Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

CuorediZebra

Utenti
  • Content count

    322
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

174 Buona

2 Followers

About CuorediZebra

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 04/28/1975

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

6,051 profile views
  1. Escludendo gli squalificati di martedì, questa sarebbe la sesta partita di fila con la medesima formazione. Se consideriamo che giocano ogni 3/4 giorni, ho paura per la tenuta fisica ed a questo punto spero che il secondo tempo contro il Milan sia stato un momento di amnesia mentale e non un tracollo fisico.
  2. Senzadubbiamente Dybala in serpentina perchè è un' azione che ha voluto lui, addentrarsi in area di rigore con 3 avversari davanti e dribrarli tutti e tre dimostra capacità uniche. Anche gli altri due sono goal fantastici ma entrambi non avevano un avversario a ridosso e quindi avevano più tempo a disposizione per preparare il tiro
  3. Le cose sono due, o Sarri non è riuscito a trasmettere le sue idee alla squadra, o la squadra non segue Sarri. Credo fortemente che sia la seconda ipotesi, ovvero che i giocatori non abbiano piena fiducia in lui e che stiano facendo il minimo indispensabile. Il problema è che non vi sono alternative di livello con cui poterlo sostituire, a meno che non si ritorni ad Allegri che è ancora sotto contratto. Dopo l' azzardo della passata stagione, non credo che commettano nuovamente l' errore di avventurarsi con un allenatore con difficoltà di adeguamento all' ambiente La storia c' insegna che si vince se un allenatore si immedesima nell' ambiente e diventa parte sostanziale di esso. Lippi, Conte, Allegri sono in perfetta simbiosi con l' ambiente Juve. Ancelotti è perfetto per il Milan Sarri e Gattuso sono perfetti per il Napoli
  4. CuorediZebra

    Napoli - Juventus 0-0 (4-2 d.c.r.), commenti post partita

    Due partite imbarazzanti. Con l' attacco che ci ritroviamo, non siamo capaci di fare un tiro in porta o creare pericolosità in area di rigore. Vanno bene tutte le scuse, ovvero il covid, gli stadi vuoti, ma rimane il fatto che come gioco siamo inesistenti. E' verto che rispetto alla Juve di Allegri, teniamo più palla e ci difendiamo meno, ma non riusciamo a superare la trequarti campo. Poi, secondo me ieri ha completamente padellato la formazione. Dopo quasi 3 mesi d' inattività e dopo aver giocato 3 giorni prima, era evidente che nel finale partita le squadre si allungassero per via della stanchezza, allora mi domando perchè non tenere Douglas Costa e Cuadrado in panchina per farli entrare nell' ultima mezz' ora e spaccare così la partita? Bernardsechi che entra a partita in corso è sempre stato in difficoltà, ma è innegabile che con Sarri è completamente fuori luogo in qualsiasi parte del campo lo si metta. Quest' anno è peggiorato nel suo difetto, ovvero quello di tenersi sempre un tocco di troppo e non prediligere lo scarico veloce, ma si vede benissimo che non è sereno, è impaurito e non sa mai cosa fare con la palla tra i piedi. Abbiamo strameritato di perdere ed oggi sono fortemente preoccupato anche per il campionato
  5. E se Andrea Agnelli e John Elkann si fossero accorti che i consulenti della famiglia Agnelli, ovvero Grande Stevens e Gabetti, oppure Montezemolo e Marchionne (Presidente ed Amministratore nominati proprio da Gebetti in sostituzione di Morchio che aveva tentato il golpe il giorno dopo la sepoltura di Umberto Agnelli) avessero iniziato delle trattative portate avanti da Moggi e Giraudo per la cessione della Juventus? Se i due cugini si fossero visti portar via la loro passione tramandata dal padre e del nonno? A quei tempi non avevano potere all' interno dell' azienda di famiglia per poter bloccare un eventuale trattativa e magari calciopoli era l' unico sistema per tenersi l' amata Juve. In quest' ottica, il valore patrimoniale della società viene messo in secondo piano rispetto al valore affettivo
  6. Infatti non è fallita. Ha subito una forte diminuzione del suo valore, da un valore per quota di 3,70 nel 2001 a 0,98 di oggi, passando per lo 0,15 del post calciopoli. Normalmente la diminuzione di valore di una società quotata in borsa sarebbe un aspetto negativo, ma se non hai intenzione di vendere può diventare un fattore positivo, come per esempio poter ricomprare tramite società affiliate le stesse quote ad un prezzo enormemente inferiore a quanto vendute in precedenza.
  7. In tutti questi anni, molti pareri legali anche di Giuristi di un certo livello sono concordi nel dire che calciopoli è stata una pagina indecorosa di Giustizia se così la vogliono chiamare e questo ci dovrebbe far pensare che quanto accaduto su calciopoli era una ferrea volontà di coloro che l' hanno subita, ovvero della Juventus. A quell' epoca la proprietà Juventus era in piena transizione, dove si stavano delineando due linee proprietarie, da una parte gli eredi di Umbero e dall' altra gli eredi di Giovanni. I rispettivi eredi erano molto giovani (Andrea 31 e John 30 anni) e per quanto fossero preparati in virtù di lauree importanti, erano in piena balia di squali ed avvoltoi ultrasettantenni che non solo sapevano a memoria certi giochi di poteri, ma erano coloro che li avevano inventati e permesso così alla famiglia Agnelli di ritagliarsi quel potere riconosciuto da tutti. Se ci mettiamo l' eventuale ipotesi che Moggi e Giraudo stavano tentando la scalata alla Società Juventus o stavano cercando di offrirla a qualche investitore (Gheddafi ?), è facile comprendere di come calciopoli sia stato l' unico strumento in possesso alla famiglia Agnelli riunita di potersi tenere la Juventus. Premesso che il volere della società fosse questo, per cercare di limitare i danni hanno cercato sin da subito di tirare in ballo la PARITA' DI TRATTAMENTO e se abbiamo ascoltato per intero le parole dell' Avvocato Zaccone in cui sosteneva che la serie B era accettabile, sapremmo che non era quello il senso delle sue parole, ma tale affermazione veniva a conclusione di una relazione in cui esponeva che le richieste sanzionatorie per le altre squadre, confrontate a quelle della Juventus erano enormemente benevole e se vi fosse stata una parità di trattamento anche nella richiesta di sanzioni, la sanzione richiesta per la Juventus doveva essere la retrocessione in serie B e non la retrocessione in serie C1 con 6 punti di penalizzazione come richiesto. Purtroppo l' aspetto della parità di trattamento non è mai stato tenuto in considerazione durante il processo ed è per questo che la Juventus oggi, sia per voce di Andrea Agnelli sia per voce di John Elkann la stanno chiedendo in tutte le sedi opportune. Anche questo aspetto della richiesta di parità di trattamento, ci significa che la proprietà Juventus non ha mai difeso l' operato di Moggi e Giraudo, forse perchè era ritenuto troppo aggressivo o sul filo del rasoio nonostante fosse una pratica utilizzata da quasi tutte le società e, tra le righe dovremmo capire che calciopoli è ritenuto dalla famiglia Agnelli un passaggio in parte giusto ed inevitabile. L' altra parte di Giustizia, ovvero la parità di trattamento la stanno ancora chiedendo
  8. CuorediZebra

    Allianz Stadium a capienza ridotta: fattibile o no?

    Gestire in un ambiente di lavoro è molto più semplice in quanto i lavoratori sono portati al rispetto delle regole, dettate anche dal contesto in cui si trovano. Quando si è in libera uscita invece, sono tutti sca..ati ed il rispetto delle regole va a farsi benedire. Facendo corsi sulla sicurezza negli ambienti di lavoro faccio sempre l' esempio di quando mi capitò valutare una contaminazione con polveri di amianto su due lavoratori. Seguimmo la loro giornata lavorativa per capire dove era la falla e durante le otto ore di lavoro erano impeccabili, usavano i dpi, si attenevano al protocollo e stavano attenti ad ogni cosa e per questo tutto era perfetto. Appena finito l' orario di lavoro, rientravano nelle stanze di decontaminazione, si toglievano i dpi e prima di togliersi la tuta, con il compressore si spolveravano facendo così muovere la polvere di amianto e respirarla. Un errore del genere durante l' orario di lavoro non succedeva mai perchè la loro mente era concentrata nel rispetto delle regole. Come si consideravano fuori dall' orario di lavoro è come se la loro mente si staccava e finiva il dover rispettare le regole. E' come gli infortuni che accadono il sabato e la domenica anche a persone ultraformate in sicurezza. E' la nostra mente che è stata abituata a percepire il pericolo solo durante l' orario di lavoro
  9. CuorediZebra

    Allianz Stadium a capienza ridotta: fattibile o no?

    Ogni posto occupa 50 cm, quindi per avere 1 metro di distanza ci saranno 2 seggiolini vuoti a sinistra e 2 seggiolini vuoti a destra Più si perde 1 posto avanti ed un posto dietro. Quindi per garantire 1 posto se ne perdono almeno 6, quindi lo stadio potrà avere massimo 6.500 persone Il problema poi è lo scaglionamento di entrata ed uscita, per non parlare dei servizi igienici e del bar Tutto è fattibile, ma a che costo?
  10. Chiaramente la decisione tra playoff e congelamento dipende da chi sarà in testa alla classifica. Ovvero se saremo noi in testa, decideranno per i playoff, se invece ci sarà la Lazio o le m...e decideranno per il congelamento
  11. Parliamoci chiaro, tra tutti i centrocampisti a disposizione, solo Matuidi e Kedira hanno inserimenti a sostegno degli attaccanti. Il problema è che Matuidi offre ottime prestazioni fino ad Ottobre poi, calando la forma fisica escono fuori tutte le sue carenze tecniche e diventa inguardabile. Kedira è sempre rotto. L' unico che come mezz' ala potrebbe avere buoni inserimenti è Ramsey a cui manca però ancora un pò di precisione nei passaggi. Betancourt e Rabiot non hanno inserimenti e si limitano a rimanere bloccati nella trequarti A questo punto non rinnegherei il 4-2-3-1 con CR7 unica punta ed alle sue spalle Dybala, Cuadrado e Douglas Costa
  12. Ma come si fa a dire che il rigore era al limite? Il braccio aumentava il volume del corpo ed ha deviato la palla che era indirizzata nello specchio della porta. Rigore nettissimo Per inciso a De Ligt contro il Lecce gli fischiarono rigore per molto meno. Su Cuadrado era rigore netto perchè viene colpito al volto. Come giustamente è stato ammonito Ibra per aver colpito De Ligt, andava ammonito il difensore e fischiato il rigore La regola n. 12 del regolamento parla chiaramente e punisce i colpi al volto con la punizione o con il rigore. Kessie andava espulso perchè colpisce Cuadrado quando la palla era ormai lontana, quindi si disinteressa del pallone e colpisce l' avversario volontariamente. Ormai abbiamo capito che ogni episodio contro la Juve viene interpretato a piacimento, solo perchè essendo 8 anni di fila che vinciamo vorrebbero farci credere che forse sarebbe meglio non vincere ed evitare così le polemiche
  13. CuorediZebra

    Rendere il sistema coerente: rinunciare a Matuidi

    A questo punto della stagione, Matuidi diventa sempre impresentabile. Ad inizio stagione parte sempre forte con una forma fisica smagliante che nasconde le sue lacune tecniche, ma con il passare del tempo, certe mancanze diventano pericolose. Non ha tecnica ed è sempre in ritardo nel controllo del pallone perchè è sempre scoordinato
  14. Non è proprio corretto ciò che hai scritto. Guido Rossi nel 2008 fu chiamato da IFIL per la consulenza su di una acquisizione societaria. Si è trattato di una consulenza e non un rapporto di lavoro con megastipendio, casomai megaparcella. Al di là delle vicende calcistiche, Guido Rossi era un esperto di diritto societario e chi ci dice che magari gli è stata chiesta una consulenza specifica su società che lui conosceva benissimo? Inoltre i fatti sono successivi al 2006. Secondo me, ciò dimostra soltanto che la famiglia Agnelli, quando si parla di affari non guardano in faccia nessuno, nel bene o nel male, nel senso che puntano solo ai loro interessi senza portare rancore o provare disagio verso qualcosa o qualcuno. Cercano il modo migliore per creare profitto.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.