Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leonardo.

Utenti
  • Content count

    1,060
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

430 Buona

1 Follower

About Leonardo.

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

2,152 profile views
  1. Leonardo.

    I Love This Game

    io non sto giocando questa edizione di schedine ma penso che fermarsi in questo momento sarebbe cosa buona e giusta. Personalmente lo ritengo un atto dovuto. In attesa che si riesca a comprendere più chiaramente che cosa realmente si prospetta.
  2. Leonardo.

    FT - JUVENTUS WOMEN - Como 1-1 (Grosso, Beccari)

    Paolino, Bonfa va riconvertita a terzino
  3. Leonardo.

    [Topic unico] Il calciomercato della Juventus Women

    non vorrei dire vaccate ma nello specifico, su DAZN nel prepartita ha detto: "«Al mercato pensiamo sempre, dobbiamo intercettare i talenti prima che apporodino in una big o calciatrici in una traiettoria negativa (oppure ho un dubbio - calciatrici che sono in difficoltà -) per valorizzarle... (ho pensato proprio a Beerensteyn) il che assume tutto un altro significato e da esattamente la dimensione di quello che siamo in questo momento. E io che mi sbatto pure per mettere alle strette Lisa Ek. Certo che questi virgolettati sono spettacolari. Proprio da mangia spaghetti, mica come noi dello JWF
  4. e io che per un istante Andy, scioccamente, ho sperato che si fosse rimaterializzato il Contessino
  5. premetto che sei un "sola", tu e tutti quelli della Colonna Romana che avrebbero dovuto essere a Latina. Detto questo, senza che ti menzioni gli schieramenti, partita tra due squadre forti che a me è piaciuta molto. Loro viste dal vivo fisicamente fanno veramente paura, sono tutte strutturate. Popp, Brand, Roord, Wilms, Janssen sono impressionanti. Pajor è mostruosa, migliore in campo per dispersione. E mancava purtroppo Lena. Voi siete passati subito in vantaggio e loro vi hanno chiuso dietro, ma non avete mai rinunciato a giocare. Quando hanno pareggiato, ed era la naturale conseguenza di quello che si vedeva in campo, ero convinto che alla lunga vi avrebbero asfaltato. Wilms ha avuto il grande merito di disinnescare Haavi, con Hendrich che sistematicamente l'aiutava nel raddoppio, si capiva che se l'erano studiata per bene. Andressa affiancava Giacinti davanti, ma è stata la grande delusione del match. Ininfluente, cercava sempre di fare gioco con i colpi di tacco, a volte anche irritante. Sistematicamente livellata da Popp. Non avete mai mollato però, anche fisicamente, ed è stato bello constatarlo. Greggi è un fenomeno vero, mi fa letteralmente impazzire. Linari, Giugliano, Bartoli sono l'essenza di questa squadra. Bartoli arrivava alle gambe delle burgunde ma ha lottato da gladiatrice. E a poco a poco avete guadagnato spazi. A un quarto d'ora dalla fine, su tiro di Giugliano dai 20 metri, parata da togliere il fiato di Frohms con il braccio di richiamo, a toglierla dal sette. Grandissimo gesto tecnico. Secondo me pari più che giusto. Con la consapevolezza che se loro avessero un allenatore in panchina ieri non ci sarebbe stata storia.
  6. Leonardo.

    [Topic unico] Il calciomercato della Juventus Women

    allora, facciamo un po' di chiarezza. Ieri sera, allo stadio Domenico Francioni di Latina, mentre si svolgeva il derby di Champions tra lupacchiotte Capitoline e lupacchiotte della Bassa Sassonia e le contendenti si randellavano senza soluzione di continuità, e mentre il pubblico, nel frattempo incattivito perché a loro dire l'arbitro non fischiava mai contro le burgunde urlava " siete come la Juve", un uccellino mi ha detto pressappoco: "guarda che in tribuna c'è anche Lisa Ek." Ora, per chi non lo sapesse, Lisa Ek è stata una calciatrice svedese che a fine carriera ha militato anche nella Viola. Attualmente è Client Maneger di ConnectManagementGroup, una Sport Managemet Company svedese che rappresenta tantissime atlete svedesi e non solo, in particolare nel calcio femminile, con un approccio olistico, in tutto il mondo. Cosa significhi non lo so. Dal 2019, il loro focus è orientato totalmente al calcio femminile. Per intenderci, nella scuderia c'è tanta crema del calcio svedese, diciamo così. Ek in particolare segue Hurtig, Amanda, Duljan e via dicendo. A fine partita si è fermata a chiacchierare con Rebecka Blomqvist dalla Bassa Sassonia che era entrata nel finale di partita e non la finivano più. Ad un certo punto è passata Beata Kollmats dalla Capitale che invece non aveva giocato affatto, si dirigeva verso le uscite con il suo trolley ed era scura in volto. Rebecka ha strillato: "aoh Beata, viè n'po' qua!" E si sono riunite in tre chiacchierando ancora per tre ore. Alla fine nello stadio non era rimasto più nessuno eccetto me e le tre. Finalmente Rebecka e Beata sono andate via e io cogliendo l'attimo, ho detto:" buonasera Sig.ra Ek, la seguo su IG e (millantando) scrivo sul forum JW di VS. Ma quand'è che ci porta Nathalie Bjorn e Hanna Bennison invece di lasciarle marcire tra quelle pippe dell'Everton? Cosa stanno facendo ancora lì? Abbiamo mezza difesa da rifare e Nathalie serve come il pane, Linda ormai è arrivata... facciamo poi uno switch Bennison/Zamanian e ci costruiamo il cc del futuro. Ci porti chessò una Fillippa Angheldal da quelle pippe del City, faccia qualcosa. Dica al Brago che tutto il forum dello JW lo richiede. E lei sorridendo: " e si, mo le portiamo tutte alla Juve... e poi ha sentito del Brago al City...secondo me non va, perché lui lascia quando le cose vanno bene, non quando vanno male...comunque Bjorn è forte forte, Bennison è forte forte, l'Everton pippe...Angheldal dal City...City pippe...ma anche Duljan è forte...domani sono allo Stadium a vedere Juve Arsenal..." e io: " si, Duljan è forte ma è piccola, gioca l'ultimo quarto d'ora... ci servono Nathalie, Hanna e Filippa...domani dica al Brago che deve fare gli switch prima..." e lei pensierosa, come se mentalmente stesse iniziando a pianificare, ha iniziato a contemplare il cielo stellato di Latina...Everton pippe, City pippe...Nathalie...Hanna...Filippa...Brago... Poi dal solito uccellino è arrivato il messaggio " scrivilo sul topic calciomercato " E io tanto vi dovevo.
  7. si si, Piso, tutto molto bello, io però ieri a Latina a tifare le tue lupacchiotte non ti ho visto...
  8. COMUNICATO UFFICIALE N. 73/DCF DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO : A CARICO DEI TECNICI Squalifica per 3 giornate effettive di gara MAMMOLITI GIUSEPPE (F.C. JUVENTUS SPA) per avere, al 51 del secondo tempo, a seguito della notifica della sanzione dell’ammonizione, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell'Arbitro, pronunciando frasi ingiuriose nei suoi confronti per contestare il suo operato. Al termine della gara rientrava nel recinto di gioco e rivolgeva frasi irriguardose e minacce nei confronti dei dirigenti della squadra avversaria. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S., ritenuta la continuazione e valutate le modalità complessive della condotta (panchina aggiuntiva) . +++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ P.S. Squalifica per 1 giornata effettiva di gara ed ammenda di euro 500,00 GANZ MAURIZIO (A.C. MILAN SPA) per avere, al termine della gara, tenuto una condotta irriguardosa, con tono minaccioso, nei confronti dell’Arbitro, in quanto rientrava sul terreno di gioco per dissentire nei confronti di una sua decisione. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S., ritenuta la continuazione e valutate le modalità complessive della condotta.
  9. Leonardo.

    I Love This Game

    sei l'omologo di Paolino @Paolo Bosco al Fanta e del Contessino @Foxy Brown della prima edizione. Vergognati
  10. Leonardo.

    SERIE A - Stagione 2022/23

    questo è uno dei problemi seri che la Società deve provare a risolvere. L'altro problema, ma lo si sapeva, è che quest'anno si gioca praticamente ogni tre giorni e che non c'è tempo per fare nulla (tralasciando l'Europeo con il suo mese di ritiro, la Nazionale e le amichevoli della Nazionale). La condizione le ragazze la possono trovare purtroppo solo giocando. Hai voglia a parlare poi di preparazione, di infortuni...
  11. Leonardo.

    SERIE A - Stagione 2022/23

  12. Leonardo.

    SERIE A - Stagione 2022/23

    assolutamente intanto per Pipola la narrazione parte dalla scorsa stagione. Ma attenendoci solo a quella corrente: 1^ Giornata PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. Gare del 27, 28 Agosto 2022 A CARICO DELLE SOCIETÀ Ammenda di € 2000,00 con diffida alla società POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL Perché il Presidente della società Raffaele PIPOLA, sebbene non inserito in distinta, al termine del primo tempo, entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’Arbitro e gli Assistenti arbitrali seguendoli sino al loro spogliatoio con atteggiamento gravemente minaccioso protestando per l'arbitraggio, accusando l'Arbitro di parzialità e l'istituzione federale arbitrale di aver anche in passato danneggiato la propria squadra. Proseguiva rivolgendo anche gravissime minacce alla terna arbitrale, proclamando di non temere alcuna ripercussione, e con atteggiamento gravemente intimidatorio faceva intendere che avrebbe potuto aggredirli senza remore. Veniva allontanato da altri dirigenti della società. (R.D.G; R. AA1; R. Coll. Proc. Fed.). A CARICO DEI DIRIGENTI Inibizione fino al 30/10/2022 PIPOLA RAFFAELE (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL) Perché sebbene non inserito in distinta, al termine del primo tempo, entrava indebitamente sul terreno di gioco ed avvicinava l’Arbitro e gli Assistenti arbitrali seguendoli sino al loro spogliatoio con atteggiamento gravemente minaccioso protestando per l'arbitraggio, accusando l'Arbitro di parzialità e l'istituzione federale arbitrale di aver anche in passato danneggiato la propria squadra. Proseguiva rivolgendo anche gravissime minacce alla terna arbitrale, proclamando di non temere alcuna ripercussione, e con atteggiamento gravemente intimidatorio faceva intendere che avrebbe potuto aggredirli senza remore. Veniva allontanato da altri dirigenti della società. (R.D.G; R. AA1; R. Coll. Proc. Fed.). 4^ Giornata PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. Gare del 24, 25 Settembre 2022 A CARICO DEI DIRIGENTI Inibizione fino al 20/11/2022 PIPOLA RAFFAELE (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL) Per essere, nell'intervallo fra il primo e il secondo tempo, entrato nel terreno di gioco avvicinandosi per salutare i collaboratori della Procura Federale, che stazionavano vicino al cancello di accesso alle tribune; permanendo per circa venti minuti. Al termine dell'incontro accedeva allo spogliatoio della propria squadra e successivamente usciva e si collocava innanzi alla porta dello stesso, dove si intratteneva con alcuni componenti della squadra; per poi allontanarsi definitivamente. Pur essendo inibito come da decisione C.U. n. 22/DCF del 30/08/2022. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 9, 13, comma 2, 19 comma 3 codice giustizia sportiva, valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la continuazione fra le condotte poste in essere. (Inibizione da scontarsi dopo il termine della sanzione in corso r.proc.fed.) 6^ Giornata PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. Gare del 15, 16 Ottobre 2022 A CARICO DELLE SOCIETÀ Ammenda di € 2500,00 POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL Per responsabilità diretta in relazione alla condotta posta in essere dal proprio Presidente, Sig. Raffaele PIPOLA, con potere di rappresentanza della stessa. Misura della sanzione in applicazione dell'art. 6 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva (Vedi sanzione Presidente Raffaele PIPOLA). A CARICO DEI DIRIGENTI Inibizione fino al 20/03/2023 PIPOLA RAFFAELE (POMIGLIANO C. FEMMIN. SRL) Per essere entrato nel terreno di gioco nella fase pre gara, alle ore 13,00 circa, assistendo al riscaldamento della squadra e intrattenendosi con alcuni dirigenti della società Pomigliano. In seguito stazionava per altri dieci minuti circa nel recinto di gioco, nello spazio di accesso ai locali spogliatoi, segreteria e sala arbitri. Si avvicinava anche a un collaboratore della Procura Federale, al quale diceva di essersi dimenticato di essere inibito, uscendo poi dalla porta carraia. In seguito, alle ore 13,20 circa, veniva notato dai collaboratori della Procura Federale, all’interno dell’area spogliatoi, dove si intratteneva sino a poco prima che le squadre uscissero per l’inizio della gara; risalendo in tribuna attraverso la porta interna che collega, attraverso una scala, l’area spogliatoi/corridoio alla tribuna; dove si posizionava per assistere alla partita. La sanzione è così determinata in considerazione che il Sig. Raffaele PIPOLA è plurirecidivo e l'infrazione è stata commessa in costanza di esecuzione di sanzione disciplinare. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4 comma 1, 9, 14 lettera m, 18 comma 1 e 19 comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva valutate le modalità complessive della condotta e ritenuta la recidiva specifica fra le condotte - inibizione da scontarsi dopo il termine della sanzione in corso - (Rapp. Coll. Procura Federale). 8^ Giornata non fa trovare l'acqua calda alla quaterna arbitrale fuoriclasse
  13. Leonardo.

    SERIE A - Stagione 2022/23

    a margine, propongo di aprire topic specifico sul Pomigliano e sul suo vulcanico presidente Pipola, perché ogni giornata c'è un nuovo accadimento. Dall'ultimo comunicato (giornata n°8) della F.I.G.C. DIVISIONE CALCIO FEMMINILE relativo ai provvedimenti disciplinari a carico delle Società leggo: Ammenda di € 500,00 POMIGLIANO CALCIO FEMMINILE S.R.L. Per non avere assicurato l'erogazione di acqua calda negli spogliatoi della quaterna arbitrale. Per me vince lui in scioltezza
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.