Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Kriketo

Utenti
  • Content count

    1,916
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

892 Eccellente

About Kriketo

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

1,569 profile views
  1. Chi richiama il "professionismo" per restituire una patina di dignità alla scelta di questo qua purtroppo mostra di non avere molta dimestichezza col mondo delle scelte professionali. Ci sono cose che un professionista di un certo livello, in qualsiasi ambito, non può fare, pena la perdita della reputazione. Questa scelta di questo qua ne è il paradigma. Questo tizio è un narcisista pericoloso, che fa le sue scelte per smania egotistica di rivincita verso fantasmi che sono solo nella sua testa. A questo sgorbio interessa solo di se stesso, del culto della personalità di cui è sacerdote e unico seguace. La sua esistenza stessa offende le persone che hanno creduto alle sue parole perché lui pretendeva di essere creduto e credibile. È una persona incapace di rispetto anzitutto verso se stesso. Non riconoscenza, rispetto per sé! Ognuno ê quello che ha fatto in passato. Squallido.
  2. L'AGI è praticamente l'unica fonte giornalistica italiana che fa giornalismo "all'inglese", ossia accetta segnalazioni anonime (VERAMENTE anonime, perché vengono fatte attraverso Tor) e, se riscontra che siano credibili, approfondisce e pubblica. Poi, possono aver sbagliato (le previsioni di questo genere si sbagliano spesso), ma quantomeno fanno giornalismo di fonte, questo è certo, non giornalismo "Telelombardia".
  3. Prima di tutto, non so nella banca tua ma nella mia ormai lavorano dei ceffi tatuati coi capelli lunghi e bisunti. Certe volte mi chiedo se per errore ho imboccato la porta del SERT. Alcuni di questi sono così ignoranti che qualche domanda sui processi di selezione me la sono fatta. In secondo luogo, questa di Sarri che lavorava in banca a me pare una leggenda metropolitana: che è, ha "lo stand" a comando? Un burino sesquipedale e maleducato che diventa il conte Oliver a comando? Fa ridere solo a scriverlo. Questa è come l'altra leggenda metropolitana, "Sarri parla inglese". Una barzelletta, infatti in sala stampa ridono tutti. Ho sempre consigliato a chi lavora a certi livelli a Londra di NON provare a parlare inglese, la affidarsi a un interprete. Non farlo ti rende una macchietta se il tuo inglese non è più che decente. In Italia ci nutriamo di leggende. Quella di "Sarri grande allenatore" adesso rischia di costare caro a noi.
  4. Io sono davvero stupefatto dalla deriva che sto osservando da qualche mese. Non appena qualcuno, magari perché ha esperienze o informazioni dirette, cerca di portare contributi importanti a una discussione, viene circondato da una squadra di bulli picchiatori (sono sempre più o meno le stesse persone che di tanto in tanto ruotano nick), che buttano tutto in vacca. Se non ci riescono, cominciano gli attacchi personali assolutamente impuniti, si sono viste anche minacce. Se qualcuno si azzarda a reagire, partono provvedimenti non verso il bullo, ma verso la vittima. Intanto, ottimi contributori giustamente smettono di postare, mentre questi gruppi di bulli non postano nessun contributo mai: fanno sempre e solo la stessa cosa, in maniera quasi professionale. Perplesso.
  5. 35 milioni e ingaggio medio per un profilo così erano da pagare a occhi chiusi. I giornali italiani lo ignorano... Pavard fa tutti i ruoli in difesa, e questo per noi sarebbe stato prezioso in ottica di ringiovanimento. La sua esplosione come terzino destro si deve a Deschamps, che lo convocò ai mondiali da esordiente, e lo mise titolare a destra. Senza nemmeno nominare lo straordinario gol con l'Argentina, che dimostra di quale incredibile tecnica di base sia in possesso, si può dire che è dai tempi di Cabrini che non si vedeva un crack così in fascia. Francese del nord est, riservato e senza grilli per la testa: l'Avvocato se ne sarebbe innamorato. Adesso che è sul palcoscenico principale anche fra i club, lo scopriranno tutti. Ci sarà da rimpiangere.
  6. Un giocatore per il quale valeva la pena di avere un pelo di intuito, e non servivano neppure le follie, è Benjamin Pavard, di una spanna il più forte terzino destro che stia calcando i campi del calcio professionistico. Ma non è brasiliano, quindi dallo Stoccarda (!) finisce al Bayern Monaco nel silenzio più fragoroso. Fra tre anni poi tutti a lacrimare...
  7. Il problema, però, è che così si sta al mondo solo in Italia. Smettiamo dunque di lamentarci perché all'estero ci sono "gli stereotipi". Se questo qui, questa figura di furbino mezzo arrogante e mezzo fanfarone, ma tanto simpatico, che dorme in ufficio ma poi si intesta i successi di quelli che lavorano sotto di lui (salvo poi addossare loro le sue colpe appena si sveglia dal pisolino), per noi è uno "che sa stare al mondo come pochi", allora non prendiamocela se la Juve non vince un tubo in Europa, e non prendiamocela neppure se passata la sbarra a Chiasso o Mentone ci guardano con fastidio. Solo in Italia un furbastro chiacchierone può essere visto come modello culturale. Solo in Italia.
  8. Sì, terrapiattista, sì. "Considerazioni da manager". "Obiettivo gestionale". "Considerazioni condivisibili". A me gli occhi, che son media managerre.
  9. Ma sì, sono alla frutta, terrapiattista. Ma una religione migliore dell'Allegranesimo, con tutte le religioni che ci sono? Jedi, Wicca? Fruttariano! Dopo quello che si è visto martedì, aggravato dal quello che si è visto mercoledì, ossia giocare a calcio, ANCORA si dice che Allegri sia un allenatore, e Agnelli nel pieno possesso delle sue facoltà mentali? Ragazzi ditemi dove abitate, che vendommerda...
  10. Questo è quello che è successo. Se non te ne sei accorto, che dire? Puoi fare il video analyst per il tuo guru, o aggregarti al calcetto del giovedì di Agnelli, dove lui si convince di capire di calcio.
  11. E' appena il caso di far notare, mi pare, che non sta sbraitando nessuno. La tifoseria juventina si sta comportando in maniera esemplare. Meno, l'appassionato di cavalli livornese che si è rinnovato il contratto da solo in diretta mondiale, QUELLO è sbraitare.
  12. E però poi se fra 6 o 7 anni te ne tolgono due, o tre, devi anche avere le palle di andarli a reclamare, perché se no è inutile vincerli, se lasci che il Ministero dell'Amore riscriva la storia. Fra essere un grande dirigente e un grande idiota esiste una linea sottile, fatta di occasioni irripetibili che vanno colte al volo. Agnelli ha portato 8 scudetti, e questo lo scriviamo a sinistra della linea. Ma a destra della linea le cose in rosso cominciano a essere un po' troppe per i miei gusti, anche senza voler usare un espressione poco elegante come "promesse non mantenute". Nessuno dovrebbe essere più importante della Juventus. Non lo è stato Boniperti. Né prima di lui Sivori, che fu cacciato. Non capisco perché all'improvviso un orecchiante di calcio livornese sia diventato un guru; ma l'impressione che qualcuno non abbia proprio la personalità di un leone si sta facendo strada in me. La Terra è rotonda come il pallone. Chi afferma cose diverse è psicopatico, non geniale.
  13. Un'azienda non si difende spacciando i fallimenti per successi, stile Montezemolo. Spiace, ma Agnelli da un po' ha perso la Trebisonda, e la sua confusa vita personale sta lì a dimostrarlo. Questa mattina la Juventus vale 500 milioni meno di ieri soprattutto per colpa sua, ossia di un CEO che difende un dirigente incompetente affermando che è un vincente.
  14. Uno dei problemi di questo paese è che certa gente va in galera, mentre "gli animali sono tutti uguali, ma i maiali sono più uguali degli altri".
  15. Una domanda. Questi risultati sono al netto, o al lordo dell'evasione fiscale del gruppo, della situazione di bilancio che è una bancarotta de facto della quale per qualche ragione (ehm...) non si accorge la locale procura della repubblica, dell'evidente operazione di autoriciclaggio che è la vendita da Moratti a questi tizi, dei bilanci falsi da almeno 5 anni? Rido che è meglio. Se la famiglia Moratti non cenasse tre sere la settimana con certuni...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.