia di dimostrare ti si ritorca contro. Ma aveva voglia di dimostrare, di fare vedere chi è; non aveva paura di sbagliare.
  9. Più che quarto come quinto visto che, a differenza di un difensore esperto ed affidabile, tutta questa affidabilità Romagna deve ancora dimostrarla in maniera costante. Sarebbe quindi solo una soluzione per liberare un posto in Europa mentre da un punto di vista tecnico vedrei attualmente molti più svantaggi che vantaggi, tanto per la Juventus quanto per il giocatore.
  10. De Ligt che è costato giustamente un botto, è stato spostato a centrosinistra a causa dell'infortunio di Chiellini quando all'Ajax ha sempre giocato sul centrodestra e non è propriamente un dettaglio. De Ligt non ha pagato Bonucci ma ha pagato un ingresso forzato unito a uno spostamento di campo. Però in quei casi cosa fai? Metti a sinistra Bonucci che è il regista difensivo? Lo vedi Bonucci ripiegare in scivolata con il sinistro o rinviare di sinistro mentre è spalla a spalla con un avversario che pesa 10 kg più di lui? Poteva farlo meglio di De Ligt che è fisicamente il doppio di Bonucci? Purtroppo ci sono esigenze forzate che vanno gestite e che sono indipendenti dalla Juventus. E lì devi essere forte tu. Non attaccarti a qualcun altro per fare bene. Io sono il primo a sostenere che Rugani sia molto meglio di quello visto a Torino e che sia stato utilizzato troppo poco e siccome i giocatori non sono tutti uguali e non reagiscono tutti alla stessa maniera, per qualcuno è necessario più tempo. Il problema è che alla Juve non solo c'è poco tempo ma ci sono anche compagni forti che sfruttano meglio le occasioni. Credo anche che siamo in tanti ad aver percepito l'insicurezza di Rugani. E questo è un particolare decisivo. Guarda Demiral, al di là del rigore fatto per eccesso di foga, come ha giocato contro il Verona e soprattutto contro il Leverkusen. Aveva il sangue agli occhi ed una decisione che è tutta figlia della sua personalità, non certo di chi gli sta accanto. Alla Juve non ti aspettano all'infinito e quelle poche occasioni le devi sfruttare. Se manifesti insicurezza, la volta dopo un allenatore ci pensa tre volte prima di ributtarti nella mischia. Il problema sta proprio nella tua frase che ho messo in grassetto. Rugani ha bisogno di qualcuno, De Ligt e Demiral no.
  11. xtreme

    Il vero ruolo di Bernardeschi

    Anche io sono dell'idea che abbia le caratteristiche fisiche e tecniche per fare la mezz'ala.
  12. Credo che la Juve in futuro debba ragionare sull'avere tre centrali forti e più o meno sullo stesso livello, più un quarto che sia esperto ed affidabile ma che accetti il ruolo sia perché non ha l'età di un Rugani (23-25 anni) sia perché sa di non essere sul livello dei primi tre. Non ha molto senso tenere tre anni in panchina un giovane. Non ha senso per il giocatore e non ha senso per la società perché poi il giocatore si svaluta. Probabilmente alla Juve speravano che Rugani sfruttasse meglio le poche occasioni che gli sono capitate nel corso di questi anni.
  13. Proprio in questo momento credo sia giusto ricordare che Fabio Paratici è alla Juventus dal 2010 e che con lui abbiamo vinto tantissime volte. La Juve ha Ronaldo, Dybala, Pjanic, Higuain, De Ligt e tanti altri ottimi giocatori. Almeno che qualcuno non voglia contestare il potere di delega ripetuto mille volte da Agnelli, quello che vediamo in campo nasce in primis dall'area sport e questa area fa capo a Paratici. Ecco perché non baratterei la permanenza di nessun top player con la partenza di Paratici.
  14. Voi dovete distinguere le due cose. C'è un Paratici con libertà di manovra che sceglie i giocatori e c'è un Paratici la cui proprietà chiede forzatamente di fare tornare i conti, trovando soluzioni in grado di supportare l'esborso economico per Ronaldo. Qua ora si critica Paratici perché ha provato, meglio dire è stato costretto a riprovare a cedere Higuain. Ma sappiamo tutti che due anni fa, all'arrivo di Ronaldo, Higuain era quello che per ragioni di bilancio era forzatamente il predestinato ad essere ceduto. E più o meno tutti direi, magari qualcuno assieme a me molto a malincuore, avevano compreso ed accettato la cessione di Higuain per cause di forza maggiore (salvo magari chi da una parte definisce Higuain un pippone e dall'altra lo usa per attaccare Paratici). E poi cosa è successo? E' successo che una volta che il Milan ed il Chelsea hanno deciso di non riscattare Higuain, è forzatamente ripartita l'operazione di vendita da parte di Paratici che è né più né meno quello che era stato cercato di fare un anno prima. Quindi non è che è Paratici ad essere incompetente. E' che quando vendi in stato di necessità devi per forza rinunciare a qualcosa e se quel qualcosa (Higuain) punta i piedi, è chiaro che la Juve dovesse provare a sacrificare qualche altro gioiello di famiglia. In una situazione così complicata, credo che vada riconosciuto alla Juventus quello di essere stata in grado di portare a casa uno come De Ligt. Ed anche il buon Demiral non mi sembra sia stata propria una brutta intuizione di Paratici.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.