Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

SuperTalismano

Utenti
  • Content count

    7,295
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,319 Eccellente

About SuperTalismano

  • Rank
    Talismano
  • Birthday 05/13/1996

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Messina

Recent Profile Visitors

2,265 profile views
  1. Se imparassero a restare alti, soffriremmo molto di meno. Purtroppo dal 70' in avanti, se stiamo in vantaggio, centrocampisti e difensori si chiudono sulla propria trequarti, lasciando il pallino agli avversari di turno. Fosse una richiesta di Sarri mi incacchierei con lui Ma visto che gli urla in quasi tutte le lingue del mondo di alzare il baricentro (cosa che poi ripete pure in conferenza stampa), e questi non lo fanno (non so se perché "*" o perché sono con la lingua di fuori) direi che in estate Paratici ( se ne è in grado) deve fare un bel repulisti generale di 6/7 titolari, gente già sulla trentina che evidentemente non conosce altro modo di difendersi se non quello di stare in 10 a ridosso della propria area di rigore
  2. Quando si abbassano per indurre gli avversari a venire avanti, Salah e Mané si trovano nella propria metà campo. Poi recupero palla, e partono in avanti 4 o 5 giocatori (Salah, Mané, Arnold, Robertson e Firmino) lancio lungo di Van Dijk (o Allison). La palla corre, ma quei 5 devono avere polmoni di ferro e gambe d'acciaio per fare quello che fanno (oltre alla tecnica per stoppare in tempi ragionevoli quel pallone, per non gettare alle ortiche la superiorità numerica venutasi a creare Poi questa non è l'unica situazione di gioco dei Reds (spesso giocano palla a terra restando con la palla nei piedi per diversi minuti) ma in questi casi (quando aspetti basso per poi ripartire) serve che i tuoi attaccanti/esterni abbiano la forza di reggere i ritmi alti del gioco Immagina una situazione del genere da noi: chi ha il passo per ricevere un lancio lungo di Bonucci? Douglas Costa, Ronaldo, Cuadrado, forse Dybala e Bentacur. E tra questi uno è sempre infortunato (Costa), un altro fa il terzino per necessità (Cuadrado)
  3. Anche Pjaca, visto che il croato in Coppa Italia ha giocato, mentre Emre no
  4. SuperTalismano

    Pjaca sempre più vicino al Cagliari: accordo a un passo

    Trequartista. Mi pare che dopo gli infortuni abbia perso lo spunto dell'esterno, ma la qualità nei piedi è la stessa, e il senso della posizione pure. Farlo evolvere come trequartista potrebbe essere utile anche in chiave prossima stagione, nel caso torni da noi
  5. Che ci siano diversi modi di vincere è ovvio Che quello di ieri non basti per l'Europa è certo Che l'idea di gioco di Sarri, messa in pratica al 100% e con giocatori il più possibile adatti alle sue idee non ci permetterà di vincere in Europa (quando la medesima idea, ha permesso al Chelsea di vincere l'Europa League) non credo sia vero, anzi Pure a me piace come gioca il Liverpool. Ma se già fatichiamo a fare un gioco di possesso (dove in teoria si corre meno) figurarsi farne uno a tutto campo con gente come Matuidi, Rabiot, Khedira, Emre Can o Pjanic. L'unico centrocampista "verticale" che abbiamo è Bentacur
  6. Io credo abbia messo dentro Higuain per aiutare il centrocampo, e Douglas per ridare verve all'attacco. Il Pipita è l'unico attaccante in grado di sacrificarsi (non lo fa Ronaldo, perché è Ronaldo. Non lo fa Dybala, perché non ha la resistenza per farlo. Non lo fa Douglas, che nemmeno sa cosa sia la fase difensiva) rientrando a centrocampo, e aiutando a far salire la squadra Poi su Dybala c'è da dire che in un paio di occasioni abbiamo subito proprio sulla fascia destra (da cui sono arrivate molte delle "occasioni" del Parma), segno che probabilmente non ce la faceva più a fare la doppia fase aiutando Cuadrado (anche considerando il fatto che Rabiot e Pjanic ad un certo punto sono scomparsi dal campo, sia in fase difensiva che in fase offensiva)
  7. Veramente uscito Paulo abbiamo avuto altre due nitide occasioni da gol con in campo Ronaldo, Higuain e Douglas Inoltre, già con l'argentino in campo la squadra si era abbassata molto (e di certo non per colpa di Paulo, ma perché ad un certo punto i centrocampisti hanno smesso di giocare, tolto forse il solo Matuidi)
  8. Io rispondevo alla tua affermazione secondo cui è un miracolato. Miracolato è chi (faccio due nomi, Filippo Inzaghi e Montella) sfruttando il proprio nome ottiene una panchina d'alto livello ad inizio carriera (il Milan il primo, la Roma il secondo). Non chi ci mette 20 anni ad arrivare al top (e che quindi viene valutato per più tempo dai vari direttori sportivi, presidenti, addetti ai lavori vari) Poi ovviamente neanche sono da paragonare Zidane e Guardiola con Sarri (c'è una differenza abissale tra i primi due e il terzo, anche di età). Ma appunto contestavo la tua affermazione sul fatto che sia miracolato. Per me ha molti difetti (una comunicazione stentata, un'ortodossia tattica spesso esagerata, una rigidità durante le partite per cui difficilmente cambia piano tattico) ma l'essere miracolato non rientra tra i suoi difetti (IMHO)
  9. Ovviamente eravamo più solidi, e il motivo è che difendevamo bassi. Quest'anno praticamente giochiamo sempre nella metà campo avversaria, è questione di idee dell'allenatore. Giuste o sbagliate che siano queste idee, la differenza si vede eccome. Poi ognuno ha le sue opinioni Io preferisco una squadra più alta, anche rischiando di prendere più gol (non tanto e non solo da un punto di vista meramente stilistico, che è appunto opinabile, ma perché secondo me per vincere in Champions, o comunque per giocartela a viso aperto, devi imparare a tenere alto il baricentro, a difendere alto, a palleggiare e a dialogare più nella metà campo avversaria che nella tua) Poi ovvio, se usando questa tattica usciamo con il Lione, è evidente che la cosa non ha funzionato. Ma finora (al netto del gioco, che uno può valutare piacevole, un altro meno) i risultati sono sotto gli occhi di tutti: +4 in campionato sull'Inter, primo posto nel girone passato con 16 punti, quasi la perfezione (specifico, solo dal punto di vista del risultato. Come gioco per me le partite in cui abbiamo giocato bene, e quelle in cui abbiamo giocato male, si equivalgono) Per quanto riguarda le partite in cui abbiamo giocato bene, per me l'abbiamo fatto contro L'Inter, contro il Napoli, contro l'Udinese in coppa e sempre contro i friulani in campionato, per un tempo contro Sassuolo, Sampdoria e Lazio (in campionato), contro il Leverkusen andata e ritorno, a Madrid contro l'Atletico, e per un tempo a Torino sempre contro i Colchoneros Il rovescio della medaglia è che abbiamo sofferto tantissimo contro la Fiorentina a Firenze, contro il Milan in casa nostra, contro Genoa e Bologna, a Mosca e a Torino contro la Lokomotiv, in Supercoppa contro la Lazio. Questa differenza di prestazione (anche all'interno della stessa partita) mi fa pensare che il lavoro di Sarri non sia ancora terminato/assimilato
  10. Uno che comincia ad allenare nel 1991 in seconda categoria lo Stia, che arriva ad allenare la Juventus nel 2019, non mi sembra proprio un miracolato. Se a 60 anni l'hanno chiamato in rapida successione Napoli, Chelsea e Juve, direi che qualche merito l'avrà avuto, e qualche risultato portato a casa, no? A questo punto (per paradosso) sono più miracolati uno Zidane o un Guardiola (presi subito da Real e Barca senza aver mai allenato). Ovviamente come non è miracolato il primo non lo sono gli altri due
  11. Io credo che sia questo, ma ci sia anche un problema fisico. Per fare alcuni esempi, un giocatore come Rabiot, uno come Pjanic e uno come Bonucci, sono in grado di reggere ritmi alti per, non dico 90', ma anche 70'? Secondo me no Poi c'è anche una componente tattica (abituati ad un certo modo di difendere per 5 anni, nei momenti di difficoltà utilizzano quello che hanno utilizzato per più tempo) ma credo ci sia anche una questione fisica Oltre a questo, abbiamo una rosa "incoerente": ci sono giocatori adatti a giocare a ritmi alti, con il baricentro avanzato (penso a De Ligt, Demiral, Dybala, Bentacur) e giocatori adatti a fare l'opposto (Bonucci, Pjanic, Rabiot, Higuain) La prima cosa da fare nel prossimo mercato è quella di decidere una buona volta di dare in mano all'allenatore dei giocatori adatti al suo modo di giocare. Il fatto che durante la partita non siamo continui nella prestazione dipende anche e sopratutto da questo
  12. Tra settembre e gennaio abbiamo giocato bene 4 partite: Juventus-Napoli, Manchester United-Juventus, Juventus-Manchester United, Juventus-Young Boys Da gennaio in avanti altre 3: Juventus-Atletico Madrid, Ajax-Juventus, Roma-Juventus Pure prima di vincerlo giocavamo male, anzi se proprio vogliamo dirla tutta, è da Cardiff che era un continuo regredire.
  13. Aggiungerei con a centrocampo Bentacur al posto di Pjanic, e una mezzala destra vera al posto di Rabiot (poi se proprio vogliamo essere schizzinosi, anche avere un terzino sinistro di riserva non farebbe schifo )
  14. In difesa soffriamo perché invece di restare alti (come richiede da mesi Sarri), appena andiamo in vantaggio piazziamo il bus, ci rintaniamo, lasciando campo all'avversario (non so perché abbiamo una squadra di tonti, o perché fisicamente non ce la fanno, probabilmente la seconda) La sterilità è semplicemente dovuta al fatto che in questo campionato esiste una sola squadra che gioca a viso aperto (l'Atalanta) il resto viene allo stadio per perdere tempo, arroccandosi in 11 nella propria metà campo. Se poi a questo aggiungiamo il fatto che a centrocampo abbiamo solo due giocatori in grado di dialogare nello stretto (Pjanic e Benta), ecco perché per fare gol spesso ci mettiamo un tempo intero In Europa, dove le squadre ti affrontano sempre a viso aperto, riusciamo ad essere veloci ed efficaci (quasi sempre). D'altronde lo si sapeva sin da giugno che prendendo Sarri, prendi uno più da coppa e che da campionato, proprio per i motivi sopracitati. Ieri era una partita da lancio lungo, palla alla punta pesante, di spallate, una partita fisica, insomma, era una partita perfetta per Allegri (e per Conte). Cose che Sarri non farà mai (giusto o sbagliato che sia, ha le sue convinzioni, e per citare Fabregas "morirà con quelle idee")
  15. All'81 direi che può tranquillamente riposare. Ogni volta che esce sembra lesa maestà (anche per colpa delle reazioni da 15enne stizzito dell'argentino. Cioé con Sarri è ormai titolare fisso, gioca sempre 80' a partita, è un perno della squadra, ma ancora non è contento. Fossi nell'allenatore lo rimetterei per qualche partita a fare il tuttocampista, così la smette con ste reazioni da bambino)
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.