Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

osiris

Utenti
  • Content count

    227
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

87 Buona

1 Follower

About osiris

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

1,453 profile views
  1. osiris

    Riflessioni sul 3-5-2

    Se si vogliono tenere i 3 dietro e non snaturare Chiesa, lo schema ideale sarebbe un 3-4-3, con appunto Chiesa-Vlahovic-Di Maria davanti. Così però il centrocampo, a parte Kostic a sinistra, diventerebbe un rompicapo...
  2. osiris

    Juventus - Lazio 3-0, commenti post partita

    Con onestà intellettuale, diamo al fantino quel che è del fantino: ha rimesso in carreggiata la squadra. Rimane il fatto che, con questo modulo e con questo atteggiamento di attesa, dopo Chiasso secondo me non si vada da nessuna parte...
  3. Con il massimo del rispetto: stai scherzando, vero? Per te, un quarto posto sarebbe sufficiente a riconfermare il fantino dopo due anni di brutture calcistiche oltre ogni immaginazione? Non è che adesso basta un tempo contro i prescritti per annullare la memoria di prestazioni orripilanti, teniamolo pure fino alla fine del campionato ma poi fuori dai cosiddetti lui e il suo staff di incapaci...
  4. osiris

    Riflessioni sul 3-5-2

    Appurato che la difesa a 3 sembra al momento l'assetto definitivo, io, una volta che Chiesa ha ingranato definitivamente, insisterei sul 3-4-3 piuttosto che sul 3-5-2...
  5. Niente, ormai siamo diventati la squadra degli eterni ritorni, non capendo che nello sport non si vive di ricordi ma per vincere nel presente bisogna sempre avere uno sguardo proiettato nel futuro prossimo. Invece si continuano solo a evocare nomi legati ad un passato di vittorie, evidentemente l'attuale pessima esperienza con il fantino non ha insegnato niente...
  6. Non capisco perché i designer dell'Adidas, invece di combinare disastri sulle strisce, non si ingegnino nel trovare soluzioni simili...
  7. Mi permetto di dissentire con questa tua valutazione, perché secondo me in ambito sportivo l'attribuzione dei meriti dell'allenatore non può essere lineare. La sua competenza e la sua incidenza sono tanto maggiori quanto minore è la validità della rosa a sua disposizione. Con questo non voglio significare che lui basti da solo a compensare una compagine tecnicamente scarsa, ma è proprio in tal caso che dovrebbe evidenziarsi maggiormente il suo apporto. Per fare un paragone con il basket, che il fantino dovrebbe conoscere bene, se ho una squadra con cinque fenomeni, l'allenatore dovrà badare soprattutto a non fare danni, perché i suddetti cinque fenomeni, essendo tali, vinceranno con il pilota automatico l'80% delle partite. Se i fenomeni sono invece solo due, ecco che l'allenatore dovrà dimostrare la sua conoscenza del gioco e la sua capacità di trasmetterla alla squadra attraverso gli schemi perché, a differenza dei due fenomeni, gli altri tre avranno maggiormente bisogno di sapere cosa fare una volta che avranno la palla di mano. Ora, con Vdal, Marchisio, Pirlo e Pogba a centrocampo e la BBBC in difesa, i campionati si vincevano con il freno a mano tirato alla fine del girone di andata. A partire, invece, dall'anno scorso e, a maggior ragione, quest'anno, con una rosa tecnicamente discutibile, quale è stato l'apporto di questo allenatore (e del suo staff...)? Il nulla cosmico, ogni volta che si incontra una squadra minimamente di livello, sembra di giocare con l'Ajax di Cruijff, messi sotto tatticamente e fisicamente (ecco perché sopra facevo riferimento anche allo staff...). Sinceramente, pur rispettando l'opinione di tutti, mi sembra veramente accanimento terapeutico il continuo cercare di attribuire alibi alla gestione fallimentare di questo allenatore. Si deve quindi esonerarlo? Per prendere un semplice traghettatore con stampata in fronte la data di scadenza di fine campionato, e con un numero non esiguo di presunti titolari con la valigia in mano alla stessa data? Avrebbe senso solo andando a prendere un Tuchel o qualcuno di quel livello...
  8. Rispetto agli ultimi scempi, una bella maglia con strisce tradizionali! Se fossero leggermente più larghe, sarebbe perfetta. Possibile che sul retro non si possa studiare qualcosa di più elaborato rispetto a 'sto quadratone nero così ampio?
  9. "In questo primo scorcio di stagione, la sensazione diffusa è che Federico Chiesa sia regredito, o comunque non sia più progredito. Il suo rendimento, al di là di cifre grezze che restano piuttosto scarne (tre gol, due assist e un rigore procurato in 15 gare complessive, di cui 12 da titolare), è molto inferiore a quello della scorsa stagione: sono calati i passaggi complessivi, i passaggi chiave, i tiri per partita; l’unica statistica che è cresciuta è quella relativa ai dribbling tentati per match (da 1,6 a 2,1). Al netto di quello che potrebbe essere un semplice e umano calo di forma individuale, è inevitabile pensare che il cambio di contesto intorno a lui possa aver influito: se Pirlo e poi Mancini sembravano aver trovato la chiave giusta e il sistema migliore per sfruttare le qualità di Chiesa, il primo approccio con Massimiliano Allegri è stato molto diverso, decisamente più negativo. Le differenze sono geografiche, riguardano il posizionamento di Chiesa, la porzione di campo in cui si trova ad agire: i dati dimostrano che, in questa stagione, Federico crea meno occasioni pericolose e dialoga meno con i compagni, ma allo stesso tempo continua a cercare costantemente – anzi: ancora di più – il duello uno contro uno; se il suo gioco, come abbiamo visto, consiste essenzialmente nell’attaccare gli spazi con la sua esplosività, con i suoi scatti brucianti e le sue progressioni palla al piede, vuol dire che Chiesa, in questo momento, gioca troppo lontano dalla porta per poter essere davvero decisivo. Ovviamente tutto parte dalle scelte tattiche collettive, cioè dall’atteggiamento della Juventus: il ritorno alla difesa bassa e posizionale voluto da Allegri ha allungato il campo all’indietro, ed è un discorso che ovviamente incide sui difensori, ma ha un impatto anche sui centrocampisti e sugli attaccanti bianconeri; in questo nuovo sistema, quindi, a Chiesa non viene più richiesto di rifinire o finalizzare un’azione avviata da altri, piuttosto di costruirla, di portare in avanti il pallone. Per ovviare a questa problematica, cioè per avvicinare Chiesa all’area avversaria, Allegri ha optato per la strada più semplice, cioè ha schierato Chiesa come seconda punta accanto a Morata (come avvenuto a Londra contro il Chelsea e a Roma contro la Lazio), ma anche accanto a Kean, Dybala o addirittura accanto a Bernardeschi. Neppure questa modifica è bastata per far detonare di nuovo l’ex attaccante della Fiorentina, al netto del gol segnato e della buona prestazione offerta nel match di andata contro il Chelsea: da attaccante puro, Chiesa si ritrova imbottigliato in spazi inevitabilmente più coperti, perché presidiati da un numero maggiore di difensori avversari." Spero sempre in un rinsavimento del fantino, ma non ho molte speranze: le idee (poche...) quelle sono...
  10. osiris

    Caro presidente, io non mi vergogno!

    Aggiungerei che mi vergogno di avere un presidente che si riempie la bocca di termini anglofoni che fanno tanto "cool" come "stakeholders" e "generazione Z", salvo poi pensare che basti un djset per invogliarli a frequentare lo stadio, puntando quindi sul contorno delle chincaglierie piuttosto che sulla sostanza del fatto sportivo; che non si accorga (o faccia finta di non accorgersi) che la squadra è da due anni che non corre e fisicamente sarebbe messa sotto anche dalla Sanbenedettese e che ci sia un evidente scollamento emotivo tra squadra e allenatore che da solo giustificherebbe l'esonero; la cui coerenza circa la distribuzione delle colpe valga solo per chi gli sta sulle palle e non per l'attuale "presunto" allenatore; che vilipendi la tradizione della squadra di famiglia con un cambio molto discutibile di logo (che però fa tanto "fescion" e valorizza il "brand") e consentendo allo sponsor tecnico di violentare la sacralità della prima maglia con esperimenti da denuncia.
  11. Aggiungerei anche Chiesa, visto che nel periodo in cui lo aveva avuto a disposizione aveva peggiorato tutte le sue statistiche e anche dal punto di vista del rapporto non mi sembravano molto in sintonia...
  12. Sintesi perfetta. Aggiungo due ulteriori considerazioni. Nel suo primo ciclo, l'individuazione della fantomatica "quadra" ero uno sviluppo fisiologico favorito da due fattori concomitanti: la maggior qualità della rosa a sua disposizione, per cui c'era un limite, rappresentato dalle giocate individuali, all'insipienza delle sue idee tattiche e la molto minore competitività delle contender... Non dimentichiamoci, inoltre, che nel periodo in cui ha avuto disposizione Chiesa, ha peggiorato e non di poco tutte le sue statistiche rispetto agli anni precedenti, quindi io non sarei così ottimista sulla circostanza che quest'anno, anche grazie ai rientri dei lungo degenti, arrivi ad individuare la suddetta "quadra".
  13. Ma il problema vero è che il fantino non è apparentemente capace di mettere nessuno nelle migliori condizioni di esprimersi, basta vedere come fa giocare Vlahovic, per non parlare delle critiche a Chiesa quando continuava a ripetere che esiste anche la fase di copertura, che non c'è solo la metà campo offensiva etc... La frustrazione di Di Maria, che ha sbagliato e di brutto, è indice di quanto sia tossico il clima all'interno della squadra...
  14. osiris

    Monza - Juventus 1-0, commenti post partita

    Che non abbia alcuna intenzione di dimettersi, considerata la cronica mancanza di autocritica, non è una sorpresa, a maggior ragione se consideriamo il calcolo opportunistico di un contratto da manicomio che gli assicura 7+2 mln per altri due anni... Rimane il fatto che in 8 mesi ha depauperato un asset societario da 90mln, ma in compenso ha contribuito a mandare alle stelle il valore delle azioni della Sanofi grazie al consumo spropositato di Maalox da parte della tifoseria...
  15. osiris

    L'inizio della fine

    Sono d'accordo: il primo Andrea che ci difendeva dagli sfondoni di Farsopoli e inaugurava lo Stadium, aveva riacceso il sacro fuoco dopo gli anni bui della gestione Cobollo-Blanc-Secco e ridato voce all'orgoglio di essere e sentirsi juventini. Il vincere "troppo" e per troppo tempo lo ha probabilmente portato a sentirsi infallibile, aspetto che emerge anche nelle apparizioni pubbliche dove, personalmente, avverto una notevole arroganza modello Marchese del Grillo (io so' io e voi non siete un [email protected]!). Un conto è essere antipatici e vincenti, un altro tracotanti e perculati... Sarebbe necessario ridiscendere, forse, sul pianeta Terra, al posto di comportarsi da novello Caligola con scelte assurde tipo l'esonero di un allenatore che aveva appena vinto lo scudetto, la promozione di Pirlo quando non aveva allenato manco la squadra della parrocchia e in ultimo il richiamo di Allegri con un contratto da tso immediato per cifre e durata. Senza contare la tendenza a circondarsi di amichetti e di yes men anziché figure dalla professionalità conclamata...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.