Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

SethRollins21J

Utenti
  • Content count

    483
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

SethRollins21J last won the day on March 4

SethRollins21J had the most liked content!

Community Reputation

1,682 Guru

About SethRollins21J

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 01/21/1990

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Manco a farlo apposta, l'ho scritto ieri sera nel topic su Del Piero. "La 10 a uno che nella partita più importante della sua carriera e della nostra storia recente già pensava a un'altra squadra." Si era capito senza bisogno che lo dicesse. Peccato, a volte basterebbero 90 minuti di concentrazione assoluta per vivere una vita da leggenda.
  2. Solita classe Zazzaroni. E' come dire "come ti permetti di dire che il mio SUV inquina? Nel 1982 ho riciclato una bottiglia di birra nel vetro e le ossa del pollo le ho buttate nell'umido!" Si farebbe tagliare l'organo riproduttivo pur di fare un passo indietro e semplicemente ammettere di averla fatta fuori dal vaso.
  3. A dire il vero, almeno per le notizie che mi arrivano dal UK, Johnson sta perdendo molti consensi e ora ci sono circa 6 punti tra lui e i Labour (si è partiti con un margine di circa 12-13) il che potrebbe portare a un nuovo stallo nei Commons. Si è risollevato solo negli ultimi giorni (a livello politico, non per quanto riguarda i cittadini disposti a votarlo) perché alcuni MPs del Brexit Party hanno abbandonato Farage per rientrare nei Conservatives. Al di là della politica comunque, non sto dicendo assolutamente che gli inglesi non siano razzisti. E non solo, hai mai visto le domande di una tipica Job Application americana, ma anche per Applications ufficiali di organi governativi US? Nel 99% dei casi la prima domanda è "Di che razza sei?", una cosa che se venisse chiesta in Italia probabilmente ci verrebbe fatta a parte una puntata della D'Urso. Il razzismo c'è ovunque. La differenza è l'approccio. C'è voluto oltre un ventennio di abusi ripetuti in Italia per costringere la lega ad uscirsene con una nota congiunta contro il razzismo (che di fatto non risolve nulla ma è un inizio). In America basti la storia di Donald Sterling e di come ha perso i Clippers per capire a certi livelli come intendono il razzismo. In Italia manca cultura soprattutto da un punto di vista storico e sociale. L'italiano medio che vede una persona di colore passargli vicino per strada si mette la mano sul portafoglio e lo fissa almeno per mezzo secondo semplicemente perché, essendo ignorante in materia e non abituato a una certa multiculturalità, lo percepisce come diverso e quindi a lui estraneo. E' questo che va cambiato, ed è questo che non succede in altri paesi. Se lì sono razzisti sono razzisti e vanno emarginati, punto. Qui, al di là dei veri razzisti, ce ne sono molti che invece si potrebbero rieducare perché sono semplicemente ignoranti che ritengono che il razzismo sia normale così come sia normale quel titolo.
  4. Io sono ignorante su molte cose, ma ciò non significa che sia cattivo. Semplicemente "ignoro", perché ho studiato alcune cose ma non altre. Ho un diploma in ragioneria, ti so fare il 730, ma non saprei aggiustarti la lavatrice, perché ignoro come funzionino a livello tecnico. Se quindi di una persona dico che è ignorante non la sto insultando, semplicemente riconosco che "ignora" certi argomenti e le loro sfaccettature. Ciò che dici è giusto, sul processo (molto) a rilento che l'Italia e gli Italiani hanno sperimentato nell'approccio all'integrazione. Ma come lo risolvi nel concreto? Anche solo prendendo ad esempio le più grandi battaglie nel mondo del calcio, com'è andata? Fai la campagna contro la pirateria online ---> "Nah vado col pezzotto, sky costa troppo!" Fai la campagna contro le maglie tarocche ---> "Nah, €80 sono troppi, su Aliexpress la trovo a €15!" Fai la campagna contro il razzismo ---> "Tanto anche da bianco ci starebbe sulle balle, però visto che è nero possiamo insultarlo per quello, tanto è la nostra cultura ultras, ci sta" Se liquidiamo il tutto con "vabbe tanto son solo ignoranti", senza indignarci e segnalare ciò che non va, allora non la risolvi mai.
  5. Hai detto che il mio era un commento di M, ed era un commento dove sostenevo che l'Italia è un paese di M per, tra le tante cose, i rinomati problemi col razzismo del quale l'oggetto di questo topic e molte delle risposte ne sono il perfetto esempio. Non ho fatto alcuna accusa, era tutto in chiave ironica per farti capire che un titolo del genere è solo la punta di un iceberg che alla base ha situazioni politiche, storiche, ed è fomentato dalla stessa politica del giorno d'oggi. Il tuo basilare "bel commento di M." mi ha dato semplicemente l'idea che pensassi che il problema sono io e tutti quelli che dicono quella frase, anziché una testata nazionale che se ne esce con un titolo razzista e fuori contesto. Tutto qui. Se avessi argomentato un po' di più probabilmente ti avrei dato una risposta non ironica e più conforme a una società civile e ad uno scambio pacifico di opinioni.
  6. Non sai quante cose ho dovuto spiegare io alla mia ragazza americana quando viene a trovarmi in Italia! Una volta siamo andati in una specie di Luna Park e c'erano diverse bandiere confederate. E' rimasta shockata nel vedere bambini che si facevano le foto con quelle bandiere e le compravano anche. Davvero qui la gente non sa una beata mazza di storia o di cose al di fuori del proprio 'orto di casa'. E' avvilente in ogni senso e alla fine influisce ovviamente sulla vita di tutti i giorni.
  7. Ti chiedo scusa se ho urtato la tua sensibilità nazionalista... Mi farei perdonare regalandoti un tricolore, ma li ho usati tutti per festeggiare gli scudetti degli ultimi 8 anni. Tanto tempo fa ne avevo anche un altro, ma lo regalai al leader e fondatore della Lega del tempo, che lo usò per pulirsi le sue parti intime ahimè! Se vuoi ho una Union Jack, in fondo possiamo sventolare anche quella dato che se non fosse per gli inglesi a quest ora probabilmente parleresti tedesco e saresti in un campo di concentramento (tanto vuoi che scavando non troviamo un ebreo nel tuo albero genealogico? O magari un mulatto stile Smalling.. O chissenefrega, tanto non sei tedesco quindi ci saresti finito comunque!) Ti senti un po' "preso in giro" da questo commento ironico? Ecco, questa è la sensazione che una persona normale ha leggendo un titolo così idiota come quello del CDS. Non è che se c'è un problema e lo nascondi sotto il tappeto allora sparisce eh. Ho viaggiato (poco in confronto a tanti altri e spero di farlo di più) e ho vissuto un po' fuori, e posso dire che non ho trovato da nessuna parte una situazione come quella italiana. Persino nello stesso Regno Unito dove i Conservatori hanno la maggioranza (in calo, ma sempre maggioranza) nonostante i tanti problemi e il caos della Brexit, persino lì NESSUNO se ne uscirebbe con una cavolata del genere e soprattutto, se succedesse, la condanna sarebbe universale. Qui stiamo a discutere sulla gradazione di melanina nella pelle di Smalling o sul fatto che il Black Friday sia finito da una settimana.
  8. Infatti il razzismo si nutre di ignoranza. Io sono per metà inglese, passo diversi mesi a Manchester, e anche da lì oggi mi sono arrivati alcuni messaggi riguardo a questa 'notizia' di gente shockata. Questo è il vero impatto che, su una società CIVILE e NORMALE, un titolo del genere avrebbe. Qui invece si discute sul fatto che "è razzista perché il Black Friday era settimana scorsa" o "beh ma Smalling è mulatto, non è proprio razzista come cosa"... Boh, poi vedi che la maggior parte della gente vota Lega allora si capiscono tante cose. Alla fine il calcio è lo specchio del paese in Italia, bel paese di M. Però se ti azzardi a dirlo diventi in automatico comunista e ti invitano "ad accoglierli a casa tua"
  9. Rendiamoci conto che qui dentro Del Piero è stato insultato e bistrattato a più non posso in favore del tizio col gatto in testa. La sua numero 10 è stata data ad uno che è stato qui in vacanza, ad uno che la vacanza l'ha fatta in quella che sarebbe dovuta essere la partita più importante della sua storia e della nostra storia recente puntando i piedi per tornarsene nella sua Argentina, e ad un ragazzino che ha azzeccato 1 partita in 3 anni e che ora sembra rinato dopo una cura chiamata 'topa argentina' (sì, sono serio). Si è festeggiato come una Champions l'arrivo di un altro over 30 che dà sempre più l'idea di essere venuto qui in vacanza, dandogli il titolo di giocatore più forte che abbia mai vestito la nostra maglia dopo un tap in a porta vuota col Sassuolo. Si è persino fatto tornare un portiere a fine carriera da ormai almeno 3 anni pur di accontentare il suo ego. In dirigenza non è stato manco mai preso in considerazione, manco come ambasciatore o juve legend, un ruolo ricoperto persino da Davids che (con tutto l'amore per il pitbull) in carriera di certo non è stato l'esempio dello Juventino Doc. Non sapessi che Angelli si è comportato come un piccolo uomo con la sua stessa (ex) moglie tradendola con la fidanzata di un ex dipendente, avrei giurato che Del Piero sia andato a letto con lei perché davvero non vedo altre motivazioni per le quali debba stare fuori dal mondo Juventus e debba essere così 'snobbato' anche da molti dei suoi stessi tifosi. Solo il meglio per Alex, se ho amato il bianconero in vita mia è solo merito suo. Una parte della mia fede se n'è andata col suo addio, niente è mai stato più lo stesso, e spero che un giorno possa tornare. Questo record battuto da Kane è solo una delle tante dimostrazioni di come, forse sempre troppo tardi, ci renderemo conto che il più forte giocatore e il più grande uomo ad aver vestito la nostra maglia portava la 10, delle basette da fantascienza, e aveva una classe da tramandare per generazioni.
  10. Leggendario. Qualcuno si ricorda chi diede l'input di farlo? Mi sembra Moggi ma è passato tanto tempo e potrei sbagliarmi. Comunque seriamente non c'è neanche da discutere qui dai, non c'è alcuna esagerazione. Questa è una vaccata assurda che se fosse stata fatta in un qualunque altro paese NORMALE domani il CDS venderebbe 0 copie, che manco la famiglia di Zazzaroni lo comprerebbe. Volevano fare i brillanti con i loro soliti doppi sensi da bambini, senza manco rendersi conto (vista la loro lapalissiana ignoranza) che una battuta con connotazione razzista non è la scelta editoriale giusta da fare. Mi stupisce davvero che siano ancora in edicola vista la crisi dei lettori (chi diavolo compra ancora i giornali?) ma sopratutto visto che (anche prima di Zazzaroni) sono ormai almeno un paio di decenni che non fanno informazione e sono i peggiori nel loro lavoro.
  11. Dice quello che hanno pensato e detto in molti, il problema è che se sei il capitano della JUVENTUS parlare così è semplicemente imbarazzante ed espone la società ad ogni tipo di attacco. Come la possono ricevere in Spagna? Accusi di corruzione il Real Madrid, e lo fai da capitano di una squadra condannata per aver comprato gli arbitri. A loro non interessa e manco conoscono tutte le sfaccettature di calciopoli, scavano e contrattaccano appellandosi a dati oggettivi che, condivisibili o meno, quello sono. E questa è solo una delle tante polpette che potrebbero piovere dopo delle dichiarazioni del genere già riportate dai principali organi sportivi internazionali. Non sei un tifoso Giorgio, non puoi e non devi esserlo o finisci per fare cavolate come De Rossi quando sull'onda dell'emotività si faceva espellere in un derby sì e nell'altro pure. Questa è una vaccata grossa a livello diplomatico, ed è ancora più grave che l'abbia fatto non per la squadra ma di fatto solo per leccare e coccolare un giocatore che non ha comunque futuro da noi nel lungo periodo.
  12. sarei felicissimo di essere smentito in tal caso, e ripeto fino allo scorso marzo non avevo nulla da dirgli. Ha sbagliato le sue occasioni anche con l'Ajax ma i gol li ha fatti lui, e non è colpa sua se la squadra in generale se l'è fatta sotto al primo acuto di alcuni ragazzini che poi l'hanno presa in quel posto al 94' dal Tottenham. Ma non è neanche più una questione di Marzo (è dal 2016 che CR7 o no, qui vive la leggenda puntualmente smentita del 'a marzo si volerà' ) o Aprile o quel che è. I soldi li prende ogni mese. Sul campo, LUI, vuole giocare ogni partita. Se non hai l'intelligenza per capire che a una certa età il tuo corpo non può più reggere certi ritmi, finisci come Ibrahimovic che dall'alto del suo ego si crede il dio sceso in terra (per non aver centrato manco i play off MLS) in una città che ha visto gente come Bryant, Johnson, e che considera il calcio in generale come l'italiano medio considera il calcio femminile. Ronaldo, come Ibrahimovic lì con le dovute proporzioni, ha perso e sta perdendo sempre più la percezione della realtà, e molti tifosi coi paraocchi lo stanno seguendo. Questo è molto pericoloso per alcuni. Io francamente, specie negli ultimi anni, mi sono distaccato parecchio. Non me la prendo più di tanto, nello scorso weekend addirittura non mi è poi dispiaciuto troppo del 'sorpasso' che era nell'aria da qualche settimana, sia perché ci ho vinto un centone sia perché 1 punto a dicembre non significa nulla specie con ancora lo scontro diretto in casa da giocare. Però davvero, specie qui dentro, vedo gente che ci sta male 'fisicamente' per queste cose. Quindi cerco un attimo di parlare in maniera un po' più schietta e diretta anche per 'preparare' certa gente nel caso in cui poi la mazzata arrivi davvero. Il calcio, ma specie la Champions che è quella che qui dentro interessa più di tutto, è strano davvero. Non ci vuol nulla che per dire un Napoli senza manco l'allenatore per chiulo o chissà cosa vada più avanti in Champions di noi, o anche l'Inter, e CR7 non ricompaia non solo a marzo ma manco ad aprile e maggio. Così come non ci vuol nulla che succeda anche il contrario eh. Mai come oggi i 'nomi' non significano granché, si deve giocare partita per partita e gente con la mentalità di Ronaldo (il Ronaldo di oggi) è destinata a fallire perché si crede già in diritto di avere tutto. Ripeto, ad oggi a me sembra solo una persona deleteria sia come atleta che come apporto personale, poi spero davvero di sbagliarmi.
  13. Mi riferisco in generale al suo atteggiamento degli ultimi sei mesi circa, e probabilmente anche prima solo che eravamo troppo acciecati dal fatto di averlo in squadra che non ce ne siamo resi conto. Potrei fare decine di esempi; rimanendo nell'ambito del Pallone D'Oro, lo scorso anno anziché complimentarsi con uno con cui ci ha giocato per anni (anche se il premio era immeritato) o almeno stare in silenzio, ha mobilitato tutti dagli account ufficiali del Portogallo, alla famiglia, amici, testate amiche, etc.. Per farsi fare l'omaggino col post, foto, scritta al "miglior giocatore al mondo." Ripeto, a me dà l'idea di avere la stessa sensibilità di una tredicenne in preda agli ormoni alle prese col fidanzatino idiota a scuola. E' allucinante che un'azienda vivente come lui dipenda così tanto dall'opinione che gli altri hanno di lui. La realtà è oggettiva, e dice che da almeno 6 mesi ad oggi Ronaldo fa pena sul campo, sia per demerito della squadra che per demeriti personali (non è colpa di Allegri o di Sarri se non centri manco la porta nella maggior parte delle punizioni, se non riesci più a superare un uomo manco quando sei in vantaggio di diversi metri, o se sbagli gol sulla linea o a porta vuota). Se mi tolgo gli 'occhiali da tifoso' e ragiono a bocce ferme, noto che del Ronaldo che ho tanto odiato avere contro ai tempi del Real Madrid c'è solo il nome e la faccia. E ok che la Juventus non è il Real Madrid, ma anche lui non è più quel Ronaldo, e penso che sia ora che se ne renda conto pure lui perché così non solo è un peso per noi ma lo sarà anche per il prossimo club in cui deciderà di svernare, oltre che per le sue smisurate e (ad oggi irrealistiche, se crede di essere il migliore al mondo) ambizioni personali.
  14. Al netto di tutto, chi è l'idiota che ha messo il Galà del Calcio la stessa sera del Pallone d'Oro? Cioè se tipo Ronaldo avesse vinto il Pallone d'Oro che facevano, FaceTime con Parigi? Detto questo, a me questo Ronaldo non piace per niente, e lo dice uno che (ora rimpiange) il giorno dopo del suo annuncio aveva già messo nel carrello 200€ di maglie col suo nome eh.. Purtroppo i nodi vengono sempre al pettine, e prima o poi arriva sempre il momento di affrontare la realtà. Dopo 1 anno e mezzo, questo Ronaldo è lontano parente anche solo di quello visto nel Real Madrid non solo di prestazioni ma anche e soprattutto di testa. Io lo trovo ridicolo che una persona che da sola fattura più del PIL di molte nazioni del mondo abbia bisogno di essere coccolato ogni dannato istante da tutto il suo 'entourage' per ogni minima vaccata. Si facesse un bagno di umiltà perché se è vero che la squadra ancora non ha un gioco lui è un fantasma che si fa annullare anche da un Conti qualunque, e da un 5 volte pallone d'oro non ti aspetti questo a prescindere. Poi la storia dei tifosi che non gli hanno dedicato un coro, lo stadium mezzo vuoto, etc... Lo stipendio gli arriva tutto e per intero, se deve essere un peso giocare con noi che se ne vada, cosa che mi sembra alquanto probabile ormai. Ora datemi pure dell'interista mi raccomando eh
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.