Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Gava9496

Utenti
  • Content count

    3,409
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,065 Eccellente

1 Follower

About Gava9496

  • Rank
    Gabac94
  • Birthday 03/17/1994

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

10,718 profile views
  1. Che ne pensante dell’allenatore del Girona?
  2. Io prenderei l'allenatore del Girona
  3. Io sinceramente come allenatore andrei su Miguel Ángel Sánchez Muñoz, alleantore del Girona, che quest'anno ha proposto una calcio spettacolo
  4. Carlos Tevez, l'ex bomber argentino della Juventus e del Boca Juniors ha concesso un'intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha fatto il punto sul futuro della Juventus raccontando i segreti dei due allenatori bianconeri più vincenti degli ultimi anni, Antonio Conte e Massimiliano Allegri e svelando diversi retroscena anche sul mancato approdo al Milan.MI ISPIRO A CONTE - "Sono passionale, uno che ci mette l’anima tutti i giorni. Giochiamo un calcio dinamico: pressing alto e grande attenzione alla fase offensiva. Coi miei giocatori sono un martello, ho avuto grandi maestri…Mi ispiro a Conte per la passione e l’ossessione per la vittoria, da Bielsa ho preso l’attenzione ai dettagli e da Ferguson mi porto la grande calma nella gestione del gruppo. Ma di bravi ne ho avuti tanti, penso a Mancini e Allegri. Se ne devo dire uno però, scelgo Antonio" RETROSCENA CONTE - "Me ne viene in mente uno che fotografa alla perfezione il personaggio: lottavamo per lo scudetto con la Roma, io ero in Argentina per un problema familiare e non potevo allenarmi. Avremmo giocato coi giallorossi nel fine settimana. Prima mi disse di stare tranquillo, 3 giorni dopo mi chiese di tornare perché dovevamo vincere a tutti costi e mi voleva in campo. Per lui esisteva solo la vittoria".ALLEGRI - "Max è diverso, è più tranquillo. Questo non vuol dire che non sia un vincente o che non abbia mentalità. Basta vedere come si rialza da ogni momento difficile. Tutto grazie alla gestione e all’empatia che sa creare con il gruppo. È più calmo nelle situazioni, ma gli va dietro tutto lo spogliatoio". LA JUVE NON PUO' FARE DI PIU' - "La squadra ora è terza e credo non abbia i mezzi per fare di più. Siamo abituati a vedere la Juve vincere quindi ci sorprendiamo se non lo fa per qualche anno. Seguo molto la A e penso che l’Inter sia superiore e ci sia tanta distanza tra i due club. Allegri sa tirare fuori il meglio della squadra soprattutto nelle difficoltà. Anche con noi all’inizio era stato così. Poi dipenderà da cosa cerca la società".DERBY - "Sotto questo punto di vista l’Italia si avvicina molto all’Argentina. Ricordo una passione per la partita che iniziava settimane prima. Io ho sempre fatto bene nei apertura, la Libertadores, l’Intercontinentale e la Copa Sudamericana". TORNARE IN ITALIA - "L’Italia è nel mio cuore. Mi piacerebbe tanto, magari da allenatore. La A è uno dei migliori campionati al mondo e penso di dover crescere per meritarmela".NUOVO TEVEZ - "Non esiste… ( ride). Non ho trovato nessuno che mi assomigli, non tanto dal punto di vista tecnico, quanto da quello del sacrificio e dell’agonismo. Io mettevo il cuore in campo, davo tutto me stesso. Ora credo che questo si sia un po’ perso, non solo in Italia ma in Europa in generale".LAUTARO - "Lautaro senza dubbio. È dominante, fa la differenza. Poi se hai un attaccante che segna così tanto hai già una mano sullo scudetto. L’Inter è completa, ma lui è un incredibile valore aggiunto". LA FINALE PERSA - "La finale di Champions. Eravamo fortissimi. E io ero convinto di poterla vincere, anche se avevamo davanti il miglior Barça di sempre. Guardiamo il centrocampo: Pirlo, Pogba, Vidal, Marchisio. Ti davano la sensazione di poterti mandare in porta da un momento all’altro".LA 10 E POGBA - "Ricordo la cavalcata che ci portò alla finale. Poi tante cose, dagli allenamenti di Conte alla maglia numero 10. Una divisa storica. Sono contento che poi l’abbia presa Pogba, un amico oltre che un campione. Siamo molto legati e lui sa che ha tutto il mio supporto. Ma credo siano cose personali e io non sono il tipo che si mette in mezzo. Ma per lui ci sono e ci sarò sempre". RETROSCENA MILAN - "Dovevo andare al Milan, ma non dipese né da me né da Galliani. C’è sempre stata stima e molto rispetto. Poi ogni volta che giocavo col Milan facevo benissimo. La Juve si mosse bene, un po’ anche in segreto e riuscì a prendermi. Chissà però che le strade col Milan non si possano incrociare di nuovo. Magari da tecnico…". calciomercato.com
  5. Nonge: un errore —> viene cacciato Allegri: 3 anni senza trofei, * in faccia in Europa, mai competitivi su nessun fronte, record negativi ovunque —> ancora saldo al suo posto
  6. Gava9496

    Napoli - Juventus 2-1, commenti post partita

    Nonge: un errore —> viene cacciato Allegri: 3 anni senza trofei, * in faccia in Europa, mai competitivi su nessun fronte, record negativi ovunque —> ancora saldo al suo posto
  7. Immagino lo scorso anno il Monza (1-0 andata e 0-2 ritorno), l'Empoli (4-1), il Maccabi Haifa (2-0), Benfica (1-2), Il Villareal (0-3 in casa), quanti giocatori di esperienza avevano in più di noi
  8. Per quelli che sempre accusano i giocatori di non essere all’altezza e che di più non si può fare, invito a vedere cosa stanno facendo Leverkusen e Girona. oggi il leverkusen ha rifilato 3 gol al Bayern. purtroppo per voi l’allenatore fa molto in questi casi
  9. Gava9496

    Inter - Juventus 1-0, commenti post partita

    Anche Inzaghi ci prende in giro dicendo che Sommer si è riposato oggi
  10. Gava9496

    Juventus - Empoli 1-1, commenti post partita

    Da vendere Iling Da vendere Miretti Da vendere Alex Sandro Da vendere Milik Da esonerare il fenomeno
  11. Gava9496

    Juventus - Empoli 1-1, commenti post partita

    Malinovsky su Yildiz Berardi su Bremer Chalanoglou su Bove Tutti falli uguali se non peggiori di quello di Milik, ma con esito diverso per il VAR
  12. Gava9496

    Juventus - Empoli 1-1, commenti post partita

    Allegri dimettiti, l'unico di qualità in panchina 75 minuti
  13. io Propongo il VAR a chiamata (tipo le squadre hanno 2 chiamate a partita) come succede in altri sport (tipo il tennis)
  14. Gava9496

    Juventus - Salernitana 6-1, commenti post partita

    Dispiace solo non partecipare alla Conference, perché Yildiz, Nonge e altri avrebbero avuto molto più spazio
  15. Matias Soulé è l'uomo del momento in Serie A. L'esterno del Frosinone, ma in prestito dalla Juventus è uomo mercato per gennaio per il club bianconero e anche per la Nazionale italiana con Luciano Spalletti che ci ha parlato per provare a convincerlo a vestire l'Azzurro. Purtroppo per l'Italia il gioiello classe 2003 ha declinato l'offerta spiegano così a Sportmediaset i motivi.MI SENTO ARGENTINO - "Ringrazio Spalletti, ma io mi sento argentino. L'ho ringraziato perché mi voleva, poi ho parlato anche con Walter Samuel, che mi ha detto che ero pre-convocato. Sto aspettando l'Argentina. Non so se arriverà adesso o dopo, ma sono argentino, sono nato lì e il cuore mi dice sempre Argentina".FROSINONE - "Stiamo puntando in alto. Giochiamo ogni partita come se non ci fossero avversari, pratichiamo lo stesso gioco contro chiunque. Il mister ci dice che vuole giocare per vincere sempre, uscire dal basso palla a terra, questa è la nostra strada. Abbiamo un'idea e ciò ci fa mettere il mister. Siamo molto contenti, giovani e vogliamo giocare. Penso che questa sia la via giusta per portare più in alto possibile il Frosinone" LA JUVE - "Ho letto qualcosa di un ritorno a gennaio, ma non penso a niente. Ho la testa qua sul Frosinone, giochiamo ogni tre giorni e questo non mi fa pensare tanto, ma neanche lo voglio perché non so se a gennaio, però a giugno manca tanto, quindi sono tranquillo". OBIETTIVO GOL - "Avevo detto 10, speriamo un po' di più, magari 12 o 15 (ride, ndr)". Fonte: calciomerato.com
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.