Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 07/23/2020 in all areas

  1. 23 points
  2. 9 points
  3. 9 points
    Applausi per AA. Su quel 352 avrei da ridire, magari un tridente per piazzarci Carlitos primo vero colpaccio internazionale dell'era Agnelli.
  4. 8 points
    grandissimo lavoro. resta qualche buco inspiegabile, tipo l'assenza di una TV all'altezza e la capacità di rispondere alle infamanti accuse che arrivano quasi quotidianamente.
  5. 8 points
    Tic Tac Tic Tac...il conto alla rovescia è cominciato...ci credevo quando eravamo a + 1 sulla laziè figuriamoci ora, nel frattempo un caro saluto a tutti i troll/tafazzisti e catastrofisti che in queste ultime settimane hanno appestato questo topic...
  6. 7 points
    Quest'anno lo scudetto non lo vincono nemmeno ad agosto.
  7. 6 points
    ora che sono fuori dalla lotta scudetto ascoltiamo le loro perle
  8. 6 points
  9. 6 points
    Se avessi la certezza che, comprando Caputo, poi si vince la CL, lo scambio al volo con CR7.
  10. 5 points
  11. 5 points
    Temo arriverà il giorno in cui ci guarderemo indietro e rimpiangeremo questi anni, per ora intanto godiamoceli. Andrea una mosca bianca nel calcio italiano
  12. 5 points
    In realtà anche questa è una loro realtà parallela... saranno arrivati secondi non più di 4-5 volte negli infiniti anni in cui non hanno vinto un *. Sia negli anni 90-00 che attualmente (lasciamo fuori gli anni di cartone ovviamente). Solo che a loro piace dire che arrivano secondi per il palazzo. In realtà è buono il pane se arrivano terzi/quarti nel 90% dei casi
  13. 5 points
  14. 5 points
  15. 4 points
    Era fine aprile 2010, la nomina ufficiale a presidente sarebbe arrivata un mese dopo, con la benedizione di John Elkann. Il dopo Calciopoli, la B, il ritorno fra i grandi e il terribile 2009-2010, coi bianconeri addirittura fuori dall’Europa. Insomma, eredità complicatissima quella lasciata da Cobolli Gigli e Jean-Claude Blanc. Dieci anni dopo, la Juve di Andrea sta per archiviare il nono scudetto consecutivo: in bella mostra anche quattro Coppe Italia e altrettante Supercoppe italiane. Senza dimenticare due finali di Champions, perse contro Barcellona e Real Madrid. Probabilmente le migliori versioni degli ultimi 20-30 anni dei due colossi spagnoli: blaugrana con Messi, Neymar e Suarez al top della carriera; Real guidato da Zidane in panchina e Ronaldo formato Superman in campo. Risultati figli in gran parte di una progettualità geniale, coinvolgente, a tratti esaltante, ma soprattutto concreta e tempestiva. In regia, appunto, Andrea Agnelli: riorganizzazione e modernizzazione radicale del club in tutti i settori; stadio di proprietà; scelta in prima persona di Conte dopo una stagione d’esordio complicata; fatturato portato dagli iniziali 156 milioni agli attuali quasi 500 milioni; quindi assalto riuscito a uno dei due migliori giocatori al mondo (Cristiano Ronaldo) e inaugurazione della Continassa, il nuovo centro sportivo inserito in una cittadella con sede del club, hotel, scuola internazionale e centro commerciale. Senza dimenticare la gestione diretta del merchandising e l’apertura di un ufficio a Hong Kong. E potremmo poi evidenziare anche il J Medical, altri investimenti immobiliari, la produzione in proprio di contenuti media e l’impatto impressionante a livello social. Infine, attorno alla prima squadra, ecco l’Under 23, la Juve Women e il recentissimo varo del gruppo Futsal. Insomma, in dieci anni Andrea (che guida pure l’Eca) ha polverizzato la concorrenza italiana, riportando la Juve all’altezza delle grandi corazzate internazionali: sia sul mercato in generale sia sul campo, i bianconeri non hanno più nulla invidiare a Barcellona, Real, Bayern, United, City e Premier in generale. Siamo in presenza del più grande presidente della storia juventina? Più grande di Boniperti? Probabilmente, oggi, non è più un azzardo sostenerlo, a prescindere dai successi internazionali di Boniperti. E in attesa che Agnelli riesca a completare l’opera con la Champions, noi ci divertiamo a disegnare il miglior undici possibile con i giocatori passati sotto la sua gestione, sistema 3-5-2: Buffon in porta; Barzagli, Bonucci e Chiellini dietro; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba (Marchisio) e Alex Sandro a centrocampo; Dybala e Cristiano Ronaldo in attacco. Corriere di Torino
  16. 4 points
  17. 4 points
    ah beh, certo... ma quello fu un campionato assolutamente anomalo, con un inizio talmente horror da far pensare alla fine di tutto, grazie al maledetto Beppone... Quando si presentò l'ultimo giorno di mercato con Hernanes e Lemina, dopo due funeste giornate già alle spalle e un centrocampo tutto da inventare, anche per via degli infortuni a Marchisio e Khedira (e l'addio di Pirlo e Vidal). In quella stagione, venne realizzata la più grande impresa di questi anni vincenti. Non è un caso che questo topic nacque proprio allora, giusto per capire, razionalmente, se era lecito continuare a sperare, nonostante quella partenza ad handicap. E visto che il topic ci portò fortuna, ecco che ci si diverte ancora a tenerlo in vita...
  18. 4 points
    nella vita ci si può anche sbagliare, per carità. Magari qualcuno è troll mentre altri sono davvero juventini.....ma se è così, è ancora più grave perché significa non aver capito nulla della squadra per cui si tifa da decenni. Trovo inconcepibile dubitare di una squadra che vince da ere geologiche, che ha sempre vinto in Italia e che è stata beffata solo un paio di volte 20 anni fa. Come si fa a odiare a tal punto l'allenatore da augurarsi la sconfitta della propria squadra? Come si fa a dubitare di ogni singola partita, pensare che ogni avversario ci sia inesorabilmente superiore? Sarete pure juventini ma per me siete qualcos'altro......e mi spiace per voi perché le cose non ve le godete proprio per un c..... Nono intanto 9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣9️⃣
  19. 4 points
    Finché allenava il Napoli era venduto come un genio del calcio, simpatico ed arguto. Ora che allena la Juventus è venduto come un allenatore ottuso ed una bestia immonda che si gratta i cojoni fino a farsi venire l'orchite. La cosa triste è che i primi a cascarci siano proprio i tifosi juventini. In realtà Sarri è sicuramente un po' ruspante. Tuttavia porta in dote uno spessore culturale che il 99% degli allenatori può solo sognare. E viva dio almeno non dice una marea di banalità ogni volta che apre bocca
  20. 4 points
    se il messaggio di Sarri è stato recapitato ai giornalisti, a noi, ai tifosi, ad agnelli, tutto il contorno più essere anche ignorato. Mission accomplished. Le persone che si soffermano sui modi non sono interessate ai contenuti. Le persone intelligenti e non polemiche sono in grado di dissociare la polpa dalla scorza eh. Altro discorso se la forma andasse a contaminare il contenuto....il che non mi pare perchè Sarri è una persona colta e sà articolare un discorso. Trovo molto peggio i giri di parole filosofeggianti di Spalletti e le metafore criptiche di Allegri se vogliamo parlare di "qualità del messaggio"
  21. 4 points
  22. 3 points
    Da non confondere con "icardico", che definisce l'attitudine ad accompagnarsi con sorcone slabbrate e commissionare libercoli autocelebrativi.
  23. 3 points
    Forse non hai visto la Juve dal 2017 al 2019. Comunque, non ti esaltare. Festeggeremo lo stesso😊
  24. 3 points
  25. 3 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.