Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

finoallafine1996

Utenti
  • Content count

    1,643
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

finoallafine1996 last won the day on April 3 2021

finoallafine1996 had the most liked content!

Community Reputation

1,314 Eccellente

About finoallafine1996

  • Rank
    Fino Alla Fine.

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Seguo ormai poco la Premier e ancor meno l'Arsenal. Sono entrato però nei loro forum e Gabriel gode di ottima considerazione, sicuramente è un centrale mancino e ancora giovane, non ce ne sono molti in giro (basta fare una ricerca su Tranafermarkt per accorgersene).
  2. Non capisco se tu sia ironico, ribadisco che secondo me De Ligt non vale Van Dijk e Ruben Dias dato che la realtà è che Chiellini 38enne ancora gli mangia in testa. L'apertura nel primo tempo di destro a Danilo direttamente in fallo laterale se l'avesse fatta Rugani lo prenderebbero ancora in giro... De Ligt è bravo, ma siamo distanti anni luce dai top a livello europeo. Ciò non toglie che tra 3 anni magari lo sarà, ma ne sono già passati 3 e di miglioramenti se ne sono visti fino ad un certo punto.
  3. A me interessano le partite, gli ho visto andare via Duvan Zapata sul lungo (che non è lento, ma sicuramente non è Chiesa)... De Ligt è il problema della Juve? No, anzi, è uno dei giocatori più forti in rosa. Vale i top 5 al mondo? A mio modo di vedere neanche lontanamente, quindi se arriva un pazzo con 100 milioni lo impacchetterei immediatamente e andrei a comprare in mezzo giocatori che spostano (SMS ad esempio). Con una buona fase difensiva anche difensori medi possono esaltarsi (esempio perfetto è Kjaer, ma anche lo stesso Rrahmani al Napoli), senza qualità in mezzo e davanti non si fanno i gol, a maggior ragione quando la fase offensiva è lasciata praticamente all'iniziativa dei singoli. Inoltre, i centrali ci sono, il Milan in 2 anni ha trovato Kalulu e Tomori, l'Inter nel giro di due anni ha composto un trio di livello come Skriniar De Vrij Bastoni. Io ero uno di quelli disperati quando abbiamo venduto Pogba e ancora oggi, nonostante non abbia fatto l'ultimo step, sostengo che non avremmo dovuto cederlo. Dalla cintola in su i giocatori forti si tengono, dietro se arrivano offerte folli si può sacrificare...
  4. De Ligt è forte, ma non così forte e questo lo sostengo da anni. Per un periodo (da dicembre in poi) ho pensato avesse fatto finalmente questo agognato salto di qualità, in realtà quando il livello si alza spesso emergono i difetti che rilevo dai tempi dell'Ajax. Leggo molti che dicono che è forte sull'anticipo e giocando con la difesa alta, ma l'ho visto dal vivo contro il Bologna quest'anno e l'impressione è stata opposta. Quando eravamo alti nei primi 20 minuti su Chiellini non ripartivano mai perchè vinceva sempre il duello fisico, mentre Arnautovic contro l'olandese ha spesso avuto la meglio. Stessa impressione l'ho avuta ad inizio campionato contro l'Empoli (partita dove abbiamo fatto schifo tranne i primi 20 in cui li abbiamo assediati), alcune ripartenze avversarie pericolose sono nate da duelli 1 Vs 1 persi dai centrali (Bonucci e De Ligt) contro Cutrone e Pinamonti. Alcuni dicono che è veloce, in realtà è normale, certo che è più rapido di Bonucci e dell'attuale Chiellini, ma rispetto ai vari Tomori, Skriniar, Koulibaly (tanto per rimanere nel contesto italiano) è assolutamente più lento.
  5. finoallafine1996

    [Highlights] inter - Juventus: 2 - 1 (SuperCoppa 2022)

    Bravissimo, leggo gente che è stata tutta la settimana a dire "Ce ne fanno 4", "Sono di un'altra categoria" e ora sono isterici, ovviamente contro l'allenatore, quando siamo stati ad un passo dal portarla ai rigori. Sandro ha giocato perchè a destra doveva giocare De Sciglio per forza e a sinistra Pellegrini non ha recuperato. Perin De Sciglio Rugani Chiellini Sandro McKennie Locatelli Rabiot Berna Morata Kulu Di questa squadra possono giocare in una da primo posto giusto 3 giocatori (Loca, Chiello e McK, Morata è quasi accettabile).
  6. finoallafine1996

    Analisi tattica Roma - Juventus 09/01/2022

    Tiribocchi è romanista, sul web c'è anche un'intervista ai tempi in cui giocava ancora all'Atalanta in cui lo dichiarò apertamente. Giustamente per Milan Roma hanno affiancato a Pardo Ambrosini per bilanciare, contro l'Inter hanno cambiato all'ultimo Tiribocchi per Barzagli (sicuramente più obiettivo di un ultras giallorosso), invece per la Juve non si sono fatti questi problemi ed hanno messo 2 tifosi.
  7. finoallafine1996

    Analisi tattica Roma - Juventus 09/01/2022

    Secondo me 3 dei tiri nell'area piccola sono le occasioni sui calci d'angolo (gol Abraham e le 2 sponde di Smalling per Abraham che a inizio match tira piano e la seconda a fine primo tempo se lo mangia con sommo dispiacere di Tiribocchi). Tra i 10 tiri complessivi in area ci sono anche quello di Abraham rimpallato di mano da De Ligt che porta al rigore, il rigore stesso parato e la ribattuta messa a lato. L'azione è la stessa, ma ci sono 3 tiri diversi. Comunque concordo su quanto hai espresso, ieri abbiamo giocato male e la nostra fortuna è stata la mira ritrovata e la voglia di lottare e portarla a casa di certi giocatori.
  8. finoallafine1996

    Analisi tattica Roma - Juventus 09/01/2022

    Ottima analisi. Aggiungo due piccole cose: secondo me ieri è una delle poche partite dove abbiamo segnato più rispetto agli expected goals, una volta tanto siamo stati molto cinici. La seconda è che la Roma, pur avendo un chiarissimo predominio, che le statistiche evidenziano, e meritando il momentaneo vantaggio, non ha mai avuto occasioni pulite. Non ricordo tiri nell'area di rigore nostra, ad eccezione degli angoli, e ci hanno segnato con un gol capolavoro (non il primo che subiamo quest'anno) e una deviazione sfortunata (non la prima che subiamo).
  9. finoallafine1996

    [Highlights] Venezia - Juventus: 1 - 1 (2021/2022)

    Concordo pienamente con te, questo succede quando hai bisogno di fare 10 occasioni per fare 2 gol. Non appena prendi gol (e noi di gol della domenica ne abbiamo presi già diversi, oltre a qualche cavolata individuale di Szczesny e Kean), fai fatica a vincere la partita. Nel secondo tempo abbiamo fatto male i primi 20 minuti, nel resto della partita abbiamo fatto comunque molto meglio del Venezia, creando presupposti per segnare in più occasioni. Tanti se la prendono con il mister, io vedo Pellegrini surclassare Sandro, Locatelli arrivato dal Sassuolo che rispetto agli altri sembra Iniesta e Soulè che entra e fa giocate più sensate di Cuadrado e Bernardeschi. Qui abbiamo 8 9 giocatori finiti o sopravvalutatissimi, poi si può discutere su tutto il resto.
  10. L'esempio migliore è stata la partita contro l'Atalanta. Loro con un'occasione hanno segnato, noi abbiamo mandato Chiesa e McKennie davanti al portiere e neanche abbiamo tirato in porta. Poi ci sono state anche partite in cui abbiamo fatto mezzo tiro (Fiorentina) e abbiamo vinto, questo è indubbio.
  11. Pensavano che il problema fosse l'allenatore. Le ultime 4 sono state preparate benissimo, contro la Lazio è servito uno strafalcione di Cataldi per vincere, contro l'Atalanta ci siamo mangiati di tutto e abbiamo perso, contro le due più scarse del campionato abbiamo creato 6000 occasioni e abbiamo finito con dei 2 0 striminziti. La rosa è mediocre e la prova tangibile migliore è costituita dalle ultime due giornate di campionato. Un tempo giocando così avremmo vinto 7 0, come successe in Juve Parma con Tevez protagonista o Sassuolo Juve con Higuain e Khedira che segnavano a tutto spiano.
  12. Innanzitutto complimenti perchè ieri lo Stadium mi è piaciuto molto, ha fischiato quando c'era da fischiare, ma ha anche spinto e sostenuto una squadra difficile da sostenere, come non vedevo da tanto tempo! In ogni caso, non sto dicendo che abbiamo fatto un partitone, dico che la partita è stata nel complesso decorosa, che avevamo di fronte un avversario (questo non dimentichiamolo, si possono avere 1000 idee sulla rosa, ma non possiamo più permetterci di guardare gli altri dall'alto verso il basso) che ha dimostrato negli anni di andarsela a giocare alla pari contro tutti (Psg compreso). Il mio bilancio finale è che la prestazione non è stata cattiva e che l'allenatore per questa partita ha dato a livello tattico degli input giusti, che sul campo a sprazzi si sono visti, e che con maggiore concretezza e qualità ci avrebbero potuto portare a parlare di un altro esito. Se fai un discorso generale sono d'accordo con te, ci sono state partite indecorose (Empoli, Verona, Chelsea al ritorno ma anche le vittorie contro Roma, Zenit all'andata e Fiorentina, ) su cui sarei d'accordo nel prendere di mira il lavoro fatto dall'allenatore. Se però devo pensare a ieri, tenuto conto della qualità e della testa di tanti nostri singoli, dell'avversario contro cui giocavamo e di alcune idee secondo me interessanti che ho visto trovare manifestazione sul campo, l'allenatore è l'ultimo che critico, sebbene ovviamente non esente da colpe (ad alcuni dei nostri non direi mai "Halma"). Io dico che dipende molto da cosa si intende per "Buon lavoro dell'allenatore" con questa squadra: magari altri possono avere certe aspettative (andare a pressare alto, dominando l'Atalanta e facendo girare la palla ai 100 orari), io non credo che si possano fare le nozze con i fichi secchi e sarei contento di vedere in ogni partita la prestazione di ieri perchè se avessimo fatto così avremmo vinto molte più partite e saremmo nella posizione in cui questa squadra per me deve essere per i valori che ha(poco sopra l'Atalanta) se l'allenatore fa un buon lavoro. Purtroppo per 2 mesi si è secondo me costruito poco e si è cercato di mettere fieno in cascina con scarso successo. La conseguenza è che adesso quando perdi una partita che si può anche perdere, facendo una prestazione "Costruttiva" (ieri la Juve a differenza di tante altre partite ha secondo me iniziato a mostrare un'identità e un'organizzazione) si collega la stessa allo scempio visto all'inizio e si tende a fare di tutta l'erba un fascio. Io non la vedo così e penso che ieri, a differenza di tante altre prestazioni che non hanno lasciato nulla se non i 3 punti, l'allenatore abbia dato un'impronta e abbia dato degli input corretti.
  13. Alleluja... "Locatelli viene dal Sassuolo, secondo voi sistema il centrocampo lui?", quanti ne ho letti di commenti del genere. Sicuramente non l'ha sistemato da solo, neanche Toni Kroos lo farebbe, sicuramente però se devo dire chi è stato il migliore giocatore in rosa in tutta questa stagione, è lui.
  14. Sono il primo a cui non frega niente di giochisti o non giochisti. Ieri, a mio modo di vedere, la Juventus ha dato idea di sapere cosa fare col pallone contro una squadra (l'Atalanta) che toglie il pallino del gioco e manda in bambola squadre ben più forti della nostra. L'Atalanta è intensa e fa un pressing alto organizzatissimo, se ieri non avessimo preparato adeguatamente la partita avremmo visto miriadi di lancioni lunghi nel nulla e avremmo concesso un predominio territoriale sulla falsa riga della partita contro il Chelsea. Invece, a mio modo di vedere, il piano gara c'era ed è stato messo in pratica più che discretamente, più volte abbiamo comunque provato a costruire dal basso (alcune volte con più successo, altre meno come nell'azione del gol subito, ma lì dipende anche dalla qualità dei singoli oltre che dai meriti dell'avversario), l'out di destra composto da Cuadrado, McKennie, Dybala ha dialogato molto bene con combinazioni chiaramente provate che hanno liberato più volte Cuadrado (in pessima giornata) all'1 vs 1. Le azioni di Chiesa e McKennie da me citate stavano a dimostrare che c'erano dei movimenti coordinati preparati dall'allenatore per questa partita, che hanno eluso la loro pressione e creato degli spazi in profondità utili a creare presupposti per segnare, sfruttando una debolezza insita nel gioco dell'Atalanta. Organizzazione che ho anche visto la settimana scorsa con la Lazio, dove si sono viste combinazioni volte a liberare McKennie tra le linee o l'esterno sul lato debole (che Sarri lascia sempre, infatti ricordo quanto soffrivamo i cambi campo quando era da noi). Che poi queste idee possano piacere o non piacere, che ci si aspetti di più da un allenatore pagato 9 milioni ci può stare... Però leggere che l'allenatore non allena e non prepara nulla e che "Se ci mettiamo Dionisi o riprendiamo Pirlo" si vedrebbe calcio champagne sono baggianate sparate da gente che non ha senso della realtà. E comunque la partita non la giudico dai tiri in porta, altrimenti neanche ti citerei le occasioni di Chiesa, McKennie e Bernardeschi nel secondo tempo (che viene liberato al tiro dal limite dell'area, ma ha bisogno di spostarsela sul sinistro), cerco di guardarla in una maniera complessiva e con lucidità. Poi ho i miei limiti, non ho la presunzione di essere un mago della tattica, non faccio l'allenatore e non credo di avere la verità in tasca. Si può discutere e argomentare, però quando vedo giocatori come Sandro e Rabiot a cui la palla non esce dal piede quando la passano e che giocano senza metterci la testa, chiedere all'allenatore di fare spettacolo con questi elementi mi sembra complicato.
  15. Beh, se il tuo riferimento è il Barcellona di Guardiola con questi giocatori qua non sono io il problema... 2 tiri in porta non vuol dire niente, perchè Chiesa non tira in porta, ma arriva da solo davanti al portiere, idem Bernardeschi nel secondo tempo liberato dopo delle belle combinazioni perchè ha bisogno di spostarsela sul sinistro, visto che col destro neanche ci cammina. McKennie dalla posizione su cui Zapata fa gol, non mette il corpo e se la fa togliere dal loro difensore. Ieri la Juventus ha creato più dell'Atalanta ed è un dato di fatto, che poi non ti piaccia la verticalità e preferisci il calcio di Guardiola del 2010 (adesso non fa neanche lui quel calcio lì) è una questione di gusti. Di certo c'è che l'Atalanta viene a pressare alta anche contro il City di Guardiola, quindi il modo più intelligente di affrontarla è preparare delle uscite dal basso con movimenti coordinati a liberare il giocatore in profondità e questo l'ho visto. Una squadra disorganizzata spara a caso il pallone davanti, questo ieri l'ho visto poche volte, l'ho visto spesso quest'anno (e stai pur sicuro che lì non ho lesinato critiche all'allenatore), ma non ieri e neanche contro la Lazio. Poi bisogna tenere conto dei limiti tecnici e di intelligenza calcistica dei singoli (almeno 3 4 volte con l'area piena Cuadrado non va al cross, ma cerca finte inutili per poi scaricarla dietro) e del fatto che ci possano essere i meriti dell'avversario (l'Atalanta fa la sua figura contro tutti).
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.