Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

saxon

Utenti
  • Numero contenuti

    3.075
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

2.241 Guru

Su saxon

  • Titolo utente
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

7.826 visite nel profilo
  1. saxon

    De Sciglio è diventato affidabile?

    Ora si fa a gara a dire io l'avevo detto che era un buon giocatore. La realtà è una altra e cioè che de Sciglio quest'anno sembra aver acquisto maggior sicurezza e gioca meglio di quanto facesse l'anno scorso quando divideva con Asabob il primato di giocatore che si prendeva meno rischi nella giocata. Poi è vero che se ti rompi spesso non è facile avere una buona condizione, però io nelle ultime uscite ho visto un ragazzo più convinto dei propri mezzi. Buon giocatore
  2. Finora stagione deludente di dybala. Ok gioca fuori ruolo ma le partite deludenti cominciano ad essere tante. Paulo è un bel giocatore ma deve lui per primo darsi una mossa
  3. Al di là di tutto, ci vuole del coraggio per screditare simeone, un allenatore che ha perso una finale ai supplementari e una ai rigori allenando l'Atletico Madrid. Può non piacere la sua filosofia di gioco e a me non piace sia chiaro, ma il suo valore come allenatore è notevole.
  4. Se uno critica la partita di matuidi mi sa che ha guardato una altra partita. Invece pjanic mediocre come da tempo.. Giocatore da compitino
  5. saxon

    Juventus - Inter 1-0, commenti post partita

    Sempre bello battere i nerazzurri. Gol bellissimo di manzo, grande partita di chiello cancelo benta. Non mi sono piaciuti granché pjanic e dybala.. Menzione speciale per de Sciglio che sta facendo molto bene.. Finalmente lo vedo più propositivo
  6. Ammetto che ad inizio stagione avevo dubbi e pensavo che il tridente ideale fosse cr7 dybala costa. Evidentemente avevo capito poco. Questo è il migliore manzo che abbiamo visto in 4 anni
  7. saxon

    Sky: "Alex Sandro ha rinnovato fino al 2023"

    Vero ma è anche vero che quest'anno Alex sembra aver limato i suoi difetti in fase difensiva.. Non è poco. Se ricordi anche due anni fa, era una furia davanti ma qualche cappella dietro la faceva Ci siamo letti nel pensiero perché abbiamo scritto due messaggi simili (il tuo più articolato)!!!
  8. saxon

    Sky: "Alex Sandro ha rinnovato fino al 2023"

    Giusto così. In fondo Alex prendeva poco più di de Sciglio e rugani, bravi ma non titolari.
  9. Non è che stiamo parlando di cabrini eh... Detto questo un saluto lo merita perché è stato protagonista di 2 scudetti con conte
  10. Cribbio Liam.. La mia stessa identica valutazione.. Detto questo, la mia speranza è che Daniele continui a fare bene quando è chiamato in causa e magari faccia il salto definitivo
  11. saxon

    Giorgio Chiellini: esempio di spirito Juve

    Giorgione grande giocatore, al livello di Leggende bianconere quali gentile Cabrini furino scirea ecc
  12. saxon

    Fiorentina - Juventus 0-3, commenti post partita

    In tutte queste discussioni pseudo filosofiche sul gioco, si perde di vista un sano equilibrio, anche perché poi, pur di avere ragione si arriva ad esempi assurdi. Ci sono secondo me una serie di punti fermi e cioè - la Juve di Allegri ha un gioco funzionale a vincere il campionato e più in generale ad essere competitiva in tutti i trofei che gioca. Chi non è convinto, rifletta sul fatto che in questi anni ha vinto moltissimo e fatto più che bene anche in Champions; - per precisa scelta dell’allenatore, tende a giocare al risparmio, questo non perché in assoluto non sia in grado di giocare un calcio di attacco e anche esteticamente gradevole (quando ritiene lo dimostra), ma perché, nell’ottica di arrivare in fondo in tutte le competizioni, tende a risparmiare energie ogni volta che può. Se per battere la squadra media del campionato italiano è sufficiente impegnarsi 30 minuti, la Juve si impegna 30 minuti, non cerca la goleada a tutti i costi, sprecando energie inutili. E’ la stessa filosofia che aveva il Trap (chi ahimè ha superato gli anta ricorderà sfilze di partite in cui dopo aver fatto un paio di gol nella prima mezz’ora, la juve smetteva quasi di giocare), filosofia che era estremamente produttiva specie in Italia (in un contesto enormemente più competitivo dell’attuale), ma che aveva qualche limite in Europa (non a caso il Trap ebbe parecchie discussioni con Platini che aveva una visione opposta, e per il suo eccesso di sparagnineria, buttò qualificazioni importanti in Europa); - è evidente che per vincere devi, nel lungo periodo, creare più degli avversari (cosa che la Juve, sia chiaro, fa). Dire se faccio 1 tiro in porta e vinco 1 a zero perché l’avversario ne fa 10 ma non segna, sono stato più bravo, è un paradosso. Ti può andare bene 1 volta, 2 volte, ma in altre 9 partite se crei molto meno dell’avversario, alla fine perdi o pareggi. Senza andare tanto lontano nel tempo, l’Inter di Mancini e di Spalletti avevano chiuso il girone d’andata al primo posto, vincendo un mucchio di partite per 1 a zero, giocando molto peggio degli avversari. Quando la fortuna ha iniziato a girare, gli 1 a zero si sono rapidamente trasformati in pareggi o sconfitte e in poche settimane sono passati dal primo al quarto posto
  13. saxon

    Cosa ci infastidisce di Marotta all'Inter

    Ma è ufficiale? Ha già firmato?
  14. saxon

    Fiorentina - Juventus 0-3, commenti post partita

    La cosa divertente di queste discussioni è come molti si facciano prendere la mano e diventino fondamentalisti pur di avere ragione. A ciò si aggiunga che alcuni si bevono alcune parole di Max come fossero Vangelo, non capendo che in quanto toscano e livornese spesso polemizza con i giornalisti, enfatizzando dei concetti ben oltre il suo reale pensiero. Ora la nuova vulgata del forum, vulgata che nasce da alcune interviste un po’ fraintese di Max, è che improvvisazione è bello, schema è brutto. Chiariamoci un concetto: gli schemi esistono e sono indispensabili, altrimenti sarebbe come il calcio dei pulcini in cui vanno in attacco in 10 e nessuno resta dietro. O come nella musica dove se in un gruppo ognuno suona quello che vuole, non si finisce un pezzo che sia uno. E di schemi, intesi come posizioni ben definite dei giocatori, situazioni e giocate ripetute ne applica a iosa anche la Juve di Max, come qualsiasi altra squadra professionistica. Quando Bonucci (o chiello) esce dalla difesa e un altro resta in copertura non è uno schema? Quando sulla fascia vanno in contemporanea due giocatori per cercare di prendere in mezzo il difensore non è uno schema? O quando su punizioni o calci d’angolo i giocatori si schierano in un certo modo, più o meno sempre uguale, non sono schemi? Quando dybala viene a prendere palla a centrocampo per fare il raccordo con gli attaccanti non è uno schema, o se preferite, una ben specifica indicazione dell’allenatore? Quando manzo va sul secondo palo sui cross,per tagliare fuori il difensore più basso perché il centrale va in mezzo o sul primo palo, non è una situazione di gioco provata in allenamento? Ma di esempi potrebbero essercene decine…Per cui dire che la Juve non ha schemi o che gli schemi non servono mi sembra una discussione surreale..Tolte le posizioni estreme che sono insensate (tipo Max è un miracolato/Max è il più grande allenatore da quando l’uomo ha inventato il calcio, gli schemi non servono a nulla/senza schemi non si vince manco negli esordienti), a mio avviso la realtà è che Max, che è un ottimo professionista, prepara molti schemi in più per il centrocampo e la difesa di quanti ne prepari per l’attacco, questo non perché non sia in grado di studiarne di specifici (ha gente nello staff pagata per fare solo quello), ma perché ritiene che in attacco, ferme restando alcune indicazioni generali, sia meglio lasciare maggiore libertà ai 3 tenori (si chiamino dybala/cr7/costa ecc). Come tutte le cose, tale scelta ha i suoi pro e i suoi contro, non è ne buona, ne cattiva a prescindere, da un lato obbliga i giocatori a pensare e magari trovano la soluzione inattesa dai difensori, dall’altra rallenta un po’ il gioco perché ci sono pochi automatismi. A me da spettatore e tifoso l’unica cosa che vorrei migliorasse è la capacità di gestire i contropiedi. Mi da, tra virgolette, fastidio quando vedo i giocatori sprecare malamente dei contropiede, a volte perché non si muovono in maniera coordinata, a volte perché qualcuno sbaglia malamente l’ultimo passaggio. In entrambi i casi credo che qualche allenamento specifico potrebbe portare buoni risultati.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.