Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

BlackandWhite77

Utenti
  • Numero contenuti

    362
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

1.510 Guru

Su BlackandWhite77

  • Titolo utente
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. BlackandWhite77

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Mah...secondo me significa o Cuadrado proprio out o per le meno Costa a sx. Altrimenti saremmo davvero troppo affollato a dx e scoperti a sx. Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
  2. BlackandWhite77

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    9 luglio alla Continassa
  3. BlackandWhite77

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Butto lì una * senza saper nè leggere nè scrivere... non rientro nello stesso discorso (età differente a parte ) anche il bosniaco che a Gennaio aveva già metà piede sull'aereo per Londra e che appartiene ad una società con cui forse oggi come oggi trattiamo più facilmente? Ovviamente con una valutazione più simile a quella di Gonzalo ceh a quella che potrebbe avere Icardi... Stagione e incassi europei a parte, parliamo dello stesso giocatore che per la Roma e Di Francesco era cedibile non più di 5 mesi fa...
  4. BlackandWhite77

    Come affrontare il ritorno al Bernabeu?

    Dentro i migliori comunque, ma il terzo stupido goal preso per aver mollato pesa troppo in ottica di rimonta. Pesa anche più dell'assenza di Segio Ramos dietro, che a mio parere abbiamo sottovalutato in ottica ritorno.
  5. BlackandWhite77

    -2 alla fine: il calendario di Juventus e Napoli. Credi allo scudetto?

    Basta andare a 6 post prima del tuo in realtà.... Io onestamente non comprendo tutto il disfattismo: da dopo la sosta, quando i punti inizieranno davvero a pesare a livello di stress, vedremo quanti punti faremo noi e quanti loro. La storia ci insegna che dovrebbero fare molta più fatica loro a chiudere la stagione con lo stesso trend avuto sin qui.
  6. BlackandWhite77

    Problema di mentalità?

    Secondo me, posto che non sarebbe un dramma di per sè uscire a Londra contro una signora squadra comunque, noi facciamo fatica mentalmente a reggere nei momenti di pressione a parte alcuni casi legati a momenti di forma (di certo in questo periodo non siamo brillantissimi, magari tra 3 settimane a Londra lo saremo). Quindi, quando non sei al top (come nel periodo marzo aprile tra quarti e semifinale) patisci chi gioca a ritmi alti e non hai abbastanza qualità e in alcuni casi sangue freddo per gestire la partita e nel caso abbassarne il ritmo (per farlo devi far girare la palla con dei signori piedi, cosa non per tutti). Prendo un esempio lampante di martedì. Fino al 2-0 tutto bene, non appena è aumentata per 5 minuti la pressione, Chiellini (in particolare, ma non solo) ha iniziato a sentire il pallone scottare e ogni palla la rilanciava in avanti o verso la touche per guadagnare attimi. Il problema è che mentre in campionato questo atteggiamento lo affronti di rado (mentre in europa ti pressano e sanno giocare più o meno tutti), in europa questo significa continuare a regalare occasioni a squadre e giocatori che hanno un ratio realizzativo ben superiore a quello delle squadre medie italiane. Quindi o ci si prende i rischi dovuti, come l'anno scorso al camp nou e in casa di giocare comunque la palla anche a rischio di uscire male come fece evra a monaco (forse al 90esimo non la giochi più) oppure a questo livello rischi di rimanere con il cerino in mano. Il Real e il Barça vincono pur prendendosi a volte dei rischi e non avendo nè il miglior portiere in circolazione, nè sempre i migliori marcatori in difesa (Ramos a mio modo è un fuoriclasse però). Preferiscono saper giocare la palla in ogni condizione e questo il porta a correre numericamente meno rischi perchè lasciano meno possesso all'avversario in termini di minuti e occasioni e allo stesso modo quei minuti in cui hanno la palla loro sono gli avversari a dover rincorrere e rischiare di prendere il goal. E' questione di filosofia di gioco che noi non abbiamo a mio parere, specie nella compenente italiana ahimè.
  7. BlackandWhite77

    La famiglia Agnelli e gli investimenti sulla Juventus

    Mi sembra riduttivo dire che operi sul solo mercato italiano dal momento che è reduce da due finali di champions. Al massimo il valore potrebbe ritenersi o meno equo a seconda della capacità di generare più o meno revenues rispetto ai competitors. È pure qui mancherebbe il valore intangibile dell'eventuale impatto sui ricavi diretti di jeep (peraltro con fatturato in costante crescita). Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
  8. Ho completato il post sopra... a mio parere devi avere stadi pieni e adeguati come in PL o Bundesliga... cioè il Chelsea fattura il doppio di noi con la stessa capienza... Che senso ha un San Paolo, un Olimpico o addirittura un San Nicola così grandi? Le Venue moderne devono essere il giusto compromesso tra ricavi dati e ratio spettatori/riempimento massimo. Quindi la via deve essere costringere a creare Stadi moderni e dalla capienza e costo del biglietto corretto e non svendere il prodotto per riempire con 60.000 persone un prodotto che vale meno, ma costa quanto andare al cinema. La partita deve essere paragonata (in quanto lo è) ad un evento live come il teatro o un concerto, non al pricing del cinema che riproduce n volte lo stesso identico prodotto su hard-disk. Semmai il costo unitario della partita in tv deve valere quello del cinema, visto che non partecipi direttamente all'evento live. O capiamo questo o diventa difficile uscirne a parer mio.
  9. Onestamente mi sembra riduttivo, altrimenti il sassuolo guadagnerebbe un botto... secondo me la giusta regola è il 50% legato allo share televisivo e il restante 50% al fatturato dato dagli incassi della biglietteria o ancora meglio le revenue da matchday (ticket stadio + bar + parking + merchandising allo store ufficiale)... penalizza forse la juve a tendere sulle milanesi e sulle romane, ma sarebbe la regola più corretta perchè dai uguale peso al seguito della fanbase e al miglior rate espresso da quanto il tuo tifo da stadio è disposto a pagare per vedere lo spettacolo che offri. Quindi lo spettacolo lo devi offrire e incentiva a farlo... certo ci sono aree più ricche o depresse, ma resta una soluzione corretta a mio parere. Semmai, io vincolerei parte dei proventi legate ad un mix di incentivi fiscali per rifare gli stadi e migliorare lo spettacolo. Esempio... Chi ha lo stadio gode da domani giorno di entrata in vigore della legge di 3 o 5 anni di bonus dato dalla lega o tassazione agevolata riconosciuta a patto che reinvesta ulteriormente questi soldi per arricchire la società (rosa, strutture giovanili, giocatori esteri ma con almeno 5 apparizioni nella propria nazionale...). Crei un circuito virtuoso insomma...
  10. Il mio personale ricordo di Andrea è legato al fatto che in lui come in Alex e altri giovani giocatori (oltre ai big come Vialli e Baggio) era riposta tutta la mia/nostra speranza di riscatto ed apertura di un ciclo vincente (quale poi è stato) e quindi si sentiva in quel biennio il fermento di quello che saremmo stati da lì a breve. Resta il grande rammarico legato al fatto che purtroppo Andrea non ha potuto partecipare alla nostra rinascita e viverla come avrebbe dovuto fare un grande prospetto del nostro calcio ma soprattutto un ragazzo di neanche 24 anni che restano troppo pochi per andarsene così, quando forse inizi davvero a comprendere con piena maturità la vita e raccoglierne i frutti. Un abbraccio e un pensiero speciale a lui che rimarrà comunque per sempre nel cuore mio e credo di tutti noi. ps: spiace che il topic non sia stato accolto con maggiore calore, ma è pur vero che non so quanti si ricordino di lui per averlo visto sul campo e vissuto con consapevolezza dei fatti quel periodo.
  11. BlackandWhite77

    Blaise Matuidi: sopravvalutato o sottovalutato?

    Uno così è da avere in rosa sempre... semmai quest'anno il problema è il terzo centrocampista oltre a lui e pjanic che si fatica a trovare per via della pessima condizione di Sami (che resta la prima scelta ovviamente come terzo), Marchisio che ormai è una buona alternativa e Bentancur ancora un pò acerbo ma prospetticamente valido come titolare (unisce forma e sostanza). Uno di qualità che possa fare gioco andrebbe però aggiunto a tendere, è evidente.
  12. Comunque, posto che a me il giocatore piace molto in fase difensiva (come centrale di sinistra, già meno come centrale di destra o vedo in lui maggiori difficoltà), l'apporto di questo ragazzo in fase offensiva sui calci da fermo non mi sembra un aspetto da sottovalutare, visto che spesso le gare più complicate anche e soprattutto a livello europeo le risolvono i difensori in quanto marcati meno degli attaccanti...
  13. Ottima analisi, ma a mio parere la via per mantenersi competitivi nel medio-lungo non più più essere quella che tu citi in fondo ma aumentare i ricavi commerciali. ...e considerato che ahimè non apparteniamo al mondo anglofono, non giochiamo il clasico e nè abbiamo dietro 3 investitori istituzionali come audi, allianz e adidas... o tieni i campioni che hai e li valorizzi davvero affiancandogliene altri (e prendendoti anche dei minimi rischi che comunque puoi sempre coprire con ricapitalizzazioni o cessioni estive l'anno dopo) o ti cerchi un partner come ha fatto il Bayern (quanto di più simile a noi, tolto l'assetto proprietario dei soci) che iniettino soldi freschi nella società e valorizzino il brand. Altrimenti se ragioni sempre da formichina non è detto che la fiaba abbia sempre lieto fine... sportivamente parlando ovviamente. Per il resto sono assolutamente contento del Management, Allenatore e rosa attuale.
  14. BlackandWhite77

    Accostamento Bentancur-Jugovic. Cosa ne pensate?

    concordo in tutto... a me sembra proprio la cosa più simile a busquets che ci sia in circolazione... e aggiungo che probabilmente inseme al lavoro che fa matuidi era quello che mancava oggi e in prospettiva a completare il centrocampo, tanto più che pjanic sembra avere più spazio per giocare la palla. Jugovic semmai mi ricorda per intelligenza khedira perchè correva meno di tanti compagni perchè sapeva sempre dove posizionarsi per tempo.
  15. Io sarò fesso, ma per compatibilità mi sembra che sia il naturale sostituto di Chiellini semmai, per doti fisiche, aeree e mediocri a livello di piedi. Secondo me l'idea è proporre sempre più la coppia con (centrodx) Howedes - Rugani (centrosx). Anche perchè Rugani è a centrosx che ha sempre reso meglio (a Empoli stesso).
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.