Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Search the Community

Showing results for tags 'alex sandro'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2019-2020
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendars

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Found 9 results

  1. Steezy

    Il ritorno di Alex Sandro

    Alex Sandro sembra essere ritornato il terzino ammirato soprattutto nella sua prima stagione in bianconero. Migliorato molto difensivamente, sembra sia ritornato anche costante nell'arrivo al cross e nel proporsi in avanti. Lui e Cancelo sono due ali. Novità sul rinnovo? Perderlo a 0 o a prezzo di saldo sarebbe un delitto.
  2. Muphasa

    Il ritorno di Alex Sandro

    Nulla di meglio del bel denaro fresco, sonante, dritto nelle tasche, per rinvigorire lo spirito! e il corpo... Alex Sandro ha giocato ai suoi livelli. Dovesse continuare a mostrarci questi numeri potremmo dimostrare l'effetto benefico dei "bonifici" sulla salute Con un terzino così la Juve fa un affare. Età giusta, fisico prestante, tecnico. I terzini di questa qualità son merce rara. Se gioca come sa, può stare tranquillamente sul podio dei Migliori al Mondo nel suo ruolo. Aveva solo bisogno di un pò di "fiducia" il ragazzo
  3. Fonte Sky: Alex Sandro rinnova Fino al 2023
  4. La periferia è il nuovo centro. La Juventus domina con lo United, batte il Milan, va in fuga a 40 giorni da Natale ed è inutile chiedersi perché succeda: è logico, è la squadra più forte del campionato per distacco, la più forte in ogni posizione del campo. È vero sempre, ma sulla fasce si esagera: Cristiano a sinistra è illegale, Dybala a destra sta vivendo uno dei periodi migliori della carriera e poi ci sono loro, i difensori esterni. La differenza tra i terzini della Juventus e i terzini della altre squadre italiane a volte sembra incolmabile. Per questo la periferia è il nuovo centro: il contributo in quella zona di campo per la Juve è fondamentale. Cancelo a destra e Alex Sandro a sinistra sono fondamentali nella costruzione dal basso, garantiscono un possesso palla di qualità e hanno i tempi di gioco per mettere un compagno davanti al portiere con l’ultimo passaggio. Spesso, all’inizio e alla fine dell’azione, ci sono loro. Cancelo e Alex Sandro sostanzialmente sono due infiltrati. Sulla carta, due difensori nel 4­3­3. In realtà, due ali, due esterni d’attacco per attitudini e soprattutto per qualità: banalmente, nessun difensore esterno ha la loro tecnica. La Juventus li aiuta perché controlla il pallone, così loro possono sovrapporsi, prendersi dei rischi, giocare sulla tre quarti. I grafici di questa pagina dimostrano: entrambi toccano la palla più nell’altra metà campo che nella propria. Cancelo e Alex Sandro la coppia migliore d’Europa. I terzini della Juve nella somma di passaggi chiave e assist – sintetizzando e un po’ banalizzando, nel totale dei passaggi decisivi – arrivano a 38. Sergi Roberto e Jordi Alba, i due terzini del Barcellona con i numeri migliori, sono a 27. Kimmich e Alaba del Bayern a 29, Odriozola e Marcelo del Real a 26, Walker e Mendy del City a 19: doppiati nonostante giochino per Guardiola, che con le sue teorie sui terzini ha contribuito all’evoluzione della specie. Fonte: Gazzetta dello Sport
  5. Sembrava dovesse dire addio anche in quest'ultima sessione di mercato, alla fine è rimasto per mancanza di offerte vere e interessanti: Alex Sandro ha iniziato bene la nuova stagione con la Juventus, consapevole che il suo futuro potrebbe regalare anche qualche grossa sorpresa. Se nell'estate 2017 il brasiliano fu tra i giocatori più desiderati a livello internazionale (la cessione di Bonucci al Milan non impose l'obbligo di un altro importante addio in difesa), quest'anno la situazione è stata completamente diversa, senza società (Manchester City in primis) pronte a fare follie pur di averlo. A gennaio però il suo nome potrebbe tornare d'attualità: secondo quanto riportato da 'Tuttosport', c'è la possibilità che vada in porto uno scambio con Marcelo, il cui rapporto con Lopetegui al Real Madrid non sembra essere rose e fiori, tutt'altro. Al brasiliano non è piaciuta la sostituzione subita contro il Girona, tanto da esprimere la sua idea a riguardo anche pubblicamente. Il tecnico non ha perso tempo e lo ha fatto allenare con le riserve del Real, gettando quindi benzina sul fuoco del loro rapporto già traballante. Inoltre anche la nuova regola UEFA darebbe una bella mano alla riuscita di questo scambio: un giocatore potrà infatti giocare ugualmente la Champions League con due squadre diverse in caso cambi casacca a gennaio, aspetto importante e assolutamente non da sottovalutare. Da Torino non si registrano passi in avanti per il rinnovo di contratto di Alex Sandro, entrato in una fase abbastanza delicata (scadrà il 30 giugno 2020): Marotta ha intenzione di incontrare l'entourage del giocatore nel prossimo futuro, seppur al momento non ci siano novità rilevanti. Tra quattro mesi tutto potrebbe assumere una piega diversa, con Marcelo a Torino per raggiungere il suo amico Ronaldo e l'ex Porto a Madrid. Scenario suggestivo che merita tutta l'attenzione di questo mondo. Goal.com
  6. Cuadrado col gruppo. E’ la seconda volta in questa settimana che Juan si allena con la squadra e se anche oggi pomeriggio la sua serenità fisica sarà confermata, ecco che Allegri lo coinvolgerà nella lista dei convocati. Dalla convocazione al giocare, però, ci sarà tutta una serie di valutazioni: l’assenza da tempo dall’agonismo (ultima partita giocata Juve-Roma del 23 dicembre 2017), l’affrettare i tempi che potrebbero riportare a una ricaduta dopo l’operazione perla pubalgia. Il dato di fatto, però, è che il colombiano torna a disposizione: che sia per il Milan o il Real, beh, questo lo deciderà Allegri. Chiellini, ormai a posto dopo il problema muscolare (risentimento ai flessori della coscia destra) avvertito contro la Spal e che gli ha fatto lasciare la nazionale: il tecnico deciderà se avvalersi subito di Giorgio contro il Milan (idea da non sottovalutare e anzi in crescita nelle ultime ore) o se preservarlo da eventuali ricadute in vista di Juve-Real Madrid quando al centro della difesa mancherà già Benatia. Alex Sandro continua il suo lavoro specifico per «sognare» la convocazione in Champions, eccoci a Federico Bernardeschi: continua il suo lavoro - personalizzato - sul campo per testare la stabilità del ginocchio sinistro dopo terapie e palestra e simulando situazioni di gioco: le risposte per ora tendono all’ottimismo ma servirà attendere e lavorare ancora per allontanare l’operazione al legamento crociato. Fonte: La Gazzetta dello Sport
  7. Tra l'Atalanta e il Sassuolo, con un occhio agli Ottavi di Champions che si avvicinano: Alex Sandro ha fatto il punto, oggi, ai microfoni di Juventus TV nell'intervista esclusiva che andrà in onda alle 18 sul canale 212 della piattaforma Sky. «Giocare a Bergamo contro l'Atalanta è sempre difficile» - ha spiegato il laterale bianconero in riferimento alla vittoria conquistata martedì nella semifinale di andata di Tim Cup - «è stato un successo importante, ma sappiamo di dover ancora migliorare. Io, personalmente, devo fare ancora meglio, sia difensivamente che offensivamente, ma sto lavorando molto e sono contento quando riesco a fare un assist per i compagni oppure a segnare». Domenica torna il campionato, e il brasiliano assicura: «La lotta per lo Scudetto è ancora aperta, dobbiamo lavorare ancora di più per vincere. Col Sassuolo sarà una partita impegnativa, contro una squadra che ha buoni giocatori, ma siamo pronti per affrontare questa sfida. In più, siamo in Casa e quando giochiamo all'Allianz Stadium è come avere un giocatore in più, con i tifosi che ci sostengono sempre». Tra meno di quindici giorni, poi, c'è l'andata contro il Tottenham: «La Champions è una competizione bellissima da giocare e rappresenta uno stimolo in più: bisogna farsi trovare pronti, ed io voglio fare del mio meglio per aiutare la squadra». Un pensiero anche a Cuadrado, appena operato - «Gli ho appena mandato un messaggio per dirgli che gli voglio bene: penso che tornerà presto con noi» - ed un proposito molto chiaro per il futuro: «Voglio continuare a vincere, e penso di essere nella squadra giusta per farlo!». L'intervista esclusiva completa ad Alex Sandro andrà in onda alle 18 su Juventus TV, canale 212 Juventus.com
  8. http://www.dailymotion.com/video/x32aiy9_VS Arrivato a Torino adesso #AlexSandro, domani le visite con la @juventusfc: tra poco immagini a @SkySport Fonte: twitter Di Marzio Acquisto STREPITOSO! TOP PLAYER!!!
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.