Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Lau65

Condannati a 10 anni i quattro ragazzi che scatenarono il caos in piazza San Carlo

Recommended Posts

 

Quoto

 

Sono stati condannati i quattro ragazzi di origine magrebine che, il 3 giugno 2017 in piazza San Carlo, sotto il maxischermo che proiettava la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, scatenarono il caos nel tentativo di mettere a segno una rapina.

 

La pena, per Sohaib Boumadaghen detto «Budino», Hamza Belghazi e Mohammed Machmachi, è di 10 anni e 4 mesi. Es Sahibi Aymene è stato invece condannato a 10 anni e 3 mesi di carcere perché non ha partecipato ai furti.I pubblici ministeri Paolo Scafi e Roberto Sparagna avevano chiesto tre condanne a 14 anni e 20 giorni di reclusione e una quarta a 14 anni e 8 giorni di reclusione.

Quella sera in piazza rimasero ferite 1692 persone e due donne, Erika Pioletti e Marisa Amato, morirono successivamente in seguito alle lesioni riportate. I quattro ragazzi sono accusati di omicidio preterintenzionale, lesioni, rapina e furto.

Su richiesta del pm, il gup Mariafrancesca Abenavoli ha emesso una nuova misura cautelare per l’omicidio preterintenzionale e per scongiurare il pericolo di fuga. «Mi aspettavo qualcosa di diverso e rimangono convinti della nostra ricostruzione dei fatti - commenta Basilio Foti, uno dei difensori - Non ci fu la rapina all’origine della tragedia».

 

 

la stampa

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, RLP✰✰✰RLP✰✰✰ ha scritto:

sono troppo pochi 10 anni per 2 morti e un migliaio di feriti...

Avranno anche scatenato il panico ma non hanno calpestato e/o ucciso loro. Comunque, per me, possono anche buttare la chiave.

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, MasterminT ha scritto:

Avranno anche scatenato il panico ma non hanno calpestato e/o ucciso loro. Comunque, per me, possono anche buttare la chiave.

più che altro per il fatto che 10 anni vuole dire 2-3 massimo...quello fa incazzare di più, perché se fossero 10 anni netti sarebbe già diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/5/2019 Alle 19:30, J sulla pelle ha scritto:

Bisognava rispedirli nelle prigioni africane.. Qui sai quanti comfort avranno.

Escono dalla porta e rientrano dalla finestra, è probabile che poi ce li ritroviamo in Italia come profughi tra un paio d'anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono molto esperto, non sono di Torino, ma mi chiedo: qualche responsabilità per un evento del genere il comune ce l'ha? O comunque chi ha organizzato l'evento.
Non puoi far succedere queste cose, la probabilità di trovare 3-4 deficienti su 2000 persone è sempre alta. Parlare con il senno di poi è semplice, ma non ci si poteva organizzare meglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, juventudes ha scritto:

Non sono molto esperto, non sono di Torino, ma mi chiedo: qualche responsabilità per un evento del genere il comune ce l'ha? O comunque chi ha organizzato l'evento.
Non puoi far succedere queste cose, la probabilità di trovare 3-4 deficienti su 2000 persone è sempre alta. Parlare con il senno di poi è semplice, ma non ci si poteva organizzare meglio?

Il sindaco Appendino e altri 14 sono stati rinviati a giudizio per omicidio, lesioni e disastro colposi. Poi le responsabilità le accerterà il processo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, iggy pop ha scritto:

Il sindaco Appendino e altri 14 sono stati rinviati a giudizio per omicidio, lesioni e disastro colposi. Poi le responsabilità le accerterà il processo.

Capito grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.