Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Astarac

Utenti
  • Content count

    1,697
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,169 Eccellente

1 Follower

About Astarac

  • Rank
    Titolare
  • Birthday 04/29/1986

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

4,083 profile views
  1. Lo sono da sempre, non c'è mai stato dubbio. E come loro, lo sono sempre state le loro bandiere. Non ingannino i modi: anche i più moderati non ci hanno mai concesso nulla. Io spero sempre (invano) in un ciclone calcistico che li polverizzi, che li metta di fronte alle loro porcate. Temo attenderemo a lungo.
  2. Ma perché velatamente? Palesemente! A me pare che Adl, Marotta, Commisso e altri presidenti/dirigenti quando vogliano sparino ad alzo zero su Uefa, Figc, arbitri senza che vi sia alcuna conseguenza. La società qui perde l'affetto dei suoi clienti, quando non ha la decenza di far capire che ci tengono. Se a me dicessero che rubo sul lavoro, o che non sono una persona onesta o mi accusassero più o meno dichiaratamente di un illecito, querelerei tutti e sono un nessuno, uno "zero" rispetto al potere che gestiscono questi quattro "manager" tuttologi che abbiamo (eh sì: gestiscono e capiscono di calcio, editoria, finanza...). E invece niente, silenzio. E io devo spendere soldi per questa gente? Con l'aggravante di mostrare palesemente di non lasciar mano libera all'area sportiva in merito a determinate scelte?
  3. Poi purtroppo ci svegliamo tutti sudati. Ma sarebbe bello sentire la società esprimersi così. Anche perché Allegri è un dipendente. Non un socio, non un amico, non uno che ci fa un favore. È strapagato..
  4. Sarei curioso di vedere quanto dura con ADL. A naso una roba come quella con il Maccabi De Laurentiis non la.digeriva.
  5. Trovo davvero paradossale leggere commenti pro Allegri in questo momento. Ho visto fedeli vacillare più facilmente.
  6. Astarac

    Cosa pensate della dirigenza della Juventus?

    Il peggio possibile. Salvo solo chi, a quanto si dice, vorrebbe cacciare Allegri. Elkaan e co., indecenti. La situazione attuale mostra chiaramente come questi non sappiamo NULLA di calcio. Un calcio migliore genererebbe introiti maggiori, più valore della rosa, più affezione tra i fans. Invece siamo inchiodati ad Allegri. Io fino a che ci sarà lui vedrò le partite (come già succede da dopo la porcata di gennaio scorso) solo se invitato o in locali pubblici. Non vado allo stadio, non contribuisco a pagare i soldi a gente finita e che in un mondo normale sarebbe al pascolo da almeno un anno e mezzo (sì Allegri, Landucci e il loro staff di pellegrini).
  7. Del Piero, Marchisio...juventini veri, monumenti, AL DI FUORI della società (stranamente), seri e obiettivi. A me pare che qui ci siano già due indizi seri. Poi certo, se speriamo che Barzagli o Chiellini critichino Allegri...stiamo freschi. Mi domando se in società ci sia abbastanza competenza per sollevare dall'incarino il livornese. Chissà.
  8. Nel mentre Elkaan spende 100 mln per Hamilton alla Ferrari in due anni. Poveri noi.
  9. Io più che sul voto rifletterei sulle dichiarazioni dei vari Giulini, Cairo e co. rilasciate in merito a Marotta (traggo da Sport Mediaset: GIULINI: "DIMISSIONI MAROTTA? UNO DEI MIGLIORI DIRIGENTI DEGLI ULTIMI DECENNI" "Dimissioni di Marotta da Consigliere Federale? Non conosco queste voci, non è stata avanzata questa richiesta. Ritengo Marotta, come Galliani, uno dei migliori dirigenti degli ultimi decenni, quindi nel caso non mi avrebbe visto favorevole. Sicuramente andare oggi a rappresentare un'istanza solo con altre due squadre di cambio del format, da 20 a 18, non affrontando i temi fondamentali non mi vede d'accordo. Ma non è per questo che avrei chiesto le dimissioni di qualcuno, tantomeno di Marotta". Lo ha detto il presidente del Cagliari Tommaso Giulini lasciando la sede della Lega Serie A. ----) Marotta, anche se latore della proposta è intoccabile e le sue dimissioni prive di senso (. Immaginate che potere abbia quel dirigente e ora ricordatevi cosa disse Zazza per far imbufalire Biasin. Noi l'avevamo e credo non avesse all'epoca così peso perché limitato dall'essere alla Juventus. Ora che è in un società "sana" "pulita" e "onesta" può rendere al 100%.
  10. Astarac

    Salernitana - Juventus 1-2, commenti post partita

    Basterebbe vedere il fermo immagine di SM: sembra un'entrata a martello quella di Gatti, quando anzi, dopo aver preso la palla in netto anticipo ritrae la gamba. Pura malafede.
  11. Io credo che una sperabile superlega serva anche a questo: a permettere a una società come la nostra di mantenere in squadra un proprio campioncino o futuro campione, avendo la forza economica di rispondere a certe squadre di plastica. Nota a margine: l'averlo soffiato ai quei fenomeni del Bayern non ha prezzo.
  12. Questo non è più calcio. Come sempre, per combattere un sistema (ammesso e non concesso che sia mai esistito e, se fosse esistito non credo fosse a tinte bianconere) si concentra il potere altrove creandone uno nuovo. Gli esempi in Italia sono innumerevoli. La questione della tecnologia dovrebbe servire per il goal non goal (com'è già) e per evitare errori grossolani. Goal come questo di Kean non è ammissibile siano invalidati dato che il fuorigioco è forse di un 1 cm ed è chiaro che non incida in alcun modo nella dinamica del gioco. Sul secondo continuo a credere (e infatti per coerenza da gennaio io non vedo nulla né pago un euro questo teatro) che sia evidente un uso eterodosso di questa tecnologia e di come l'arbitro di campo e gli assistenti e il quarto uomo siano semplicemente dei fossili. Fate arbitrare questi tecnici e questi varisti da casa loro. Uno spettacolo e degli audio ridicoli, così come lo sono gli acronimi che questi personaggi usano per parlare di 22 ragazzi che giocano correndo dietro a un pallone. "Questo è tight", questo è "APP". Manco fosse fisica quantistica o economia internazionale. Poveri noi.
  13. Sì, all'epoca prendeva 10 miliardi di lire annui. Fu una trattativa odissea tra Moggi e D'Amico, in pratica dovettero ricomprare Del Piero.
  14. Molti qui non tengono conto di cosa fosse Del Piero e in che contesto giocasse. Del Piero era la stella della squadra più forte al mondo (Juve 96/97) e fu per qualche tempo il giocatore più pagato al mondo. Nel '98 la stella era lui alla Juventus, non certo Zidane. Qualcuno dirà che il francese vinse il pallone d'oro ma lo fece per il mondiale che vinse e che Del Piero giocò da stirato: il percorso nel club fu identico e Del Piero quell'anno fu capocannoniere in CL, 21 reti in serie A (dietro solo a 2/3 fenomeni e un ottimo giocatore:Bierhoff (27), R9 (25 goal), Baggio(22), poi Del Piero e Batistuta (21). Cioè: di che parliamo? Ma soprattutto, riguardate i nomi degli avversari. Cristiano e Messi hanno giocato per 15 anni in corazzate, senza reali avversari che fossero per forza paragonabili alle loro squadre. A metà anni '90 in Italia la Fiorentina aveva Batistuta e Rui Costa, il Parma Crespo, Chiesa, Thurman, Buffon, Cannavaro e co. Questo per dire delle ultime due delle sette sorelle. Infine, l'infortunio di Del Piero fu assimilabile a quello di Baggio. Alessandro rischio veramente la carriera e fu anzi tutto grasso che colò quello che venne dopo. Io quello che ho visto fare a Batistuta, Del.Piero e Ronaldo, Zidane e Baggio (che però va visto anche nei primi '90) nella seconda metà degli novanta, per difficoltà, per avversari non l'ho mai vista. Messi e Cristiano hanno avuto continuità: ma abbiamo presente chi avevano di fronte? In confronto ai giocatori dell'epoca, una marea di buonissimi giocatori ma mai 7/8 squadre che realmente potessero vincere nella Liga come era la.nostra serie A.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.