Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Cornucopia

Utenti
  • Content count

    4,039
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Cornucopia

  1. Se è così allora l'intervista è stata riportata in maniera totalmente sbagliata. Se ci sono i virgolettati uno si aspetta che siano parole testuali.
  2. Se l'intervista è inutile chissà come si può definire il tuo post Ottime argomentazioni. Difficile controbattere.
  3. Mah veramente ha detto che Ramsey ha fatto passi da giganti enormi in 10 giorni e ha recuperato molto del gap fisico con i compagni. E ha detto pure che se continua così praticamente molto presto sarà in pari. Rabiot ad occhio domani rischia di partire titolare, ci vorranno sicuramente 1-2 settimane perché le possa giocare tutte e tutti i 90 minuti ma non la vedo preoccupante. Preoccupante però è parlare di Emre Can e Rabiot come intercambiabili quando uno gioca a sx e l'altro a dx
  4. D'altronde in un calcio dove la disponibilità di scarico al compagno vicino è spesso garantita, dove il passaggio solitamente è a 10 metri e non 30 e dove c'è grande necessità di pressing e movimento vengono coperte le pecche di Matuidi ed esaltare alcune caratteristiche. Mi prenderò faccine varie ma Matuidi è un giocatore molto più sarriano che allegriano. Se vuole togliergli il posto Rabiot non basterà la maggiore eleganza e tecnica.
  5. Aggiungerei anche Pjanic fermo a tenere la posizione guardando non si sa cosa. Veramente, in quelle azioni ci sono tanti di quegli errori squisitamente tattici da fare ridere. Ma è positivo, significa che col tempo si può solo migliorare.
  6. Giustissimo, ma se alla Juventus non farà quelle uscite mi verrà oggettivamente il dubbio che sia la Juve a fare grandi gli allenatori e non il contrario. Almeno sotto il punto di vista comportamentale. E a quel punto andrebbero riviste tante cose.
  7. Il gol di Lozano è colpa dell'attuazione sbagliatissima da parte dei giocatori (più di uno fa robe orribili tatticamente) di una nuova fase difensiva completamente opposta a quella precedente. Allegri non c'è più quindi colpe non ne può avere. Però è chiaro che sì, passare da un estremo all'altro non può essere mai una transizione indolore o leggera. Se si riflette un attimo si capisce che è così. Le abitudini si possono modificare ma ci vuole tempo.
  8. Se ti riferisci al gol di Lozano (non ricordo l'ordine dei gol ad oggi, quindi credo sia quello il secondo) la colpa è del fatto che la fase difensiva era a farfalle con Danilo in primis alto a fare non si sa cosa. Solo che pochissimi lo hanno sottolineato. Non è colpa di Danilo che semplicemente si deve adattare in primis al calcio italiano prima che a Sarri. Ma non può essere colpa nemmeno della fase difensiva alta se il tuo terzino sale senza motivo perché ancora ha appreso il 10% di quello che c'è da conoscere. Per non parlare poi del povero De Ligt che meriterebbe un discorso a parte.
  9. Con tutto il rispetto, i miei appunti su questa intervista sono evidenti, tuttavia criticare le due finali raggiunte è una roba che non si può sentire. Senza quelle due finali non avremmo avuto una crescita economica così veloce, il chè avrebbe probabilmente significato niente Ronaldo. E tanti altri. Poi capsico il tuo discorso, prenderne 7 non è bello, e non so dirti se quella squadra avrebbe fatto meglio sotto un altro allenatore, però se ci pensi a freddo realizzerai che Agnelli è conventissimo di aver raggiunto due finali. Il tifoso ovviamente almeno una ne avrebbe voluto vincere però dire che era meglio non farle, questo no.
  10. Non voglio discutere della gestione del gruppo di Allegri o delle sue capacità di gestione visto che sono di molto lontani dal punto da me sollevato. Alla società in questi anni è andato bene tutto, finanche le illazioni deliranti dei vari Ziliani, figuriamoci se mai potrebbe aver qualcosa da dire su una dichiarazione "sottile" e apparentemente innocente di Allegri che noteranno anche in pochi. Non esiste. Per me, poteva esprimersi meglio. Non cambia assolutamente nulla nè del passato nè del futuro tutto ciò, di certo non sarà questo a far cambiare opinione a nessuno.
  11. Con tutto il rispetto più che edulcora, viene abbastanza travisato il tutto. Una cosa è usare eufemismi, l'altra è fare intendere che sia stata decisione condivisa. Quella si chiama balla. Ora io non mi aspetto di certo che se ne esca fuori dicendo "eh sì, mi hanno esonerato, cosa vuoi che sia, capita", non sono stupido, ma ci sono infiniti modi diversi per dire che il progetto era agli sgoccioli senza far intendere che in qualche modo Agnelli, in 7 giorni, gli abbia fatto vedere la "luce" e di pace e accordo si siano lasciati. Dopo il Milan non si prese alcuna pausa reale visto che esonerato a gennaio cominciò subito a lavorare a luglio. Per un caso quasi fortuito visto il fattaccio di conte? Certo, ma ancora di più a riprova che semplicemente stava lì ad aspettare l'opportunità al volo e non c'era nessuna vera volontà personale di prendersi una pausa. E nulla di male c'è in questo, basta essere coerenti e onesti e non far trasparire altro. Non è questione se abbia fretta o meno. Per quanto mi riguarda può evitare di allenare per 10 anni e poi tornare con contratto quinquennale alla Juve se la dirigenza lo ritenesse opportuno ma ripeto, non è quello il punto. Trattandosi di un solo anno di contratto, se la scelta fosse stata realmente condivisa Allegri avrebbe potuto tranquillamente accettare lauta buonuscita per tornare ad allenare subito e fondamentalmente prendere anche più soldi come totale. Evidentemente mancava sia la volontà condivisa di finire, sia offerte per l'allenatore che comunque si ritrova in pausa forzata. È la mancanza di questi due elementi a portare a questo risultato. Tu parli di non giudicare un contratto, ma il mio era solo un passaggio logico per sottolineare come qualcosa non quadra nella "ricostruzione" di Allegri, per essere buono. Che "abbiano deciso" così non lo sai con certezza. Sai solo che è andata così, cosa molto molto diversa. Che la Juve sia tranquilla a pagare due allenatori e che Allegri sia tranquillo a ricevere lo stipendio da fermo è un'ovvietà e la cosa non mi tange, non era quello il punto della discussione.
  12. Intervista che poco dice, tante banalità su cui non si può dire nulla. Tuttavia mi sembra ingiusto far passare la scelta come "fatta con la Juventus", perchè se ci fosse stata intesa fra le due parti, Allegri avrebbe potuto anche evitare di prendersi l'ultimo (oneroso) stipendio o quantomeno accontentarsi di una lauta buonuscita per tornare ad allenare subito, stipulando un altro contratto con un'altra squadra e prendendo anche più soldi come totale nell'anno 2019/2020, senza per altro rimanere fuori dal giro. D'altronde lui stesso aveva detto di essere in attesa di una chiamata, che poi fino a giugno ovviamente non c'è stata e solo da allora ha cambiato versione inserendo questa famigerata "pausa". Parole su questa "pausa" che poco quadrano inoltre con quello che Allegri aveva in testa pochissimo prima di essere, a tutti gli effetti, ma solo sibilato, esonerato. Insomma, grazie Allegri, ma rimaniamo coerenti per favore, che poi attrarre antipatie nel mondo di oggi è un attimo.
  13. Il problema non è Lautaro. Il problema è che Lautaro ne segna 3 al Messico e poi in Italia sbatte contro la difesa del Cagliari, Dybala ormai nemmeno al Messico riesce a farne uno! Il rischio di perdere mentalmente il giocatore è altissimo. Speriamo in Sarri.
  14. Un rinnovo per un anno a cifre inferiori per me ci può stare. Peserebbe poco sul bilancio, non si lamenterebbe se andasse in panchina o in tribuna, può fare più ruoli. Dovessero prendere un terzino e un'altra ala invece no.
  15. Dopo la sua convocazione in CL era indubbio stesse già discretamente.
  16. Certo che la Juve 40 anni pure per pubblicare una mezza lista
  17. Cornucopia

    Juventus - Napoli 4-3, commenti post partita

    Ma basti pensare che con Allegri il Parma aveva fatto 2-2 e solo un miracolo com Bernardeschi ci ha dato la vittoria. Ecco perché mi viene un po' da sorridere quando si vuole tirare i piedi a questa vittoria, che dà 3 punti sanguinosissimi, una roba che tra 3 mesi ne continueremo a parlare.
  18. Cornucopia

    Juventus - Napoli 4-3, commenti post partita

    Mertens comunque per diversi motivi mi dà l'idea del represso. Con tutti quei milioni in banca essere pure un nano malefico dentro è una brutta roba.
  19. Cornucopia

    Juventus - Napoli 4-3, commenti post partita

    A memoria se non ricordo male il Napoli ha avuto la seconda miglior difesa quando c'era Sarri. Senza Chiellini e con De Ligt colpevole due volte purtroppo oggi è andata anche di lusso. I napoletani come metro di paragone dopo che Sarri ha permesso a De Laurentis di fare bocca grossa su Koulibaly che vale secondo lui mille miliardi di milioni (è con Sarri che è cresciuto prima era mediocre) li lascerei perdere. Con tutto che io la zona non la userei nemmeno. Ad agosto il match analysis onestamente conta poco con tutto il rispetto, che in panchina ci sia Sarri o Allegri, perche, come diceva il nostro ex allenatore, nelle prime partite conta solo portare a casa il risultato non importa come, perché sono sempre partite velenosissime. Sue parole e non mie. Figuriamoci in queste condizioni.
  20. Cornucopia

    Juventus - Napoli 4-3, commenti post partita

    L'allenatore in panca non c'era. Ancelotti ha fatto dei cambiamenti che hanno anche messo un po' di apprensione. Martusciello è il secondo allenatore per un motivo. Non è adatto a dirigere un match di questa portata. Per capire che si è stanchi e dire alla squadra che bisogna fare certi accorgimenti ci vuole un input diretto, sono cose che cambiano in pochi minuti. E se non sei in panchina non le puoi fare. Queste cose alla Juve sono ammissibilissime se arrivi il 31 agosto ancora sulle gambe fisicamente e schiatti il secondo tempo (ci sta tutto, anzi ottimo così perché altrimenti poi si esplode e febbraio), senza allenatore in panca da mezzo mese, con il tuo capitano e top 3 difensore al mondo con un crociato rotto e con tutto un nuovo calcio da assimilare per cui lo stesso Sarri ha detto ci vorrà settembre. Forse non avete ben capito in che condizioni del cavolo arrivavamo a questa partita. Anzi sicuramente non avete ben capito, dovreste fermarvi a pensare. Una. Roba. Da. Film. Horror. Tutto male prima della partita. 3 punti sanguinosissimi in chiave scudetto, peseranno come un macigno. La Juve di fine settembre sarà un'altra storia, le partite che vinceremo ad allora e dopo non avranno lo stesso peso di questa vittoria anche dovessimo rullare Inter e Milan 72 a 0.
  21. Cornucopia

    Juventus - Napoli 4-3, commenti post partita

    kaedes non l'ha detto nessuno ma ad un certo punto De Ligt aveva evidenti crampi ed è entrato pure lo staff sanitario. È massiccio e deve ancora entrare nei meccanismi, in più dopo il 65esimo praticamente se avessimo avuto un cambio da fare l'avrebbe chiesto. C'è da dire che l'intera squadra dopo il 65esimo è scoppiata ma era successo pure a Parma. Solo che il Parma non vale un settimo del Napoli. Ci vorrà tempo ma onestamente vincere queste prime partite è l'unica cosa che conta, perché in autunno queste problematiche IN TEORIA non ci dovrebbero essere; anzi, è buono e fisiologico che ci siano ora perché solitamente le squadre che sono fisicamente perfette ad agosto scoppiano 5 mesi dopo
  22. Sisi vagamente le conosco pur non avendole mai utilizzate, la mia domanda è se sono state introdotte quest'anno negli allenamenti Juve o se erano presenti anche l'anno scorso
  23. Qualcuno che seguiva gli allenamenti lo scorso anno può fare un rapido raffronto? Ad esempio queste sfere nere enormi sono una novità oppure no?
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.