Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

BeppeFurino

Il Topic del Jazz

Recommended Posts

Macha+Gharibian+110894_mytriplet.jpgMacha Gharibian

 

Macha Gharibian, pianoforte e cantante francese

Giovane pianista e cantante di origine armena, Macha Gharibian ha rilasciato nell'inverno del 2013, il suo primo album, "Mars", sottile e arioso, con un jazz e influenze delle sue radici, e trasportati dalla sua elegante e bella voce profonda.

Immersa nella musica fin da bambina (suo padre co-fondato il gruppo Bratsch, un pioniere nel mondo Made in France), Macha Gharibian è stato addestrata come una pianista del classico. Nel 2005, durante un soggiorno a New York, è stato il suo cambiamento da incontri decisivi con il jazz trombettista Ralph Alessi come il pianista Jason Moran e il sassofonista Ravi Coltrane. Da allora il suo cambiamento al jazz, con determinazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bhart2006_3.jpgBilly Hart

William "Billy" Hart (Washington D.C., 29 novembre 1940) è un batterista jazz statunitense.

Si fece un nome suonando durante gli anni sessanta con Jimmy Smith, ma nello stesso periodo collaborò anche ad altri progetti musicali con artisti come Wes Montgomery. Durante gli anni settanta suonò con il sestetto di Herbie Hancock, con Stan Getz ed altri ancora. Oltre a ciò è doveroso ricordare, che Hart suonò anche con altri musicisti di fama internazionale: Wayne Shorter, Chick Corea, Joe Zawinul, Miles Davis. Dagli anni novanta ha intensificato la sua attività di maestro, incidendo anche dei DVD didattici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caf1portrait-3_0.jpgFrancesco Cafiso

Francesco Cafiso (Vittoria 24 Maggio 1989)

 

È uno dei talenti più precoci nella storia del jazz.

Già a nove anni muove i primi passi facendo esperienze con musicisti di fama internazionale quali, Bob Mintzer, Maria Schneider, George Gruntz, Gianni Basso e molti altri.

Decisivo per la sua carriera è l’incontro, nel Luglio del 2002, durante il Pescara Jazz Festival con Wynton Marsalis che, stupito dalle sue qualità musicali, lo porta con sé nell’European tour del 2003.

Da allora, Francesco ha suonato nei Jazz Festival e nei Jazz Club più importanti del mondo.

 

http://www.youtube.com/watch?v=YWTb8BAvrnQ

Share this post


Link to post
Share on other sites

elisabeth-kontomanou.jpgElizabeth Kontomanou

Elizabeth Lurline Véronique Kontomanou ( 30 novembre 1961 a Lione ) è un cantante di jazz francese di origine greca-africana, figlia di Jo Maka, musicista jazz Guinea.

"miglior artista vocale" Victoires du Jazz nel 2006, Elizabeth Kontomanou ha lavorato con artisti provenienti da tutte le esperienze musicali, tra cui Michel Legrand , Mike Stern , John Scofield , Alain Jean-Marie (che ha lavorato anche con il padre) , Jean-Michel Pilc , Darryl Sala , Franck Amsallem , Toots Thielemans , Richard Bona , Stéphane Belmondo , Jacques Schwarz-Bart , Leon Parker e Geri Allen .

Share this post


Link to post
Share on other sites

72d851b839139097d9c1aa9e247e9f60__24_fanny.jpgFanny Beriaux

Vocalist jazz!

Quello che più colpisce in Bériaux Fanny è la sua voce. Morbida e sensuale nelle note basse, potente e preciso in alto, ma anche straordinariamente espressiva ...

Nata a Bruxelles nel 1980, arriva a sentire una forte attrazione per il canto e sperimenta già nell'infanzia non solo come un vero e proprio piacere, ma come un bisogno fisico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

europeanjazztrio.jpgEuropean Jazz Trio

Il gruppo "European Jazz Trio" è composto da Marc van Roon al Piano, Frans van der Hoeven al basso e Roy Dackus alla batteria. In ogni album, il trio prende le canzoni in ogni stile, forma e colore, e ha dato loro una interpretazione jazz. Per il trio 'Jazz' significa avere la libertà di combinare e mescolare gli stili, melodie, suoni e ritmi per creare qualcosa di nuovo e sorprendente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

P.+Catherine.jpgPhilip Catherine

Philip Catherine è stato in prima linea nella scena jazzistica europea fin dagli anni Sessanta. Il suo lavoro con grandi artisti come Chet Baker, Larry Coryell, Tom Harrell, NHOP, Stéphane Grappelli, Charles Mingus, il suo approccio e il suono unico, la sua dedizione alla musica sono stati importanti e influenti.

Philip Catherine è nata a Londra nel 1942, da una famiglia di musicisti (suo nonno era primo violino con la London Symphony Orchestra), ha sviluppato un orecchio musicale fin dalla tenera età. Prese in mano la chitarra dopo aver scoperto Brassens e Django Reinhardt, e ha iniziato ad ascoltare tutti i grandi jazzisti dell'epoca. Molto presto ha avuto l'opportunità di incontrare alcuni di loro, e spesso li accompagnava quando hanno suonato in Belgio, dove la sua famiglia si era trasferita a da allora.

http://www.youtube.com/watch?v=vZorE7r5jaM

Share this post


Link to post
Share on other sites

nina_hpos.jpgNina Simeone

Nina Simone, nome d’arte di Eunice Kathleen Waymon, (Tryon, 21 febbraio 1933 – Carry-le-Rouet, 21 aprile 2003) è stata una cantante, pianista, scrittrice e attivista per i diritti civili statunitense. È stata soprattutto un’interprete jazz, anche se il suo stile variava fra diversi generi dal soul, al blues, al folk e al gospel.

 

Nasce a Tryon nel North Carolina, sesta di otto figli, bambina rivela un talento, che la porta a suonare e cantare in chiesa con le due sorelle, come “Waymon Sisters”. Ma il pregiudizio razziale del profondo sud negli anni ‘40 l’ha condizionata per molto tempo. Prende lezioni di piano, pagate dalla comunità di colore locale, che promuove una fondazione per consentirle di proseguire gli studi musicali a New York. Nei primi ‘50 lavora come pianista-cantante in vari club, ispirata da Billie Holiday, si orienta verso il jazz, cambia il suo n

Nina Simone lasciò gli Stati Uniti verso la fine degli anni ‘60, accusando sia il FBI che la CIA di scarso interesse nel risolvere il problema del razzismo

http://www.youtube.com/watch?v=D5Y11hwjMNs

Share this post


Link to post
Share on other sites

carmen-mcrae.jpgCarmen McRae

Carmen Mercedes McRae (Harlem, 8 aprile 1920 – Beverly Hills, 10 novembre 1994) è stata una cantante, compositrice, attrice e pianista statunitense, considerata una delle più influenti cantanti jazz del XX secolo.

Ha iniziato a studiare all'età di otto anni il pianoforte e la musica dei grandi del jazz come Louis Armstrong e Duke Ellington, incontrando la cantante Billie Holiday quando aveva solo 17 anni. Iniziò a suonare il pianoforte e come cantante nei club di New York ed in seguito ottiene il suo primo lavoro importante come pianista nella big band di Benny Carter (1944).

Cantante dalla presenza glaciale, Carmen McRae è stata una delle più significative voci del jazz del Ventesimo secolo. Nonostante questo primato, McRae detestò con ogni forza, finchè fu in vita, il termine “cantante jazz”. Pur ispirandosi a grandi interpreti come Billie Holiday, Sarah Vaughan e Frank Sinatra, il suo stile non condivise mai la loro partecipe passione - da cui l’aggettivo “glaciale”’ spesso associato al suo nome.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PeggyLee.jpgPeggy Lee

Peggy Lee, nome d’arte di Norma Deloris Egstrom (Jamestown, 26 maggio 1920 – Bel-Air, 21 gennaio 2002), è stata una cantante, attrice ed autrice di canzoni statunitense, in auge dagli anni quaranta agli anni sessanta. La sua carriera ha attraversato diverse decadi, dal debutto avvenuto nel 1941 fino alle ultime interpretazioni del 1996.

 

Fra i suoi cavalli di battaglia figurano The Girl from Ipanema (Garota de Ipanema), la cover di Fever, White Christmas, A Doodlin’ Song (contenuta nel CD Weeds: Music from the Original Series, dalla trasmissione televisiva Weeds), e Is That All There Is?. Quest’ultimo brano le ha fruttato nel 1969 un premio Grammy. Un medley di sue canzoni è stato inserito nel reality show Pussycat Dolls Present: The Search for the Next Doll.

 

Frank Sinatra ha detto di lei:

« Il suo meraviglioso talento dovrebbe essere studiato da ogni vocalista, la sua ‘regale presenza è eleganza e charme allo stato puro »

Crooner riconosciuta, è stata una stella di prima grandezza nel firmamento della musica jazz e blues, al pari di alcuni dei suoi cantanti preferiti: Ella Fitzgerald, Judy Garland, Dean Martin, Bing Crosby, Nat King Cole e Louis Armstrong.

 

Il suo nome è iscritto fra quello delle celebrità della Hollywood Walk of Fame.

http://www.youtube.com/watch?v=2kCzVzDcPuk

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

India-Dinah+Washington+pic.jpgDinah Washington

Dinah Washington, nome d’arte di Ruth Lee Jones, (Tuscaloosa, 29 agosto 1924 – Detroit, 14 dicembre 1963) è stata una cantante statunitense di blues, jazz e gospel.

 

Nata in una cittadina dell’Alabama, nel sud degli Stati Uniti d’America, a tre anni traslocò con la famiglia a Chicago. Qui iniziò a cantare sin da piccola nella chiesa anabattista di San Luca, nel South Side. Nel frattempo studiò alla DuSable High School con il famoso programma di Walter Dyett e per un periodo si divise tra i night clubs (dove esordì col nome d’arte di Dinah Washington) e il coro di Sallie Martindove suonava il piano nella prima formazione gospel interamente femminile, col suo nome vero.

 

La sua grande versatilità, la voce penetrante, il tempo perfetto, l’enunciazione cristallina sono alcune delle caratteristiche del suo particolarissimo stile che lei riusciva ad adattare ad ogni tipo di materiale. Pur spaziando tra i vari generi musicali, dal pop al jazz, dal blues al country, non volle mai registrare un album gospel. Credeva fosse sbagliato mescolare il religioso e il secolare, e per lei il music business era troppo in contrasto con la sacralità del gospel.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stacey-kent-300x300.jpgStacey Kent

Stacey Kent (nato il 27 marzo 1968) jazz vocalist

Una voce solare, lieve, leggera e mai banale: un canto che esprime una serenità di rara bellezza.

Newyorkese trapiantata in Gran Bretagna, Stacey Kent è uno degli astri nascenti del panorama jazz mondiale. Nella sua musica unisce lo swing delle proprie origini americane alle influenze stilistiche e linguistiche europee. Con una decina di album al suo attivo, una nomination nel 2009 ai Grammy Awards e una media di oltre 250 concerti annui, Stacey Kent è una delle cantanti del momento.

http://www.youtube.com/watch?v=PYdrhTL3VBk

http://www.youtube.com/watch?v=RF9ARRGc3Zo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Panton-Diana.jpgDiana Panton

Diana Arianna Panton è una cantante jazz canadese

E' diventata una delle voci più brillanti della scena jazz di oggi. Il suo percorsso è stato costantemente lodato da ascoltatori e critici musicali, "Il suo suono vocale diafano mai insistente e il suo vibrato ad alta tonalità è come il battito del cuore di un colibrì -. Naturale, incontaminata e pura" (Lesley Mitchell-Clarke, Magazine Wholenote)

Si ha la sensazione che questo è solo la punta di un iceberg per Panton . l' artista è sull'orlo di qualcosa di grande.

"Lei è così piena di sentimento ... so che significa che ogni parola che canta."(Sheila Jordan)

http://www.youtube.com/watch?v=3xrIc8oK_YQ

Share this post


Link to post
Share on other sites

sylvia-Brooks-MG_0415-72dpi_depth1.jpg?1280753406Sylvia Brooks

Sylvia Brooks (born May 18 in Miami Beach, Florida) is an American jazz musician and recording artist.tasty female jazz vocal

"Sylvia Brooks ha l'aspetto di un classico di Hollywood femme fatale, suggerendo una variazione dai capelli color rame su Veronica Lake con un pizzico di Rita Hayworth. E Brooks canta proprio il modo in cui si guarda - un suono fumoso scuro con impressionante potenza di fuoco che sembra fatta su misura per il tipo di peluche"(JazzTimes)

http://www.youtube.com/watch?v=v88jHgGAUIU

Share this post


Link to post
Share on other sites

cassandrawilson.jpgCassandra Wilson

Cassandra Wilson (Jackson, 4 dicembre 1955) è una cantante jazz statunitense.

 

È dotata di una voce dolce e flessibile dalla profonda sonorità blues, come le sue radici bagnate dal Mississippi. Giovanissima incomincia a suonare il piano e la chitarra. Durante gli anni settanta si esibisce come cantante in band di diverse estrazioni musicali.

 

Nel 1982, come tanti jazzisti, si trasferisce a New York e lavora con il bassista Dave Holland, nel cui entourage incontra il sassofonista Steve Coleman e diventa la voce ufficiale del M-Base Collective. Dopo qualche anno abbandona il gruppo e nel 1985 registra il suo primo album da solista con l’etichetta discografica JMT. Per la stessa label, che produce jazz d’avanguardia, partecipa ad album di altri jazzisti sotto contratto. Affermatasi come promettente cantante jazz cambia improvvisamente direzione firmando per l’etichetta Blue Note una serie di album dalla forte vena blues.

Share this post


Link to post
Share on other sites

200010_109_depth1.jpg?1230022593Clark Terry

Clark Terry"Mumbles" (St. Louis, 14 dicembre 1920) è un trombettista, compositore e flicornista statunitense.

Iniziò la sua carriera professionale a St. Louis, agli inizi degli anni 1940, suonando nei locali notturni prima di arruolarsi nella banda della Marina Militare statunitense durante la II Guerra Mondiale. Successivamente, si esibì con Charlie Barnet (1947), Count Basie (1948-1951), Duke Ellington (1951-1959), e Quincy Jones (1960). In tutto, la sua carriera di jazzista si estese per più di sessant'anni, durante i quali Clark partecipò a molte esibizioni musicali sia come leader e sia come sideman, ed incise moltissimi dischi.

Clark Terry è uno dei pochi pionieri dell'era del jazz degli anni 1930-1940 ancora in attività. Nel periodo della sua militanza con le orchestre di Charlie Barnet (1947), Count Basie (1948-1951), Duke Ellington (1951 - 1959), e Quincy Jones (1960), il suono della sua tromba influenzò un'intera generazione di trombettisti. Oltre che in grandi orchestre, Terry ha suonato in piccole formazioni come leader e come sideman. Terry, che fu uno dei primi ad usare il flicorno nel jazz, può oggi vantare sessant'anni di carriera nella musica jazz, nel corso della quale ha suonato, da pari, con i più grandi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

diane-schuur.jpgDiane Schuur

Diane Schuur (nata il 10 dicembre 1953 a Tacoma, Washington) è una grande cantante e pianista jazz americana.

Cieca dalla nascita per un incidente all’ospedale, la talentuosa ed effervescente cantante, chiamata “Deedles”, ha conquistato l’ammirazione di molti tra i più grandi musicisti jazz.

Vincitrice di due Grammy, Diane Schuur è considerata una delle più importanti vocalist jazz contemporanee.

Schuur si è esibita in molti dei più prestigiosi palchi del mondo, tra cui quelli di Carnegie Hall e White House e ha cantato in giro per il mondo accompagnata da mostri sacri come Stan Getz, B.B. King, Dizzy Gillespie, Maynard Ferguson, Ray Charles, Stevie Wonder e Quincy Jones.

http://www.youtube.com/watch?v=yayreTXSjIs

Share this post


Link to post
Share on other sites

gene.jpgGene Harris

Gene Harris (1 ° settembre 1933, Benton Harbor , Michigan - 16 gennaio 2000) è stato un americano di jazz pianista noto per il suo suono caldo e il blues e gospel stile infuso che è noto come soul jazz .

Dal 1956 al 1970 ha suonato in The Three Sounds trio con il bassista Andy Simpkins e il batterista Bill Dowdy .

E' stato per lo più in pensione a Boise, Idaho , iniziando alla fine del 1970, anche se si è esibito regolarmente al Idanha hotel lì. Poi, Ray Brown lo convinse a tornare in tour nei primi anni 1980. Ha suonato con Ray Brown Trio e poi portato il suo gruppo, la registrazione per lo più su Concord Records , fino alla sua morte da insufficienza renale nel 2000.

Share this post


Link to post
Share on other sites

421.jpgRay Brown

Ray Brown (Pittsburgh, 13 ottobre 1926 – Indianapolis, 2 luglio 2002) è stato un contrabbassista statunitense di musica jazz.

Ha un posto di rilievo nella vasta schiera di pittsburghiani assieme ad altri musicisti jazz di prestigio tra i quali Erroll Garner, Kenny Clarke e Mary Lou Williams, e fa parte, assieme a Oscar Pettiford, Charlie Mingus e Percy Heath, della generazione di bassisti allievi di Jimmy Blanton

Considerato dalla critica una pietra miliare, viene ricordato per la sua potenza di suono e per la capacità di adattarsi a circostanze diverse grazie alla sua grande familiarità con il linguaggio del bebop.

Share this post


Link to post
Share on other sites

250px-Dianne_Reeves_2.jpgDianne Reeves

Dianne Reeves (Detroit, 23 ottobre 1956) è una cantante jazz statunitense, conosciuta tanto per le sue performance live, quanto per i suoi dischi.

Insieme con le sue pari Dee Dee Bridgewater, Diana Krall e Cassandra Wilson è considerata una delle più importanti interpreti femminili di jazz del nostro tempo. Vive a Denver, Colorado.

Share this post


Link to post
Share on other sites

356807.jpgStefano di Battista

Stefano Di Battista (Roma, 14 febbraio 1969) è un sassofonista italiano.

Attualmente è considerato uno dei piú brillanti sassofonisti della scena italiana, ma sopratutto europea. Leader dello Stefano Di Battista Jazz Quartet, noto gruppo musicale jazz, composto, oltre che dallo stesso Stefano Di Battista, da Amedeo Ariano, J. O. Mazzariello e Dario Rosciglione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tumblr_nc2d17aEKf1rwkbddo1_500.pngMammal Hands

Mammal Hands da Norwich jazz trio con: Nick Smart al piano, Jesse Barrett alla batteria e percussioni, e Jordan Smart al sassofono

Dalle loro note evocano una gamma di stati d'animo, dal delicato e sottile di esplosivo e frenetico, mescolando composizioni riflessivi con spontaneità e interazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gogo-Penguin-Matt-Phreds.jpgGoGo Penguin

GoGo Penguin è un trio jazz di Manchester, con il pianista Chris Illingworth bassista Nick Blacka, e il batterista Rob Turner.

Manchester trio GoGo Penguin sono oggetto del momento come le stelle nascenti della scena jazz britannica,creano un coraggioso nuovo suono tutto loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matthew-Halsall.jpgMatthew Halsall

Da Manchester sulla base, DJ, bandleader e trombettista,Matthew Halsall è uno dei talenti più brillanti del Regno Unito, un trombettista di talento con un tono espressivo, la sua musica attinge il suo amore per il jazz trascendente.

http://www.youtube.com/watch?v=QijarK1FllI

Share this post


Link to post
Share on other sites

lady-gaga-tony-bennett-cheek-to-cheek-artwork.jpgTONY BENNETT & LADY GAGA

Lady Gaga, meno pop le suo futuro: "Dopo otto anni mi sono liberata, canto il jazz"

 

Uno ha 88 anni e l'altra 28. Ad unire Tony Bennett e Lady Gaga è il grande amore per il jazz e i classici della musica americana da George Gershwin a Cole Porter. Emozionati e felici i due hanno presentato alla stampa europea nella maestosa sede del Comune di Bruxelles al Grand Place l'album "Cheek To Cheek". "Dopo otto anni mi sono liberata, sono tornata al primo amore", ha spiegato Lady Gaga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.