Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cerca nel Forum

Mostra risultati per tag 'torino'.

  • Cerca per Tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca Per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Sport
    • Juventus forum
    • Calciomercato Juventus & Angolo del Guru
    • Biglietti Juventus, Allianz Stadium e J-Museum
    • Scommesse sportive
    • Calciopoli & questione ultrà
    • Ju-Vision
    • Ju&Me
    • Video Juventus, PuntoJ: la zona erogena del tifoso juventino
    • Altri Sport
    • Archivio discussioni Vecchiasignora.com
  • Divertimento
    • Fantacalcio 2018-2019
    • Il diario bianconero
    • Off topic
    • Mercatino & Collezionismo
  • Supporto
    • Assistenza tecnica
    • Cestino

Calendari

  • VS Community
  • Partite Juventus
  • Il romanzo bianconero

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Partenza

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Partenza

    End


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Partenza

    End


Gruppo


Twitter


Facebook


MSN


Yahoo


Skype


Sito web


Provenienza


Interessi

Trovato 51 risultati

  1. Torino è pronta ad abbracciare Cristiano Ronaldo e in città la febbre è alta. Ormai è questione di ore poi il grande colpo del mercato bianconero sbarcherà. La questura attende il jet privato di CR7 domani mattina a Caselle, tra le 9 e le 10, e ha predisposto un imponente servizio d’ordine. Di certo l’attesa è grandissima e su Internet c’è addirittura un gruppo di tifosi che si è dato appuntamento già per stamani nella zona di Caselle: obiettivo presidiare la zona, anche di notte, pure di vedere CR7. Le prime pazzie. La società ha dato appuntamento ai media (200 giornalisti accreditati; 30 tv provenienti da tutto il mondo) per domani alle 18.30 all’Allianz Stadium: lì si terrà la conferenza stampa di presentazione, ma sono anche altri i punti di Torino che il numero 7 “toccherà” nella sua prima giornata torinese. Dopo Caselle si dirigerà al J-Medical per i test medici (o quanto meno per quelli che non ha svolto in gran segreto all’estero nelle scorse settimane), poi il passaggio in sede dove ad attenderlo ci sarà il presidente Agnelli per le foto di ritiro e la firma del contratto quadriennale. A seguire la visita alla Continassa per il primo impatto con i nuovi compagni e la chiacchierata con Max Allegri. Alcuni membri del nutrito staff di CR7 lo hanno già preceduto in città con l’obiettivo di concordare con gli uomini della Juventus sia la parte della sicurezza (allertate alcune decine di professionisti tra aeroporto, J-Medical, Continassa e Stadium) sia quella della comunicazione. Hanno trovato una Torino già... addobbata visto che in alcuni negozi del centro sono state affisse le 5.000 locandine preparate dall'Ascom-Confcommercio provinciale con un messaggio in portoghese: Bem-vindo em Torino sopra l'immagine di CR7 che bacia un trofeo. Fonte: Il Corriere dello Sport Domani mattina, attorno alle 10. Ecco quando è prevista l’alba del Ronalday juventino. A quell’ora Cristiano Ronaldo dovrebbe atterrare a Torino da Madrid, dove è rientrato venerdì dalla vacanza in Grecia. All’aeroporto di Caselle lo aspetterà il suo primo bagno di folla bianconero, per quanto la zona sarà blindata dalle forze dell’ordine, con la Questura già allertata e pronta a presidiare tutte le tappe del primo giorno torinese di CR7. Un giorno che Ronaldo dedicherà esclusivamente alla Juventus: per scoprire la città ci sarà tempo più avanti. Una volta atterrato, il portoghese si dirigerà allo Stadium, per la precisione al J-Medical, dove sosterrà le visite di rito. Si tratterà del suo ritorno nell’impianto bianconero dal 3 aprile, giorno in cui il suo gol in rovesciata fu omaggiato dai tifosi juventini con un applauso che forse ha contribuito a far scoccare la scintilla tra CR7 e la Juventus: «Una cosa incredibile, non mi era mai successo in tutta la carriera, voglio ringraziarli», commentò nel post partita. Se quegli applausi hanno avuto un peso nella sua decisione di vestire il bianconero, magari lo rivelerà lui stesso alle 18.30, quando è fissata la conferenza di presentazione. Non si terrà nella sala stampa, troppo piccola per far fronte alle richieste di accrediti giunte da tutto il mondo, ma nel Club Gianni e Umberto Agnelli, 650 metri quadrati, l’area più esclusiva dell’Allianz Stadium. Tra le visite e la conferenza, però, è prevista anche una puntata al quartier generale bianconero della Continassa, adiacente allo Stadium, dove saluterà Massimiliano Allegri e i suoi nuovi compagni che si stanno già allenando. Fonte: Tuttosport
  2. Milinkovic, era uno dei più attesi in Russia... «Tutti i giornali parlavano di me, ma io sono venuto qua come un giovane con poca esperienza: in nazionale ho giocato pochissimo...». «Penserò al mio futuro dopo il torneo», diceva. Ora ci siamo. «Torno a casa, alla Lazio, dove ho un contratto. Poi vedremo se resto o vado via, dipende dal presidente e da Igli Tare. Parlerò con loro». La quotazione di 150 milioni è un peso? «No, è una motivazione a fare meglio. Ogni giorno vedo spuntare una squadra diversa che mi vorrebbe, è uno stimolo». In Italia ce n’è soprattutto una, la Juve. Che cosa ci dice? «La Juve è una grande squadra, al top in Italia: lo si vede dagli scudetti e dalle coppe Italia in bacheca. In più c’è anche mio fratello a Torino, anche se devo vedere cosa fa lui. Vorrebbe giocare un po’ di più, ma Sirigu è un grande portiere». Quindi il futuro di Sergej dipende da quello di Vanja? «Non è che io seguirò mio fratello (ride, n.d.r.), ma la famiglia per me è importante». Insomma, cosa diciamo ai tifosi della Lazio? «Che ho passato tre anni bellissimi e che comunque mi resteranno nel cuore. Ora rientro e vedrò se restare o se andare.Dipende dalla società». Nel caso, meglio Italia o estero? «Ci penso fra qualche giorno» Fonte: La Gazzetta dello Sport
  3. Italia-Olanda sarà trasmessa da Rai 1 e Rai 1 HD a partire dalle 20.30. Si potrà seguire anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite l’applicazione o il sito di Rai Play. Italia: Perin; Zappacosta, Criscito, Jorginho, Rugani, Romagnoli, Cristante, Bonaventura, Belotti, Insigne, Verdi Olanda: Cillessen, Hateboer, De Ligt, Van Dijk, Blind, De Roon, Vormer, Wijnaldum, Babel, Depay, Vilhena
  4. Condivido con voi questo breve ma interessante documento, da poco pubblicato su YouTube, dedicato al mitico Campo Juventus (Stadio di Corso Marsiglia) e ai tifosi juventini di circa 100 anni fa.
  5. Quella di Orsato non è stata di certo una prestazione brillante: da lui ci si aspetta sempre il meglio. In avvio decide per il solo fallo dopo l’intervento di Ansaldi su Pjanic: entrata da arancione, ci voleva almeno il giallo. La scelta costringe l’arbitro ad alzare l’asticella sui cartellini. Ok il gol della Juve passato all’esame Var per il duello tra Bernardeschi (autore dell’assist per Sandro, in posizione regolare) e Ansaldi: il bianconero poggia una mano sull’avversario che però va giù con troppa facilità. Nella ripresa Chiellini irruento e scomposto su Belotti: nello slancio rifila una manata al volto del granata. Orsato non fischia neppure fallo: ci stava il giallo per il difensore che però ha gli occhi rivolti sul pallone, il colpo non sembra voluto. La pensa così il Var Irrati che non interviene (non può farlo su cose simili). Nonostante questo, possibile la richiesta di prova tv della Procura federale. Manca, infine, un giallo a Costa. Fonte: La Gazzetta dello Sport
  6. Szczesny 6 De Sciglio 6,5 (Altra prova di spessore: stoppa Ansaldi e poi un intraprendente Niang nella ripresa. Magari nel primo tempo avrebbe potuto spingere un po'di più) Rugani 7 Chiellini 7 Asamoah 7 Khedira 6 Pjanic 7 (Marcato a uomo da Baselli, poi pressato da Rincon, nessuno gli strappa la bacchetta da direttore d'orchestra. E recupera più palloni di tutti: sette) Sturaro 7 Douglas Costa 6 Alex Sandro 7 (A parte il gol, pesantequanto facile, rispolvera il mix di tecnica e dinamismo dei tempi migliori. Tempi bui, invece, per chi lo incrocia) Higuain s.v Bernardeschi 7 Dybala 6 Lichtsteiner s.v Allegri 7 Tuttosport Szczesny 6 De Sciglio Rugani 6,5 Chiellini 6 Asamoah 6,5 Khedira 6 Pjanic 6 Sturaro 6 Douglas Costa 5,5 (Non convince, anche se la posizione di finto «9» non l’aiuta. Toglietegli tutto ma non la fascia. In mezzo sbaglia degli appoggi semplici) Alex Sandro 7 Higuain s.v Bernardeschi 7,5 (Gioie e rimpianti. Il girone d’andata è servito per farsi gli anticorpi, adesso è da Juve. Elegante, concreto, sempre decisivo quando entra. Era il suo momento, l’infortunio non ci voleva) Dybala 6 (per Douglas Costa, da centravanti, e tre volte al tiro. Più concreto, solo tradito dalla comprensibile voglia di strafare) Lichtsteiner s.v Allegri 6,5 (Lungimirante quando inserisce Bernardeschi per Higuain, spostando Douglas in mezzo. Mossa vincente. Vede bene Alex Sandro attaccante e Sturaro «martello». Certo, gli infortuni sono una bella tassa) La Gazzetta dello Sport Il Corriere della Sera La Repubblica La Stampa Il Giornale Libero
  7. Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Sturaro; Douglas Costa, Higuain, Alex Sandro.
  8. Come si evince dal sito ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri, le designazioni in merito alla prima giornata del girone di ritorno di Serie A Tim sono state effettuate precedentemente alle polemiche di Juventus-Torino ed ufficializzate circa quattro ore prima del fischio d'inizio del derby della Mole valido per l'accesso alle semifinali di Coppa Italia. Pertanto, a differenza di quanto appreso dai quotidiani sportivi della giornata odierna, per Doveri si tratta di semplice turnazione e non di fermo punitivo in merito all'episodio incriminato Khedira-Acquah
  9. Juventus (4-3-2-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain;
  10. Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Higuain.
  11. Potete scegliere il capitolo da riascoltare cliccando da desktop su questo link Novità con l'ultimo aggiornamento dell'applicazione "Spreaker podcast" potete vedere la suddivisione in capitoli anche dal vostro smartphone e scegliere così il momento della trasmissione che preferite ascoltare Novità con il nuovo aggiornamento potete scegliere il capitolo da ascoltare direttamente dal widget sottostante! ►►► CLICCA QUI PER ASCOLTARCI SU SPREAKER.COM ◄◄◄ "RadioVS, la radio ufficiale di VecchiaSignora.com. Vi racconteremo il mondo bianconero con competenza, passione e ospiti di prestigio, insieme ai vostri preziosi interventi. Uno stile senza tempo. La Juventus come non l'avete mai ascoltata" _____________________________________________ ASCOLTA #RADIOVS IN DIRETTA [Da Tapatalk non è possibile visualizzare il player, scarica l'applicazione Spreaker per il tuo dispositivo come spiegato sotto!] Cos'è RadioVS? E' la radio ufficiale di VecchiaSignora.com, la community dei tifosi della Juventus più grande e importante del mondo. Vi racconteremo tutte le ultime news bianconere con le nostre esclusive e gli ospiti prestigiosi del mondo bianconero. Una radio sulla Juventus, per tutti i tifosi della Juventus. Che cos'è un podcast? I podcast sono episodi di un programma radiofonico disponibili su internet sotto forma di registrazioni audio. Come ascoltarci? E' possibile ascoltarci in diretta su Spreaker.com, nella pagina dedicata al nostro show: https://www.spreaker.com/user/radiovs oppure utilizzando il "player" posizionato in questa discussione, nella discussione della puntata o in homepage del nostro sito, posizionato nella colonna a destra. Come ascoltare la registrazione della puntata? Se non vi sarà possibile ascoltare la diretta della puntata, non preoccupatevi. Al termine di ogni puntata, avrete immediatamente a disposizione la registrazione del podcast sul nostro profilo Spreaker.com, su iTunes e su Pocket Casts (applicazione tra le più utilizzate, a pagamento) così da poterlo ascoltare quando e come volete: in auto, sui mezzi pubblici, sul vostro smartphone, sul proprio computer. Come ascoltare la puntata da mobile? Il player presente nelle pagine del nostro sito ha una tecnologia perfettamente compatibile con i dispositivi mobile, potete quindi ascoltare la trasmissione con il browser del vostro dispositivo (anche in background). Inoltre, per smartphone e tablet, è possibile scaricare l'applicazione Spreaker Podcast Radio che permette l'ascolto della trasmissione in diretta o del podcast, una volta installata cercate VecchiaSignora.com e ascoltate con comodità la nostra radio. Ecco le versioni disponibili: I podcast della puntata sono inoltre disponibili su iTunes: È anche possibile aggiungere il link rss all'applicazione che utilizzate per i vostri podcast: LINK RSS Devo essere iscritto a Spreaker.com per ascoltarvi? La registrazione non è richiesta. Chiunque potrà ascoltare la trasmissione. Basta semplicemente collegarsi al sito o scaricare l'applicazione, nessuna registrazione. Come posso interagire con gli opinionisti e gli ospiti? Durante ogni puntata verrà aperta una nuova discussione nella sezione "Juventus Forum" dove tutti gli ascoltatori potranno commentare in diretta la puntata e porre quesiti e domande agli opinionisti e agli ospiti presenti alla trasmissione. Se siete iscritti a Twitter, interagite inviandoci i vostri messaggi usando l'hashtag #RadioVS, commentando la puntata e proponendo domande ai nostri opinionisti e ospiti. C'è anche la possibilità di fare un intervento telefonico, si può effettuare una chiamata tradizionale o usare Whatsapp per chiamate e messaggi. Il numero è sempre lo stesso: 391 753 99 66 I nostri profili ufficiali, seguici per rimanere aggiornato su RadioVS Facebook: https://goo.gl/QMDyzj Twitter: https://twitter.com/RadioVSOfficial Ascoltaci su Spreaker.com: https://www.spreaker.com/user/radiovs Ascoltaci su iTunes: https://goo.gl/TehP49
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.