Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Recommended Posts

Ed ecco che svelano gli Altarini .muttley

La Demo di UE5 girava su un Notebook .sigaro

 

 

 

La demo tecnica UE5 su un notebook RTX 2080 e 970 EVO Plus è 1440p40

Intervista epica agli ingegneri cinesi, se conosci il cinese puoi confermarlo da solo.

https://www.bilibili.com/video/BV1kK411W7fK

  • 53:00, ha detto che il suo notebook potrebbe funzionare a 1440p 40fps +, l'obiettivo di ottimizzazione è di 60fps per la prossima generazione.
  • 2:07:00, la larghezza di banda SSD (per la parte volante) non è così elevata come diceva ppl, non è necessario un SSD con specifiche rigorose (l'SSD decente è ok).
  • Qualcuno al forum TGFCer ha detto, l'ingegnere gli ha appena confermato: notebook GPU RTX 2080 ma ha dimenticato l'esatto modello SSD, forse 970 EVO Plus. ( http://club.tgfcer.com/thread-8307013-7-1.html 94 ° post)

A cura di: un altro "tutomos" ha anche tradotto queste due parti nel forum di Resetera. https://www.resetera.com/threads/tim-sweeney-on-ue5-the-nanite-and-lumen-tech-powering-it-will-be-fully-supported-on-both-ps5-and- xbox-series-x-e-si-è-awesome-on-both.206223 / page-9

Share this post


Link to post
Share on other sites

Unreal Engine 5: la demo PS5 che gira su PC è un falso, rivela Tim Sweeney

La demo PS5 dell'Unreal Engine 5 che gira su PC è un falso, ha rivelato Tim Sweeney: facciamo chiarezza su di una notizia che circola da ieri.

 

La demo dell'Unreal Engine 5 mostrata in azione su PS5 è stata fatta girare su PC con performance migliori rispetto alla nuova console Sony? Si tratta in realtà di un falso, ha rivelato Tim Sweeney.

La notizia che circola da alcune ore, e che diversi lettori ci hanno segnalato, parla di un notebook con RTX 2080 e SSD NVMe standard, un Samsung 970 EVO Plus, su cui un ingegnere di Epic Games avrebbe fatto girare l'ormai ben nota demo di Unreal Engine 5 a 1440p e 40 fps contro i 30 di PlayStation 5.

Ebbene, Tim Sweeney ha chiarito che ciò che viene mostrato su quel laptop è semplicemente un video della demo in questione. La divisione cinese di Epic Games non ha mai fatto quelle dichiarazioni sulle performance dell'UE5 in ambiente Windows: si tratta semplicemente di una notizia falsa.

Come evidenziato dallo stesso Sweeney, la demo è stata mostrata su PS5 e non PC per via dell'efficienza e dell'integrazione della console Sony, nel senso che quella particolare dimostrazione è stata calibrata su tale specifco hardware.

Tuttavia l'Unreal Engine 5 sarà supportato pienamente da PS5 e Xbox Series X, e sarà scalabile anche sulle piattaforme di attuale generazione: PS4, Xbox One e Nintendo Switch, oltre naturalmente al PC.

 

 

 

Fonte: Multiplayer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DOPO MILLE CIVIL WAR, la demo di UE5 è girata su PS5, 

 

 

IL CASO E' CHIUSO 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/5/2020 Alle 21:01, Moggic ha scritto:

Impossibile per via della Cpu scadente che Pro abbia tutti i giochi a 60

 

non ne ho visto uno a 60  XD

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silent Hill su PS5 in esclusiva: annuncio vicino secondo nuove informazioni da un insider

 

Silent Hill su PS5 in esclusiva, prende sempre più consistenza l'ipotesi con nuove voci di corridoio che fanno pensare a un annuncio vicino, con il titolo in forma giocabile.

 

Silent Hill su PS5 prende sempre più consistenza come ipotesi, sebbene rimanga nel regno delle voci di corridoio queste informazioni stanno diventando sempre più insistenti e si arricchiscono oggi di nuovi dettagli che parlano di un annuncio vicino e confermano l'esclusiva PS5, provenienti da Dusk Golem, supposto insider che si è fatto conoscere per varie anticipazioni su Resident Evil e il nuovo survival horror Konami.

Ovviamente non c'è assolutamente nulla di ufficiale, dunque prendete il tutto con le relative cautele, sebbene sull'argomento siamo tornati più volte anche perché alcune informazioni sono state confermate dai moderatori del forum ResetEra, cosa che di per sé dice poco ma rende leggermente più credibili le voci di corridoio.

Dusk Golem fa chiarezza su alcuni elementi riguardanti Silent Hill attraverso una serie di tweet che potete vedere qui sotto. Le cose sicure al 100% sono il fatto che Konami abbia intenzione da tempo di rilanciare la serie e che abbia proposto il progetto già nel 2018 ad alcuni team, come reboot e come nuova serie in forma episodica, ma senza arrivare a una soluzione.

Successivamente, nel tardo 2019, è arrivata da conoscenti dell'insider la conferma che il nuovo Silent Hill era in sviluppo in Giappone, dunque i lavori sarebbero iniziati verso l'inizio dell'anno scorso. Queste sono le informazioni su cui l'insider è sicuro al 100%, il resto invece sono convinzioni basate su alcune prove solide, che però non vengono esplicitate.

Queste convinzioni dell'insider riguardano il fatto che Silent Hill sia un'esclusiva PS5 e sviluppato in collaborazione con Sony Japan: Keiichiro Toyama, director del primo capitolo, sarebbe alla guida del progetto, con Masahiro Ito all'art direction e la musica affidata ad Akira Yamaoka, dunque gli autori originali con il supporto di vari sviluppatori Sony responsabili di Siren e Gravity Rush al lavoro.

Il nuovo Silent Hill sarebbe una sorta di "soft reboot", dunque una via di mezzo ma non un remake. Sarebbe in pratica un nuovo capitolo con probabili riferimenti all'ambientazione e al lore storico ma giocabile anche da chi non ha mai giocato i capitoli precedenti. Secondo quanto riferito Silent Hill su PS5 si trova già in forma giocabile e una demo verrà mostrata dopo l'annuncio, che a questo punto potrebbe essere vicino.

Le informazioni smentite al 100% da Dusk Golem riguardano invece il coinvolgimento di Hideo Kojima, che non avrebbe a che fare con il progetto, cosa che esclude anche Silent Hills, nonostante stia lavorando probabilmente a un horror anche lui. Scartando anche il fatto che Sony abbia acquisito la proprietà intellettuale di Silent Hill o di altri titoli Konami.

 

 

Fonte: Multiplayer

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

PlayStation, Jim Ryan è stato promosso a Senior Executive Vice President di Sony

 

Jim Ryan, il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ovvero la divisione PlayStation, è stato promosso a Senior Executive Vice President di Sony.

 

Jim Ryan, il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ovvero la divisione che si occupa del business PlayStation, è stato promosso a Senior Executive Vice President di Sony Corporation.

Lo apprendiamo da Daniel Ahmad, analista presso Niko Partners. La promozione di Ryan, che ricordiamo ha preso il posto di John Kodera nel febbraio del 2019, dovrebbe essere figlia degli ottimi risultati raggiunti in questi mesi dalla divisione Interactive Entertainment.

PlayStation Now, per esempio, ha raggiunto i 2,2 milioni di utenti alla fine dell'aprile del 2020, anche grazie all'ingresso di giochi quali Marvel's Spider-Man. Anche Remote Play, ovvero quella app che consente di giocare in streaming con la propria PS4 su PC/Mac e dispositivi mobile, nel giro di un anno è stata usata da più del doppio delle persone.

Questo senza considerare che la strategia di lancio e di comunicazione di PS5, nonostante la sua apparente immobilità, è stata in grado di registrare nuovi record sui social: il logo di PS5 è l'immagine gaming più popolare di sempre su Instagram, mentre il controller Dualsense ha infranto un record di popolarità su Twitter.

Tutti risultati che sono stati apprezzati all'interno della compagnia giapponese che, di conseguenza, ha deciso di dare un ruolo di prestigio a Ryan anche all'interno dell'organigramma di Sony Corporation. La promozione sarà valida a partire dall'1 giugno.

 

 

Fonte: Multiplayer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shad Gaspard è morto da eroe: gli dobbiamo il Kratos di God of War su PlayStation 4

 

Shad Gaspard è morto da eroe salvando suo figlio; a suo tempo fu scelto per il motion-capture di Kratos su PlayStation 4.

 

Probabilmente conoscerete Shad Gaspard, ex star e wrestler della WWE. Due giorni fa era scomparso presso Venice Beach, in California, mentre nuotava con il figlio. Entrambi sono stati sorpresi da alcune onde anomale, ma il ragazzo si è salvato. Apprendiamo ora che la sua è stata la morte degli eroi, destinate ad essere ricordate. 

Il suo corpo è stato ritrovato nelle scorse ore, sulle spiagge limitrofe a Venice Beach: Shad Gaspar è stato portato via da un'onda anomala, ma non prima di aver utilizzato le sue ultime energie per consegnare il figlio ai soccorritori, nonostante la corrente fortissima. Lui non ce l'ha fatta, invece. Ve ne parliamo anche perché in un certo modo gli dobbiamo il Kratos di Gof of War su PlayStation 4: difatti si prestò per il motion-capture del personaggio in questione. 

Il destino (ammesso che esista) sa essere significativo. Shad Gaspard è morto per proteggere suo figlio, e ha prestato il suo corpo al Kratos di Gof of War: un videogioco che insegna proprio a riflettere sul rapporto tra genitori e figli, tra le altre cose. Una coincidenza notevole, a pensarci col senno di poi. Ogni volta che giocherete a God of War ripensate anche a questa storia, pensate a Shad Gaspard. La sua è una leggenda, come quella di Kratos: le leggende non muoiono.ù

 

 

Fonte: Muliplayer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

@Moggic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legacy of Kain: Soul Reaver e Jak and Daxter in uscita su PS5 in forma di remake?

Legacy of Kain: Soul Reaver e Jak and Daxter potrebbero approdare su PS5 con dei remake, secondo quanto riportato in un possibile leak: ecco tutti i dettagli.

 

 

 

Legacy of Kain: Soul Reaver e Jak and Daxter potrebbero approdare su PS5 sotto forma di remake, secondo quanto riportato in un possibile leak.

La fonte anonima che ha pubblicato le informazioni dice di averle ricevute da una persona molto vicina agli studi first party Sony, ora uniti sotto il brand PlayStation Studios, ma è chiaro che in assenza di riferimenti concreti la notizia va presa con le pinze.

Cominciamo da Jak and Daxter, che stando al leak tornerebbe su PlayStation 5 con una rielaborazione della trilogia, in uscita in concomitanza con il lancio della nuova console.

L'intento degli autori sarebbe quello di creare un'unica storia, nell'ambito di un progetto davvero ambizioso, alla cui realizzazione avrebbe partecipato anche Naughty Dog.

Per quanto riguarda invece Legacy of Kain: Soul Reaver, il remake sarebbe il frutto di una collaborazione con Square Enix, con lo sviluppo affidato a Bluepoint Games.

In questo caso si tratterebbe di un titolo in uscita nel 2021, che riproporrebbe la stessa storia del gioco originale, in maniera fedele, reinventando però il gameplay al fine di modernizzarlo e smussarne gli spigoli.

L'intenzione di Square Enix sarebbe quella di farne un po' il suo soulslike dal punto di vista delle meccaniche, preservando però l'atmosfera e gli enigmi che caratterizzavano Legacy of Kain.

Sul fronte tecnico, naturalmente, ci si aspetta di vedere un'evoluzione come quella apprezzata nello splendido remake di Shadow of the Colossus, appunto l'ultimo progetto a cui Bluepoint Games ha lavorato.

Laddove il leak si rivelasse fondato, quando dovrebbero essere presentati i due giochi? Si parla del Summer Game Fest, la serie di eventi online organizzati da Geoff Keighley, ma pare che una decisione in tal senso non sia ancora stata presa.

 

 

 

Fonte: Multiplayer

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati grazie all'SSD, secondo Sony211

Stando a un documento di Sony, PS5 è ben cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati, grazie all'SSD super rapido.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/05/2020
 
 
 
 

PS5 è cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati, grazie al suo performantissimo SSD, che sta facendo molto parlare di sé. Il dato è emerso da un documento relativo alle strategie della compagnia per il futuro, di cui un'intera pagina è dedicata alle console di nuova generazione.

Il testo è abbastanza esplicito (anche perché è rivolto principalmente ad addetti ai lavori) e, senza perdersi in salamelecchi, dice: "Per aumentare il senso di immersione nei giochi, abbiamo migliorato non solo la risoluzione, ma anche la velocità dei giochi. Ad esempio, grazie a un SSD custom, abbiamo progettato di avere una velocità nel processare i dati che è cento volte più veloce di quella di PS4."

A questo punto il documento passa a illustrare i vantaggi dell'uso dell'SSD: "I tempi di caricamento dovrebbero essere più brevi e i giocatori dovrebbero poter attraversare mondi di gioco giganteschi in un istante."

Il dato più interessante è sicuramente la quantificazione della maggiore velocità nel processare i dati di PS5 rispetto a PS4, visto che le altre sono informazioni già note da tempo. Comunque sia siamo sempre più curiosi di vedere in quali meraviglie videoludiche si tradurrà tutta questa velocità. Giusto a breve dovrebbe esserci l'evento di presentazione dei primi giochi di PS5.

 
 
 
 
 
 
 
 
PS5 non ritarda! Sony conferma l'uscita nel 2020
 
 
 
 
 
 
PlayStation-5-1_jpg_400x0_crop_upscale_q

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Moggic ha scritto:

PS5 cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati grazie all'SSD, secondo Sony211

Stando a un documento di Sony, PS5 è ben cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati, grazie all'SSD super rapido.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   21/05/2020
 
 
 
 

PS5 è cento volte più veloce di PS4 nel processare i dati, grazie al suo performantissimo SSD, che sta facendo molto parlare di sé. Il dato è emerso da un documento relativo alle strategie della compagnia per il futuro, di cui un'intera pagina è dedicata alle console di nuova generazione.

Il testo è abbastanza esplicito (anche perché è rivolto principalmente ad addetti ai lavori) e, senza perdersi in salamelecchi, dice: "Per aumentare il senso di immersione nei giochi, abbiamo migliorato non solo la risoluzione, ma anche la velocità dei giochi. Ad esempio, grazie a un SSD custom, abbiamo progettato di avere una velocità nel processare i dati che è cento volte più veloce di quella di PS4."

A questo punto il documento passa a illustrare i vantaggi dell'uso dell'SSD: "I tempi di caricamento dovrebbero essere più brevi e i giocatori dovrebbero poter attraversare mondi di gioco giganteschi in un istante."

Il dato più interessante è sicuramente la quantificazione della maggiore velocità nel processare i dati di PS5 rispetto a PS4, visto che le altre sono informazioni già note da tempo. Comunque sia siamo sempre più curiosi di vedere in quali meraviglie videoludiche si tradurrà tutta questa velocità. Giusto a breve dovrebbe esserci l'evento di presentazione dei primi giochi di PS5.

 
 
 
 
 
 
 
 
PS5 non ritarda! Sony conferma l'uscita nel 2020
 
 
 
 
 
 
PlayStation-5-1_jpg_400x0_crop_upscale_q

Wow ero convinto che avevo messo qua la news (ma in realtà avevo condiviso ad un mio amico e nn qua...epic fail sefz )

 

 

Cmq dico solo una cosa

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, VincentJuventus ha scritto:

Wow ero convinto che avevo messo qua la news (ma in realtà avevo condiviso ad un mio amico e nn qua...epic fail sefz )

 

 

Cmq dico solo una cosa

 

 

Anche se potevano almeno mettere il Dual Sense nella foto sefz

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sony e PS4, vendite per 18,19 miliardi nel 2019: battute Tencent, Nintendo e Xbox206

Sony ha totalizzato vendite per 18,19 miliardi di dollari nel 2019 grazie alla sua divisione gaming e a PS4, battendo Tencent, Nintendo e Xbox nella classifica delle game company migliori.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   3 ore fa
 
 
 
 

Sony ha totalizzato vendite per 18,19 miliardi di dollari nel 2019 con PS4 e la sua divisone gaming, conquistando la vetta della classifica per le game company migliori del mondo.

L'azienda giapponese ha battuto Tencent, che ha acquistato la serie di System Shock proprio in questi ultimi giorni, con i suoi 16,22 miliardi, e Nintendo, che nel 2019 ha dominato con Switch, con i suoi 12,01 miliardi.

La classifica che vedete in calce si basa unicamente sulle entrate relative alle divisioni gaming di ogni azienda, facendo dunque importanti distinguo per quelle realtà che vivono anche grazie ad altri settori produttivi, come ad esempio Bandai Namco.

Mancano nell'elenco CD Projekt RED, che non ha ancora presentato le entrate del 2019 ma sappiamo essere diventata il produttore di videogame più grande d'Europa, e Ubisoft per via degli infelici risultati finanziari dello scorso anno.

Per quanto riguarda invece Xbox, è interessante notare come mediamente la divisione gaming di Microsoft registri entrate pari a circa il 10% del totale dell'azienda americana, che come sappiamo è una delle più ricche al mondo.

Classifica Game Company 2019
 
 
 
 
 
 
 
 
Sony - Spot "Sony's Purpose"
 
 
 
 
 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Reddit l'utente che già in occasione dei leak di aprile aveva svelato i nuovi progetti di Square-Enix tra cui i due progetti di KH è ritornato con nuove notizie sulla situazione dei progetti SQUARE ENIX in lavorazione (Ricordiamoci che lui fu il primo ad anticipare le caratteristiche di UE5 che poi si son rivelate vere).
L'utente ha rivelato, che SQUARE ENIX quest'anno voleva fare un grande E3 come successo nel 2019 e 2015 e che sarebbe stato superiori a quest'ultimi ma l'emergenza sanitaria ha CAMBIATO , come sappiamo, i piani dell'azienda e annuncerà i suoi titoli nelle conferenze SONY E MICROSOFT. Ed è tornato a parlare dei due progetti del crossover tra SQUARE ENIX e Disney con queste notizie:

 

 

1) A giugno verrà pubblicato un trailer di KH DARK ROAD e uscirà durante l'estate, oltre al rilasciare più notizie.
2) E' in sviluppo il trailer di Project Oath da tempo e ha confermato che ,oltre ai mondi Disney, ci saranno anche i mondi SQUARE ENIX. Il suo annuncio è imminente.
3) Il trailer di Oath sarà focalizzato su Shibuya (mondo Square) e un nuovo mondo Disney e appariranno Sora, Yozora, Kairi, Riku e un uomo incappucciato (il Maestro dei Maestri?).
4) L'utente ha saputo, tramite una recente notizia dalla sua fonte , che il titolo (Project Oath) sarà rilasciato anche su PS5,e Xbox Scarlett, oltre a PS4, Xbox One e Google Stadia (Cross-gen)
5) Sarà annunciato KH3 per PC e uscirà nel 2021 (prepariamoci a vedere mod e file dei materiali che non furono usati in KH3..come successo con KH2)
6) Kingdom Hearts Untitled Project, titolo che uscirà solo su next gen, è in programmazione da 2 anni (iniziato a luglio 2018) e, oltre ad Epic Games, saranno coinvolti altri studios. Inoltre ha rivelato che il progetto è SUPER ENORME, (a quanto pare sarà 4 volte più grande di KH3 ) e avrà una trama enorme e molti mondi, ma l'annuncio al pubblico del titolo è ancora presto. Ha chiesto ancora una volta l'aiuto di Epic perchè il team nonostante si sia abituato, tuttavia ha qualche difficoltà con alcune nuove funzionalità del motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5: almeno 38 i giochi next-gen già in sviluppo, presentazione ormai certa a inizio giugno

PS5 ha già 38 giochi next-gen in sviluppo e la presentazione certa a inizio giugno, come fa capire la copertina del numero 176 della Rivista Ufficiale PlayStation.

 

PS5 ha almeno 38 giochi next-gen in sviluppo e ormai possiamo dare la presentazione della console come sicura a inizio giugno. A svelare il tutto è stata l'emersione della copertina del prossimo numero della rivista ufficiale PlayStation inglese, il 176, sul quale campeggia Eivor, il protagonista di Assassin's Creed Valhalla.

Più interessanti dell'artwork sono gli strilli di copertina, che vale la pena di esaminare nel dettaglio. In alto a sinistra c'è un bollino con scritto "PS5, 38 giochi next-gen + prime schermate di gameplay", da cui si desume l'informazione principale, ossia la quantità di giochi già in sviluppo per PS5 (in realtà sono quelli in uno stato tale da essere mostrabili, probabilmente ce ne saranno molti altri). In basso a sinistra possiamo invece leggere "PS5 Revs Up - Dirt 5 vs WRC 9 - I giganti del rally testa a testa su PlayStation 5", che ci fa desumere come due dei 38 titoli chi per PS5 siano Dirt 5 e WRC 9, entrambi in verità già annunciati. Un altro, nemmeno a specificarlo, è Assassin's Creed Valhalla, anch'esso già annunciato.

E la presentazione a giugno? Facile: la rivista dovrebbe uscire il 2 giugno, quindi è sicuro che Sony presenterà PS5 intorno a quella data. Quindi prepariamoci, perché la next-gen di Sony sta arrivando.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

.ehm Sono praticamente tutti Multipiattaforma .sisi

Alcuni giá presentati su palco Microsoft come

Valhalla 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5, la retrocompatibilità sarà limitata e non disponibile al lancio, ma con un aggiornamento?150

La retrocompatibilità di PS5 potrebbe non essere disponibile al lancio della console e sarà limitata: una frase sul sito ufficiale fa pensare a queste cose.

NOTIZIA di Luca Forte   —   2 ore fa
 
 
 
 

La retrocompatibilità di PS5 potrebbe non essere disponibile al lancio della console e sarà limitata ai soli giochi supportati. Sul sito ufficiale di PlayStation 5, infatti, una frase che ora è stata rimossa fa pensare non tutti i giochi PS4 saranno supportati dalla console next-gen e che questa funzionalità sia oltretutto subordinata ad un aggiornamento del sistema operativo.

L'aggiornamento del sito ufficiale di PS5 ci fa pensare che la presentazione della console sia in arrivo. E con essa tutte le informazioni che ancora mancano sull'attesissima next-gen di Sony. Una delle cose che più interessa ai videogiocatori è sapere se e come PlayStation 5 gestirà la retrocompatibilità con le precedenti PlayStation. Se da una parte si dice che lo Smart Delivery su PS5 verrà rivelato nell'evento del 3 giugno, dall'altra sembra che la possibilità di far girare i giochi PS4 non sia una funzionalità disponibile al lancio.

Il sito ufficiale di PS5, infatti, prima riportava la seguente frase, ora rimossa: "Gioca ai videogames supportati del catalogo di PS4 con un aggiornamento di sistema". Da questa semplice frase desumiamo, quindi, sia che non tutti i giochi PS4 saranno compatibili, sia che le console uscite dalla fabbrica non saranno in grado di far girare i software per PS4. Servirà un aggiornamento di sistema.

Il fatto che ora il sito non riporti più queste informazioni getta un dubbio: si tratta di notizie non corrette o semplicemente Sony le sta tenendo nascoste in vista dell'annuncio ufficiale? Dovrebbe comunque mancare davvero poco e tutti i dubbi dovrebbero venire fugati.

Queste informazioni sulla retrocompatibilità rappresenterebbero per voi un problema?

 
 
 
 
 
 
 
 
The Last of Us 2 - Presentazione State of Play del 27 maggio 2020
 
 
 
 
 
 
steve-schapiro-cover_jpg_400x0_crop_upsc

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 sempre più vicina: aperta una sezione per la console next-gen sul PlayStation Blog

Il PlayStation Blog ha finalmente aperto una sezione dedicata a PS5, che va ad affiancarsi a quelle di PS4, PSVR e PS Vita, PS Store e PS Plus. Anche se non siamo di fronte a un annuncio vero e proprio, è sicuramente un fatto indicativo dell'approssimarsi della presentazione ufficiale, che secondo voci ben accreditate dovrebbe svolgersi il 3 giugno a orario ancora non definito.

Per adesso i contenuti presenti nella sezione PS5 del PlayStation Blog sono pochi. Al momento di scrivere questa notizia la versione italiana è completamente vuota, mentre quella USA riporta gli articoli ufficiali pubblicati finora.

Comunque sia immaginiamo che nei prossimi giorni sarà riempita di aggiornamenti. Il primo potrebbe essere proprio l'annuncio dell'evento di presentazione che, se confermato per la data indicata, non dovrebbe farci aspettare moltissimo. Chissà se già oggi non arrivi qualche notizia in più, così da farci venire l'acquolina in bocca. La giornata è ancora lunga e vi sapremo sicuramente ridire.

 

 

 

 

Fonte: Multiplayer

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5: i giochi PS4 devono avere una certificazione ufficiale Sony per funzionare sulla next gen24

Sony ha inviato un nuovo regolamento con modifiche ai devkit PS4 per effettuare una certificazione di compatibilità dei nuovi giochi PS4 su PS5, che sarà obbligatoria dopo il 13 luglio.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   un'ora fa
 
 
 
 

I giochi PS4 più recenti devono poter funzionare anche su PS5, questa sembra essere una precisa direttiva di Sony impartita agli sviluppatori, attraverso un nuovo sistema di certificazione sulla compatibilità per i cross-gen.

Secondo quanto riportato da Eurogamer.net, sembra che a partire dal 13 luglio entrerà in atto questo nuovo sistema in forma obbligatoria, destinato a fornire una certificazione ufficiale sulla compatibilità allargata dei giochi tra PS4 e PS5. In sostanza, i cross-gen, per essere tali, dovranno avere una sorta di certificazione ufficiale e attraversare probabilmente un certo processo specifico per poter essere considerati ufficialmente compatibili per PS4 e PS5.

In pratica, la questione della compatibilità tra PS4 e PS5 potrebbe non essere automatica, almeno dal punto di vista ufficiale: secondo una nuova documentazionediffusa da Sony agli sviluppatori, che Eurogamer è riuscita in qualche modo a vedere, sembra sia stata inserita una specifica opzione nei devkit PS4 già alla fine di aprile che consente di testare i giochi in modo da avere la certezza che funzionino su PS5.

Non dovrebbe essere un grosso problema dal punto di vista tecnico, ma un passaggio comunque necessario per garantire al pubblico che il gioco PS4 funzioni anche su PS5 senza problemi. Si tratta sostanzialmente di selezionare un'opzione nel processo di sviluppo, ma che dietro deve consistere anche in un test sul fatto che il gioco a cui si sta lavorando funzioni senza problemi anche su PS5.

Sony ha raccomandato agli sviluppatori di contattare direttamente la compagnia per avere i dettagli su come testare la compatibilità PS5, visto che siamo ancora nella prima fase di questa nuova procedura.

La questione dell'obbligatorietà scatterà dal 13 luglio: tutti i giochi che sono stati certificati da Sony per il rilascio sul mercato prima di tale data non sono obbligati ad avere la certificazione ufficiale di compatibilità su PS5, che è comunque "fortemente consigliata" dalla compagnia nipponica, ma tutti i giochi PS4 che saranno sottoposti a certificazione per l'uscita sul mercato dopo il 13 luglio dovranno essere ufficialmente compatibili con PS5, a quanto pare.

Per fare degli esempi, sia The Last of Us 2 che Ghost of Tsushima potrebbero non avere la certificazione di compatibilità su PS5, essendo sottoposti prima del 13 luglio alla classificazione finale, anche se ovviamente essendo first party di questo calibro probabilmente ne saranno già dotati.

C'è da dire che la certificazione sembra he attesti semplicemente il fatto che i giochi siano tecnicamente in grado di funzionare su PS5, ma non ci sono ancora dettagli precisi sul fatto se sia assicurato o meno un certo livello di performance in termini di risoluzione e frame-rate (incremento di risoluzione, aumento di fluidità e cose simili).

Restiamo dunque in attesa di informazioni ufficiali, anche per il pubblico, per quanto riguarda la retro-compatibilità di PS5, anche perché questo nuovo processo sembra destinato ai nuovi giochi cross-gen più che a garantire il funzionamento su PS5 dei titoli più vecchi.

Attendiamo dettagli anche sullo specifico sistema di cross-buy di Sony, che potrebbe essere assimilabile allo Smart Delivery di Microsoft, mentre quest'ultima ha chiarito di recente ulteriormente come la retrocompatibilità sia destinata a funzionare su Xbox Series X.

1 ora fa, alexanderv1986 ha scritto:

 

 

Ci vedo diverse cose prese da Uncharted e piazzate su Tlou

Share this post


Link to post
Share on other sites

The Last of Us 2 anche su PS5, meglio di Marvel's Spider-Man come preordini, dice Jim Ryan

 

The Last of Us 2 funzionerà senza problemi su PS5 ha affermato Jim Ryan di Sony, riferendo inoltre che i preordini del nuovo gioco Naughty Dog hanno già superato quelli di Marvel's Spider-Man nello stesso periodo.

 

The Last of Us 2 funzionerà su PS5, ha confermato il CEO di Sony Interactive Entertainment, e sta andando bene sul mercato per quanto riguarda i preordini, tanto da aver già superato Marvel's Spider-Man sotto questo aspetto.

Jim Ryan ha affermato che The Last of Us 2 è già partito in maniera estremamente positiva per quanto riguarda i preordini, cosa che nonostante la dimensione e la fama del gioco non era scontata. Sebbene non ci siano mai stati dubbi sul successo del nuovo gioco Naughty Dog, i famoso leak che hanno scombussolato l'intero panorama videoludico avrebbero potuto costituire un danno per le vendite di The Last of Us 2, ma in base a quanto rilevato finora sembra che non sia questo il caso.

Il gioco ha infatti già superato Marvel's Spider-Man come quantità di preordini, cosa piuttosto impressionante se si pensa anche al richiamo veramente universale del personaggio in questione. Nonostante i leak e le polemiche varie, dunque, che in certi casi hanno assunto quasi un tono da racket mafioso, The Last of Us 2 sembra proprio destinato ad essere un grande successo anche in termini commerciali, a giudicare dalla partenza.

"Speriamo che questo sia il gioco destinato a definire questa generazione", ha affermato Ryan su The Last of Us 2. Il CEO di SIE ha peraltro confermato nel corso dell'intervista che il gioco funzionerà senza problemi su PS5, cosa che era alquanto scontata ma di cui fa sempre piacere ricevere conferma direttamente dal vertice di PlayStation.

In ogni caso, a quanto pare, la presentazione di PS5 fissata per il 4 giugno 2020 sarà incentrata sui "giochi che potremo giocare su PS5 dopo la sua uscita questo autunno", dunque probabilmente si tratterà di tutte novità in arrivo nei prossimi mesi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.