Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

orionbrescia

Utenti
  • Content count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

14 Neutrale

About orionbrescia

  • Rank
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Reggina

Recent Profile Visitors

1,264 profile views
  1. Al momento abbiamo portato a casa un derby importantissimo e la classifica ci sorride. Speriamo si continui su questa linea.
  2. La depressione é una cosa seria, un male che ci si porta dentro, nascosto sotto il mantello, con vergogna e soprattutto tanta tanta paura. La stanchezza cronica, la sensazione che tutto ció che si vorrebbe fare in fondo non é che valga poi cosí tanto la pena farlo, il bisogno viscerale di alienarsi, indossando la maschera sorridente che una volta da solo sfili dal volto per scoprire che veritá si cela sotto di essa. E la veritá é che ti senti solo, inutile, superfluo, addirittura di troppo.
  3. Ciao a tutti. Come al solito premetto di parlare da tifoso della Reggina, appassionato peró di calcio in toto. E questa passione per il calcio non puó che far scaturire un minimo di nostalgia quando un grande calciatore come Claudio Marchisio decide di appendere gli scarpini al chiodo. Ho sempre provato una profonda ammirazione per questo ragazzo, sempre rispettoso dell'avversario e mai fuori le righe sia in campo che nelle sue partecipazioni nelle interviste. Davvero una bella persona oltre che un ottimo calciatore, centrocampista moderno dotato di buonissima tecnica, oltre che una buona propensione al gol. Davvero un peccato, ma sentendo la sua conferenza non posso altro che togliermi il cappello di fronte ad un'ennesima dimostrazione di eleganza.
  4. Intervengo raramente nei topic del forum in quanto non sono tifoso della Juventus ma della mia amata Reggina emigrato in Australia tanti anni fa ma sempre legato alla bandiera e alla maglia Amaranto. Vorrei peró spendere una parola di elogio per questo grande campione che é Giorgio Chiellini. Esempio di calciatore vero e grande uomo. Un difensore centrale di un impatto cosí forte da essere stato considerato per anni, in tutti gli angoli del pianeta, come il migliore nella sua categoria. Nonostante l'etá ora chiaramente chiede il suo pegno, Chiellini si dimostra settimanalmente un Campione dentro e fuori dal campo. Gli auguro di cuore di riprendersi da questo infortunio per il bene suo, vostro e soprattutto della nostra Nazionale che perde un vero gladiatore.
  5. Ah sí? beh, riggintanu è diverso da Reggino però! 👍🏻 Io sono Reggino da sempre, pensa che dall’Australia sono abbonato anche quest’anno. ad ogni modo devo dire che la vostra partita di martedí è stata incredibile e che è stata vinta da un gioco di squadra che non vedevo da tempo, con la complicità di un allenatore che ha dimostrato di avere una visione che pochi hanno. chapeau.
  6. Eheheh. Abbiamo un fuso orario particolare da queste parti. No caro, vivo a Brisbane. 👍🏻
  7. Parlo da Reggino, quindi assolutamente super partes. Reggino che segue il calcio con passione, e che si esalta nelle imprese sportive. Ho visto solo il secondo tempo della partita di Champions della Juve, perché qua comunque erano le 5.00 del mattino. E devo dire che mi sono esaltato alla grande con il commento di Caressa e Bergomi. Come mi esaltai alla grande con quello di Trevisani e Adani quando giocò l’Inter. Adoro questo modo di commentare un po’ sudamericano, al netto del fatto che poco mi importa del risultato finale quando non c’é di mezzo la mia Reggina.
  8. Intervenendo da esterno dico che questa Juventus è una delle più forti che possa ricordare, congiuntamente al fatto che questa serie A a mio umile parere sia una delle meno competitive dal punto di vista della “casualità” che un torneo combattuto dovrebbe avere per essere definito tale. Siete la squadra migliore in Italia da 5 anni, opinione mia, ed avete avuto una crescita esponenziale a dir poco fuori dalla norma. ritengo il primo scudetto di questa incredibile serie più attribuibile alla società ed ai vostri precedenti giocatori/senatori che al lavoro del vostro tecnico dell’epoca (il quale ha avuto un ruolo assolutamente fondamentale nel creare le basi dell’epopea che state scrivendo), mentre vedo il vostro secondo ed il vostro terzo più attribuibile a lui. nella mia testa, peró, non posso che constatare quanto il vostro presidente sia la chiave di volta dell’arco che vi ha portato ad essere questo. la scelta del vostro attuale allenatore è stata la classica trovata “nel posto giusto al momento giusto, così come ogni azione e decisione presa, quasi sempre impopolare a primo impatto, rivelatasi poi geniale, fondamentale, “definitiva”. Rientrando nel merito del topic e chiedendo scusa ai moderatori per questa “intro” prolungata, devo dire che concordo con il sentimento globale, il quale si espone ad esternazioni non così surreali come si potrebbe immaginare. Record di punti, record di vittorie, record di record. la vostra squadra non vincerà tutte le partite del campionato, magari, ma la possibilità concreta esiste e quindi porta linfa a chi dovrà poi calpestare l’erba degli stadi, ovvero i calciatori. credo che l’unico modo per incrinare la solidità della juventus sia quello di giocare a viso aperto, senza timore ed essendo consapevoli che perdere tutti chiusi a riccio nella propria area non è poi così più onorevole che è perdere con maggiore scarto ma proponendosi in avanti e sudare dai piedi alla testa, non viceversa. cosa che non immagino minimamente fare da nessuna squadra di serie A al momento contro di voi. Ecco, noi lo famcemmo eccome, sia contro voi che, più tenacemente, con altre squadre più “alla nostra portata”. Credo sia tutto qui il succo. Per chiudere e scusandomi per essermi così dilungato vi dico in bocca al lupo, sperando di incontrarci nuovamente in palcoscenici che, malinconicamente, ricordo con grande ed immutato amore. mi permettano i moderatori del forum di gridare Forza Reggina, con rispetto.
  9. Che giocatore Maldini. Quasi lo perdonai per la sua unica doppietta in carriera siglata contro di noi. Quasi.
  10. Il dolore unisce più dell’amore, segna più dell’odio. Quando il Messina fallì il mio cuore amaranto era vicino ai nemici sportivi per eccellenza. Questa grande tragedia non poteva e non doveva passare in secondo piano a causa di un gruppo di idioti che inneggiano all’heysel. Firenze è una splendida città piena di gente con un cuore grande così.
  11. Ciao a tutti, mi presento. Sono un tifoso della Reggina che vive a Brisbane, Australia. Se qualcuno fosse organizzato su dove vedere la finale di Champions ci si potrebbe incontrare.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.