Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tír Na nÓg

Utenti
  • Numero contenuti

    367
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

584 Eccellente

2 follower

Su Tír Na nÓg

  • Titolo utente
    Lux
  • Compleanno 4 Aprile

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Catania

Contatti

  • Skype
    rydesr

Visite recenti

5.621 visite nel profilo
  1. Continui a semplificare tutto e discernere cose che non sono discernibili, scopo e obiettivo sono la stessa cosa. E citi i vicoli ciechi che sono esattamente ciò a cui mi sono opposto con il mio commento. La realtà è complessa, che la soluzione più semplice sia la più corretta è l'ennesima semplificazione che spiega e risolve ben poche cose. Comunque, io la chiuderei qui. Sei liberissimo di definire inconfutabile il fatto che Mandzukic sia fortissimo e coloro che lo negano incompetenti, non m'infastidisce.
  2. No, critica significa analisi, valutazione, non ha il significato negativo che gli associ tu. Una critica ben fatta è una valutazione oggettiva che tiene in considerazione variabili pro e contro ciò che si sta criticando. Motivo per cui Mandzukic può benissimo essere valutato nelle qualità positive e negative che ha, con equilibrio e senza essere tacciati per incompetenti calcistici solo perché non lo si considera un giocatore fortissimo come tu lo reputi. Secondo punto, il calcio è estremamente eterogeneo, non mi puoi dire che è uno sport semplice perché lo scopo è vincere, perché quella è una caratteristica che accomuna tutti gli sport e ancor più in grande tutte le competizioni, quindi non puoi utilizzarla per definire banalmente il calcio. Nella storia di questo sport abbiam visto innumerevoli allenatori portare avanti un'idea personale di calcio, il che dimostra come sia uno sport che nasce dall'impostazione creativa e soggettiva di schemi, moduli, interpretazione dei ruoli, gusti sulle caratteristiche degli interpreti. Tu banalizzi tutto, la realtà non è semplice, è complessa. In questa complessità esiste la libera espressione dei gusti. Punto numero tre, ti ho citato il real perché tu hai scritto che il calcio non è solo tecnica, scrivendo che se così fosse la juve avrebbe titoli in meno e la nazionale non avrebbe mondiali. Vero, ma questa realtà non esclude l'opposto, e cioè che si vince anche mettendo la tecnica al primissimo posto, e anzi si vince molto di più. E il Real ne è un esempio. Come è un esempio il fatto che la juventus si sta evolvendo verso rose sempre più tecniche, e il suo livello cresce, non decresce. Ieri avevamo Pepe ed era un idolo, oggi Pepe non basta, abbia bisogno di Alves o Cancelo. Oggi abbiamo Mandzukic ed è un idolo, domani (se l'evoluzione continuerà) non ci basterà, e vorremo avere Benzema come spalla del fuoriclasse Ronaldo. Quando il tasso tecnico si abbassa la squadra si involve, e ne è esempio ciò che è accaduto al nostro centrocampo negli ultimi anni. Per il resto sono opinioni contrastanti e ci sta, io rispetto la tua. Ma per favore, smettiamola di parlare di incompetenza calcistica sulla base della critica o meno (equilibrata, specifico ...perché altrimenti si parla di flame) di un giocatore o di un allenatore.
  3. Commento semplicistico, si può tranquillamente capire di calcio e contemporaneamente criticare Mandzukic che è forte ma tutt'altro che incriticabile, e a mio avviso tutt'altro che "fortissimo". Così come è semplicistica l'ultima tua frase. E' chiaro che nel calcio non conta SOLO la tecnica, ma il calcio è uno sport estremamente eterogeneo, ed esistono diversi modi di vederlo, valutarlo o concepirlo. Ci sono squadre che hanno vinto trofei senza mettere al primo posto la tecnica cristallina, verissimo. Ce ne sono altre che invece hanno fatto esattamente questo. Il real degli ultimi anni, che ha fatto incetta di trofei, esattamente come lo definiresti? una squadra che non mette tecnica, qualità ed estro al primo posto? Non mi pare abbiano avuto bisogno di mettere la tecnica in secondo piano per vincere 3 champions di fila. Altro esempio, è innegabile che la juventus cresca di anno in anno, a livello di risultati e qualità del gioco. Tu questa crescita a cosa l'associ? io personalmente l'associo all'aumento costante del tasso tecnico dei giocatori che man mano fan parte della rosa. Cancelo, per esempio, è un giocatore che alcuni definirebbero indolente, per via di alcune giocate superficiali che a volte fa, non è uno che azzecca sempre la scelta giusta...eppure la sua qualità ha incrementato notevolmente il livello della rosa. Altro esempio, il centrocampo. Non siamo mai riusciti a replicare il livello strabordante del centrocampo Vidal-Pirlo-Pogba. Cosa avevano questi tre che non hanno i giocatori che sono arrivati dopo? te lo dico io...il tasso tecnico. Khedira, Matuidi, (giocatori che adoro, premetto) sono straordinari dal punto di vista dell'intelligenza calcistica, del posizionamento, della dedizione, delle scelte di gioco. Ma c'è poco da fare ...gli manca l'estro di Vidal e Pogba, e un centrocampo con loro due non raggiungerà MAI il livello di quel centrocampo. Quindi ci vuole equilibrio, finiamola con sta storia che se critichi (o non critichi) tizio non ne capisci di calcio, di cartine di tornasole e altre sciocchezze. Mandzukic è forte, ha caratteristiche da centravanti atipico che lo rendono molto utile in un campo di calcio, ma ha delle lacune che altri centravanti non hanno, alcune delle quali non da poco. Si può tranquillamente evidenziarlo e contemporaneamente capirne di calcio.
  4. Mandzukic ha un solo problema ...non sa calciare. Non calcia mai da fuori, mai dal limite, quasi mai con il portiere piazzato. Anche nell’ultima di Champions ha sbagliato un paio di tiri che altri centravanti avrebbero calciato molto molto meglio ...purtroppo è una grossa lacuna per un attaccante, dovrebbe essere il fondamentale principale per lui, e invece lo si esalta (giustamente) per corsa, abnegazione, fisicità e gioco aereo. Troppo poco per definirlo un grande attaccante. Dall’altra parte però il calcio è un mondo pratico e non teorico, e nella pratica un attaccante atipico come Mandzukic con le qualità che ha fatichi a tenerlo fuori dal campo, e in questo capisco Allegri. È ormai una nostra bandiera e complessivamente un giocatore importante, e ha tutta la mia stima. Ma per i miei gusti ci sono decine di attaccanti che reputo superiori a lui.
  5. Finalmente un commento sensato. Qui dentro è tutto bianco o nero (non a caso si tifa Juventus). Il croato è un buon attaccante ma ha parecchi limitis, tecnici in primis. Utile in molte circostanze, imprescindibile assolutamente no.
  6. Tír Na nÓg

    L'importanza di Dybala

    A dire il vero neppure io, ma confido ne abbiano poca
  7. Tír Na nÓg

    L'importanza di Dybala

    Hai detto tutto. Alla prima doppietta su grande prestazione si dimenticheranno del “problema Dybala”, e al rogo finirà qualcun altro, colui che ha giocato sottotono le precedenti due gare. Tifosi con la memoria di un geco.
  8. No, è una conclusione superficiale la tua. Da esterno ha la possibilità di toccare più palloni, quindi sembra che giochi meglio. Però è molto più lontano dalla porta e per segnare deve tirare cannonate da fuori, cosa che sa far bene, ma è chiaro che giocando fisso in quel ruolo segnerebbe molto meno. inoltre quello è un ruolo più dispendioso, ieri ci ha giocato nella fase finale della gara, mentre dovevamo rimontare (e quindi con gli avversari tutti chiusi) e contro il Chievo .Quando giocheremo con squadre più forti in cui urgerà anche la necessità di difendersi chi gioca in quella posizione dovrà accollarsi una gran fetta di lavoro difensivo (che per capirci, è quello che fa Mandzukic) che Ronaldo a 34 anni non si accollerà mai di fare costantemente. Infine, Ronaldo si è spostato li quando è entrato Mandzukic, ovvero un altro centravanti. Il ragionamento sensato dice che quando giocheranno entrambi probabilmente si alterneranno le posizioni, in base ai singoli momenti della gara. Se il croato sta in panchina Ronaldo farà sempre la punta centrale a mio avviso. Ruolo che resterà comunque il suo predominante. Ronaldo deve sentire la porta vicina e segnare, perché il gol è tutto il suo mondo ormai.
  9. Concordo più o meno con i voti dell'utente che ha aperto il topic. Buon mercato per le milanesi e le romane, pessimo per il Napoli. La juventus però partendo da una base nettamente superiore ha fatto il mercato migliore di tutte, quindi direi che dormiamo sogni tranquilli. Per il resto parlerà il campo.
  10. 9,5. Per essere da 10 avremmo dovuto o colmare il vuoto numerico sull’esterno sinistro basso, o la lieve lacuna tecnica a centrocampo. Per il resto auspico una squadra che si costruisca stabilmente sul 4231. Sfruttiamo la potenza che abbiamo tra punte ed esterni, e riduciamo il punto debole del centrocampo schierando due uomini anziché 3. In in ogni caso è stato il mercato migliore di questo ciclo, assurdo vedere voti al di sotto dell’8,5 in una sessione in cui acquisti Ronaldo ...il tempo ha già dissolto il valore epocale di tale acquisto, un peccato.
  11. Di Marzio comunque ha appena detto che non esiste alcuna trattativa tra il Milan e la Lazio per Savic. Poi certo, c'è anche da dire che affermava la stessa cosa quando si parlava di Ronaldo alla juventus, ma vabè
  12. Tír Na nÓg

    Ronaldo e Nike annunciano una scarpa "Juventus CR7"

    Può migliorare sotto porta, Villar Perosa insegna
  13. Ma solo io ricordo le vagonate di critiche che subiva regolarmente prima di partire? Ora l’intero forum lo rimpiange? Bho,vabè.
  14. Tír Na nÓg

    Topic tattico, come giocheremo il prossimo anno?

    Come hanno già scritto in tanti la nostra squadra in fase di non possesso si schieracon un 442, ed è li che vedremo Ronaldo centralmente dove prima giocava Higuain. Poi in fase di possesso farà quello che gli piace, se vorrà defilarsi lo farà come lo fa già Dybala, ma verrà a finalizzare tutte le azioni offensive. C’è anche il discorso del modulo da considerare, perché se in fase di possesso giocheremo con il 433 allora si potrà verificare ciò che dici, e cioè che Ronaldo parta largo per poi accentrarsi, ma se dovessimo schierare un 4231 Ronaldo nella posizione e con i compiti che ha adesso Mandzukic non ce lo vedo neanche morto. In quel caso sarà punta centrale a tutti gli effetti. Comunque sia si, si vedrà. Manca poco
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.